Il giardino Dentro - PowerPoint PPT Presentation

guest5053
giardino spazio di riflessione n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Il giardino Dentro PowerPoint Presentation
Download Presentation
Il giardino Dentro

play fullscreen
1 / 31
Download Presentation
Il giardino Dentro
450 Views
Download Presentation

Il giardino Dentro

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. giardino: spazio di riflessione A cura di: Sergio D.; Massimo Esposito M.;Giovanni F.; Kalladi; Vincenzo I.;Maurizio P.; Otello R.; Enrico S.; Giuseppe S.; Vittorio T.; Juan V. A.; Amministrazione provinciale di Siena, Servizio Formazione e Lavoro Corso di informatica:arch. Maria Fossati - Corso di giardinaggio: Dott. Roberto Dottori - Casa circondariale santo spirito, Siena,novembre 2009

  2. Presentazione del gruppo Tale corso ci ha appassionato a tal punto che abbiamo deciso di approfondire la storia del giardino. A partire dai primordi fino all’800. Siamo un gruppo di detenuti che ha frequentato un corso di giardinaggio presso la Casa Circondariale di Siena. L’elaborazione di questo riassunto è stata redatta in collaborazione con il corso di informatica,tenuto in concomitanza.

  3. Perché siamo qui? Oggi siamo qui per presentare i principali commenti fatti in aula alla fine del corso del giardino. Spunti di riflessioni che vanno al di là del tecnicismo.

  4. Contenuti di questa presentazione Partendo dalla definizione di giardino e ripercorrendo la storia del giardinaggio, ci siamo divisi in team e abbiamo elaborato delle riflessioni: • C’è differenza tra giardinaggio e agricoltura? • Le funzioni del giardino. • Correlazione tra giardino e periodo storico-culturale.

  5. Il giardinaggio è la tecnica e l’arte della coltivazione di fiori e piante ornamentali. Può essere praticato per hobby o per attività professionale. A differenza dell’agricoltura e della floricoltura, non obbliga a coltivazioni estese di una particolare specie ma è essenzialmente praticato a scopo ornamentale e di svago. “ Da Wikipedia, enciclopedia libera. Differenza tra giardino e giardinaggio

  6. Quali differenze ci sono?

  7. Quali differenze ci sono? • SPAZIO APERTO • LAVORO DELL’UOMO – tecnica • Forme ARTIFICIALI MANUFATTE • FUNZIONE ESTETICA • FUNZIONE RICREATIVA • FUNZIONE PRODUTTIVA • SPAZIO APERTO • LAVORO DELL’UOMO – TECNICA • FORME ARTIFICIALI ARTE FATTE • FUNZIONE ESTETICA • FUNZIONE RICREATIVA • FUNZIONE PRODUTTIVA

  8. Sicuramente Il giardino ha più qualità ricreative e meno produttive, mentre il paesaggio (agricoltura) è caratterizzato dalla produzione, ma ha anche forte valenza estetica. Le differenze sono quindi di ordine quantitativo e non qualitativo.

  9. Hortus Conclusus di Perugia Nei vari periodi storici, le qualità prima elencate cambiano di peso, nel giardino medioevale c’era anche produzione. Mentre oggi il giardino non è inteso come produttivo ma solo ricreativo.

  10. Giardino Francese Il senso estetico nel giardino Francese diventa la caratteristica più importante mentre il livello produttivo passa in secondo piano.

  11. Giardino Inglese La cura dell’uomo non si percepisce,la funzione è contemplativa. Ritorno alla spiritualità del giardino dell’Eden (naturalismo). Riconduce l’uomo verso la natura.

  12. Le funzioni del giardino

  13. Ludico-ricreativa

  14. Estetica

  15. Di rappresentanza

  16. Produttiva

  17. Educativa /orto botanico

  18. Meditativa

  19. Spirituale / religioso

  20. Conclusione: • Il giardino rappresenta un’ area aperta limitata che contiene molteplici piani di lettura e funzioni conseguenti. • Lo spazio del giardino non è solo fatto di superficie, ma riguarda l’area metafisica, culturale e spirituale dell’uomo.

  21. Correlazione tra giardino e periodo storico Esiste una correlazione fra la struttura del giardino e il periodo storico-culturale in cui è stato creato. I caratteri e le dinamiche di un periodo storico, nel giardino si traducono in scelte di composizione spaziale e geometrica, di accostamenti cromatici; nella scelta di elementi di arredo e in una parola nella forma in cui viene modellato e disposto lo spazio.

  22. Pre Romanico • (giardino esclusivo) • Giardino antica Roma • (giardino pubblico) • Giardino Medioevale • (giardino chiuso) Giardino • Giardino Rinascimentale • (giardino “per l’uomo”) • Giardino Barocco “francese” • (giardino dagli ampi spazi fastosi) • Giardino Inglese • (giardino naturalistico suggestivo)

  23. PreRomanico:Egiziano, Assiro-Babilonese, Persiano

  24. Romanico

  25. Medioevale

  26. Rinascimentale

  27. Francese (Barocco)

  28. Inglese

  29. Conclusione CONCLUSIONI “storiche” • Dagli albori della civiltà fino ai giorni d’oggi l’uomo anche nei momenti più bui della storia si è relazionato con il giardino. Oltre che per le necessità alimentari il giardino ha sempre mantenuto un forte valore simbolico fondamentale per ogni età della vita, infatti, nel suo corso le piante sono sempre presenti, e n’accompagnano i momenti fondamentali. Un’altra considerazione che evidenzia che le piante oltre ad essere necessarie alla nostra sopravvivenza, hanno un ruolo importante per il benessere del nostro spirito: esse appagano il nostro senso estetico. CONSIDERAZIONI DEL GRUPPO • Lavorare in gruppo alla potatura delle piante, alla concimazione del giardino e al travaso delle piantine ci ha gratificato ed appassionato tutti. Il veder crescere una pianta crea gioia ed emozioni. Fare giardinaggio crea un’interazione con un essere vivente che a bisogno di essere amato. Le piante percepiscono la dedizione nei loro confronti. Ci distraggono, danno ispirazione e sollievo. La costanza che richiedono viene ricambiata dalla bellezza esteriore della pianta. Si ha l’impressione che ossigeni il cervello, ce lo liberi dai pensieri. Quando si hanno delle difficoltà fa stare meglio, andare avanti e ti solleva il morale da uno stato di tristezza.

  30. Grazie per la gentile attenzione • Concedeteci un piccolo pensiero: per noi è stata oltre un’occasione di imparare un lavoro/passione un’occasione di evasione, • w la libertà, • w i giardini!