slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Conoscere il contesto PowerPoint Presentation
Download Presentation
Conoscere il contesto

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 20

Conoscere il contesto - PowerPoint PPT Presentation


  • 129 Views
  • Uploaded on

Percorsi di inserimento lavorativo per Rom e Sinti : l’esperienza lombarda Clara Demarchi u.o. Servizi ed Interventi per l’Integrazione Sociale Direzione Generale Famiglia, conciliazione, integrazione e solidarietà sociale Regione Lombardia. Conoscere il contesto.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Conoscere il contesto' - bozica


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Percorsi di inserimento lavorativo per Rom e Sinti: l’esperienza lombardaClara Demarchiu.o. Servizi ed Interventi per l’Integrazione SocialeDirezione Generale Famiglia, conciliazione, integrazione e solidarietà sociale Regione Lombardia

conoscere il contesto
Conoscere il contesto
  • Conoscenza del contesto di riferimento e dei destinatari
  • Regione Lombardia/ORIM ricerche e indagini dedicate alle popolazioni Rom e Sinti, muovendo dalle analisi delle caratteristiche degli insediamenti abitativi, dalle modalità e stili di vita sociale e lavorativa
    • Vivere ai margini . Rapporto 2006
    • Favelas in Lombardia. La seconda indagine regionale
dati sul contesto di riferimento
Dati sul contesto di riferimento
  • In Lombardia

… si stimano tra i 9.600 e 11.000 Rom e Sintia cui si aggiungono 1.400 persone che vivono in case convenzionali

… sistemazioni abitative prevalenti sono roulotte e camper (eccezione Milano)

… nell’a.s. 2008/2009 sono 2000 gli alunni Rom e Sinticon una crescita costante negli ultimi tre anni ma diversamente distribuiti fra le 12 province lombarde

spunti metodologici di riflessione
Spunti metodologici di riflessione

esistenza di spazi di intervento per facilitare e/o migliorare l’inserimento lavorativo di Rom e Sinti, in particolare delle donne e dei giovani, nonostante le difficoltà dovute alla condizione di emarginazione sociale dei Rom e dei Sinti di antico e recente insediamento

carenza legislativa che caratterizza il tema qui trattato evidenzia la necessità di una legislazione nazionale in grado di garantire un trattamento uniforme

le esperienze di regione lombardia
Le esperienze di Regione Lombardia
  • Progetto di Mediazione linguistico-culturale in area materno infantile a favore di utenze svantaggiate
  • Progetto Valore Lavoro. Percorsi di inserimento lavorativo per Rom e Sinti
mediazione linguistico culturale in area materno infantile a favore di utenze svantaggiate
Mediazione linguistico-culturale in area materno infantile a favore di utenze svantaggiate
  • Obiettivi
    • Facilitare ai minori rom e sinti e alle loro famiglie l’accesso ai servizi socio-sanitari e socio-educativi
    • Promuovere la formazione e l’inserimento nei servizi educativi e socio sanitari di mediatori linguistico culturali Rom e Sinti
    • Promuovere l’autonomia personale e lavorativa dei destinatari Rom e Sinti
mediazione linguistico culturale alcuni r isultati
…..Mediazionelinguistico-culturale…. alcuni risultati

Sono state formate 12 mediatrici culturali esperte area socio-educativa e socio-sanitaria sull’area di Milano e 5 operatrici di campo

di primo livello nell’area

di Pavia

È stata pubblicata la guida Tutti a scuola

slide9

…..lavoro da 14 anni come mediatrice nella scuola elementare. Quest’anno seguo solo le prime; i bambini che seguo sanno già italiano. Sono contentissimi che io ci sia e mi chiamano zia, perché noi siamo molti rispettosi, c’è molto rispetto per gli adulti. L’importante è il lavoro con i genitori, con le famiglie; alcune apprezzano il mio lavoro, altri no, non capiscono ancora il mio ruolo. La maggioranza però pensa che sia utile …”

slide10
La seconda sperimentazione Progetto Valore Lavoro. Percorsi di inserimento lavorativo per Rom e Sinti
progetto valore lavoro l avvio della sperimentazione
Progetto Valore Lavoro: l’avvio della sperimentazione
  • avvalersi dell’Osservatorio Regionale per l’Integrazione e la Multietnicità (ORIM)
  • costituito un gruppo di lavoro così articolato: Comitato di gestione, Gruppo di sperimentazione, Equipe operativa
  • rassegna della documentazione relativa a esperienze di inserimento lavorativo già realizzate in Italia e un’analisi della letteratura esistente
la metodologia adottata
La metodologia adottata
  • E’ stata scelta una metodologia di

co-progettazione e di ricerca-azione per condividere strategie, finalità e azioni

Sono stati organizzati:

  • un incontri “propedeutici” all’individuazione delle azioni progettuali
  • interviste individuali ad alcuni testimoni “privilegiati”
  • colloqui approfonditi con alcune associazioni attive nei territori a favore delle comunità Rom e Sinti
gli obiettivi operativi
Gli obiettivi operativi
  • Sostegno a cooperative già avviate
  • Sostegno al lavoro autonomo
  • Sostegno al lavoro subordinato
  • Sensibilizzazione
gli enti partner
Gli enti partner
  • Caritas
  • Casa della Carità
  • SucarDrom
  • Comunità di Sant’Egidio
  • Opera Nomadi
  • Fondazione Ismu

Foto di Elena Gagliardi Progetto Caritas

i progetti territoriali due esempi
I progetti territoriali : due esempi

Foto di

Elena Gagliardi Progetto Caritas

mengro labatarpe il nostro lavoro sucar drom
Mengro Labatarpe (Il nostro lavoro), Sucar Drom

L’attività progettuale si articola in due percorsi:

1) percorsi di lavoro autonomo: emersione e regolarizzazione dell’attività lavorativa attualmente svolta dai Sinti di acquisto, trasporto e vendita di materiali ferrosi, in conformità con la normativa regionale vigente; attività di formazione relativa ai diritti e doveri nel mondo del lavoro;

2) percorsi di lavoro subordinato: accompagnamento all’inserimento lavorativo di donne sinti, in seguito ad appositi percorsi di formazione sociale e professionale, con un’attenzione specifica anche al contesto familiare

progetto stireria e piccola sartoria caritas ambrosiana
Progetto Stireria e piccola sartoria, Caritas Ambrosiana
  • attività di formazione professionale e sociale rivolte alle donne coinvolte nel progetto
  • avvio di un laboratorio di stireria e piccola sartoria per donne rom
  • destinatari: 8-12 donne rom

Foto di

Elena Gagliardi Progetto Caritas

snodi e criticit
Snodi e criticità
  • necessità di attuare interventi integrati
  • Discriminazione
  • sostenibilità economica futura dei progetti avviati

Foto di

Elena Gagliardi Progetto Caritas

innovativit dell intervento
Innovatività dell’intervento
  • Metodologia adottata: co-progettazione
  • Monitoraggio e accompagnamento costante delle azioni progettuali
  • Organizzazione del gruppo di lavoro

Foto di

Elena Gagliardi Progetto Caritas

anche da parte del gruppo di progetto e dei partecipanti grazie per l attenzione

…. anche da parte del gruppo di progetto e dei partecipanti … Grazie per l’attenzione

Clara Demarchi

Unità operativa Servizi ed Interventi per l’Integrazione Sociale

clara_demarchi@regione.lombardia.it