analisi linguistica dei testi l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Analisi linguistica dei testi PowerPoint Presentation
Download Presentation
Analisi linguistica dei testi

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 12

Analisi linguistica dei testi - PowerPoint PPT Presentation


  • 161 Views
  • Uploaded on

Analisi linguistica dei testi. Un approccio testuale alla correzione degli elaborati. Marisa Oglio SILSISPV- Corsi . Problema La correzione degli elaborati Come la dimensione testuale può integrare i criteri di correzione?.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Analisi linguistica dei testi' - loren


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
analisi linguistica dei testi

Analisi linguistica dei testi

Un approccio testuale alla correzione degli elaborati

Marisa Oglio

SILSISPV- Corsi

slide2
ProblemaLa correzione degli elaboratiCome la dimensione testuale può integrare i criteri di correzione?
slide3
Obiettivo del laboratorio Fornire uno strumento in più per la correzione e possibili strategie di intervento
programma del laboratorio didattico
Programma del laboratorio didattico
  • Nozione di testo e criteri di testualità

( princìpi costitutivi, princìpi pragmatici, princìpi regolativi)

  • Strumenti di coerenza e coesione
  • Tipologie testuali:caratteristiche e fruibilità didattica
  • Analisi di elaborati
slide5

TESTO

Unità comunicativa dotata di senso compiuto, organizzate in modo organico (ordinato e coerente) intorno ad uncontenuto unitario secondo le regole di un codice ( dal lat. textum= intessuto, intrecciato). Il testo è infatti costituito da una serie di elementi intrecciati con ordine e regolarità attraverso varie relazioni .

La comunicazione avviene attraverso i testi.

La dimensione del testo è sempre interattiva

linguistica del testo e didattica
Linguistica del testo e didattica
  • Ampliamento del concetto di testo
  • Individuazione di diverse tipologie
  • Analisi degli elementi che costituiscono la tessitura testuale
  • Testo come oggetto della grammatica
criteri di testualit
Criteri di testualità

Coesione

Coerenza princìpi

Completezza costitutivi

Intenzionalità

Situazionalità princìpi

Informatività pragmatici

Intertestualità

coesione
Coesione

Testo n. 1

  • E’ difficile dare una definizione cronologicadella preistoria. Di solito la preistoria si fa terminare con l’inizio di forme organizzate di vita e con lanascitadellascrittura. E’ comunque certo che anche l’uomo di decine di millenni di anni prima di Cristo ha avuto l’esigenza di esprimere con disegni, prima ancora che con la scrittura, le proprieesperienze di vita. Le primetestimonianze artisticherisalgono alla fine del paleolitico e sono dipinte o graffite sulle paretidellegrottein cui l’uomo cacciatore trovava rifugio;le immagini rappresentano animali ....sonoestremamente espressive: per lo piùesse sono tracciate con ilcarbone

( adattato da Gentile, Ronga, Salasso ,Panorama di Storia antica e medievale, La Scuola)

coesione9
Coesione

Sistema di legami di tipo grammaticale e lessicale i quali,attraverso una serie di rimandi interni, uniscono tra loro le parti componenti di un testo (parole, frasi, periodi, capoversi…) in un tutto unitario.

I legami di coesione sono legami di tipo linguistico

come si realizza
Comesi realizza
  • Accordo morfologico
  • Punteggiatura :

a) segnala le funzioni discorsive

b)articola il discorso secondo blocchi di significato

c)inserisce parti accessorie

d)segnala un particolare elemento

e)mette in evidenza elementi diversi

  • Tempi verbali
  • Anafora/catafora (forme sostituenti)
slide11
Teston.2

Nebbia assassina: ragazzo muore travolto da un’auto pirata

S.T.,un ragazzo di sedici anni, di Como , è stato investito ieri notte da un automobilista piratache, dopo averlo travolto, lo ha trascinato sull’asfalto per una trentina di metri,abbandonandolo senza prestargli soccorso; Ø è morto poco dopo.. L’incidente è avvenuto verso le 22.30 sulla via Emilia all’altezza del Km 25.A quell’ora, nella zona, la visibilità 5 era quasi azzerata da una fitta nebbia. Insieme ad una decina di amici, tutti in ciclomotore, il giovane si stava recando a trascorrere la serata in un pub, ritrovo abituale del gruppo. Per lui, molto riservato, l’uscita del sabato era l’unico svago settimanale. In sella al suo ciclomotoreØfaceva parte del primo gruppetto, composto da quattro ragazzi. All’altezza del km 25 un’auto di grossa cilindrata, guidata da N.O. ha sorpassato i ragazzi e ha successivamente urtato il motorino di S.T. Non è ancora chiaro se l’automobile abbia toccato il motociclo durante la manovra o se sia stato il ciclomotore a urtare l’auto. L’impatto ha scaraventato sull’asfalto S.T .,che non ha neppure avuto il tempo di rialzarsi da terra. Alle sue spalle, infatti, stava arrivando un’altra auto. che ha travolto il ragazzo, l’ha trascinato per quasi trenta metri e poi è scomparsa nella notte. Un amico ha cercato di portargli aiuto fino all’arrivo di un’autoambulanza della Croce Rossa.: ST.. è stato trasportato immediatamente all’ospedale, ma Ølì è spirato subito dopo il ricovero.Purtroppo gli amici che erano con lui non hanno saputo fornire ai carabinieri indicazioni sull’identità dell’investitore, né tanto meno sul tipo e sulla targa dell’auto pirata. Questo comunque è chiaro: l’auto procedeva a una velocità molto elevata. Gli inquirenti che stanno indagando sull’incidente, hanno tuttavia recuperato sul luogo alcuni frammenti dell’auto investitrice

strumenti per la realizzazione dell anafora
Strumenti per la realizzazione dell’anafora
  • Ripetizione dell’antecedente
  • Sostituzione attraverso:

a) pronomi

b)elementi lessicali(sinonimi, iperonimi,iponimi,perifrasi,

avverbi, parole- capsula)

  • Ellissi