giovanni degli antoni e roberto carraro n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Giovanni Degli Antoni e Roberto Carraro PowerPoint Presentation
Download Presentation
Giovanni Degli Antoni e Roberto Carraro

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 15

Giovanni Degli Antoni e Roberto Carraro - PowerPoint PPT Presentation


  • 97 Views
  • Uploaded on

Giovanni Degli Antoni e Roberto Carraro. Comunicazione Luci e ombre. Comunicare.. è mettere in comune esperienza.. richiede codici frutto ancora di.. esperienza..comunicata.. Comunicare richiede canali.. che portano la comunicazione..

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Giovanni Degli Antoni e Roberto Carraro' - josef


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide2
Comunicare..

è mettere in comune esperienza..

richiede codici frutto ancora di.. esperienza..comunicata..

Comunicare richiede canali..

che portano la comunicazione..

ovvero i messaggi..

fra i comunicanti..

slide3
Sembra facile.. 

..se la esperienza fra i comunicanti è nota.. 

la comunicazione è un atto

..di indicazione..fra  comunicanti..

rivolto  ad isolare l’ esperienza  

che si intende comunicare..

slide4

C’ è chi ha una esperienza.. ed intende comunicarla.. ..è il trasmittente..C’ è chi è destinato a condividere ..quella esperienza.. ..è il ricevente..

slide5
Un codice di indicazione..comune è necessario..

Sappiamo da dove viene..

da un precedente atto di comunicazione..

..o da una promessa di tale atto..

Questi codici di indicazione

sono codici di espressione..

gestuali..

verbali.. 

incisi nella realtà.. 

..ad esempio con scritti..

slide6
Già..

Ma..

se l’ esperienza..

..di riferimento comune..

..non esiste..?

slide7
Ovvero..

se si deve comunicare..

qualche cosa di non stabilito..

in atti precedenti..o promessi..?

  ..Allora le cose si complicano..

slide8
Dapprima si cercherà..

di comporre l’ espressione..  

con espressioni comuni.. 

Se così non ci si riesce.. 

beh..dovremo costruire..  

nuove espressioni..originali.. 

facendo intuire la esperienza attraverso  

una..qualche dote..che possediamo..

..la metafora..l’ analogia..l’ immaginazione..

slide9
che comunque cerca di costruirci..

..la percezione della nuova esperienza.. 

a partire dalle esperienze già acquisite 

e quindi già codificate..

..fra i comunicanti..

che vivono in un contesto  

anche più vasto..del loro..

slide10
La comunicazione..ben sappiamo..

può essere veritiera o non.. 

La condivisione degli obiettivi..

nel gruppo favorisce la comunicazione veritiera.. 

La comunicazione non veritiera.. 

..apre problemi..

e non fornisce sempre risultati affidabili..

slide11
Ma anche la comunicazione veritiera.. 

presenta problemi.. 

Comunicare una esperienza  

è illustrare una realtà..

fisica..intellettuale..emotiva..spirituale.. 

è collocare l’ esperienza 

fra altre della stessa realtà..

slide12
Dunque comunicare..  

...è illuminare..

..con la luce dell’ intelletto.. 

Si è luce.. 

ha una direzione..viene dall’ intelletto

..del comunicante.. 

che ha un punto di vista .. 

Il risultato viene comunicato..

..al ricevente.. 

che vede illuminata 

la realtà comunicata..

slide13
Il ricevente ha un suo mondo.. 

ha una parziale esperienza  

della realtà comunicata.. 

ha una sua ragione  

per vedere il paesaggio illuminato..! 

Ecco che sposta l’ attenzione..  

sulla parte più illuminata.. 

..ed altro non vede..

slide14
Nasce l’ ombra..! 

…E la luce genera ombre.. 

e nelle ombre il ricevente..

..cerca la luce..

..Nessun inganno..

..la comunicazione è veritiera..

Ma la luce indirizza l’ attenzione..

La luce favorisce..

..la comunicazione di dettagli..

slide15
I limiti dell’ attenzione seguono..

   ..sono ancora più forti..

  ..se la luce dei dettagli abbaglia..

L’ inganno senza inganno..è in atto..