Scuola Primaria Montessori
Download
1 / 26

- PowerPoint PPT Presentation


  • 214 Views
  • Updated On :

Scuola Primaria Montessori. classe 3^ C. ins. De Luca - Mascia - Solomita. a. s. 2008/2009. Le regole e la strada. Scopriamo un mondo nuovo … La strada. Le forme della strada.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about '' - carolos


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Slide1 l.jpg

Scuola Primaria Montessori

classe 3^ C

ins. De Luca - Mascia - Solomita

a. s. 2008/2009

Le regole e la strada

Scopriamo un mondo nuovo … La strada


Le forme della strada l.jpg
Le forme della strada

… le strade non sono tutte uguali tra loro: alcune presentano curve, altre sono diritte; ci sono strade che si incrociano tra loro e altre che si dividono.

Gianmarco

Al centro di ogni strada sono segnate le strisce che separano le

corsie su cui viaggiano i veicoli.


I segnali stradali l.jpg
I segnali stradali

Per strada vediamo tanti cartelli colorati attaccati a pali metallici. Sono i segnali stradali, diversi per forma e colore: indicano il giusto comportamento da tenere e facilitano la circolazione dei veicoli sulle strade. A ogni forma corrisponde un significato.

I segnali stradali possono essere:

luminosi

verticali

manuali

orizzontali


I segnali stradali verticali l.jpg
I segnali stradali verticali

Sono generalmente tondi, bianchi e con un bordo rosso. Vietano ai veicoli, e talvolta ai pedoni, alcuni comportamenti che potrebbero essere pericolosi.

Segnali di divieto

Divieto di superare i 50 Km/h

Divieto di transito

Divieto di accesso


Slide5 l.jpg

Sono tondi e di colore blu. Indicano ciò che è obbligatorio fare.

I segnali di obbligo

Direzione obbligatoria diritto

Direzione obbligatoria a sinistra

Direzione obbligatoria a destra

Sono a forma di triangolo. Vengono posti a 150 metri dal punto pericoloso.

I segnali di pericolo

Dare la precedenza

Passaggio a livello con barriere

Altri pericoli


Slide6 l.jpg

I segnali di indicazione obbligatorio fare.

Sono generalmente quadrati o rettangolari e forniscono al guidatore informazioni utili su come trovare località, servizi e altro.

Pronto soccorso

Parcheggio

Demy

Domenico


I segnali stradali orizzontali l.jpg
I segnali stradali orizzontali obbligatorio fare.

La segnaletica “disegnata” sull‘asfalto si dice orizzontale.

Demy

Riccardo

Doppia striscia continua

Striscia continua

Michela

Giuliana

Corsie riservate ai bus

Attraversamento pedonale


I segnali stradali luminosi l.jpg
I segnali stradali luminosi obbligatorio fare.

Ilsemaforoè un segnale luminoso!

Semaforo per veicoli normale

Semaforo per veicoli di corsia

Semaforo per pedoni

ALT !

VIA LIBERA !

ATTENZIONE !


Poesia il semaforo l.jpg
Poesia obbligatorio fare. Ilsemaforo

Il semaforo ha l’omino rosso?

Attraversare io non posso.

L’auto che arriva con velocità

forse mi investirà.

Il semaforo ha l’omino giallo?

Attendo il verde,

non commetto fallo.

Meglio aspettare che rischiare!

Nel semaforo è verde l’omino?

Sto attento solo un pochino.

Guardo di qua e di là

poi attraverso con celerità.

G. Rodari

Michela


Le segnalazioni manuali l.jpg

STOP! obbligatorio fare.

Non puoi passare!!

VAI!

Puoi passare!!

ATTENTO!!

Se non hai ancora impegnato

l'incrocio fermati,

se hai già superatola linea di arresto

passa!

Le segnalazioni manuali

Le segnalazioni manuali del vigile

Ogni movimento delle mani ha un significato preciso

Giuseppe

Gianmarco

Roberta


Poesia il vigile urbano l.jpg
Poesia obbligatorio fare. Il vigile urbano

Agnese

Chi è più forte del vigile urbano?

Ferma il tram con un mano.

Con un dito , calmo e sereno

tiene indietro un autotreno.

Cento motori scalpitanti

li mette a cuccia alzando i guanti.

