slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA PowerPoint Presentation
Download Presentation
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 47

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA - PowerPoint PPT Presentation


  • 109 Views
  • Uploaded on

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE E GASTROENTEROLOGICHE SEZIONE DI CLINICA CHIRURGICA 1^ DIR.: PROF. D. F. D’AMICO UNITA’ OPERATIVA DI ENDOSCOPIA CHIRURGICA DIRIGENTE RESPONSABILE: PROF. L. NORBERTO.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PADOVA

DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE E GASTROENTEROLOGICHESEZIONE DI CLINICA CHIRURGICA 1^DIR.: PROF. D. F. D’AMICOUNITA’ OPERATIVA DI ENDOSCOPIA CHIRURGICADIRIGENTE RESPONSABILE: PROF. L. NORBERTO

la laser terapia endoscopica palliativa del carcinoma gastrico
LA LASER-TERAPIA ENDOSCOPICA PALLIATIVA DEL CARCINOMA GASTRICO
  • NORBERTO L.
  • ERROI F.
  • POLESE L.
  • NERI D.
  • ANGRIMAN I.
  • DONADI M.
  • PAGANO D.
  • D’AMICO D. F.
neoplasie digestive terapia palliativa
NEOPLASIE DIGESTIVE:TERAPIA PALLIATIVA
  • ENDOSCOPICA
  • CHIRURGICA
  • RADIO-CHEMIO-TERAPICA
neoplasie digestive palliazione endoscopica
NEOPLASIE DIGESTIVE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA
  • DILATAZIONI
  • TERAPIA INIETTIVA
  • DIATERMO-TERAPIA
  • APC
  • LASER-TERAPIA
  • PROTESI
  • PEG, PEJ
neoplasie digestive palliazione endoscopica termica diatermoterapia
NEOPLASIE DIGESTIVE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA TERMICA DIATERMOTERAPIA
  • SONDE MONO-POLARI o MULTI-POLARI: più sicure: DIATERMOTERAPIA NECROSANTE
  • SONDE DILATANTI MULTI-POLARI: indicazioni: ca cardiali stenosanti circonferenziali (escare su mucosa sana -> perforazioni tardive): DIATERMOTERAPIA NECROSANTE E DILATATIVA
  • ANSE DIATERMICHE: più rapida palliazione dei ca vegetanti: EMR (Endoscopic Mucosal Resection): DIATERMOTERAPIA RESETTIVA
neoplasie digestive conclusioni diatermoterapia
NEOPLASIE DIGESTIVE CONCLUSIONI DIATERMOTERAPIA
  • APPARECCHIATURA MOLTO DIFFUSA: - RIDOTTE COMPLICANZE, MA TALORA GRAVI: PERFORAZIONI TARDIVE: - Peritoniti
  • INDICAZIONI PRIORITARIE: - Trattamento unico -> CA LOCALIZZATI (EMR) - Trattamento associato (alla laser-terapia) -> CA VEGETANTI ESTESI (rapida riduzione di massa)
neoplasie digestive palliazione endoscopica termica apc
NEOPLASIE DIGESTIVE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA TERMICA APC
  • AZIONE SUPERFICIALE (1-3 mm) (Laser di potenza: 5-6 mm)
  • POCO ADATTA PER I GROSSI CA
  • ESOFAGO DI BARRETT DEGENERATO: distruzione tissutale parziale con persistenza di isole neoplastiche adenocarcinomatose, che vengono rivestite da epitelio pavimentoso pluristratificato
  • AUTOLIMITAZIONE DEL DANNO TISSUTALE PER ESSICCAMENTO (senza conduttività elettrica)
neoplasie digestive conclusioni apc
NEOPLASIE DIGESTIVE CONCLUSIONI APC
  • APPARECCHIATURA MENO COSTOSA E MENO POTENTE RISPETTO AI LASER DI POTENZA: - MAGGIORE DIFFUSIONE - RIDOTTE COMPLICANZE
  • INDICAZIONI PRIORITARIE:

- PICCOLI CA

- CA FRIABILI

- CA SANGUINANTI

neoplasie digestive palliazione endoscopica termica materiali
NEOPLASIE DIGESTIVE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA TERMICA MATERIALI
  • FIBRO-ESOFAGOSCOPI:

- OLYMPUS: “a testa bianca”

di vari diametri

  • VIDEO-ESOFAGOSCOPI:

- OLYMPUS: foto-schermati

di vari diametri

neoplasie digestive materiali laser terapia
NEOPLASIE DIGESTIVE: MATERIALI LASER-TERAPIA
  • LASER Nd:YAG MBB Medilas 2:

- lunghezza d’onda 1064 nm - potenza massima 100 watts

  • LASER a DIODI DORNIER Medilas D:

