Siti web - PowerPoint PPT Presentation

guest3613
autore diego la monica email me@diegolamonica info web http diegolamonica info l.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Siti web PowerPoint Presentation
play fullscreen
1 / 29
Download Presentation
Siti web
493 Views
Download Presentation

Siti web

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Autore: Diego La Monica Email: me@diegolamonica.info Web: http://diegolamonica.info Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze Sponsor:

  2. Cos'è IWA/HWG • IWA/HWG è un’Associazione professionale no profit riconosciuta leader mondiale nella fornitura dei principi e delle certificazioni di formazione per i professionisti della Rete Internet; è presente in 100 paesi, con 130 sedi ufficiali in rappresentanza di più di 165.000 associati. • La sua missione: • Fornire programmi formativi di qualità; • Fornire agli associati supporto e collaborazione a livello regionale, nazionale e internazionale, nonché un marchio di affiliazione riconosciuto a livello mondiale; • Promuovere i principi universali di etica e di pratica professionale per tutti i professionisti della Rete Internet; • Fornire supporto per la definizione e lo studio di normative nei Paesi in cui è presente Partecipazioni e attività Network:http://www.iwa.ithttp://www.itlists.orghttp://blog.iwa.it http://webaccessibile.orghttp://www.skillprofiles.eu Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  3. Piccola presentazione personale • Diego La Monica • Web Solution Developer • Membro del Consiglio Direttivo di IWA Italy • Coordinatore area Tecnica e Blog di IWA Italy • Membro del Protocols and Format Working Group istituito dal W3C in rappresentanza di IWA/HWG (http://www.w3.org/WAI/intro/aria)‏ • Membro del Web Skill Profile Working Group (http:://skillprofiles.eu) • Autore del framework javascript JAST (http://www.jastegg.it/)‏ • Autore del Framework alpha http://diegolamonica.infohttp://wili.diegolamonica.info http://cleanx.diegolamonica.infohttp://jastegg.it Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  4. …Vado al cinema… …Suono la chitarra... …Mi dedico ai miei figli… Nel tempo libero… …ma non ne ho troppo!

  5. Il World Wide Web [...], è un insieme vastissimo di contenuti (multimediali e non) e servizi che possono essere resi disponibili a/da chiunque abbia a disposizione una connessione ad Internet. Il Web è conosciuto anche come la rete delle reti... Breve definizione di World Wide Web (WWW)‏ Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  6. La rete delle reti… …la rete di comunicazione di Provenzano era così complessa da poter essere paragonata all’architettura del web.

  7. I contenuti Standard di condivisione Pagina di presentazione Sito web CMS Cenni evolutivi • La comunicazione • Corrispondenza postale • Email • News ticker • Feed RSS XHTML SGML XML HTML Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  8. "Non è abituato a scrivere al PC, non è così tecnologico" [...] Ma… …ci sarà sempre qualcuno che non è al passo coi tempi!

  9. Cos’è stato il Web ad oggi? • Il web è fonte di informazione inesauribile • L'informazione • Riviste on-line • Testate giornalistiche • Siti tematici • Wiki • Blog • Social Network La distribuzione •HTML •XML •Really Simple Sindycation (RSS)‏ •Web Services •Email Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  10. Con quali strumenti interagiamo? • Rich Internet Applications • Editor di pagine web • Board customizzate • Piattaforme ad-hoc Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  11. Il cliente chiede, il professionista risponde! • http://www.youtube.com/watch?v=kGuPpYYXIU

