slide1 l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
CAPITOLO 7 Prendere Decisioni PowerPoint Presentation
Download Presentation
CAPITOLO 7 Prendere Decisioni

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 24

CAPITOLO 7 Prendere Decisioni - PowerPoint PPT Presentation


  • 166 Views
  • Uploaded on

CAPITOLO 7 Prendere Decisioni. Che cosa impareremo in questo capitolo:. Il modo in cui gli economisti descrivono i processi decisionali delle imprese e degli individui L’importanza di costi impliciti e costi espliciti nelle decisioni economiche

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'CAPITOLO 7 Prendere Decisioni' - ernie


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
CAPITOLO 7
  • Prendere Decisioni
che cosa impareremo in questo capitolo
Che cosa impareremo in questo capitolo:

Il modo in cui gli economisti descrivono i processi decisionali delle imprese e degli individui

L’importanza di costi impliciti e costi espliciti nelle decisioni economiche

La differenza tra profitto contabile e profitto economico,e perché il profitto economico è la base corretta per le decisioni economiche

La differenza tra le scelte tra alternative e le scelte quantitative

Il principio dell’analisi marginalista

Che cosa sono i costi sommersi (sunk cost) e perché devono essere ignorati nelle scelte economiche

Come prendere decisioni quanto il tempo è decisivo

costo opportunit e decisioni
Costo-Opportunità e Decisioni
  • Il costo-opportunità si compone di una parte esplicita e di una parte implicita:
  • Un costo esplicito è un costo che implica un esborso monetario.
  • Un costo implicito non richiede un esborso monetario; è misurato dal valore, in termini monetari, dei benefici cui si rinuncia.
profitto contabile e profitto economico
Profitto Contabile e Profitto Economico
  • Il profitto contabile di un’impresa è il ricavo dell’impresa meno i costi espliciti e l’ammortamento.
  • Il profitto economico di un’impresa è il ricavo dell’impresa meno il costo-opportunità delle sue risorse. E’ spesso inferiore al profitto contabile.
capitale
Capitale
  • Il capitale di una impresa è il valore delle sue attività—impianti, edifici, utensili, scorte e altre attività finanziarie.
  • Il costo implicito del capitale è il costo-opportunità del capitale posseduto dall’impresa: è il reddito che il proprietario potrebbe realizzare da quel capitale destinandolo al miglior uso alternativo.
decisioni tra alternative contro decisioni quantitative
Decisioni Tra Alternative Contro Decisioni Quantitative
  • Decisioni sul “Quanto”:
  • Ogni quanti giorni devo fare il bucato?
  • Quanti kilometri posso percorrere senza fare il cambio dell’olio?
  • Quante acciughe devo mettere sulla pizza?
  • Quante ore dovrò dormire il giorno prima dell’esame di Micro?
  • Decisioni sul “O questo o quello”:
  • Pizza o piadina a pranzo?
  • Acquistare un’auto, o no?
  • Uscire o studiare per la sessione di esami invernali?
  • Invadere la Francia da Calais o dalla Normandia?
  • Essere un lavoratore autonomo o dipendente?
costo marginale
Costo Marginale

Il costo marginale di un’attività è il costo aggiuntivo in cui si incorre per svolgere una unità aggiuntiva di una attività.

il caso di costo marginale crescente
Il Caso di Costo Marginale Crescente
  • Il costo marginale di Felix è tanto maggiore quanti più prati ha già tosato. Cioè, ogni volta che tosa un prato, il costo addizionale di tosare il prato successivo aumenta.
  • C’è un costo marginale crescente in un’attività quando ogni unità aggiuntiva di un’attività ha un costo superiore alla precedente unità.
il beneficio marginale
Il Beneficio Marginale
  • Il beneficio marginale di un’attività è il beneficio aggiuntivo derivante dall’intraprendere una unità addizionale dell’attività.
il caso di beneficio marginale decrescente
Il Caso di Beneficio Marginale Decrescente
  • Ogni prato aggiuntivo che è tosato produce un beneficio minore del prato precedente  con un beneficio marginale decrescente, ogni unità aggiuntiva produce un minor beneficio dell’unità precedente.
  • C’è un beneficio marginale decrescente da un’attività quando una unità aggiuntiva dell’attività apporta un beneficio inferiore dell’unità precedente.
l analisi marginalista
L’Analisi Marginalista
  • La quantità ottima di un’attività è quel livello che genera il massimo beneficio netto possibile.
  • Il principio dell’analisi marginalista dice che la quantità ottima di una attività è la quantità per cui il beneficio marginale eguaglia il costo marginale; detto altrimenti, è la quantità per cui l’incremento di beneficio netto è nullo.
slide17

