Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Direct Booking e meta-SEM: PowerPoint Presentation
Download Presentation
Direct Booking e meta-SEM:

Direct Booking e meta-SEM:

165 Views Download Presentation
Download Presentation

Direct Booking e meta-SEM:

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Direct Booking e meta-SEM: la nuova frontiera del booking online Marco Amico Business Development @marcoamico marco.amico@trivago.it Giulia Eremita Country Manager @giulia_eremita giulia.eremita@trivago.it

  2. Trivago: meta search per la ricerca hotel •  trivagoè un motore di ricerca hotel •  Fondazione, Aprile 2005 • Oltre280 impiegati da più di 30 paesi • Sedeoperativa: Düsseldorf •  30 piattaforme •  19.000.000 di visitatori al mese •  Oltre600.000 Hotel • 20.000.000 milioni di recensioni • +396% crescita 2010-12 • mission: “trovarel’Hotelideale al migliorprezzo”

  3. La mappa dei mercati trivago Consolidati In Espansione Nuovi In Apertura

  4. Il 1° motore di ricercaprezzi Hotel Oltre 150 fontidi prezzo Agenzie di Prenotazione Catene & Direct Booking etc.

  5. trivago Direct Booking

  6. Le ricerche per “Hotel” sui motorigenerici * Fonte: googletrend. Volume delle ricerchesugoogle per „Hotel “ worldwide

  7. Le ricerche per „Hotel“ si specializzano * Fonte: googletrend. Volume delle ricerche per top players per „Hotel & Accomodations“ worldwide

  8. trivago Direct Booking • Cosa è? • Un´opportunità di vendita diretta su trivago con il proprio sito ufficiale • A che serve? • Generareprenotazionedirette • Aumentare competitività online della struttura • Offrire maggiori informazioni sull‘hotel • Non affidarsi completamente a terze parti nella vendita online • A chi si rivolge? • A tutti coloro che dispongono di un Booking Engine e/o Channel Manager nel propio sito.

  9. Direct Booking intesocomemeta-Search Engine Marketing • Promuoveretariffedel sitoufficialedell‘hotelsu trivago • Venderedirettamente • Ambiente fortemente targhettizzato/competitivo • Best positionsul parityrate • Promozionesututtoilnetwork! • Tracciamentolivellidi conversione • Studio del comportamento d‘acquisto online

  10. Comefunziona: tresemplicipassaggi • Listingprezzi del sitoufficiale in tempo reale • Redirect dinamico alla pagina di prenotazione del sitodell‘hotel • Landingpageinterna del sitoufficiale, in cuièpossibileprenotare Nozio Booking Engine

  11. La landing page del sito ufficiale come valore aggiunto • Possibilità di monetizzare servizi-extra • Possibilità di offrire special rates e promozioni • Aumentare visiteevisibilità del sitoufficiale • Essere presenti ad un passo dalla prenotazione Nozio Booking Engine

  12. Costieopportunità • Campagna in Pay Per Click a costofisso • Tassi di conversione dal 1% al 6%, in dipendenza delle strategie di pricing. • Percentuale di sharing sui risultatichevariadal 9% al 54% • Maggiore controllo sui prezzi • Massima tracciabilità del ROI

  13. Perchéil DB sutrivagoèimportanteoggi: alcunidati Il sitoufficialegenerafiducia! • Nel mercato italiano, gli utenti sono più propensi a consultare il sito ufficiale dell‘albergo. • In presenza di un elevato „scontrino“ si preferisce transare direttamente con il sito dell‘albergo • Applicando la BAR, lo share rispetto alle OTA aumenta fino al 25%

  14. Il Direct Booking: insights In assenza di BAR! • Senza un corretto controllo dei prezzi, il numero di visite tende a diminuire. • E´possibile scendere fino al 10% dello share sul totale delle OTA Tuttavia...

  15. Il Direct Booking: insights In presenza di BAR eofferte multiple • Il sito ottiene fino al +50% di sharing rispetto alle OTA • Grazie all‘aggiunta di extra e ad una diversificata e attenta politica di pricing • Proponendo offerte per diverse tipologie di camere.

  16. E le performance degli hotel integrati? Case Study 1 1.900 % ROI! 3.3 % conv. rate • 90 Click • 3 Prenotazioni • Revenue 1.270 € • Investimento 63 € • Utile netto 1.207 € Dati Nozio

  17. Un altro esempio Case Study 2 3.1% conv rate 274% ROI! Dati Nozio

  18. Direct Booking: non solo Hotel indipendenti

  19. Il Direct Booking: dati di catena • Il pre e dopointegrazione del DB (sito di prenotazione) influiscesullacapacità di trafficogenerabile • GliHotel supportatidalcanaledirettogeneranomediamente +41% del traffico e +14% di sharenelladestinazione • IL DB per le catenealberghiereconbrandriconosciutoinfluiscepositivamentesoprattuttonelpaese in cuiquelbrand è più diffuso • Esempio di unacatena/gruppoalberghieronellazona di appartenenza

  20. Perchésceglieretrivago? Chi altroè sul mercato? • Differenzeevantaggicontrivago: • trivagoèunmetasearchspecializzatonellaricerca di hotel. • Precisione tecnica e navigabilità (nopop-up) • Trafficoqualificato • Informazioni immediate • Tracciabilità deirisultati • Flessibilità delle campagne

