colore dei corpi opachi riflettenti dispersione della luce paradosso di olbers n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Colore dei corpi opachi riflettenti dispersione della luce paradosso di Olbers PowerPoint Presentation
Download Presentation
Colore dei corpi opachi riflettenti dispersione della luce paradosso di Olbers

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 28

Colore dei corpi opachi riflettenti dispersione della luce paradosso di Olbers - PowerPoint PPT Presentation


  • 181 Views
  • Uploaded on

Colore dei corpi opachi riflettenti dispersione della luce paradosso di Olbers. In funzione della frequenza della luce incidente e della natura dei pigmenti.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Colore dei corpi opachi riflettenti dispersione della luce paradosso di Olbers' - muriel


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
colore dei corpi opachi riflettenti dispersione della luce paradosso di olbers

Colore dei corpiopachi riflettentidispersione della luceparadosso di Olbers

In funzione della frequenza della luceincidente e della natura dei pigmenti

slide2

In un ambiente privo di luce, con pareti che non riflettono nessun tipo di colore, (nere), si accende una sorgente di luce bianca :corpi diversamenteriflettenti appaiono colorati in funzione della natura della pigmentazione

slide3

In un ambiente privo di luce, con pareti che riflettono ogni tipo di colore, (bianche), si accende una sorgente di luce bianca :corpi diversamenteriflettenti appaiono colorati in funzione della natura della pigmentazione

slide4

In un ambiente privo di luce, con pareti che non riflettono nessun tipo di colore, (nere), si accende una sorgente di luce rossa :solo i corpi di colore rosso e bianco sono ben visibili

slide5

In un ambiente privo di luce, con pareti che non riflettono nessun tipo di colore, (nere), si accende una sorgente di luce verde :solo i corpi di colore verde e bianco sono visibili

slide6

In un ambiente privo di luce, con pareti che non riflettono nessun tipo di colore, (nere), si accende una sorgente di luce gialla :solo i corpi di colore giallo e bianco sono visibili

slide7

In un ambiente privo di luce, con pareti che non riflettono nessun tipo di colore, (nere), si accende una sorgente di luce azzurro :solo i corpi di colore azzurro e bianco sono visibili

slide8

In un ambiente privo di luce, con pareti che non riflettono nessun tipo di colore, (nere), si accende una sorgente di luce viola :solo i corpi di colore viola e bianco sono visibili

colore dei corpi opachi
Colore dei corpi opachi
  • Dipende dalla luce incidente e dallanatura dei corpi (pigmenti)
  • Un corpo che riflette tutte le radiazioniincidenti appare dello stesso colore dellaluce incidente :bianco se bianca-rosso se rossa…
  • Un corpo appare rosso se riflette solola componente rossa della luce incidenteappare verde se riflette solo la luce verde
  • Un corpo appare nero se assorbe tutte leradiazioni e non riflette nessuna radiazione
percezione del colore1
Percezione del colore
  • La radiazione elettromagnetica (colore)presenta una propria frequenza
  • La radiazione riflesse da un corpo opacogiunge alla retina dell’osservatore einteragisce con particolari molecolepresenti nei recettori (rodopsina,iodopsina)
  • Viene liberata energia che genera unpotenziale di azione trasferito con il nervoottico al lobo occipitale del cervello
  • I neuroni traducono il segnale ricevuto inpercezione del colore collegato alla frequenzadel raggio incidente
slide13

Corpo riflettente

encefalo

occhio

retina

Lobo occipitale

Segnale elettrico-potenziale di azione

Traduzione del segnale in percezione del colore:rosso

slide15

La luce subisce deviazioni diverse nell’aria e nel prisma in funzione delcolore: minore per il rosso e maggiore per l’azzurro e viola

slide17

Un raggio di luce bianca incidente sul prisma devia dalla direzione originariascomponendosi nei diversi colori che subiscono deviazioni diverse:uscendodal prisma si mantengono separati e subiscono nuova deviazione diversaper ogni colore originando lo spettro continuo dal rosso al violetto

rosso-arancione-giallo-verde-azzurrro-indaco-violetto

slide19

Colore del cielo sereno con vapore presente in quantità variabile

Appare azzurro perché la radiazione azzurra presente insieme alle altreradiazioni della luce solare che colpisce le molecole dell’atmosferasubisce una maggiore diffusione rispetto alle altre radiazioni e quindiraggiunge l’occhio dell’osservatore da più direzioni

osservatore

slide20

Colore del cielo sereno con vapore presente in quantità variabile

Il colore del cielo sereno appare di colore azzurro di intensità variabile:azzurro intenso con poca umiditàazzurro meno intenso con molta umidità

Modifica la sua intensità in funzione della quantità di vapore presenteperché viene assorbita in modo differenziato, proporzionale alla quantitàdi vapore interposto tra alta atmosfera e osservatore:anche con la altitudine varia la gradazione dell’azzurro del cielo (provare salendo sui monti…)

slide21

osservatore

alba

Colore , dimensione, del sole all’alba, a mezzogiorno, al tramonto

In funzione dello spessore di atmosfera interposto sul cammino dei raggie del vapore che assorbe maggiormente la radiazione azzurra rispetto alla rossae diffonde maggiormente quella rossa

tramonto

slide23

Perché di notte il cielo non è completamente luminoso ?Perché si vedono le stelle come sorgenti luminose su uno sfondonero e non indistinte su uno sfondo omogeneo luminoso?Paradosso di Olbers

Osservatore a terra

slide24

Visione del cielo notturno: sorgenti luminose distinte su sfondo scuro:comprensibile se universo finito , con numero limitato di sorgenti:la radiazione arriva sulla terra solo in determinate direzioniprovenendo dal limitato numero di sorgenti

Non comprensibile se universo infinito, con numero illimitato di sorgenti:la radiazione dovrebbe giungere da ogni direzione, perchè illimitato il numerodi sorgenti

slide25

Non comprensibile se universo infinito,con numero illimitato di sorgenti: la radiazione dovrebbe giungere da ogni direzione, perchè illimitato il numero di sorgenti

slide26

Radiazione luminosa proveniente da ogni direzione, senza discontinuitàanche se le stelle sono separate da grandi distanze:l’insieme dellestelle genera una irradiazione luminosa che comprende tutte lepossibili direzioni verso la terra:universo infinito statico

Cielo omogeneamente luminoso

Osservatore a terra dovrebbe vedere il cielo tutto luminoso senza distinzione di sorgenti

slide27

Ipotesi:in certe direzioni esiste materia particolarmente assorbentela radiazione e quindi da quella direzione non giunge radiazione:non accettabile, perché con il tempo anche tale materia assorbendoenergia dovrebbe diventare a sua volta emittente radiazione

Osservatore a terra vede sfondo nero con sorgenti separate

slide28

Se universo illimitato ma in espansione ,la radiazione proveniente da ognidirezione non raggiunge tuttavia la terra per effetto doppler, red shift, che modifica la frequenza (colore) della radiazione verso valori inferiori a quellidella radiazione visibile nello spettro luminoso dal rosso al violetto:si vedonosolo le sorgenti la cui radiazione rimane nel visibile e non si vedono le sorgentila cui radiazione risulta modificata per red shift

Osservatore vede sorgenti distinte su sfondo omogeneo nero

Radiazione non visibile da terra