slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
I MAGISTRATI DELLO STATO ROMANO PowerPoint Presentation
Download Presentation
I MAGISTRATI DELLO STATO ROMANO

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 38

I MAGISTRATI DELLO STATO ROMANO - PowerPoint PPT Presentation


  • 207 Views
  • Uploaded on

I MAGISTRATI DELLO STATO ROMANO. MAGISTRATI ROMANI. Caratteristiche generali delle magistrature:. Collegiali Annuali (e comunque limitate nel tempo) Imperium (facoltà di impartire ordini a cui non ci si può sottrarre soprattutto in campo militare)

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'I MAGISTRATI DELLO STATO ROMANO' - davina


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
caratteristiche generali delle magistrature
Caratteristiche generali delle magistrature:
  • Collegiali
  • Annuali (e comunque limitate nel tempo)
  • Imperium (facoltà di impartire ordini a cui non ci si può sottrarre soprattutto in campo militare)
  • Potestas (letteralmente tutti i poteri inerenti alla funzione)
  • Intercessio (diritto di veto tra i colleghi)
  • Provocatio ad populum
  • (leggi de provocatione): secondo le fonti l’istituzione di questa ‘garanzia costituzionale’ risalirebbe al primo anno della repubblica. Secondo parte della storiografia (v. Kunkel) si sarebbe stabilizzata solo dal 300 a. C. (con una lex Valeria)
insegne magistratuali fasces
Insegne magistratualiFasces

Firenze Museo Archeologico

(da Vetulonia)

Lastra onoraria di M. Calpurnio Rufo

Proconsole d’Asia sotto Adriano (CIL III 6072)

Londra, British Museum (da Efeso)

littori
Littori
  • Denario del 54 a.C. circa
  • D/ LIBERTAS Testa diLibertas a d. con orecchini e collana
  • V/. BRVTVS L. Iunius Brutus il vecchio tra due littori e un araldo
slide7

Zecca di Roma

Denario di Q. Pompeius Rufus 59 a.C.

D/ Q POMPEI Q F / RVFUS sella curule tra freccia e ramo d’alloro

R/ SVLLA COS / Q. POMPEI RVF sella curule tra lituo e corona

toga praetexta
TOGA PRAETEXTA

FIRENZE, Museo archeologico

POMPEI, Casa dei Vettii

consules consoli
CONSULES - CONSOLI

(da consulĕre = consultarsi)

  • Istituzione: 509 a.C.
  • Numero: 2 (eponimi=danno il nome all’anno)
  • Elezione: comizi centuriati
  • Durata della carica: 1 anno
  • Auspici: maggiori
  • Potestas:suprema
  • Imperium maius (domi militiaeque)
  • littori : 12
  • Intercessio
slide10

I Consoli esercitano collegialmente il potere ma:

A TURNO

Un mese per uno per gli affari civili;

Un giorno per uno per il comando militare

PER SORTEGGIO o ACCORDO POLITICO

nella divisione delle provinciae (ciascuno ha indipendentemente dall’altro il comando civile e quello militare);

Solo allo scadere del loro mandato potevano essere incriminati per il proprio operato in carica.

imperium domi

Imperium domi

- Poteri all’interno del pomerium

- Ius agendi cum populo e cum patribus;

- Presidenza del senato e del comitiatus maximus;

- iniziativa legislativa;

- creatio dei magistrati maggiori (consoli e pretori)

- scelta (dictio) del dittatore

- Coercitio criminale e compiti di polizia

- Imposizione di tributi

- Gestione del denaro pubblico;

- manomissioni

imperium militiae

Imperium militiae

- Poteri all’esterno del pomerium non sottoposti né ad intercessio né a provocatio

- Comando dell’esercito

- dilectus (leva dei soldati disposta con senatus consultum)

- Nomina di tribuni militum

- Imposizione di tributi militari

- Gestione del bottino di guerra

praetores pretori

PRAETORES - PRETORI

da prae ire = andare avanti (in battaglia)

Istituzione: 367 a.C. (leges Liciniae Sextiae)

Numero: 1 (366 a.C.); 2 (242 a.C.); 4 (227 a.C.); 6 (197 a.C.); 8 (80 a.C.);

Elezione: comizi centuriati

Durata della carica: 1 anno

Auspici: maggiori

Potestas:minore a quella dei consoli

Imperium maius (domi militiaeque)

littori : 6 fuori il pomerio; 2 a Roma

Intercessio: era soggetto all’intercessio consolare, ma non poteva intercedere contro un loro atto (regola della PAR MAIORVE POTESTAS).

