il contratto di formazione e lavoro e l agenzia delle entrate una scelta di cambiamento n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate: una scelta di cambiamento PowerPoint Presentation
Download Presentation
Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate: una scelta di cambiamento

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 31

Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate: una scelta di cambiamento - PowerPoint PPT Presentation


  • 127 Views
  • Uploaded on

Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate: una scelta di cambiamento. Forum P.A. Roma, 10 maggio 2005. !. Agenzia delle Entrate: la situazione del personale. 36.000 dipendenti ripartiti in 3 aree professionali.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate: una scelta di cambiamento


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
il contratto di formazione e lavoro e l agenzia delle entrate una scelta di cambiamento

Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate: una scelta di cambiamento

Forum P.A.

Roma, 10 maggio 2005

agenzia delle entrate la situazione del personale

!

Agenzia delle Entrate:la situazione del personale
  • 36.000 dipendenti ripartiti in 3 aree professionali

Forti carenze di funzionari negli uffici del centro-nord, dove maggiore ne è il fabbisogno in relazione alle funzioni tipiche dell’Agenzia

agenzia delle entrate l importanza del processo di selezione

Importanza della selezione

quale processo strategico per un’organizzazione

Agenzia delle Entrate:l’importanza del processo di selezione

Maggiore attenzione alla persona come risorsa essenziale per l’organizzazione

Definizione di criteri e strumenti di selezione più adeguati

Definizione di politiche mirate di reclutamento

slide4

Agenzia delle Entrate:reclutamento mirato

Controllo

Servizi al

contribuente

Consulenza

Giuridica

Tributaria

Funzionari amministrativo-tributari

Risorse Umane

Tecnologie

Informatiche

e Telematiche (I.C.T)

Internal Auditing

Pianificazione e

controllo

Esempio:

PROCESSI DI

MISSIONE

Funzionari per lo svolgimento di attività di Selezione, Formazione e Sviluppo delle risorse umane

Funzionari per lo svolgimento di attività di

Sicurezza ICT

Funzionari per lo svolgimento di attività di Internal Auditing e Controllo di Gestione

PROCESSI DI SUPPORTO

slide5

Agenzia delle Entrate:criteri di selezione

  • IL SISTEMA DI SELEZIONE TRADIZIONALE:

Prove concorsuali (scritte e orali)

Scelta dei candidati mediante la verifica delle sole conoscenze teoriche

Necessarie ma non sufficienti

slide6

Agenzia delle Entrate:criteri di selezione

  • LE NUOVE MODALITÀ DI SELEZIONE:

Selezione dei nuovi funzionari attraverso la valutazione sul campo delle lorocompetenze

Individuazione di percorsi formativi teorico-pratici, distinti per aree di attività, durante i quali sono osservati i comportamenti organizzativi dei nuovi funzionari

PERSONA CONTESTO DI LAVORO

slide7

Agenzia delle Entrate:criteri di selezione

Le modalità con le quali l’Agenzia seleziona

sul campo i nuovi funzionari sono:

  • Il tirocinio teorico-pratico
  • Il contratto di formazione e lavoro
slide8

Il tirocinio teorico-pratico:configurazione

Prove oggettive preliminari

Tirocinio teorico-pratico

Colloquio

slide9

Accertamento del livello di idoneità acquisito

Il contratto di formazione e lavoro:configurazione

Prove scritte e orali

Percorso di formazione e lavoro

il contratto di formazione e lavoro e l agenzia delle entrate i motivi della scelta
Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate:i motivi della scelta
  • Qualità della selezione: formazione e valutazione diretta delle professionalità nelle concrete situazioni di lavoro
  • Valore della selezione: migliorare la qualità dei servizi ai cittadini (equità fiscale e reperimento delle risorse per il finanziamento dei servizi pubblici)
  • Funzione sociale:favorire l’occupazione giovanile con la possibilità di conversione del CFL in contratto a tempo indeterminato
il contratto di formazione e lavoro e l agenzia delle entrate i motivi della scelta1
Il contratto di formazione e lavoro e l’Agenzia delle Entrate:i motivi della scelta
  • Potenziamento degli uffici locali più carenti e rafforzamento del presidio di funzioni strategiche presso strutture centrali
  • Possibilità di stipulare i CFL pur in presenza del blocco delle assunzioni e possibilità di proroga dei contratti in scadenza, finora prevista dalle leggi finanziarie (es.art.1, comma 121, L.30.12.2004, n.311)
slide13

Le procedure del progetto IRIDE

  • Le procedure concluse:
  • 300 funzionari area amministrativo-tributaria per DR Lombardia
  • 744 funzionari area amministrativo-tributaria
  • 9 funzionari area statistica
  • 34 funzionari area audit interno
  • 2 funzionari per la gestione degli archivi documentali
  • 20 funzionari area sicurezza ICT
  • 18 funzionari area sviluppo risorse umane
  • Le procedure in corso:
  • 24 funzionari area comunicazione istituzionale
  • 15 funzionari area accoglienza e relazioni con il pubblico
  • 15 referenti territoriali ICT per DR Lombardia
slide14

Il contratto di formazione e lavoro nell’Agenzia

delle Entrate:il progettoIRIDE

Progetto, avviato nel giugno 2004, per l’assunzione di funzionari con contratto di formazione e lavoro a livello nazionale, caratterizzato da:

  • Programma di orientamento strutturato, attraverso il quale, dopo la stipula del contratto, il funzionario viene accolto e inserito nell’organizzazione
  • Percorso di formazione teorica e praticaspecifico per figura professionale
slide15

Il contratto di formazione e lavoro:l’accertamento del livello di idoneità acquisito

L’accertamento del livello di idoneità acquisito dal funzionario per la trasformazione del CFL in contratto a tempo indeterminato, avviene sulla base di un apposito sistema di valutazione sul campo delle competenze

DIREZIONE CENTRALE DEL PERSONALE

Ufficio Assunzioni

slide17

!

