argomenti della prima lezione parte introduttiva n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Argomenti della prima lezione (parte introduttiva) PowerPoint Presentation
Download Presentation
Argomenti della prima lezione (parte introduttiva)

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 16

Argomenti della prima lezione (parte introduttiva) - PowerPoint PPT Presentation


  • 123 Views
  • Uploaded on

Argomenti della prima lezione (parte introduttiva). Sociologia ed esperienza Ruolo sociale Lo sguardo sociologico ed il senso comune.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Argomenti della prima lezione (parte introduttiva)' - jaegar


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
argomenti della prima lezione parte introduttiva

Argomenti della prima lezione(parte introduttiva)

Sociologia ed esperienza

Ruolo sociale

Lo sguardo sociologico ed il senso comune

slide2

Che cos’è la società? Di che si occupa la sociologia?Le domande che danno il titolo a questa prima lezione possono sembrare interrogativi ovvi e banali. Sanno tutti che: a) La sociologia è la scienza che studia la societàb) La società è la società. È composta da tutte le persone e da tutte le istituzioni di un determinato paese. Per questo si parla di società italiana, francese, cinese, ecc.

sociologia ed esperienza
Sociologia ed esperienza

Albert Einstein, Fisico tedesco (1879-1955)

L’energia è data dalla massa moltiplicata il quadrato della velocità della luce: E=mc2

Concordiamo o no con la teoria di Einstein? Abbiamo le possibilità per esprimere un’opinione sulla sua teoria?

sociologia ed esperienza1
Sociologia ed esperienza

Pierre Bourdieu, sociologo francese (1930-2002).

La scuola riproduce anziché azzerare le disuguaglianze sociali (i ragazzi che provengono da famiglie colte vanno meglio, a scuola, rispetto a quelli che provengono da famiglie di cultura modesta).

Siamo d’accordo o no? Abbiamo le possibilità per esprimere un’opinione?

sociologia ed esperienza2
Sociologia ed esperienza

Il concetto chiave è quello di esperienza: le cose “che abbiamo da dire” sull’argomento di Bourdieu appartengono al nostro vissuto. Einstein invece ci parla di un mondo che non appartiene alla nostra esperienza comune: nessuno di noi ha avuto a che fare con massa, energia e velocità della luce.

sociologia ed esperienza3
Sociologia ed esperienza
  • Il sociologo studierebbe un mondo che tutti studiano in quanto il vivere aggregatoè il tratto caratteristico dell’esperienza di tutti.
  • Mentre la scienza, quella vera, scopre il mondo, la sociologia non può che che replicarlo.
esempio cenni sul concetto di ruolo sociale
Esempio: cenni sul concetto di ruolo sociale
  • Per vivere aggregato intendo quella condizione che ci permettere di intrattenere con successoun numero imprecisato di rapporti con persone del tutto estranee: non conosciamo personalmente tutti gli automobilisti che incontriamo lungo un’autostrada, tuttavia riusciamo a coniugare i nostri scopi personali con quelli di perfetti estranei, in merito ad un’attività molto rischiosa, com’è quella di guidare una macchina.
ruolo sociale
Ruolo sociale
  • La possibilità di coordinare la propria azione con quella di estranei è data dalla capacità che abbiamo di sapere in precedenza come comportarciin casi specifici,
  • Casi specifici che sono riconducibili, sulla base di un sapere tacito e condiviso con i membri della propria cultura, a famiglie di casi più ampie, cioè a famiglie tipiche
ruolo
Ruolo
  • Prima di incontrare quel preciso capotreno io so già come si comporterà, ho idea delle informazioni che posso chiedere, dei problemi che può risolvere a prescindere dalla sua personalità
ruolo1
Ruolo
  • Allo stesso modo, non ho bisogno di conoscere personalmente un medico per interagire con lui. Io so già prima che cercherà di curarmi ed è per questo che accetto di seguire le sue indicazioni
ruolo sociale1
Ruolo sociale
  • Aspettative normative: resterebbero in qualche modo fisse, non procurandoci nessun apprendimento
  • Aspettative cognitive: verrebbero ridefinite tutte le volte che andiamo incontro ad una delusione, strutturando così una forma di apprendimento
ruolo sociale2
Ruolo sociale

Quando la nostra vita cambia e affrontiamo nuovi contesti (andiamo a scuola per la prima volta, cambiamo lavoro, finiamo in ospedale per qualche giorno, ecc., ecc.) siamo costretti ad apprendere diverse strutture di ruoli; in altre parole siamo costretti a fare nostroun nuovo campo di aspettative normative.

lo sguardo sociologico ed il senso comune
Lo sguardo sociologico ed il senso comune

Ciò che la sociologia propone è di mettere in discussione ciò che è dato per scontato. Di considerare come un problema ciò che nella realtà di tutti i giorni è già risolto in modo “naturale”.

lo sguardo sociologico ed il senso comune1
Lo sguardo sociologico ed il senso comune
  • Come nasce un ruolo sociale? Da dove provengono quelle regole del senso comune che permettono l’interazione tra estranei?
  • Il senso comune cambia molto a seconda dei luoghi e dei tempi storici presi in considerazione. Come mai una tale varietà? In che cosa consiste?
  • Vi sono dei bisogni che le società mostrano come costanti? Vi sono regolarità rintracciabili nelle trasformazioni sociali?
lo sguardo sociologico ed il senso comune2
Lo sguardo sociologico ed il senso comune

Se si comprende qual è la prospettiva sociologica, è possibile distinguere chiaramente tra problemi sociali e problemi sociologici:

  • I problemi sociali sono definiti dal senso comune (la povertà, la prostituzione, il lavoro minorile, l’uso e l’abuso di droga, ecc.).
  • I problemi sociologici, invece, riguardano la genesi e la trasformazione delle aspettative normative, in ultima istanza riguardano la genesi e trasformazione del senso comune.