Sempre in croce , in mezzo al baccano:

chi è più paziente del vigile urbano?

G. Rodari


Io strada sono fatta cos l.jpg
Io strada … sono fatta così obbligatorio fare.

Domenico

Nel mio centro c’è un’ aiuola spartitrafficoche mi divide in due carreggiate : una per i veicoli che vanno in un senso e una per quelli che vanno nell’altro. A destra e a sinistra possono esserci i marciapiedi, sui quali i pedoni possono camminare tranquilli.


La strada non l.jpg
La strada non è … obbligatorio fare.

Sarah

Uno spazio dove giocare a pallone!!!



Slide15 l.jpg

Sarah obbligatorio fare.

… o dove si può suonare ripetutamente il clacson!!!


Poesia il bimbo e la strada l.jpg
Poesia obbligatorio fare. Il bimbo e la strada

Dice il bimbo:

quando per la strada cammino a piedi

tengo la destra sui marciapiedi.

Se il marciapiede però non c’è

vado a sinistra è meglio per me.

Se attraverso mi guardo attorno.

Non gioco in piazza durante il giorno.

In bicicletta vado pianino,

sempre alla destra come un omino.

Le norme io so di circolazione

ed ai segnali faccio attenzione.

Ora che son grande e vado a scuola,

so che di vita ce n’è una sola …

perciò la voglio conservare

e dai pericoli allontanare!

G.F.Mussoni

Michela


Indovinelli l.jpg
Indovinelli obbligatorio fare.

Ai lati della strada devo stare

sono l’amico di chi vuol passeggiare

se non ci sono, attento a circolare!

Sono ilsemaforo!

Simone

Emanuel

Alessia


Slide18 l.jpg

Siamo simpatiche, bianche e nere obbligatorio fare.

Importanti per i pedoni

E ne siamo fiere!

Siamo lestrisce pedonali !

Gianmaria

Rosa

Damiano


Slide19 l.jpg

Tante auto in fila ferme da me puoi trovare obbligatorio fare.

Che io sia libero è un fatto eccezionale …

Bisogna festeggiare!

Sono il traffico !

Sara S.

Giulia


I mezzi di trasporto l.jpg
I mezzi di trasporto obbligatorio fare.

… dalla ruota di legno alla ruota con cerchione in metallo

Alessia


Slide21 l.jpg

Roberta obbligatorio fare.

Giuliana

Michela

Simone

Danilo

Demy


La strada cambia nel tempo l.jpg
La strada cambia nel tempo … obbligatorio fare.

Giulia

Niccolò

Danilo

Camilla


Slide23 l.jpg

La strada urbana obbligatorio fare.

Attraversa il paese o la città.

È dotata di marciapiedi, passaggi pedonali,

aree per il parcheggio e a volte piste ciclabili.

Sara S.


Slide24 l.jpg

La strada extraurbana obbligatorio fare.

Può avere una o due carreggiate secondo la sua importanza. E’ una via di comunicazione percorribile fuori dai paesi e dalle città.

.

Sarah


L autostrada l.jpg
L’autostrada obbligatorio fare.

  • Ha due carreggiate indipendenti separate da uno spartitraffico

  • che non può essere attraversato. Le autostrade sono vie di

  • comunicazione ampie che permettono di raggiungere un luogo

  • in modo più rapido rispetto alle strade normali.

  • Per poterle percorrere occorre entrare da un casello e uscire

  • da un altro pagando un pedaggio utilizzando corsie speciali :

  • Corsia di accelerazione

  • Corsia di decelerazione.

Gianmarco

Michela


Il percorso didattico l.jpg
Il percorso didattico obbligatorio fare.

Il lavoro è stato realizzato dalla classe 3^ C “Montessori” per il progetto Legalità. Sono partiti dall’osservazione delle forme di strada, delle caratteristiche che la distinguono e della segnaletica. Attraverso giochi, conversazioni, canzoni, poesiee l’incontro con gli agenti di Polizia Municipale, gli alunni hanno conosciuto meglio e riflettuto sulle funzioni del vigile e sui comportamenti da adottare o da evitare in strada. Infine hanno osservato come i mezzi di trasporto e la strada sono cambiati nel tempo. Al computer hanno digitato i testi, riportato i loro disegni, le poesie e gli indovinelli sugli argomenti trattati.


ad