gli obiettivi della valutazione
Download
Skip this Video
Download Presentation
GLI OBIETTIVI DELLA valutazione

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 10

GLI OBIETTIVI DELLA valutazione - PowerPoint PPT Presentation


  • 149 Views
  • Uploaded on

GLI OBIETTIVI DELLA valutazione. Antonella R issotto Laboratorio professionalizzante “Analisi valutativa di un servizio sociale” [email protected] Modelli di ricerca, obiettivi e metodi (1). 1. Descrittivi

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'GLI OBIETTIVI DELLA valutazione' - keanu


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
gli obiettivi della valutazione

GLI OBIETTIVI DELLA valutazione

Antonella Rissotto

Laboratorio professionalizzante

“Analisi valutativa di un servizio sociale”

[email protected]

modelli di ricerca obiettivi e metodi 1
Modelli di ricerca, obiettivi e metodi (1)
  • 1. Descrittivi

Puntano sintetizzare i dati osservati su un fenomeno per comprenderlo (studio di caratteristiche e/o processi). Non consentono di fare previsioni.

X; Y

Esempi: studio di sfondo; costruzione dell’evaluando; monitoraggio, studio dei punti di forza e debolezza di un servizio, progetto o programma, costruzione di indicatori di qualità.

slide3
Modelli di ricerca, obiettivi e metodi (2)
  • 2. Descrittivi

Metodi qualitativi (interviste, focus group, osservazione naturalistica, studi di caso) o quantitativi (questionari, osservazione sistematica, documentazione secondaria o ricerca d’archivio)

I METODI DEVONO SEMPRE ESSERE IN RELAZIONE AGLI OBIETTIVI DELLA VALUTAZIONE

slide4
Modelli di ricerca, obiettivi e metodi
  • ESEMPIO

Indicatore di qualità dell’ambiente:

Luminosità (1-3); Spazio (1-3); Arredo (1-3)

Indice additivo: 3, 6 (valore medio), 9

Indicatore di accessibilità del servizio:

Barriere architettoniche (1-3)

Orario di apertura (1-3)

Indice additivo: 2, 4 (valore medio), 6

Indice additivo: 3, 6 (valore medio), 9

modelli di ricerca obiettivi e metodi 3
Modelli di ricerca, obiettivi e metodi (3)
  • 2. Correlazionali

Puntano a verificare l’esistenza di una relazione tra due o più variabili e/o di descriverne l’andamento nel tempo. Consentono di fare alcune previsioni.

X Y

In ambito sociale è difficile trovare contesti in cui su Y agisce solo X oppure è difficile isolare l’effetto di X su Y da quello di altre variabili.

modelli di ricerca obiettivi e metodi 4
Modelli di ricerca, obiettivi e metodi (4)
  • 2. Correlazionali

Metodi: qualitativi (interviste, focus group, studi di caso) o quantitativi (questionari, osservazione sistematica; ricerca d’archivio)

Esempi: valutazione della qualità di un servizio mediante un sistema di indicatori di qualità (quali caratteristiche del servizio si associano determinando la qualità percepita di un servizio?).

modelli di ricerca obiettivi e metodi
Modelli di ricerca, obiettivi e metodi
  • ESEMPIO

Indicatore di qualità del servizio:

indicatore di qualità dell’ambiente

e

indicatore di accessibilità.

Sono in relazione? Come cambia in funzione del tempo? In territori diversi?

Che relazione c’è con il reddito degli utenti?

modelli di ricerca obiettivi e metodi 31
Modelli di ricerca, obiettivi e metodi (3)
  • 3. Causali: puntano a verificare sia l’esistenza che la direzione di una relazione tra due o più variabili. Consentono di fare previsioni.

X Y

In ambito sociale è difficile trovare contesti in cui su Y agisce solo X oppure è difficile isolare l’effetto di X su Y da quello di altre variabili.

  • Metodi quantitativi (questionari)
  • Esempi: Studio dell’efficacia di interventi, progetti, servizi. Questi studi sono molto difficili da realizzare in ambito sociale.
la generalizzabilit dei risultati
La generalizzabilità dei risultati

Dipende:

  • dalle caratteristiche del campione (la relazione tra soddisfazione e durata delle lezioni che ho rilevato per Dario e Alessando, vale per tutte/i le/gli studentesse/i di questa classe, di tutta la facoltà di Scienze della Formazione…?)
  • dal contesto (la relazione tra la soddisfazione degli studenti e la durata delle lezioni rilevata a Roma, vale anche in tutto il paese?)
studiare il cambiamento
Studiare il cambiamento

Gli studi longitudinali e trasversali permettono di studiare il cambiamento nella relazione tra 2 o più variabili che si verificano nel tempo o tra contesti diversi.

Studi longitudinali

Studiano le caratteristiche dello stesso servizio, progetto o programma in due o più momenti diversi.

Studi trasversali

Studiano le stesse caratteristiche in servizi, progetti o programmi diversi.

ad