Tra i pretori di par potestas, governatori di provinciae, l'intercessio non era ammessa

slide15

Imperium domi

governo della civitas quando i consoli sono assenti

(consulare munus sustinere)

- Ius agendi cum populo e cum patribus;

- creatio dei magistrati minori;

- Coercitio criminale e compiti di polizia;

iurisdictio civile:

Praetor urbanus dirime le questioni tra cittadini romani

Praetor peregrinus dirime le questioni tra cittadini romani e peregrini (stranieri)

Ius edicendi;

- presidenza delle quaestiones perpetuae dopo l’80 a.C.;

slide16

Zecca di Roma

Denario di L. Livineius Regulus 42 a.C.

D/ REGVLVS PR(AETOR) testa di Regolo

R/ L LIVINEIVS / REGVLVS Sella Curulis tra seiFasces

slide17

Imperium militiae

Poteri all’esterno del pomerium non sottoposti né ad intercessio né a provocatio

- Comando militare e civile nelle provinciae;

- 6 littori;

- Titolare di tutte le facoltà inerenti il comando militare.

censores censori
CENSORES - CENSORI

(da censĕre = stabilire)

- Collegialità perfetta

  • Eletti nei comizi centuriati attraverso Auspicia maggiori;

→ lex de potestate censoria;

- Durata in carica: 18 mesi;

- Non hanno imperium, né coercitio, né ius agendi cum populo (se non per le operazioni di censimento) o cumpatribus;

- Non hanno littori

- Compiti:

- Censimento;

- Regimen morum;

- Lectio senatus (dal 312 a.C., dopo il plebiscitum Ovinium);

- Gestione di alcune porzioni di ager publicus;

dictator dittatore

DICTATOR - DITTATORE

(da dicere = ordinare)

Anche detto magister populi (collega maior del magister equitum)

Istituzione: 501 a.C.

Numero: 1

Elezione: Dictus, non creatus

- di notte;

- in silenzio;

- da uno dei consoli;

- investitura: dinanzi ai comitia curiata (è lo stesso dictator a rogare la lex curiata de imperio);

Durata della carica: massimo 6 mesi (fino al compimento dell’incarico)

Auspici: maggiori

Potestas:suprema

Imperium maius (domi militiaeque)

Non è sottoposto alla provocatio (fino al 300 a.C. ) né all'intercessio tribunicia

littori : 24

slide20

Durante la dittatura, le altre magistrature non vengono sospese (i magistrati ordinari esercitano le loro funzioni in subordine)

Poteri straordinari:

IUSTITIUM: sospensione dell’amministrazione della giustizia civile

TUMULTUS: chiamata alle armi senza le formalità necessarie

Allo scadere del suo mandato, non rispondeva degli atti compiuti in carica

slide21
Tipologie di dictatores:
  • Optimo iure:

con pieni ed indefiniti poteri (belli gerundi causa; seditionis sedandae causa).

  • Imminuto iure:

con compiti specifici sacrali, politici, etc. (clavi figendi causa; ludorum faciendorum causa).

magister equitum
MAGISTER EQUITUM

- Ausiliario del dictator;

- Durava in carica quanto il dictator, da cui era scelto e da cui poteva essere sollevato in qualunque momento (dunque non c’è collegialità);

- Magistrato straordinario con imperium pari a quello del praetor;

slide25

Parete di sinistra

Sacrificio dei prigionieri troiani in onore di Patroclo; Caronte Aiace Telamonio Prigioniero troiano legato

slide26

Eteocle uccide Polinice

Marce Camitlnas

uccide Cneve Tarxunies Rumax

slide27

Mastarna libera

Celio Vibenna

slide29

Servius Tullius si nostros / sequimur captiva natus Ocresia si Tuscos Caeli quondam Vi/vennae sodalis fidelissimus omnisque eius casus comes post/quam varia fortuna exactus cum omnibus reliquis Caeliani / exercitus Etruria excessit montem Caelium occupavit et a duce suo Caelio ita appellitatus mutatoque nomine nam Tusce Mastarna / ei nomen erat ita appellatus est ut dixi et regnum summa cum rei / p(ublicae) utilitate optinuit

dittatori celebri
Dittatori celebri
  • CIL VI 1297 = ILS 872 = CIL 12, 721 (cfr. p. 726, 839, 940) = ILLRP 352 (p 327)
  • L(ucio) Cornelio L(uci) f(ilio) /
  • Sullae Felici / dictatori /
  • vicus laci Fund(ani)
slide31

CIL IX, 2563 = CIL 12, 787 (cfr. p. 950) = ILS 70 = ILLRP 406 Bovianum (Boiano nel Sannio) A. 48 a.C.