Gli attori del sistema di valutazione

Valutazione

TUTOR

nuovo

funzionario

valutatore

osservazione attività e comportamenti

Accoglimento Inserimento Formazione

slide18

!

!

Rilevazione

periodica

Rilevazione

periodica

!

Valutazione

finale

Rilevazione

periodica

Osservazione diretta

L’architettura del sistema di valutazione

Durante tutto il percorso, ilTUTORosserval’attivitàdel funzionari assegnatigli (3-4)e al termine del contratto ilValutatore (dirigente dell’ufficio) esprime la sua valutazione delle competenze sulla base:

  • della propria osservazione diretta
  • degli incontri mirati con il funzionario CFL e con il Tutor
  • delle osservazioni e rilevazioni periodiche del Tutor
le competenze definizione
Le competenze: definizione

Le competenze sono un insieme di conoscenze, capacità, valori e motivazioni che si manifestano in comportamenti osservabili e che sono determinanti per la continuità nel tempo dei risultati

il modello delle competenze dell agenzia delle entrate
Il “modello delle competenze” dell’Agenzia delle Entrate

Il modello delle competenze è un insieme strutturato di conoscenze, capacità, valori e motivazioni che un’organizzazione chiede e si attende da coloro che vi lavorano

slide21

L’individuazione delle competenze: gliExpert Panel

È un gruppo di persone selezionate per la loro particolare esperienza e capacità professionale con l’intento di analizzare e risolvere una specifica problematica (messa a fuoco dei comportamenti che determinano la performance di livello superiore)

  • Rilevazione di episodicomportamentali significativi
  • Analisi e codifica degli episodi
  • Individuazione di classi (cluster) di competenze chiave
  • Costruzione del modello delle competenze
slide22

Da giudizi vaghi e polisensi (“è bravo”, “è capace”, ecc.)si passa attraverso la riflessione sui casi di bestperformanceallo scomposizione analitica delle competenze

Expert panel

slide23

Competenze intellettive

Competenze extra-intellettive

Affidabilità

  • Coerenza
  • Passione per il lavoro

Dinamismo Realizzativo

Dinamismo intellettivo

  • Intuito e Costruzione logica
  • Iniziativa
  • Tensione al risultato
  • Sviluppo e diffusione del sapere

Dinamismo Relazionale

  • Orientamento all’altro
  • Fare squadra e cooperare
  • Flessibilità

Il DIZIONARIO DELLE COMPETENZEdell’AGENZIA

  • Valutate attraverso indicatori di qualità del prodotto
  • Chiarezza ed efficacia
  • Congruenza
  • Completezza
  • Accuratezza

Valutate attraverso indicatori comportamentali

il dizionario delle competenze costituisce lo strumento di misurazione delle competenze
Il Dizionario delle competenze costituisce lo “strumento di misurazione” delle competenze

Caratteristiche di uno strumento di misurazione

  • Validità = capacità di verificare le caratteristiche che si intendono misurare

(ad esempio: le conoscenze e le capacità ritenute pertinenti per la migliore funzionalità e lo sviluppo di una organizzazione)

  • Attendibilità = idoneità dello strumento a fornire misurazioni coerenti e costanti
la complessit di una corretta osservazione valutazione
La complessità di una corretta osservazione/valutazione

Non basta avere uno strumento di misurazione valido e affidabile. Occorre anche acquisire consapevolezza sempre maggiore dei fattori di errore più comuni che influenzano l’uso dello strumento, distorcendo la misurazione

Saper gestire questi fattori è un obiettivo sfidante

alcuni dei principali errori nel processo di osservazione valutazione

“Indulgenza”

“Severità”

Self-serving

Tendenza centrale

Effetto alone

Somiglianza

Rigidità percettiva

Contrasto

Alcuni dei principali errori nel processo di osservazione/valutazione
formazione dei tutor e dei valutatori
Formazione dei tutor e dei valutatori

Per ridurre l’incidenza di possibili errori nella osservazione e valutazione dei nuovi funzionari l’Agenzia ha predisposto:

specifici interventi formativi su:

  • Significato e importanza del ruolo dei tutor e dei valutatori
  • Principali fattori di tipo cognitivo ed affettivo che possono determinare errori (distorsioni) nell’osservazione/valutazione
effetti del comportamento del tutor sul comportamento del funzionario
Effetti del comportamento del Tutor sul comportamento del funzionario

Il rapporto tra Tutor e funzionario

Il Tutor può svolgere un’importante funzione di facilitazione nel processo di inserimento e di crescita professionale del neoassunto.

effetti del comportamento del tutor sul comportamento del funzionario1

!

Effetti del comportamento del Tutor sul comportamento del funzionario

Migliorare l’autoefficacia (self- efficacy)

Il tutor individua e assegna obiettivi specifici sulla base delle potenzialità e del grado di conoscenze acquisite dal funzionario.

Una tutorship efficace sviluppa nei destinatari il senso di autoefficacia, intesa come convincimento forte di riuscire a portare a termine i compiti assegnati.

Le persone di cui viene accresciuta la fiducia nelle proprie capacità hanno buone probabilità di ottenere risultati positivi

effetti del comportamento del tutor sul comportamento del funzionario2

!

Effetti del comportamento del Tutor sul comportamento del funzionario

Sviluppare i motivi di attrattiva del lavoro

I buoni Tutor sono considerati dal neoassunto come modelli di professionalità e competenza.

Le persone che hanno modelli positivi sono positivamente influenzate nella propria prestazione di lavoro