La Quantità Ottima

La quantità ottima di un’attività è la quantità per cui la curva di beneficio marginale e la curva di costo marginale si intersecano. Qui si intersecano poco sopra il livello di 5 prati: il beneficio totale netto è massimizzato per 5 prati, generando $66.50 di beneficio totale netto per Felix.

i costi sommersi sunk cost
I Costi Sommersi (Sunk Cost)
  • Ho appena cambiato le pastiglie dei freni alla mia vecchia Alfa Romeo 146 immatricolata nel 1998, spendendo €250.
  • Dopo un po’, scopro che tutto il sistema frenante è difettoso e va sostituito, incluse le pastiglie appena cambiate: la spesa di tale operazione è €1500.
  • C’è un’alternativa però: posso vendere la vecchia auto, e comprarne un’altra usata spendendo in tutto €1600.
  • Che scelta fareste?
i costi sommersi
I Costi Sommersi
  • Un costo sommerso è un costo che è stato già sostenuto e che non è recuperabile. I costi sommersi andrebbero ignorati nelle decisioni economiche riguardanti azioni future.
  • I costi sommersi andrebbero ignorati nelle decisioni economiche riguardanti azioni future perché non hanno alcun impatto sui costi di quelle decisioni e sui benefici.
  • “E’ inutile piangere sul latte versato”
il concetto di valore attuale
Il Concetto di Valore Attuale
  • Quando qualcuno dà a prestito denaro per un anno, il tasso di interesse è il prezzo, calcolato in percentuale dell’ammontare preso a prestito, applicato da chi concede il prestito.
  • Il tasso di interesse può essere usato per confrontare il valore di un dollaro posseduto oggi con il valore di un dollaro ottenuto in seguito.
  • Il valore attuale di $1 posseduto tra un anno è uguale a $1/(1 + r): per possedere $1 tra un anno, rinuncio oggi (costo-opportunità) a tale ammontare di denaro. E’ il costo oggi di $1 posseduto tra un anno.
valore attuale continua
Valore Attuale (continua)
  • Consideriamo una somma di denaro $V.
  • Dando a prestito $V oggi, si riceveranno $V × (1 + r) tra un anno.
  • E se si dà a prestito di nuovo quella somma ancora per un altro anno, si riceverà $V × (1 + r) × (1 + r) = $V × (1 + r)2 alla fine del secondo anno.
  • Alla fine dei due anni, $V varrà $V × (1 + r)2;
  • Se r = 0.10 (r =10%), si avrà $V × (1.10)2 = $V × (1.21).
valore attuale continua22
Valore Attuale (continua)
  • Chiamiamo $Vl’ammontare di denaro che bisogna dare a prestito oggi, ad un tasso di interesser,per avere $1 tra due anni.
  • Quanto costa oggi il beneficio di $1 tra due anni?
  • Se noi vogliamo che l’ammontare dato a prestito oggi, $V, valga $1 tra due anni, bisogna che sia soddisfatta la seguente equazione:
  • $V × (1 + r)2 = $1
  • Se r = 0.10, $V = $1/ (1 + r)2 = $1/1.21 = $0.83
  • La formula del valore attuale di $1 tra N anni è
  • $1/ (1 + r)N
il valore attuale netto
Il Valore Attuale Netto
  • Il valore attuale netto di un progetto è il valore attuale dei benefici presenti e futuri meno il valore attuale dei costi presenti e futuri.
  • Cambiamenti del tasso di interesse modificano il valore attuale netto!