slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
CO118 di Area Omogenea & Riorganizzazione ET: lo stato dell’arte PowerPoint Presentation
Download Presentation
CO118 di Area Omogenea & Riorganizzazione ET: lo stato dell’arte

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 28

CO118 di Area Omogenea & Riorganizzazione ET: lo stato dell’arte - PowerPoint PPT Presentation


  • 142 Views
  • Uploaded on

CO118 di Area Omogenea & Riorganizzazione ET: lo stato dell’arte. Dipartimento Interaziendale Emergenza Urgenza Journal Club 26 MAGGIO 2014 Dott. Pantaleo Orlando (RAD- DIEU). CO118 di Area Omogenea / Vasta???. CO118 di Area Omogenea Emilia Est. CO118 di Area Omogenea Emilia Est.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'CO118 di Area Omogenea & Riorganizzazione ET: lo stato dell’arte' - fola


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

CO118 di Area Omogenea

&

Riorganizzazione ET:

lo stato dell’arte

Dipartimento Interaziendale

Emergenza Urgenza

Journal Club

26 MAGGIO 2014

Dott. Pantaleo Orlando (RAD- DIEU)

slide12

INSEDIATO IN DATA

22 Maggio 2014

LIVELLI DI COORDINAMENTO

TRA CO118

DI AREA OMOGENEA E

SISTEMI DI ET PRE-H

slide13

CO118 di Area Omogenea Emilia Est:

START UP 21 MAGGIO 2014

A livello locale:

  • Riunioni/Incontri informativi con il personale CO118 Modena Soccorso
  • Indagine conoscitiva (dicembre 2013)
  • Recepimento accordo OO.SS. RER (13 marzo 2014)
  • Adeguamento sistema radio (aprile 2014)
  • Riunione con personale abilitato alla funzione CO118 (entro marzo 2014)
  • Emissione avviso adesione progetto CO118 AO (entro marzo 2014)
  • Riunione servizio per illustrare le modalità di migrazione su CO118 AO e la gestione delle funzioni residue es. gestione richieste trasporti non EU, attività POF,…

A livello RER:

  • Riunioni/Incontri tra responsabili medico-infermieristici CO118 BO-FE-MO, per definizione percorsi/procedure generali e aree di confine
  • Accordo OO.SS. a livello RER (20 dicembre 2013)
  • Riunioni periodiche con coordinatore progetto (Dott. M. Annicchiarico)
  • Partecipazione dei Coordinatori Infermieristici a:
  • riunioni di servizio della CO118 AO (BO-FE)
  • riunioni tecnico-operative sugli aspetti procedurali di informatizzazione e tecnologia necessaria
  • gruppo di lavoro per definizione del nuovo algoritmo, dell’aggiornamento del cartografico e dello stradario della provincia di MO
  • dal mese di aprile presenza a BO propedeutica allo start up
slide14

La CO118 di Area Omogenea Emilia Est:

cosa cambia?

  • 1 CO118 UNICA per 3 Province (MO-BO-FE, 4 AUSL)
  • ✔ Oltre 2 milioni di abitanti
  • ✔ Previste oltre 200.000 richieste/anno
  • Rimangono distinti e autonomi:
  • ✔ I sistemi provinciali di ET
  • ✔ Le Centrali Operative interH
slide15

La CO118 di Area Omogenea Emilia Est:

cosa cambia?

La CO118 di Area Omogenea Emilia EST

Bologna-Modena-Ferrara

STATO ATTUALE

✔ 28 gennaio 2014: avvenuta integrazione Ferrara

✔ 21 maggio 2014: avvenuta integrazione Modena (8.38 am)

slide16

La CO118 di Area Omogenea Emilia Est:

cosa cambia?

LAVORI IN CORSO – 1

✔ completamento rete ponti radio (concluso entro aprile)

✔ upgrade stradari (in progress)

✔ aggiornamento intervista/dispatch (conclusa 1^ fase algoritmo intervista)…2^ fase dispatch in progress

✔ verifica/adeguamento procedure (in progress)

slide17

La CO118 di Area Omogenea Emilia Est:

cosa cambia?

LAVORI IN CORSO – 2

✔ modifica/aggiornamento sigle mezzi (concluso)

✔ informazione/formazione personale mezzi: cosa cambia

(fino ad integrazione)

✔ …. Altre: comunicazione, aspetti privacy … (in progress)

slide18

La CO118 di Area Omogenea Emilia Est:

azioni di miglioramento?

…E ANCORA…

✔ Riorganizzazione attività a livello locale

✔ Collaborazione su area di confine

✔ Aspetti formativi (personale ET DIEU e AVV)

✔ Aspetti procedurali – operativi (es. sigle radio, modalità attivazione)

slide19

CO118 di Area Omogenea Emilia Est

IL PERSONALE

✔ 13 (16) infermieri + 2 coordinatori sono trasferiti a Bologna per 12-18 mesi (recepimento accordi OO.SS. + definizione graduatoria)

✔ 5 infermieri rimanenti: impiego in ambito 118/DIEU

✔ superamento centralino (presente fino 31/07/2014) con reimpiego del personale

slide20

MODALITA’ DI GESTIONE PROGETTO

CO118 AREA OMOGENEA

Il progetto di CO118 area omogenea necessita di un sistema di gestione delle risorse professionali che ne valorizzi il ruolo sia nella fase progettuale che in quella gestionale

Informazione/Formazionedi tutto il personale

Migliorare il livello di conoscenza del progetto

Sviluppare le conoscenze necessarie per migliorare le competenze professionali nonché il livello di integrazione