- lunghezza d’onda 940 nm

- potenza massima 60 watts

neoplasie digestive superiori palliazione endoscopica metodo
NEOPLASIE DIGESTIVE SUPERIORI: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA METODO
  • ANESTESIA TOPICA: ORO-FARINGEA
  • SEDAZIONE ANESTESIOLOGICA: PROPOFOL
neoplasie digestive superiori palliazione endoscopica termica metodo laser terapia
NEOPLASIE DIGESTIVE SUPERIORI: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA TERMICA METODO LASER-TERAPIA
  • RETROGRADO DUODENO-ESOFAGEO previo sondaggio della stenosi:

- esofago-gastroscopi pediatrici o “a testa bianca”

- dilatatori di Savary o pneumatici

  • DISTANZA FIBRA LASER-CANCRO 1 cm
neoplasie digestive superiori palliazione endoscopica termica metodo laser terapia1
NEOPLASIE DIGESTIVE SUPERIORI: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA TERMICA METODO LASER-TERAPIA
  • SESSIONI LASER INIZIALI:

(PER LA RICANALIZZAZIONE E/O L’EMOSTASI)- settimanali ( da 1 a 4 )

  • SESSIONI LASER DI MANTENIMENTO:- ogni 1 o 2 mesi
neoplasie digestive superiori palliazione endoscopica metodo laser terapia
NEOPLASIE DIGESTIVE SUPERIORI: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA METODO LASER-TERAPIA
  • N° MEDIO SED. LASER INIZIALI 2 (1- 4)
  • N° MEDIO SED. LASER TOT./PAZ. 4 (1-17)
  • POTENZA MEDIA LASER/SED./PAZ. 5200 J
palliazione endoscopica cancro gastrico metodo laser terapia
PALLIAZIONE ENDOSCOPICACANCRO GASTRICO METODO: LASER-TERAPIA
  • TRATTAMENTO IN REGIME DI RICOVERO DAY HOSPITAL
  • FOLLOW-UP MEDIO: 12 MESI
  • RANGE DEL FOLLOW-UP: 6 -18 MESI
palliazione endoscopica neoplasie digestive cause di inoperabilita
PALLIAZIONE ENDOSCOPICA NEOPLASIE DIGESTIVECAUSE DI INOPERABILITA’
  • DIFFUSIONE NEOPLASTICA
  • ALTO RISCHIO ANESTESIOLOGICO
neoplasie digestive stadiazione endoscopica ruolo dell eco endoscopia digestiva
NEOPLASIE DIGESTIVE: STADIAZIONE ENDOSCOPICARuolo dell’Eco-Endoscopia Digestiva
  • E’ la metodica più efficace per giudicare
  • l’estensione loco-regionale delle neoplasie
  • digestive
  • Consente di giudicare pre-operativamente la
  • resecabilità del tumore con sensibilità del
  • 94% e specificità dell’83%
  • Willis S. - Surg. Endosc. 2000 Oct; 14 (10): 951 - 4
neoplasie digestive indicazioni protesi
NEOPLASIE DIGESTIVE INDICAZIONI PROTESI
  • CA STENOSANTI ed INFILTRANTI
  • CA FISTOLIZZATI
neoplasie digestive gastriche palliazione endoscopica casistica 1 nov 1992 31 dic 2006
NEOPLASIE DIGESTIVE GASTRICHE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA CASISTICA( 1 NOV. 1992 - 31 DIC. 2006 )
  • PAZ. LASER TOT. 1606
  • PAZIENTI PALLIATI 197 / 763
  • M / F 142 / 55
  • ETA’ MEDIA 74 anni
  • RANGE ETA’ 23 - 95 anni
neoplasie digestive casistica palliazione endoscopica nov 1992 dic 2006
NEOPLASIE DIGESTIVE:CASISTICA PALLIAZIONE ENDOSCOPICA( NOV. 1992 - DIC. 2006 )
  • ESOFAGO 306
  • STOMACO 197
  • COLON-RETTO 260

TOTALE PAZIENTI 763

neoplasie digestive gastriche palliazione endoscopica casistica nov 1992 dic 2006
NEOPLASIE DIGESTIVE GASTRICHE:PALLIAZIONE ENDOSCOPICA CASISTICA ( Nov. 1992 - Dic. 2006 )
  • PAZIENTI TOTALI 197
  • PAZ. CON CA CARDIALE 142
  • PAZ. CON CA GASTRICO 55
  • ESTENSIONE MEDIA CA 5 cm
neoplasie digestive gastriche palliazione endoscopica cause di inoperabilita
NEOPLASIE DIGESTIVE GASTRICHE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICACAUSE DI INOPERABILITA’

PAZ.

  • DIFFUSIONE NEOPLASTICA 108
  • ALTO RISCHIO ANESTESIOLOGICO 89

TOTALE 197

neoplasie digestive gastriche palliazione endoscopica indicazioni
NEOPLASIE DIGESTIVE GASTRICHE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA INDICAZIONI

PAZ.

