slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
LEZIONE 9 PowerPoint Presentation
Download Presentation
LEZIONE 9

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 13

LEZIONE 9 - PowerPoint PPT Presentation


  • 121 Views
  • Uploaded on

LEZIONE 9. LA TENEREZZA DEL SUO AMORE. “Vedendo le folle, ne ebbe compassione, perché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore.”. PER IL SABATO 31 MAGGIO 2008. Pensiero Centrale. La ragione che muove il ministero di Gesù è amore autentico, detto anche ‘compassione’.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'LEZIONE 9' - dasan


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

LEZIONE 9

LA TENEREZZA DEL SUO AMORE

“Vedendo le folle, ne ebbe compassione, perché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore.”

PER IL SABATO 31 MAGGIO 2008

slide2

Pensiero Centrale

La ragione che muove il ministero di Gesù è amore autentico, detto anche ‘compassione’.

Egli si commuove per gli altri, il suo cuore sente i bisogni della gente.

slide3

Obbiettivo

Questo è il tipo di amore compassionevole che vogliamo riscontrare nel corso della settimana, sia nelle esistenze individuali sia nell’esperienza di Israele come popolo.

slide4

GESÙ E LA DONNA ADULTERA

Leggi Giovanni 8: 2-11 e rispondi:

Gesù gestisce la situazione in maniera tale che da quel momento gli accusatori della donna se ne devono stare alla larga.

Come gestirebbe, la tua chiesa, una situazione analoga?

slide5

GESÙ E LA DONNA ADULTERA

“Il carattere di Gesù brilla nella bellezza della perfetta giustizia, nel perdono concesso a quella donna e nell’incoraggiamento a vivere una vita migliore.”

E.G.W. - La Speranza dell’Uomo – p. 462

slide6

GESÙ E I BAMBINI

In che modo i passi seguenti colgono l’essenza della preoccupazione e dell’amore mostrato da Gesù per i bambini?

“In verità vi dico: se non vi convertite e non diventate come piccoli fanciulli, voi non entrerete affatto nel regno dei cieli.”

“Lasciate i piccoli fanciulli venire a me, e non impeditelo, perché di tali è il regno dei cieli.”

slide7

GESÙ E LA FAMIGLIA DI LAZZARO

“Or Gesù amava Marta e sua sorella e Lazzaro” (Gv. 11:5)

Può capitare di trovarsi nella posizione di Marta, tanto presi dai problemi quotidiani da dimenticarsi di quelle veramente importanti?

slide8

“La missione del Vangelo richiede grande tatto e saggezza. Il Salvatore non ha mai nascosto la verità, ma l’ha sempre manifestata nell’amore. Nel suo rapporto con gli altri, ha dato prova di grande delicatezza, si è sempre mostrato gentile e premuroso.”

E G W - G.W p. 117

slide9

GESÙ E I SUOI AMICI

"Amate i vostri nemici, benedite coloro

che vi maledicono, fate del bene a coloro

che vi odiano, e pregate per coloro

che vi maltrattano e vi perseguitano."

slide10

GESÙ E I SUOI AMICI

Di questi testi, quale ti colpisce maggiormente?

“E uno di loro colpì il servo del sommo sacerdote e gli recise l’orecchio destro. Ma Gesù, rispondendo, disse: ‘Lasciate, basta così’. E, toccato l’orecchio di quell’uomo, lo guarì.” (Lc. 22: 50-51)

“E Giuda, colui che lo avrebbe tradito, prese a dire: ‘Maestro, sono io quello?’. Egli gli disse: ‘Tu l’hai detto!’.” (Mt. 26:25)

“E Gesù diceva: ‘Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno’.” (Lc. 23:34)

slide11

GESÙ E ISRAELE

“Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi coloro che ti sono mandati! Quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli come la gallina raccoglie i suoi pulcini sotto le ali, e voi non avete voluto!” (Mt. 23:37)

Quali analogie ci sono tra la nazione ebraica e la chiesa avventista oggi?

slide12

“Ai suoi occhi ogni persona era preziosa. Si è sempre comportato con dignità divina, e tuttavia si è rivolto con compassione e riguardo sinceri verso ogni singolo membro della famiglia di Dio. Egli vedeva in ogni individuo qualcuno da salvare.”

E.G.W. – G.W. P. 117