Sistema di reclutamento dalle AS che assicuri a tutti i professionisti pari opportunità e un sistema di remunerazione che faccia ricorso a tutte le leve contrattuali capaci di incentivare e sostenere la trasformazione organizzativa

Volontarietà(modalità prioritaria di reclutamento)

Assegnazionetemporanea

Al termine dell’assegnazionetemporanea: rientro Azienda appartenenza o mobilità verso AUSL BO se richiesta

slide21

MODALITA’ DI GESTIONE PROGETTO

CO118 AREA OMOGENEA

PER QUANTO

Periodo permanenza c/o CO118 AO: 18 mesi

(+ o – da valutare in funzione del livello di integrazione)

Garanzia possibilità di rientro anticipato in caso di mutate esigenze da parte del dipendente stesso

Modalità di rientro presso la propria azienda al termine del periodo:

oggetto di trattativa locale

LaRERmette a disposizione i fondi necessari

per il progetto

Viene proposto un incentivo di 1200 euro/anno per operatore come compenso per raggiungimento obiettivi speciali

Rimborso kilometrico

Riconoscimento tempo percorrenza (30’)

Copertura casco

slide22

MODALITA’ DI GESTIONE PROGETTO

CO118 AREA OMOGENEA

Il personale rimane dipendente della propria AUSL

gli aspetti organizzativi saranno a capo di Bologna ( turni,timbrature ecc.)

tutte le situazioni di assenze improvvise che spostino in maniera rilevante gli assetti organizzativi, andranno concertate fra le due aziende interessate.

E’ in corso di sviluppo ilriconoscimento del profilo di operatore di CO118 AO da parte della regione (esiste già una bozza), è prevista la figura diDirigente Infermieristico di CO118 AO Emilia Est

slide23

CO118 di Area Omogenea Emilia Est

Bologna-Modena-Ferrara

A CASA NOSTRA …

…rimane…

✔ gestione dell’ET (governo clinico, risorse, procedure, percorsi) DIEU

✔ gestione inter-H (Centrale unica: 2015???), tranne emergenze (!!!)

✔ filtro CA Modena-CFE (fino a …?)

…scompare…

✔ interfaccia mezzi CO118AO-OSPEDALE

✔ attivazione reperibili vari

slide24

CO118 di Area Omogenea Emilia Est

Bologna-Modena-Ferrara

I RIFERIMENTI

A CASA NOSTRA …

✔ Centralino:

  • 059 – 4222112
  • 059 – 4222995

- 059 – 4222252

✔ Coordinatore Guardia Modena: 059-2134916

✔ Box inter-ospedaliero (tutti i giorni feriali 7-19): 059 4224158/59/60

slide25

L’architettura (complessità e articolazione) delle U.O. ET-preH,

è affidata alle singole Aziende Sanitarie

slide26

Riorganizzazione Emergenza Territoriale

2012-2014

✔ La riorganizzazione, tende alla razionalizzazione ed al potenziamento del Sistema 118 provinciale nella sua globalità, rafforzandolo in una logica di rete

✔ Il modello organizzativo vede quale punto di forza l’ integrazione e la flessibilità delle risorse tecnico professionali presenti sul territorio (Istituzionali AUSL/Volontariato).

✔ Consolidare un sistema a 3 livelli che consenta da un lato un’adeguata gestione in sicurezza dei pazienti a criticità medio-elevata, dall’altro di affidare i pazienti a bassa criticità alle equipe di base (Associazioni di Volontariato).

✔ La rete risulta dunque costituita da:

  • equipe BASE con soccorritori volontari,
  • ambulanze con infermiere,
  • auto-infermieristiche, auto-mediche, elisoccorso
slide27

Riorganizzazione Emergenza Territoriale

2012-2014

✔ Il sistema “ADVANCED”: auto medica o infermieristica

EquipeAdvanced (infermiere-medico o infermiere-autista/soccorritore) intervengono insieme ad altri mezzi (BASE o amb. con Infermiere), potendo decidere il trattamento del paziente, il suo successivo accompagnamento in H ovvero il suo affidamento per il trasporto all’altro mezzo intervenuto, svincolandosi e rimanendo operative per ulteriori interventi nell’area di riferimento.

Obiettivo: Intercettare i casi gravi, offrendo una gestione advanced e contemporaneamente garantire la copertura dell’area di riferimento, “risparmiando” l’equipe sanitaria.

✔ La rete BASIC del sistema 118

E’ costituita dalla rete delle Associazioni di Volontariato convenzionate con l’AUSL per l’attività di EU (ANPAS, CRI, Misericordie d’Italia)

slide28

Riorganizzazione Emergenza Territoriale

2012-2014

Completamento Automedica: Mirandola, Vignola

OK

2014

2013:

→ Area Montana Alto Frignano (Sestola/Fanano/MC)

→ Area Montana Ovest (Montefiorino/Palagano)

→ Area Castelfranco/Nonantola

(autoinfermieristica)

2014/2015:

→ Area Montana Est (Zocca-Montese)

→ Autoinfermieristica (Carpi- Maranello)

OK

Autoinf Palagano

1^ step 12h diurne7/7(02 dic)

poi 2^ step H24 7/7 (2014)

OK

12h diurne 7/7 (02 dic)

NB isorisorse AUSL

OK

MT H12 7/7 (09 Sett)…

poi completamento

H24 7/7 ZC e MT

OK

12h diurne7/7