la ii guerra mondiale i fatti bellici n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
La II Guerra mondiale: i fatti bellici PowerPoint Presentation
Download Presentation
La II Guerra mondiale: i fatti bellici

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 22

La II Guerra mondiale: i fatti bellici - PowerPoint PPT Presentation


  • 147 Views
  • Uploaded on

La II Guerra mondiale: i fatti bellici. A cura del prof. Marco Migliardi. Il piano di guerra tedesco. BlitzKrieg con panzer e stukas Infischiarsene di accordi internazionali Evitare guerre di posizione con la Francia. La linea difensiva Maginot. 1939 - 1940.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

La II Guerra mondiale: i fatti bellici


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
la ii guerra mondiale i fatti bellici

La II Guerra mondiale:i fatti bellici

A cura del prof. Marco Migliardi

il piano di guerra tedesco
Il piano di guerra tedesco
  • BlitzKrieg con panzer e stukas
  • Infischiarsene di accordi internazionali
  • Evitare guerre di posizione con la Francia

La linea difensiva Maginot

slide3

1939

-

1940

Polonia, Danimarca, Norvegia, Olanda Belgio e Francia

Ingresso in guerra dell’Italia 10 giugno

il miracolo dunkerque
Il « miracolo Dunkerque »

Grandiosa operazione di salvataggio: salvati 338.226 soldati di cui 120.000 francesi

Ma gravi perdite di armi e mezzi

La GB è disarmata

la battaglia di inghilterra
La Battaglia di Inghilterra

La battaglia che non fu mai combattuta

Mai nella storia in tanti dovettero così tanto a tanto pochi

slide6

A dx: il Maresciallo Pétain e

Sotto: il generale De Gaulle

Hitler posa davanti alla tour Eiffel

A sin: le truppe tedesche sfilano sotto l’Arco di Trionfo

la guerra d africa
La guerra d’Africa
  • Luglio ’40: Non potendo sbarcare in Inghilterra Hitler decise di colpirla nei suoi possedimenti in Africa
  • Truppe italiane e tedesche cercarono di conquistare l’Egitto e lo stretto, ma Montgomery resistette
  • In aggiunta, in ottobre, Mussolini aprì il fronte nei Balcani attaccando la Grecia, venendone respinto e costringendo la Germania a correre in soccorso dell’alleato
slide8

1941

-

1942

l operazione barbarossa
L’Operazione Barbarossa

21 giugno 41: Hitler dichiara guerra all’URSS

La più grande operazione militare di tutti i tempi: 150 divisioni tedesche impegnate, 3 milioni di uomini, 10.000 panzer e 3000 aerei

23 giugno 1941

l operazione barbarossa 2
L’Operazione Barbarossa 2
  • In pochi mesi l’avanzata arrivò alle porte di Mosca
  • Ma l’esercito russo non era stato sconfitto
  • Tattica della “Terra bruciata” e guerriglia partigiana
  • L’avanzata si arresta
7 dicembre 41 pearl harbour
7 dicembre ’41: Pearl Harbour
  • L’attacco giapponese spinge in guerra gli USA per la gioia di Churchill
  • Gli USA erano l’unico ostacolo per l’egemonia giapponese in Oriente (Cina, Pacifico, Colonie occidentali)
slide12
La guerra diventa mondiale

NAZIONI UNITE O “ALLEATI”

VS

POTENZE DELL’ASSE

la guerra sottomarina
La guerra sottomarina
  • Gli U-Boot tedeschi avevano la netta supremazia sull’Atlantico e affondarono centinaia di imbarcazioni militari e commerciali
  • Sul finire della guerra la messa a punta di sistemi di rilevazione (sonar e radar) permise di distruggere la flotta di U-Boot tedesca

L’ammiraglio tedesco K.Doenitz e l’U-36

le battaglie della svolta
Le battaglie della svolta
  • La + importante è a Stalingrado dove si arresta l’avanzata italo tedesca in uno scontro che dura 8 mesi
  • La seconda, è la sconfitta di El Alamein (ott.42) che porta rapidamente all’abbandono del fronte africano
slide15

1943

-

1945

Lug 43: Sbarco in Sicilia

Giu 44: sbarco in Normandia

dicembre 43 conferenza di teheran
Dicembre 43: conferenza di Teheran
  • Churchill e Roosevelt, su pressione di Stalin, decisero l’apertura di un secondo fronte in Europa
  • Si doveva realizzare entro 6 mesi con uno sbarco in Francia
giugno 44 operazione overlord
giugno 44: operazione Overlord
  • La + grande invasione anfibia della storia sostenuta anche dall’aria e dalle truppe aviotrasportate
  • Questa operazione aprì le porte dell’Europa alle truppe alleate guidate dal generale Patton e da Montgomery
  • Approfondimenti: http://it.wikipedia.org/wiki/Sbarco_in_Normandia
slide18

Sbarco della I div. a Omaha beach, 2 foto dello sbarco di Robert Capa, rifornimenti sulle spiagge della Normandia

la corsa verso berlino
La corsa verso Berlino
  • La guerra durò però ancora un anno, terribile per la popolazione civile, bombardata a tappeto dall’aviazione USA
  • Alla fine Berlino fu stretta in una morsa tra russi e alleati e il 7 maggio la Germania, distrutta dai bombardamenti, si arrese

2 immagini del tragico bombardamento di Dresda (80 mila morti)

la guerra in pacifico
La guerra in Pacifico
  • Si combattè per anni, isola per isola, con memorabili scontri navali (Midway, Guadalcanal, sconfitta decisiva per il Giappone)
  • Nel 44 la supremazia USA era netta e i giapponesi ricorsero ai kamikaze
  • Altre sconfitte giapponesi nel 45 a Okinawa e Iwo Jima. Bombe su Tokio
la bomba atomica
La bomba atomica
  • Il Giappone non si arrendeva e, essendo impossibile un’invasione, il conflitto poteva durare ancora anni
  • Il nuovo presidente USA, H. Truman, decise di usare la bomba atomica, appena sperimentata nel deserto texano
  • Lo scoppio della bomba sarebbe servito anche per il dopo guerra in quanto mostrava la netta superiorità americana
  • I bomba a Hiroshima il 6 ago 45, 3 giorni dopo a Nagasaki. In pochi mesi morirono 180 mila persone
bilancio della guerra
Bilancio della guerra
  • + 50 milioni di morti totali, + della metà civili
    • URSS: 21 milioni (7,5 milioni di civili)
    • Cina: 13,5 milioni (10 milioni civili)
    • Germania: 7 milioni (3 milioni di civili)
    • Polonia: 5,5 milioni (5,3 milioni di civili)
    • Giappone: 2 milioni
    • Francia: 610 mila
    • Italia: 415 mila (80 mila civili)
    • Inghilterra: 410 mila
    • USA: 300 mila