slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Corso di Progettazione dei Sistemi Costruttivi Docente prof. Corrado Trombetta PowerPoint Presentation
Download Presentation
Corso di Progettazione dei Sistemi Costruttivi Docente prof. Corrado Trombetta

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 17

Corso di Progettazione dei Sistemi Costruttivi Docente prof. Corrado Trombetta - PowerPoint PPT Presentation


  • 100 Views
  • Uploaded on

Università Mediterranea di Reggio Calabria Facoltà di Architettura. Corso di Progettazione dei Sistemi Costruttivi Docente prof. Corrado Trombetta Tutor Arch. Alessandra Focà. Tema del corso: La progettazione dell’ ASILO NIDO per i l personale di Ateneo.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Corso di Progettazione dei Sistemi Costruttivi Docente prof. Corrado Trombetta' - hani


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Università Mediterranea di Reggio Calabria

Facoltà di Architettura

Corso di Progettazione dei Sistemi Costruttivi

Docente prof. Corrado Trombetta

Tutor Arch. Alessandra Focà

Tema del corso:

La progettazione dell’ASILO NIDO

per il personale di Ateneo

slide2

Principali riferimenti normativi:

  • D.M. 18/12/75 “Norme tecniche relative all’edilizia scolastica” e s.m.i. nel D.M. 13/09/77
  • L. 23/96 “Norme per l’edilizia scolastica”
  • Regolamento edilizio comunale
  • D.P.R. 380/01 “Testo unico dell’edilizia”
slide3

DIVEZZI

Servizi igienici

0.75 mq/bambino

Pranzo / attività didattica

2.00 mq/bambino

Attività di movimento e

comunicazione

1.75 mq/bambino

Riposo

1.50 mq/bambino

TOTALE 6.00 MQ/BAMBINO

LATTANTI

Cucinetta / Cambio / Pulizia

1.75 Mq/Bambino

Pranzo / Attivita‘

3.20 Mq/Bambino

Riposo

1.30 Mq/Bambino

TOTALE 6.00 MQ/BAMBINO

STANDARDS DIMENSIONALI PRSA REGIONE LOMBARDIA

LATTANTI 0/12 MESI

SEMIDIVEZZI 13/24 MESI

DIVEZZI 25/36 MESI

slide4

Sicurezza

Luogo sicuro e stimolare la tranquillità.

Fruibilità

Lo spazio deve avere una precisa identità architettonica nella quale il bambino si riconosca

Lo spazio deve essere flessibile ai cambiamenti che possono rendersi necessari anche durante la giornata

Lo spazio deve stimolare e dare ispirazione ai bambini di sensazioni, consistenza, suono, luce.

Benessere

Controllo e trattamento della qualità dell'aria indoor

Controllo delle condizioni microclimatiche

Evitare l’uso materiali pericolosi o inquinanti

Gestione e manutenibilità

slide5

contesto stimolante per l'attenzione, la curiosità e la fantasia del bambino

spazio ricco di percezioni sensoriali

LUCE,

COLORI,

SUGGESTIONI TATTILI,

REGIME ACUSTICO.

Il colore è considerato di particolare rilevanza nell'architettura per l'infanzia, è un altro linguaggio con il quale i bambini possono relazionarsi, è uno strumento di identificazione e favorisce la formazione della sensibilità estetica.

La composizione policroma rende lo spazio composito e articolato mentre la monocromia ne condiziona la percezione.

slide17

Bibliografia Consigilata

  • Relativamente agli aspetti definitori
  • Boaga G., Tecnologia delle costruzioni, ed. Calderini, Bologna,1990
  • Quaroni L., Progettare un edificio, Milano Mazzotta, 1977
  • Blachére G., Saper costruire, Milano Hoepli, 1971
  • N. Sinopoli, V. Tatano (a cura di), Sulle tracce dell’innovazione tra tecniche e architettura, Franco Angeli, Milano, 2002
  • Relativamente agli aspetti ambientali
  • ButeraF.M, Architettura e ambiente, Milano, Etas libri, 1995
  • Faconti D., Piardi S. (a cura) (), La qualità ambientale degli edifici, Maggioli Editore, Rimini,1998
  • Francese D., Architettura bioclimatica, Torino, UTET, 1996
  • Paolella A., L'edificio ecologico, Roma, Gangemi editore, 2001
  • Relativamente agli aspetti tecnico-costruttivi
  • Arbizzani E. Tecnologia dei Sistemi Costruttivi, Rimini, Maggioli, 2008
  • AA.VV., Dizionario degli elementi costruttivi, Utet, Torino, 2001
  • AA.VV., Atlanti dei Materiali, UTET, Torino, 1998
  • AAVV, Manuale di Progettazione edilizia, Milano, Hoepli, 1992/1995
  • Cellini F., Manualetto, Milano, Città Studi ed., 1996
  • Legnante E. etalii, Progettare per costruire, Rimini, Maggioli, 1999
  • Mandolesi E., Edilizia, vol. 1, 2, 3, 4, Torino, UTET. 1983