tesi di specializzazione di d ssa monia rinaldini
Download
Skip this Video
Download Presentation
Tesi di Specializzazione di: D.ssa Monia Rinaldini

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 63

Tesi di Specializzazione di: D.ssa Monia Rinaldini - PowerPoint PPT Presentation


  • 541 Views
  • Uploaded on

UNIVERSIT À DEGLI STUDI “G. D’ANNUNZIO”. CHIETI Facoltà di Medicina e Chirurgia Scuola di Specializzazione in Genetica Medica Direttore Prof G. Palka.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Tesi di Specializzazione di: D.ssa Monia Rinaldini' - betty_james


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
tesi di specializzazione di d ssa monia rinaldini
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI “G. D’ANNUNZIO”. CHIETI

Facoltà di Medicina e Chirurgia

Scuola di Specializzazione in Genetica Medica

Direttore Prof G. Palka

Analisi cromosomica su villi coriali: diecimila casi. Affidabilità e problematiche della diagnosi cromosomica prenatale nel primo trimestre di gravidanza

Tesi di Specializzazione di:

D.ssa Monia Rinaldini

Relatore:

Chiar.mo Prof. G. Palka

ANNO ACCADEMICO 2002 - 2003

villi coriali cvs
Villi coriali (CVS)

I tessuti placentari possono mostrare aberrazioni cromosomiche non specificatamente fetali, ma confinate alla placenta

CVS

citotrofoblasto

mesoderma

Le linee guida protocollari della Società di Genetica

consigliano l’utilizzo sia della metodica semidiretta che colturale nella attività diagnostica

metodo semidiretto

metodo a coltura

tessuti placentari

scopo
Scopo
  • Presentare una casistica di 10.000 analisi cromosomiche consecutive su campioni di villi coriali (CVS) eseguite con entrambi i metodi.
  • Evidenziare affidabilità e problematiche della diagnosi cromosomica prenatale mediante prelievo di villi coriali nel primo trimestre di gravidanza.
materiali e metodi 1
Materiali e metodi (1)

Indicazioni per l’indagine citogenetica

Segni ecografici alterati

Età materna

Familiarità per anomalie cromosomiche

Genitori portatori di anomalie cromosomiche

Marcatori sierici ad aumentato rischio

materiali e metodi 2
Materiali e metodi (2)

Analisi cromosomica su villi coriali

Metodo semidiretto

Metodo a coltura

  • Metafasi analizzate in totale su entrambi i preparati:
  • 20 per cariotipo omogeneo
  • Numero più esteso nei casi di mosaicismo
  • Bandeggi:
  • QFQ di routine
  • GTG occasionale
  • DA-DAPI occasionale
materiali e metodi 3
Materiali e metodi (3)

Analisi di verifica e controllo di aberrazioni cromosomiche di dubbia interpretazione

Analisi cromosomiche su colture di liquido amniotico

Identificazione di piccoli marcatori cromosomici (FISH)

Analisi cromosomiche su colture di sangue periferico postnatale

Esclusione di Disomia Uniparentale

(UPD)

risultati tab 1 10000 cvs analisi del trofoblasto e mesoderma aberrazioni numeriche autosomiche 1
Risultati. Tab 1. 10000 CVS. Analisi del trofoblasto e mesoderma. Aberrazioni numeriche autosomiche. (1)
risultati tab 1 10000 cvs analisi del trofoblasto e mesoderma aberrazioni numeriche autosomiche 2
Risultati. Tab 1. 10000 CVS. Analisi del trofoblasto e mesoderma. Aberrazioni numeriche autosomiche. (2)
risultati tab 2 10000 cvs analisi del trofoblasto e mesoderma aberrazioni gonosomiche
Risultati. Tab 2. 10000 CVS. Analisi del trofoblasto e mesoderma. Aberrazioni gonosomiche.
risultati tab 3 10000 cvs analisi del trofoblasto e mesoderma riarrangiamenti strutturali
Risultati. Tab 3. 10000 CVS. Analisi del trofoblasto e mesoderma. Riarrangiamenti strutturali.
risultati tab 1 t risomia 21
Risultati (Tab.1)Trisomia 21

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +21 70 confermato coltura TAB

46/47 +21 6 non conferm coltura non confermato LA FUfenotipo normale

3 conferm coltura mos conferm LA mos TAB

1 confermato coltura perso al (47,+21) follow up

1 non conferm coltura confermato LA TAB

46 XX 1 46/47,+21 coltura 46/47,+21 LA TAB/ segniclinici

46 XY 1 46/47,+21 coltura 46,XY LA FU fenotipo

normale

risultati tab 1 t risomia 2112
Risultati (Tab.1)Trisomia 21

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +21 70 confermato coltura TAB

46/47 +21 6 non conferm coltura non confermato LA FUfenotipo normale

3 conferm coltura mos conferm LA mos TAB

1 confermato coltura perso al (47,+21) follow up

1 non conferm coltura confermato LA TAB

46 XX 1 46/47,+21 coltura 46/47,+21 LA TAB/ segniclinici

46 XY 1 46/47,+21 coltura 46,XY LA FU fenotipo

normale

risultati tab 1 t risomia 2113
Risultati (Tab.1)Trisomia 21

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +21 70 confermato coltura TAB