  12. Siti Web, Portali, Social Network • Il target di utenze non è ben definito, chiunque può visitare un sito • Per garantire un buon risultato bisognerebbe pensare e testare per qualsiasi tecnologia • Le esigenze si evolvono e non sono ben definite sin dall’inizio Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  13. Soluzioni custom? • Pro: • Sono economiche • Tempo di sviluppo ridotto • Contro: • Compatibilità customizzazioni incerto • La sicurezza dipende dal team di sviluppo Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  14. Soluzioni ad-hoc? • Pro: • Analisi accurata della soluzione • Migliori performance • Maggiore sicurezza • Contro: • Hanno un costo elevato • Si è talvolta vincolati all’autore della soluzione Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  15. Soluzioni customizzate ad-hoc? • Pro: • la piattaforma utilizzata è stata rimodellata sulle proprie esigenze • Contro: • Hanno un costo eccessivamente elevato • Si è vincolati all'autore della soluzione • Si possono avere delle instabilità del sistema • Diventa impossibile aggiornare alle nuove versioni la piattaforma scelta Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  16. Qual’è la scelta migliore? • Soluzioni custom per le PA e per aziende medio piccole. • Soluzioni ad-hoc per le aziende medio grandi. Ogni realtà è a se, in dipendenza del problema da affrontare si seguirà una strada. Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  17. Il denaro è un bene futile… …son altri i valori che contano!

  18. Rich Internet Application • Si conosce da subito il target • Si ha conoscenza del (set ridotto di) tecnologia da supportare • Si conoscono le esigenze Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  19. La controtendenza per le RIA • Non inventare mai la ruota • Esiste già un prodotto utile ai nostri scopi? • Non esiste la perfezione assoluta • È più economico utilizzare un framework Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  20. Cosa sono i framework? • Sono le fondamenta dell’edilizia del software • Lo scopo di un framework è di risparmiare allo sviluppatore la riscrittura • di codice già steso in precedenza per compiti simili. Questa circostanza • si è presentata sempre più spesso man mano che le interfacce utente • sono diventate sempre più complesse, o più in generale man mano che • è aumentata la quantità di software con funzionalità secondarie simili. Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  21. Come funziona un framework? Rich Internet Application Base dati Presentazione Servizi Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  22. Come funziona un framework? Rich Internet Application Funzioni accessorie Framework Base dati Presentazione Servizi Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  23. Framework a confronto • Lato client • jQuery, MooTools • Prototype (alla base di scriptaculous)‏ • JAST • Yui, AxsJS • ExtJS Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  24. Framework a confronto • Lato server • Zend Framework • Struts • Springs • .NET Framework Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  25. Framework a confronto • Client/Server • Ruby On Rails • Microsoft .NET Framework • Cake PHP, CodeIgnition • ALPHA + = Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  26. Quanto mi costa? • Lo scopo di un framework è di risparmiare allo sviluppatore la riscrittura di codice già steso in precedenza per compiti simili. Questa circostanza si è presentata sempre più spesso man mano che le interfacce utente sono diventate sempre più complesse, o più in generale man mano che è aumentata la quantità di software con funzionalità secondarie simili. • Il costo è determinato • dalla complessità delle funzioni • accessorie Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  27. Qual’è la scelta migliore? • Dipende • dalle esigenze del cliente • dalle specifiche di progetto e requisiti applicativi • dalle proprie competenze • Esiste tuttavia la possibilità di implementare applicazioni non basate su framework… • …che siano però semplici batch! Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it

  28. Diego La Monicaemail: me@diegolamonica.infoskype: diego.la.monicamobile: +39 3337235382 • Perché contattarmi? • Perché posso offrirvi soluzioni custom • Perché posso offrirvi soluzioni ad-hoc • Perchè posso sviluppare la tua RIA • Perché possiamo studiare insieme la tua soluzione • Perché offro la qualità!

  29. Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA. Diritti, marchi registrati e siti web riportati in immagini e url sono riservati e proprietà dei diretti interessati e relative aziende. IWA/HWG e l’associazione IWA Italy non sono direttamente o indirettamente responsabili dei contenuti riportati nel presente documento che sono ad esclusiva cura e responsabilità del relatore. Termini e Licenza del documento Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze • Autore: Diego La Monica • Email: me@diegolamonica.info • Web: http://diegolamonica.info Siti web, portali e Rich Internet Applications: tendenze e controtendenze– Diego La Monica @ Smau 2009-10-21 International Webmasters Association Italian Chapter - www.iwa.it