  21. Comefare per l‘integrazione? partnerintegrati partnerin arrivo

  22. Grazie

  23. advertising onlinee falsimiti

  24. PRIMO MITO DA SFATARE ′′Chel′advertising e la distribuzionesiano la stessacosa…′′ 1 DISTRIBUZIONE PROMOZIONE

  25. SECONDO MITO DA SFATARE ′′Checonl′advertising si possafare a meno della distribuzione e viceversa ′′ 2 Adv senza distribuzione Distribuzione senza adversting

  26. L’Advertisingilcuore. L’obiettivocomune: “la reach”. L’advertising è comeuninvolucrofunzionale alla venditadiretta e/o indiretta. L’obiettivocomune e’ raggiungerequanti più utentipossibili. L’attività di branding è unoperazione per se’ checresceproporzionalmenteconilreach, investimentiin adv, reputazione. branding branding DISTR. DIRECT

  27. Un quarto del transatosu travel è online (2012) Source: PhocusWright

  28. Online Hotel Distribution: 60% sultotale Source: PhocusWright

  29. Online Hotel Distribution: aumentodelladistribuzione Source: PhocusWright

  30. Perchèinvestiresullapubblicità online • 5buonimotivi per farlo • 1.Si ha unottimosito e unbookingengine • 2. Si credenellapossibilità della venditadiretta e delle propriepossibilità di branding • 3. Si conoscono le metriche per misurareilritornodell‘investimento • 4. Si è individuatoilcanale giusto per l`obiettivoprefissato • 5. Gliinvestimentipubblicitari in retesono in crescita presentation by trivago

  31. Gliinvestimentipubblicitari online aumentano del 7% La pubblicitàcresce del 2.7% nel 2012 (primosemestre) rispetto al 2011. Internet staavendoun potente impulsoconunaumentodegliinvestimenti del 7.2% L’investimento in reteaumentasoprattuttoneimercatiemergenti in Medio Oriente e Africa (+30,3%) e in America Latina (+20,6%), EU (+11,2%)

  32. Non possiedounbookingengine! Nulla di grave! • Peròdevisapereche: • Il tuobusinessresteràcircoscritto e locale • Tistaiquindi perdendo delle opportunità * • L‘advertising online è consigliabile solo se il ROI è misurabile * Secondo il Global online travel report entro la fine del 2012, 1/3 del volume mondiale di prenotazioni avverrà online

  33. La pubblicità online senza un booking engine • Ogniattività online deveesseremisurata. L‘assenza del bookingenginerendedifficilequestoprocesso. • Il rischio e‘ quello di uninvestimento a vuoto.

  34. Noaspetta… forsecel`ho.. Il Booking Engine 2 Perchèil listino/form di contatto non è efficace: Non basta più un form di contatto o unamail per incoraggiare alla prenotazione Il consumatore che ha raggiunto il tuo sito online ha sempre meno tempo (6secs) per trovare quello che cerca ed eventualmente finalizzare la prenotazione Se ha raggiuntoiltuosito, probabilmente è perchè le suericercheprecedenti non hannosoddisfatto i suoirequisiti Verso il 40% dell‘ online travelpenetrationnell`EuropaOccidentale (*stimePhoCusWright)

  35. Certochecel`ho … il Booking Engine ! Perfetto! Ma ricordati di non perdere mai di vista: 1) Qualità del sito Funzionalità, velocità, navigazione, bugs, on site search, ottimizzazione per mobile2) Reputazione Online e ComunicazioneRecensioni, comunicazioni personalizzate, visibilità sui Social Media3) Attenzione ai prezziPrezzi OTA, prezzi sul sito, offerte speciali, sconti. Principalimotivi di abbandono della prenotazionesuunsito*: Prezzo Funzionalità 3) Onsite-searches Extra Fees 5) Descrizioniprodotto 6) Sconti 7) Bugs 8) Velocità 9) Disponibilità 10)Navigazione (*ricerca „top 10 reasons to loose travel purchaese online“ EyesForTravel su un campione di 8,000)

  36. Un ottimoesempio

  37. Un buonesempio

  38. Online advertising: metrichebase Modelli di costo • CPM: cost per impressions. Modello di pubblicità „push“ tipica delle „campagne display“ . Scopo-> aumentare brand awareness • CPC : cost per click. Modello di pubblicità „pull“ . Scopo-> traffico verso azione di acquisto • CPA : cost per acquisition. Modello „pull“ dinamico. Scopo -> generare acquisto a costi certi e costruire un database • CPL : cost per lead. Modello „pull“ dove l‘azione predefinita non porta necessariamente all‘acquisto Indicatori di misurazione performance Campagne tipo Campagne banner (display) Keywords campains Campagne contestuali Remarketing CTR : click through rate . Percentuale di clicks/impressions ROI : Return on Investment presentation by trivago

  39. Mettiamo in praticaqualchemetricaper campagna in cpc Unesempio di misurazione per campagne in cpc Da considerare e monitorarealmeno 9 fattori AVP da tenere in considerazione Stagionalità

  40. Ma come possocompetere in direct? • Nel mondo online, come in tutti gli altri mercati, per ottenere traffico e visibilità, è necessario fare promozione. • Ma attenzione: è bene scegliere il canale di promozione più appropriato. • Un canale che ci permette di avere il pieno controllo del budget e del ROI. • Search Engine Marketing, Search Engine Optimization, Display Marketing, Email Marketing, Social Media Marketing: qualemarketing mix?

  41. Perchèscommettere sul Meta-SEM? E con la personagiusta;).. “Per essere al postogiusto, nelmomentogiusto e conilgiustoprezzo ! ”

  42. Per prenotare la tuacampagnasutrivagoscrivi a: directbooking@trivago.com Grazie!