  • CA VEGETO-STENOSANTI 131
  • CA SANGUINANTI 66

TOTALE 197

neoplasie digestive gastriche palliazione endoscopica sede
NEOPLASIE DIGESTIVE GASTRICHE: PALLIAZIONE ENDOSCOPICASEDE

PAZ.

  • CARDIAS 142
  • CORPO GASTRICO 21
  • ANTRO GASTRICO 17
  • GEA E MONCONE GASTRICO 17

TOTALE 197

neoplasie digestive superiori palliazione endoscopica trattamenti associati alla laser terapia
NEOPLASIE DIGESTIVE SUPERIORI: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA TRATTAMENTI ASSOCIATI ALLA LASER-TERAPIA

PAZ.

  • LASER-TERAPIA 36
  • LASER-TERAPIA+CT 65
  • LASER-TERAPIA+DILATAZIONI 70
  • LASER-TERAPIA+STENT 12
  • LASER-TERAPIA+PDT 14
  • LASER-TERAPIA+TER. INIETTIVA 1
ca gastrico e cardiale laser terapia e protesi associazioni terapeutiche
CA GASTRICO E CARDIALE: LASER-TERAPIA E PROTESIASSOCIAZIONI TERAPEUTICHE

PAZ.

  • PROTESI -> LASER-TERAPIA 4
  • LASER-TERAPIA -> PROTESI 8

TOTALE 12

neoplasie digestive superiori palliazione endoscopica complicanze laser terapia
NEOPLASIE DIGESTIVE SUPERIORI: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA COMPLICANZE LASER-TERAPIA
  • OSPEDIALIEREASSENTI
  • A DISTANZA1 / 197 PAZ. ( 0,5 %): FISTOLA CARDIALE(TRATTATO CON SUCCESSO TRAMITE PROTESI ENDOSCOPICA)
neoplasie digestive superiori palliazione endoscopica mortalita laser terapia
NEOPLASIE DIGESTIVE SUPERIORI: PALLIAZIONE ENDOSCOPICA MORTALITA’ LASER-TERAPIA
  • OSPEDIALIERA:

-Assente

  • A DISTANZA: -Legata alla storia naturale neoplastica
slide43

PALLIAZIONE ENDOSCOPICA A.G.C.

%

MEDIANA - SOPRAVVIVENZA 4,7 MESI

Thompson Surg. End. 2004 18:1257-62

ca inoperabile cardiale conclusioni palliazione endoscopica
CA INOPERABILE CARDIALE: CONCLUSIONI PALLIAZIONE ENDOSCOPICA
  • METODICHE POCO TRAUMATICHE
  • RISULTATI BUONI (stents: 80%, laser 82 %)
  • COMPLICANZE SCARSE (Dislocazione distale stents rivestiti 5 %, laser 0,5 %)
  • MORTALITA’ OSPEDALIERA ASSENTE
  • SOPRAVVIVENZA MEDIA 5 mesi (stents 4 mesi, laser 6 mesi)
ca inoperabile gastrico conclusioni laser terapia
CA INOPERABILE GASTRICO: CONCLUSIONI LASER-TERAPIA
  • INDICAZIONI PRIORITARIE: - CA NON STENOSANTI - CA VEGETANTI - CA SANGUINANTI
  • LASER TERAPIA DI POTENZA (Nd:YAG, DIODI): APPARECCHIATURA COSTOSA E POTENTE: - CENTRI DI RIFERIMENTO - ENDOSCOPISTI ESPERTI
ca inoperabile gastrico conclusioni laser terapia1
CA INOPERABILE GASTRICO: CONCLUSIONI LASER-TERAPIA
  • PALLIAZIONE BUONA ( 82 - 86 % )
  • ASSOCIAZIONE VANTAGGIOSA CON ALTRE METODICHE: - ENDOSCOPICHE: DILATAZIONI, STENTS - NON ENDOSCOPICHE: CT
  • SOPRAVVIVENZA MEDIA 6 mesi
cancro gastrico palliazione endoscopica conclusioni generali
CANCRO GASTRICO:PALLIAZIONE ENDOSCOPICA CONCLUSIONI GENERALI

UTILITA’ DEI TRATTAMENTI INTEGRATI TRA LE VARIE

TECNICHE DI ENDOSCOPIA OPERATIVA, CONSIDERANDO:

  • LA NEOPLASIA: - Sede (LASER, STENT)

- Morfologia (LASER, DIATERMOTERAPIA)

- Sanguinamento (LASER, TER. INIETTIVA)

  • IL PAZIENTE: - Lontananza dal Centro (STENT)

- Compliance (LASER)

  • L’ENDOSCOPISTA: - Capacità operativa

- Collegamento sala operatoria