slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Schema della filogenesi delle Anthophyta PowerPoint Presentation
Download Presentation
Schema della filogenesi delle Anthophyta

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 8
conner

Schema della filogenesi delle Anthophyta - PowerPoint PPT Presentation

211 Views
Download Presentation
Schema della filogenesi delle Anthophyta
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Schema della filogenesi delle Anthophyta

  2. Livelli di sviluppo e sottoclassi delle Magnoliopsida

  3. Phylum Classe Famiglia Livello di sviluppo Anthophyta Sottoclasse Fagaceae Magnoliopsida Apetalae Hamamelididae • Famiglia rappresentata da 8 generi con circa 600 specie, arboree ed arbustive, distribuite nelle regioni temperate dell’Eurasia e delle Americhe (generi Castanea, Quercus, Fagus e Nothofagus). Si tratta di una famiglia piuttosto primitiva di interesse prevalentemente forestale, che comprende i principali componenti delle foreste temperate. • Specie monoiche con rami e foglie a tassìa spiralata. Le foglie sono semplici, penninervie e provviste di stipole caduche.

  4. I fiori, poco appariscenti, unisessuali su piante monoiche, riuniti in amenti o capolini, sono forniti di 4-7 tepalisaldati; • quelli maschili possiedono stami in numero uguale o doppio rispetto ai pezzi del perianzio, ma comunque piuttosto variabile;

  5. i fiori femminili, portati in cime costituite da pochi fiori, 1-15, sono aggregati in gruppi di 1-3 tramite una cupola; possiedono un ovario infero formato da 3 (raramente 6) carpelli saldati.

  6. Phylum Classe Famiglia Livello di sviluppo Anthophyta Sottoclasse Fagaceae Magnoliopsida Apetalae Hamamelididae Castanea sativa • Il Castagno, originario dell’Europa sud-orientale e diffuso artificialmente sin dall’antichità, è noto sia per la buona qualità del legno che per i suoi frutti. • Si tratta di un albero calcifugo, con foglie semplici, lanceolate, con il margine seghettato. • È una pianta monoica, con i fiori riuniti in amenti eretti, maschili o misti, che compaiono a foliazione avvenuta.

  7. I fiorimaschili sono riuniti in numerosi glomeruli di 3-7 lungo l’asse dell’amento; • quelli femminili sono riuniti in gruppi di 1-3, sono portati alla base di amenti misti e sono racchiusi completamente in un involucro subsferico (la cupola) provvisto di spine.

  8. Il frutto è una noce arrotondata, a gruppi di 2-3 inuna cupolaspinosa.