come spostare traffico dalla gomma alla rotaia n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Come spostare traffico dalla gomma alla rotaia PowerPoint Presentation
Download Presentation
Come spostare traffico dalla gomma alla rotaia

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 34

Come spostare traffico dalla gomma alla rotaia - PowerPoint PPT Presentation


  • 107 Views
  • Uploaded on

Come spostare traffico dalla gomma alla rotaia. Romeo Danielis Università degli Studi Trieste email: danielis@units.it. Quali ferrovie a Nord Est. Le proposte del WWF. Trieste, 24 ottobre 2008. Stazione Marittima. La situazione attuale. Le preoccupanti tendenze nell’Est Europeo

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Come spostare traffico dalla gomma alla rotaia' - lenci


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
come spostare traffico dalla gomma alla rotaia

Come spostare traffico dalla gomma alla rotaia

Romeo Danielis

Università degli Studi Trieste

email: danielis@units.it

Quali ferrovie a Nord Est. Le proposte del WWF.

Trieste, 24 ottobre 2008. Stazione Marittima

la situazione attuale
La situazione attuale
  • Le preoccupanti tendenze nell’Est Europeo
  • La quota stagnante in Italia
  • Evidenze sparse per il FVG
  • Alcuni paesi europei stanno rafforzando la ferrovia (Germania)
  • Il ruolo della ferrovia a livello internazionale
come spostare traffico dalla gomma alla rotaia1

Come spostare traffico dalla gomma alla rotaia.

Pio desiderio o possibilità reale?

determinanti della scelta della modalit di trasporto
Determinanti della scelta della modalità di trasporto
  • Il costo generalizzato:
    • di breve periodo: costo monetario del trasporto, tempo di viaggio, puntualità, sicurezza, flessibilità, danni e ammanchi
    • di medio periodo: la stabilità nei costi, prevedibilità nei tempi, l’organizzazione logistica
  • L’offerta:
    • qualità, concorrenza, orientamento al cliente
l attuale struttura dei costi
L’attuale struttura dei costi
  • la strada ha un netto vantaggio di costo generalizzato (privati)
  • la strada genera più costi esterni (sociali)
  • in alcuni casi la strada è molto meno efficiente della ferrovia (aree sensibili)
  • i costi della strada sono instabili ed in rapida crescita (carburante, congestione)
l offerta ferroviaria1
L’offerta ferroviaria
  • La ferrovia ha una dimensione “nazionale” mentre il mercato più promettente è quello internazionale
  • Da un monopolista pubblico ad una graduale pluralità di operatori
  • Scarso orientamento al cliente
  • Offerta generalista con ingenti sussidi incrociati
  • Costi di produzione del servizio elevati
rispetto ad un offerta di trasporto stradale
…rispetto ad un’offerta di trasporto stradale
  • Con costi molto ridotti ed elevata flessibilità
  • Molto orientata al cliente
  • Fragmentata
  • Sussidiata
  • Con scarso rispetto delle regole sulla sicurezza, portata, tempi di guida, ..
esempi di successo
Esempi di successo
  • Tauernschleuse: alternativa ferroviaria per il trasporto passeggeri
  • 13 casi di trasferimento dalla strada alla ferrovia nel trasporto merci in Germania
13 casi di successo fattori determinanti
13 casi di successo. Fattori determinanti
  • Prodotti ingombranti, ma non solo (bevande, giocattoli)
  • Distanza variabile (stabilimento-porto) non necessariamente lunga
  • Molteplici aziende ferroviare, non solo DB
  • Vantaggi dichiarati: maggiori portate, minori costi, maggiore affidabilità nei tempi, migliore pianificazione, strade meno congestionate e minore inquinamento nei pressi dello stabilimento
  • Spesso raccordi propri
come trasferire il traffico dalla strada alla ferrovia

Come trasferire il traffico dalla strada alla ferrovia

Si può fare!!

… alcune linee guida

capire gli obiettivi degli attori coinvolti
Capire gli obiettivi degli attori coinvolti
  • Consumatori: massimizzare la propria utilità privata
  • Aziende: massimizzare i propri profitti
  • Società: massimizzare il benessere sociale contemperando mobilità, sicurezza, qualità ambientale, risparmio energetico, ecc..
  • Società: definito un livello di benessere, minimizzare il costo totale del trasporto
prerequisito politico regolamentare
Prerequisito politico-regolamentare
  • Un orientamento politico con obiettivi chiari ed espliciti
  • Una politica degli investimenti pubblici coerente con gli obiettivi.
    • Eccesso di investimenti pubblici. Non servono genericamente infrastrutture, servono infrastrutture coerenti con gli obiettivi
politiche necessarie
Politiche necessarie
  • Correggere i fallimenti di mercato:
    • Esternalità: internalizzare i costi esterni
    • Beni pubblici: imputare i costi infrastrutturali in base al costo generato (modello tedesco)
    • Economie di scala: introdurre in modo opportuno sussidi al trasporto ferroviario
  • Guidare il mercato:
    • Politica dei trasporti: introdurre incentivi\disincentivi efficienti e stabili per perseguire gli obiettivi desiderati
politiche necessarie1
Politiche necessarie
  • Stimolare un miglioramento dell’offerta ferroviaria: efficienza, diritti del cliente, qualità del servizio
  • Qualità dell’offerta stradale: in particolare frammentazione, ritorni a vuoto, rispetto delle regole
la percezione dell intermodalit ferroviaria
La percezione dell’intermodalità ferroviaria

Indagine su 96 PMI del FVG, Marche e Lazio.

  • L’IF impiega 5 giorni in più
  • L’IF costa il 3,4% in più
  • L’IF comporta rischi di danni e ammanchi del 5% in più
  • L’IF comporta rischi di ritardo del 23% in più
  • L’IF è meno flessibile
  • L’IF è meno frequente