[C(aio) Iul]io Caesari im[p(eratori)], / dictat(ori) iteru[m], / [pont]ufici max[umo], / [aug(uri), c]o(n)s(uli), patrono mu[nicipi], / d(ecurionum) c(onsulto)

ILLRP 1285 Alba Fucens:

[C(aio) Iulio] Caesari [imp(eratori)] / [pontufi]ci maxsumo / [dictatori] iterum [co(n)s(uli)] / [patro]no

aediles curuli edili

AEDILESCURULI - EDILI

da aedes = tempio

Istituzione: 366 a.C.

Numero: 2

Elezione: comizi tributi presieduti da un console

Durata della carica: 1 anno

Auspici: minori

Potestas (senza Imperium);in particolare hanno la cura urbis:

Polizia urbana e controllo dei mercati

Cura annonae

Cura ludorum

Coercitio

Ius edicendi

quaestores questori
QUAESTORES - QUESTORI

da quaestus = acquisto, guadagno

  • Istituzione: 447 a.C.
  • Numero: 2 (447); 4 (421); 8 (268); 10 (227); 20 (80)
  • Elezione: comizi tributi presieduti da un pretore
  • Durata della carica: 1 anno
  • Potestas (senza Imperium) di carattere finanziario;in particolare la cura aerarii (gestione del tesoro dello Stato)

- 2 aerarii/urbani (hanno in consegna l’aerarium Saturni dove sono consevati oltre alle riserve monetali i signa militari, le leges e senatusconsulta;

- 1 Ostiensis;

aquarii→acquedotti;

militares→al seguito delle varie legiones;

provinciales→al seguito dei governatori provinciali

slide34

Tetradracma del Regno di Macedonia sotto il dominio romano (dopo il 166 a.C.)

R/ ΜΑΚΕΔΟΝΝ e testa di Alessandro divinizzato come Giove Ammone

V/ AESILLAS (questore romano in Macedonia nel 93-92 a.C.) - entro corona d’alloro insegne del questore (cista, clava, sella non curule)..

carriera di appio claudio
Carriera di Appio Claudio

CIL XI 1827 (cfr. p. 1274) = ILS 54 =

InscrIt. XIII, 3, 79

da Arezzo

Appius Claudius /

C(ai) f(ilius) Caecus /

censor co(n)s(ul) bis dict(ator) interrex III

pr(aetor) II aed(ilis) cur(ulis) II q(uaestor)

tr(ibunus) mil(itum) III com-/

plura oppida de Samnitibus cepit /

Sabinorum et Tuscorum exerci-/

tum fudit pacem fieri cum [P]yrrho /

rege prohibuit in censura viam /

Appiam stravit et aquam in /

urbem adduxit aedem Bellonae/

fecit

vigintisexviri dopo augusto vigintiviri
VIGINTISEXVIRI (dopo Augusto vigintiviri)
  • 6 collegi di giovani magistrati formalmente esclusi dal cursus honorum

TRESVIRI CAPITALES o NOCTURNI

  • Funzioni di polizia; Direzione del carcer del foro e delle altre prigioni ; Riscossione delle multe processuali

QUATTUORVIRI PRAEFECTI (IURE DICUNDO) CAPUAM CUMAS

  • Amministrazione della giustizia in alcune città campane
  • DECEMVIRIS LITIBUS IUDICANDIS
  • Giudizi in materia di libertà
  • TRESVIRI AERE ARGENTO AURO FLANDO FERIUNDO
  • - Coniazione delle monete di bronzo ed argento dal 268 a.C. e di quelle d'oro da Silla in poi
  • QUATTUORVIRI VIIS IN URBE PURGANDIS
  • Ausiliari degli edili per le strade di Roma
  • DUOVIRI VIIS EXTRA URBEM PURGANDI
  • - Ausiliari degli edili per le vie extraurbane.
magistrature della plebe
MAGISTRATURE DELLA PLEBE

TRIBUNI PLEBIS

  • Istituzione: 494 a.C. ?
  • Numero: 2 (494); 4 (471); 10 (457)
  • Elezione: concilum plebis presieduto da un tribuno della plebe
  • Durata della carica: 1 anno
  • Auspici: minori (dal II secolo a.C.)
  • Potestas (senza Imperium)
  • Ius agendi cum plebe (convocazione e presidenza dei concili plebei)
  • Creatio dei magistrati minori
  • Iniziativa legislativa (plebisciti)

Auxilium

Intercessio

Sacrosanctitas (lex Valeria Horatia del 449)

slide38
AEDILES
  • Istituzione: 494 a.C. ?
  • Numero: 2
  • Elezione: concilum plebis presieduto da un tribuno della plebe
  • Durata della carica: 1 anno
  • Auspici: minori ?
  • Potestas (senza Imperium) - le stesse degli edili curuli