La Branca di Zona - PowerPoint PPT Presentation

la branca di zona n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
La Branca di Zona PowerPoint Presentation
Download Presentation
La Branca di Zona

play fullscreen
1 / 9
La Branca di Zona
112 Views
Download Presentation
milica
Download Presentation

La Branca di Zona

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Chi? Quando? La Branca di Zona Come? Cosa? Perché?

  2. Art. 15 – Zona: Incaricati alle Branche: Gli Incaricati di Zona alle Branche, si riuniscono periodicamente con i soci adulti in servizio nelle Unità delle rispettive Branche per:

  3. a) conoscere, valorizzare e diffondere le esperienze metodologiche esistenti in Zona e curare le sperimentazioni attivate, validate a livello nazionale;

  4. b) contribuire alla conoscenza della realtà giovanile a livello di Zona e dei bisogni di formazione metodologica dei soci adulti della Zona;

  5. c) coordinare le attività della Branca di Zona;

  6. d) costituire il riferimento locale per il Progetto/Programma regionale nella specificità della Branca

  7. Dagli Atti del Consiglio Generale 2012 Mozione 29.2012 ruolo dello IABZ Statuto e Regolamento riconoscono la Zona come supporto privilegiato del servizio educativo che i gruppi svolgono e quindi di presenza politica e progettazione nel territorio e nella Chiesa. Per questo motivo è stata riconosciuta come soggetto che partecipa alla formazione dei soci adulti. In questo quadro svolgono un ruolo fondamentale, al fine di creare le sinergie e le dinamiche virtuose di contatto e relazione tra la particolare esperienza educativa e l’Associazione tutta, le strutture associative della zona (Co.Ca. e Consiglio di Zona, Comitato di Zona). È evidente che in quest’ottica la figura dell’Incaricato alla branca di Zona è strategica: è il quadro che, dopo il capo gruppo, è maggiormente prossimo ai capi e al loro servizio educativo. Questo permette da un lato allo IABZ di leggere e rispondere alle esigenze dei capi, dall’altro di essere occhi e braccia di tutta l’Associazione verso il luogo in cui si concretizza l’esperienza educativa.

  8. IABZ: • legge la situazione delle unità della Zona; • insieme alla branca raccoglie e analizza le questioni educative emergenti (non solo le emergenze negative); • porta le istanze della Zona negli incontri con gli incaricati regionali e gli altri incaricati alla branca di Zona; • porta in Zona gli elementi dell’elaborazione metodologica su cui si sta lavorando in regione; • è responsabile dell’attuazione di momenti di formazione metodologica di branca in Zona;

  9. attua il progetto di Zona in modo particolare all’interno della branca; • conosce e si interessa delle principali questioni pedagogiche e sociologiche in merito alla fascia di età dei ragazzi della propria branca; • Sa valorizzare il servizio dei capi (…)La possibilità di creare all’interno della branca pattuglie di lavoro permette non solo il coinvolgimento maggiore dei capi ma anche un’attività di formazione che avvicini i capi alle strutture dell’Associazione ed in particolare al servizio di quadri.