slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
abcgconsulting.it PowerPoint Presentation
Download Presentation
abcgconsulting.it

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 16

abcgconsulting.it - PowerPoint PPT Presentation


  • 106 Views
  • Uploaded on

www.abcgconsulting.it. L’accesso al credito per le PMI. Istruzioni per l’uso Ovvero cosa bisogna sapere per impostare un corretto dialogo con la banca. Agenda. 1. Basilea 2. 2. Basilea 2 per la Banca. 3. Basilea 2 per le imprese. 4. Requisiti Finanziari. 5. Opportunità.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'abcgconsulting.it' - lucita


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
l accesso al credito per le pmi

L’accesso al credito per le PMI

Istruzioni per l’uso

Ovvero cosa bisogna sapere

per impostare un corretto

dialogo con la banca

agenda
Agenda

1

Basilea 2

2

Basilea 2 per la Banca

3

Basilea 2 per le imprese

4

Requisiti Finanziari

5

Opportunità

Pag 3

basilea 2

Associa l’erogazione di credito al rischio di mercato e operativo dell’impresa, secondo criteri di trasparenza

… e la clientela viene di conseguenza suddivisa per classi di merito:il c.d. rating

È un accordo interbancario in vigore dal gennaio 2007

Basilea 2

le banche, quindi, valutano preventivamente la rischiosità del cliente attraverso criteri e strumenti di analisi certi

Pag 4

basilea 2 per la banca
Basilea 2 per la Banca

Caratteristiche proprie

dell’azienda cliente

Caratteristiche e andamento

del settore

in cui opera l’azienda

Cosa viene considerato

per determinare

la classe di merito creditizio?

Andamento

del rapporto

banca/azienda

Andamento

del rapporto

azienda/sistema bancario

Pag 5

basilea 2 per la banca1

I requisiti richiesti saranno:

Basilea 2 per la Banca

Requisiti

INFORMATIVI

Requisiti

ORGANIZZATIVI

Requisiti

FINANZIARI

Pag 6

basilea 2 per le imprese
Basilea 2 per le imprese
  • L'impresa e i suoi protagonisti
  • Sintesi dell'attività.
  • Il prodotto/servizio

Requisiti

INFORMATIVI

Chi sono

  • Le strategie commerciali
  • Il mercato di sbocco e la concorrenza.
  • L'organizzazione dei fattori produttivi ed il ciclo di produzione.
  • Le prestazioni ambientali

Requisiti

ORGANIZZATIVI

Come lavoro

  • Le risorse finanziarie
  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.

Requisiti

FINANZIARI

Quanto valgo

Pag 7

basilea 2 per le imprese1

Quanto valgo

Basilea 2 per le imprese
  • Le risorse finanziarie
  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.

Requisiti

FINANZIARI

Pag 8

requisiti finanziari

Di tipo storico

Le informazioni economico-finanziarie di cui si tratta possono essere:

Di tipo prospettico

Requisiti finanziari
  • Le risorse finanziarie
  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.

Requisiti

FINANZIARI

Quanto valgo

Pag 9

requisiti finanziari1

Di tipo storico

Requisiti finanziari
  • Le risorse finanziarie
  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.

Requisiti

FINANZIARI

Quanto valgo

Le informazioni economico-finanziarie di cui si tratta possono essere:

  • Riguardano i 3 anni precedenti e comprendono, in sintesi:
  • il bilancio riclassificato per l’analisi economico-finanziaria;
  • un set di indicatori di equilibrio economico-finanziario;
  • il rendiconto finanziario

Pag 10

requisiti finanziari2

Di tipo prospettico

Requisiti finanziari
  • Le risorse finanziarie
  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.

Requisiti

FINANZIARI

Quanto valgo

  • piano economico;
  • stato patrimoniale prospettico (finanziario e per aree gestionali);
  • piano finanziario, secondo lo schema di rendiconto finanziario;
  • indicatori.

Le informazioni economico-finanziarie di cui si tratta possono essere:

Pag 11

opportunit

Le risorse finanziarie

  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.

Requisiti

FINANZIARI

Quanto valgo

Opportunità

Pag 12

opportunit1

Requisiti

FINANZIARI

Quanto valgo

Opportunità
  • Nuova forma di gestione dei dati contabili
  • Bilanci e dichiarazioni fiscali non sono sufficienti a descrivere il business aziendale
  • Questi report informativi delle performance aziendali sono uno straordinario cruscotto ad uso interno
  • Le risorse finanziarie
  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.

Pag 13

opportunit2
Opportunità
  • Nuova forma di gestione dei dati contabili
  • Bilanci e dichiarazioni fiscali non sono sufficienti a descrivere il business aziendale
  • Questi report informativi delle performance aziendali sono uno straordinario cruscotto ad uso interno
  • Le risorse finanziarie
  • Dati economici, finanziari e patrimoniali degli ultimi bilanci
  • Proiezioni economico-finanziarie annuali dell'impresa.
  • Fonti di finanziamento
  • Piano finanziario per la copertura dei fabbisogni

Calcolo dei più importanti indicatori, allo scopo di rappresentare lo stato di salute dell’impresa

  • conti economici
  • stati patrimoniali
  • flussi finanziari previsionali

Pag 14

opportunit3
Opportunità
  • Opportunità per il comparto economico;
  • Opportunità per il comparto finanziario.
  • Raffronto dei dati previsionali
  • Analisi degli scostamenti con i dati consuntivi
  • Correzione tempestiva delle distorsioni, per mirare al minimo scostamento dagli obiettivi prefissati.

L’innovazione gestionale=

impostare la gestione aziendale per “obiettivi”

Pag 15

grazie per la cortese attenzione

Grazie per la cortese attenzione

C.so Garibaldi, 51

10078 Venaria (Torino)

Tel 011.452.72.71 r.a.

Fax 011.452.71.03

Internet: www.abcgconsulting.it

E-mail: info@abcgconsulting.it