Download
i tempi della prevenzione n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
I tempi della prevenzione PowerPoint Presentation
Download Presentation
I tempi della prevenzione

I tempi della prevenzione

159 Views Download Presentation
Download Presentation

I tempi della prevenzione

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. I tempi della prevenzione Percorso di metodi e strategie A cura di Marisa Artioli 2012

  2. Inizio anni 90 Legge 309.90 Politica dei 4 Pilastri • Prevenzione contribuisce a ridurre il consumo di s.s. evitando l’inizio del consumo • Terapia contribuisce a ridurre il consumo di droghe in quanto permette di uscire da una situazione di dipendenza • Riduzione dei danni ridurre le conseguenze negative del consumo di droghe sui consumatori e indirettamente sulla società • Repressione

  3. CICCentro Informazione Consulenza A livello normativo l’attività preventiva dei Sert nelle scuole viene di fatto sancita con la legge 309/90 TU comma 104 - 106 che istituisce all’interno delle scuole medie superiori i CIC (centri informazione consulenza) con lo scopo di interpretare e affrontare le tematiche della popolazione adolescenziale e giovanile all’interno della scuola. La formazione dei CIC è stata fin dall’inizio affrontata in ogni scuola in maniera diversa , ma lo scopo era senz’altro comune cioè dare uno spazio e una lettura al disagio all’interno della scuola .Sicuramente sono stati un ottimo strumento di apertura della scuola verso il territorio.

  4. Commissione Prevenzione • Nasce nel 1996 • Vengono nominati dei referenti della prevenzione in ogni Sert • La commissione è multiprofessionale; vi partecipano psicologi,educ. professionali, medici, ass.sociali • Viene nominato un coordinatore

  5. INFORMAZIONE • Scuole Medie Superiori • Conoscenza ,Effetti e Sensibilizzazione sull’uso e abuso delle sostanze psicoattive • Lezioni frontali

  6. Progetti Dipartimento Dipendenze • Campagna per la prevenzione dell’uso e dell’abuso di sostanze stupefacenti nelle scuole. (1998-2000) • Progetto di intervento nelle scuole medie superiori di Firenze e Provincia . • Produzione e allestimento di una campagna pubblicitaria realizzata dagli studenti e rivolta ai loro coetanei con bando di promozione finale per il miglior prodotto grafico,musicale., video.

  7. Progetti Commissione Prevenzione • Campagna per la prevenzione dell’uso e dell’abuso di sostanze stupefacenti nelle scuole. (1998-2000) • Progetto di intervento nelle scuole medie superiori di Firenze e Provincia • Produzione e allestimento di una campagna pubblicitaria realizzata dagli studenti e rivolta ai loro coetanei con bando di promozione finale per il miglior prodotto grafico,musicale, video.

  8. Progetti Commissione Prevenzione • Progetto ragazzi in aula (1998-99) In collaborazione con la Provincia di Firenze Rivolto alle scuole medie inferiori • Progetto “Oltre la scuola” 1999-20019 Rivolto ai giovani apprendisti in collaborazione con il Dipartimento Prevenzione dell’ASL • Progetto” Dipende da chi “ 2001-2002 In collaborazione con l’Ufficio per le tossicodipendenze del Comune di Firenze e Ceart

  9. Da Tossicodipendenza a Dipendenza Il senso del piacere è prodotto da un unica area cerebrale che riguarda anche il piacere sessuale, le sensazioni di innamoramento, il piacere della vincita etc…

  10. Da informazione a Competenza Fornire informazioni sembra essere il metodo centrale di contrasto all’uso di sostanze, ma gradualmente si va riconoscendo la scarsa incisività di tale metodologia (Canning e Altri 2004). Sempre più paesi anche in Europa si stanno orientando verso una prevenzione che sposta l’obiettivo primario dall’informazione alla competenza di sviluppo personale. (Relazione annuale 2005- Evoluzione del fenomeno della droga in Europa).

  11. I modelli cambiano Formazione insegnanti Scuole Medie Inferiori Nascita Centri Ascolto Scuola media Superiore • Precocizzazione fenomeni di stili di vita a rischio fra gli adolescenti • Trasformazione CIC scuola media Superiore

  12. Interventi nella scuola media inferiore Progetto “Valutare la prevenzione” 2001-2003 In collaborazione con il CNR di Pisa rivolto agli insegnanti e agli studenti della scuola media inferiore

  13. I programmi di prevenzione dovrebbero accrescere i fattori di • protezione ed eliminare o ridurre quelli di rischio • (Hawkins et al.2002)

  14. CARTA DI OTTAWA 1999 • Nascita delle Life Skills • OMS fra propria questa linea di promozione del benessere per i giovani e adolescenti promuovendo metodologie di prevenzione basate sulle Life Skills

  15. SKILLS FOR LIFE • Decision making • Problem solving • Pensiero creativo • Pensiero critico • Comunicazione Efficace • Capacità di relazioni interpersonali • Autoconsapevlezza • Empatia • Gestione emozioni • Gestione stress

  16. Oltre le LIFE SKILLS