Prof. Maurizio Bocci Dipartimento di Idraulica, Strade, Ambiente e Chimica Collaboratori: - PowerPoint PPT Presentation

slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Prof. Maurizio Bocci Dipartimento di Idraulica, Strade, Ambiente e Chimica Collaboratori: PowerPoint Presentation
Download Presentation
Prof. Maurizio Bocci Dipartimento di Idraulica, Strade, Ambiente e Chimica Collaboratori:

play fullscreen
1 / 16
Prof. Maurizio Bocci Dipartimento di Idraulica, Strade, Ambiente e Chimica Collaboratori:
498 Views
Download Presentation
connor
Download Presentation

Prof. Maurizio Bocci Dipartimento di Idraulica, Strade, Ambiente e Chimica Collaboratori:

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Pavimentazioni stradaliCorso di COSTRUZIONI DI STRADE Prof. Maurizio Bocci Dipartimento di Idraulica, Strade, Ambiente e Chimica Collaboratori: Ing. Andrea Graziani, a.graziani@univpm.it Ing. Fabrizio Cardone, f.cardone@univpm.it Ing. Andrea Grilli, a.grilli@univpm.it

  2. MATERIALI MATERIALI COMPONENTITERRE, AGGREGATI, LEGANTI MATERIALI COMPOSTIMISCELE di MATERIALI COMPONENTI

  3. CORPO STRADALE IN RILEVATO PAVIMENTAZIONE SOTTOFONDO PIANO DI POSA DEL RILEVATO RILEVATO ANTICAPILLARE

  4. CORPO STRADALE IN TRINCEA PAVIMENTAZIONE ANTICAPILLARE DRENAGGIO SOTTOFONDO

  5. PAVIMENTAZIONE O SOVRASTRUTTURA parte del corpo stradale costituita da un insieme di strati sovrapposti, dimaterialiespessoridiversi aventi funzione di sopportare le azioni indotte dal traffico e di trasmetterle e distribuirle, opportunamente attenuate, al terreno di appoggio (sottofondo) o ad altre strutture (es. opere d’arte), nonché di garantire agli utenti condizioni di sicurezza e confort di marcia (superficie di rotolamento regolare e poco deformabile)

  6. TIPOLOGIE DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI TIPO materiali FLESSIBILE SOLO conglomerato bituminoso SEMIRIGIDA Misto cementato + conglomerato bituminoso RIGIDA Lastra di calcestruzzo + manto di usura

  7. TAPPETO DI USURA STRATO DI COLLEGAMENTO STRATO DI BASE STRATO DI BASE (misto cementato) FONDAZIONE (misto granulare stabilizzato) SOTTOFONDO m STRATIGRAFIA DI UNA PAVIMENTAZIONE STRADALE SEMIRIGIDA

  8. PAVIMENTAZIONE strato funzione materiali manto di usura conglomerato bituminoso trattamenti superficiali a freddo Regolarità e aderanza binder collegamento Conglomerato bituminoso base Strutturale ripartizione dei carichi congl. bituminoso misti cementati misti granulari terre stabilizzate fondazione Trasmissione dei carichi al sottofondo

  9. USURA BINDER BASE FONDAZIONE MISTO GRANULARE Il misto granulare è costituito da una miscela non legata di aggregati lapidei di primo impiego e/o riciclati, eventualmente corretta mediante l’aggiunta o la sottrazione di determinate frazioni granulometriche per migliorarne le proprietà fisico-meccaniche. Per misti confezionati con aggregati riciclati si farà riferimento a studi specifici. FUNZIONI • Contribuisce alla ripartizione dei carichi veicolari; • Costituisce una superficie regolare per la stesa degli strati legati;

  10. MISTO CEMENTATO E’ COSTITUITO DA UNA MISCELA DI AGGREGATI LAPIDEI DI PRIMO IMPIEGO (MISTO GRANULARE) STABILIZZATA CON LEGANTE IDRAULICO (CEMENTO). PER MISTI CONFEZIONATI CON AGGREGATI RICICLATI SI FARÀ RIFERIMENTO A STUDI SPECIFICI. IMPIEGO • SUPPORTO PER LASTRE IN CLS (PAVIMENTAZIONI RIGIDE); • RINFORZO SOVRASTRUTTURA (PAVIMENTAZIONI SEMI-RIGIDE): • aumento capacità portante • diminuzione della deformabilità • aumento della durabilità • Soluzione adottata in strade soggette ad elevato traffico pesante

  11. CONGLOMERATO BITUMINOSO A CALDO A FREDDO

  12. CONGLOMERATO BITUMINOSO (a caldo) E’ COSTITUITO DA UNA MISCELA DI AGGREGATI LAPIDEI DI PRIMO IMPIEGO, BITUME SEMISOLIDO, ADDITIVI ED EVENTALE CONGLOMERATO RICICLATO, CONFEZIONATA A CALDO IN SPECIFICI IMPIANTI. IMPIEGO • STRATI DI BASE • BINDER • TAPPETI DI USURA;

  13. CONGLOMERATO BITUMINOSO (a caldo) E’ COSTITUITO DA UNA MISCELA DI AGGREGATI LAPIDEI DI PRIMO IMPIEGO, BITUME SEMISOLIDO, ADDITIVI ED EVENTALE CONGLOMERATO RICICLATO, CONFEZIONATA A CALDO IN SPECIFICI IMPIANTI. POSSONO ESSERE DI TIPO • CHIUSO (%vuoti < 5%) • SEMICHIUSI (%vuoti 5 - 10%) • SEMIAPERTI (%vuoti 10 - 15%) • APERTI (%vuoti > 15%)

  14. CONGLOMERATO BITUMINOSO (a caldo) • SPECIALE • COLATO • GRENUSEMICHIUSI • SEMIGRENU • DRENANTI – FONOASSORBENTI • SPLITTMASTIX

  15. CONGLOMERATO BITUMINOSO (a freddo) E’ COSTITUITO DA UNA MISCELA DI CONGLOMERATO RICICLATO ED EVENTALIAGGREGATI LAPIDEI DI PRIMO IMPIEGO, EMULSIONE BITUMINOSA (OVVERO BITUME SCHIUMATO), ADDITIVI CONFEZIONATA A FREDDO IN SPECIFICI IMPIANTI. IMPIEGO • STRATI DI BASE Prevalentemente negli interventi di manutenzione dove si rende disponibile una grossa quantità di conglomerato bituminoso fresato della vecchia pavimentazione

  16. PAVIMENTAZIONI STRADALI PARTICOLARI • MACADAM BITUMATO • DEPOLVERIZZAZIONI • TRATTAMENTI SUPERFICIALI DI IRRUVIDIMENTO • CON ELEMENTI DISCONTINUI (ciottolati, lastricati, selciati) • A BLOCCHETTI (betonelle)