l autunno n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
L’autunno, PowerPoint Presentation
Download Presentation
L’autunno,

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 8
herman

L’autunno, - PowerPoint PPT Presentation

139 Views
Download Presentation
L’autunno,
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. L’autunno, come la vita.

  2. Risuona il gorgoglio dell’acqua della fontanella tra gli alberi che si stanno spogliando del loro manto.

  3. Mille sono i colori, e forse più, che ancora spiccano vivaci nelle loro sfumature. L’acqua e la natura sono musica per chi vuole ascoltare e come i colori, i suoni sono infiniti: giungono alle mie orecchie il rumore di animali che si nascondono, di foglie accartocciate, di rami spezzati e il sibilare delle raffiche di vento.

  4. Guardo un signore anziano seduto su una panchina, in solitudine, appoggiato al suo bastone e finisco con il paragonare la sua vita all’autunno. Che cosa rappresenta l’autunno della vita? Forse è l’ultima luce e speranza prima della fine, l’inverno, una seconda possibilità nelle nostra vita. Il passare del tempo, degli anni consumano la natura e gli uomini.

  5. Un uccello vola piuttosto silenzioso, forse emigra verso l’Africa o qualche paese caldo o magari cerca il cibo che sicuramente tra poco qui non troverà più.

  6. Cade una foglia verde, una delle poche, una gialla, una rossa, una goccia d’acqua, due… piano, veloce… apro l’ombrello. Ora piove a dirotto. La bella stagione è completamente finita! Il cielo imbrunisce, le nuvole coprono la poca luce rimasta e tutto tace, preparato al letargo. Non vedo più il vecchio sulla panchina. Dove sarà mai andato?

  7. Ora lo scorgo, sta camminando sul viale, tiene per mano una bimba con il suo rosso ombrellino che si diverte a saltare le pozzanghere. Ridono. Sorrido anch’io pensando che esiste una tranquilla allegria autunnale.

  8. Liceo Scientifico Statale ARTUROTOSI Busto Arsizio Testi di Alessia Baesso & Elena Cheroni Classe 2°M