Il biennio russo e l’occupazione militare (1919-1920) - PowerPoint PPT Presentation

slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Il biennio russo e l’occupazione militare (1919-1920) PowerPoint Presentation
Download Presentation
Il biennio russo e l’occupazione militare (1919-1920)

play fullscreen
1 / 12
Download Presentation
Il biennio russo e l’occupazione militare (1919-1920)
126 Views
Download Presentation

Il biennio russo e l’occupazione militare (1919-1920)

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. 5 Il biennio russo e l’occupazione militare (1919-1920)

  2. Si manifestò: • nella pianura padana con uno sciopero agrario; • nel sud con un occupazione delle terre incolte. Grandi capitani d’industria ma anche piccola e media borghesia si sentono minacciati. Il Consiglio di Fabbrica nell'ufficio di Agnelli nel settembre 1920

  3. LA SCISSIONE DI LIVORNO E LA FONDAZIONE DEL PARTITO COMUNISTA 6

  4. Fine e declino del biennio rosso Il biennio rosso finì in Italia con la vittoria dei Lavoratori, ma fu l’inizio del suo declino. Livorno, 21 gennaio 1921. Nasce il PCd’I.

  5. Terza internazionale comunista Nel 1918 Lenin convoca a Mosca tutti i rappresentanti dei partiti operai. Lenin parla alla Terza Internazionale Comunista

  6. Il diktat di Lenin • Organizzazione centralizzata sul modello bolscevico; • Il partito comunista deve essere riconosciuto in ogni paese; • Difendere la causa dell’unione sovietica in quanto patria del socialismo; • Espellere i rappresentanti delle correnti riformiste; • Rovesciare il sistema borghese attraverso una rivoluzione.

  7. L’errore di Lenin L’unione sovietica era in piena guerra civile. Contava sull’aiuto politico ed economico dei proletari europei. Questa aspettativa fu uno dei più grossi errori di Lenin. Lenin

  8. Timore della rivoluzione Spenta ogni propensione alle riforme da parte dei conservatori e delle classi dirigenti. Le guardie rosse durante l'occupazione delle fabbriche a Torino.

  9.  Stemma del partito comunista italiano Congresso di Livorno 1921 Scissione dal Partito socialista e nascita del Partito comunista italiano sotto la guida di Antonio Gramsci e Amadeo Bordiga del Partito faceva parte anche Palmiro Togliatti Amadeo Bordiga Palmiro Togliatti Antonio Gramsci

  10. Fonti Immagine 1 http://www.mymilitaria.it/liste_03/1920-fiom.htm Immagine 2 http://www.comunisti-formia.it/principale/mostra/Image37.jpg Immagine 3 http://www.1917.org/immagini2/terza%20internazionale.jpg Immagine 4 http://www.1917.org/immagini/l3.jpg

  11. Immagine 5 http://www.flickr.com/photos/agitazioni/3750636151/sizes/l/in/photostream/ Immagine 6 http://www.federazionedellasinistra.com/federazione/wp-content/uploads/2011/01/Pci.jpg Immagine 7 http://www.marxists.org/francais/bordiga/bordiga3.jpg Immagine 8 http://www.1917.org/immagini/l3.jpg

  12. Immagine 9 http://claudiocaprara.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/38949/Antonio%20Gramsci.jpg Riassunto di Samira khadhraoui ; Luca Mich; Emanuele Vecchietti Tratto dal libro Le radici del futuro Progettazione grafica Emanuele Vecchietti Esposizione Samira khadhraoui ; Luca Mich; Emanuele Vecchietti Creato il 2 marzo 2011 Esposizione 3 marzo 2011