46/47 +21 6 non conferm coltura non confermato LA FUfenotipo normale

3 conferm coltura mos conferm LA mos TAB

1 confermato coltura perso al (47,+21) follow up

1 non conferm coltura confermato LA TAB

46 XX 1 46/47,+21 coltura 46/47,+21 LA TAB/ segniclinici

46 XY 1 46/47,+21 coltura 46,XY LA FU fenotipo

normale

risultati tab 1 t risomia 2114
Risultati (Tab.1)Trisomia 21

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +21 70 confermato coltura TAB

46/47 +21 6 non conferm coltura non confermato LA FUfenotipo normale

3 conferm coltura mos conferm LA mos TAB

1 confermato coltura perso al (47,+21) follow up

1 non conferm coltura confermato LA TAB

46 XX 1 46/47,+21 coltura 46/47,+21 LA TAB/ segniclinici

46 XY 1 46/47,+21 coltura 46,XY LA FU fenotipo

normale

risultati tab 1 t risomia 2115
Risultati (Tab.1)Trisomia 21

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +21 70 confermato coltura TAB

46/47 +21 6 non conferm coltura non confermato LA FUfenotipo normale

3 conferm coltura mos conferm LA mos TAB

1 confermato coltura perso al (47,+21) follow up

1 non conferm coltura confermato LA TAB

46 XX 1 46/47,+21 coltura 46/47,+21 LA TAB/ segniclinici

46 XY 1 46/47,+21 coltura 46,XY LA FU fenotipo

normale

risultati tab 1 t risomia 2116
Risultati (Tab.1)Trisomia 21

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +21 70 confermato coltura TAB

46/47 +21 6 non conferm coltura non confermato LA FUfenotipo normale

3 conferm coltura mos conferm LA mos TAB

1 confermato coltura perso al (47,+21) follow up

1 non conferm coltura confermato LA TAB

46 XX 1 46/47,+21 coltura 46/47,+21 LA TAB/ segniclinici

46 XY 1 46/47,+21 coltura 46,XY LA FU fenotipo

normale

risultati tab 1 t risomia 18
Risultati (Tab.1)Trisomia 18

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +18 16 confermato coltura TAB

46XX 2 47,XX,+18 47,XX,+18 LA markersUS

46/47 +18 6 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +18 1 conferm coltura confermato LA igroma cistico

risultati tab 1 t risomia 1818
Risultati (Tab.1)Trisomia 18

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +18 16 confermato coltura TAB

46XX 2 47,XX,+18 47,XX,+18 LA markersUS

46/47 +18 6 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +18 1 conferm coltura confermato LA igroma cistico

risultati tab 1 t risomia 1819
Risultati (Tab.1)Trisomia 18

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +18 16 confermato coltura TAB

46XX 2 47,XX,+18 47,XX,+18 LA markersUS

46/47 +18 6 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +18 1 conferm coltura confermato LA igroma cistico

risultati tab 1 t risomia 1820
Risultati (Tab.1)Trisomia 18

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +18 16 confermato coltura TAB

46XX 2 47,XX,+18 47,XX,+18 LA markersUS

46/47 +18 6 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +18 1 conferm coltura confermato LA igroma cistico

risultati tab 1 t risomia 1821
Risultati (Tab.1)Trisomia 18

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +18 16 confermato coltura TAB

46XX 2 47,XX,+18 47,XX,+18 LA markersUS

46/47 +18 6 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +18 1 conferm coltura confermato LA igroma cistico

risultati tab 1 t risomia 1822
Risultati (Tab.1)Trisomia 18

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +18 16 confermato coltura TAB

46XX 2 47,XX,+18 47,XX,+18 LA markersUS

46/47 +18 6 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +18 1 conferm coltura confermato LA igroma cistico

Tutti i casi di trisomia 18 a mosaico dimostratisi veri nel feto erano accompagnati da anomalie ecografiche rilevanti, onfalocele e igroma cistico

risultati tab 1 t risomia 13
Risultati (Tab.1)Trisomia 13

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +13 2 conferm coltura mos conferm LA mos

post TAB

47 +13 5 confermato coltura TAB

47 +13 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +13 7 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

risultati tab 1 t risomia 1324
Risultati (Tab.1)Trisomia 13

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +13 2 conferm coltura mos conferm LA mos

post TAB

47 +13 5 confermato coltura TAB

47 +13 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +13 7 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

risultati tab 1 t risomia 1325
Risultati (Tab.1)Trisomia 13

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +13 2 conferm coltura mos conferm LA mos

post TAB

47 +13 5 confermato coltura TAB

47 +13 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +13 7 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

risultati tab 1 t risomia 1326
Risultati (Tab.1)Trisomia 13

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +13 2 conferm coltura mos conferm LA mos

post TAB

47 +13 5 confermato coltura TAB

47 +13 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +13 7 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

risultati tab 1 altre trisomie omogenee
Risultati (Tab.1)Altre trisomie omogenee

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +10 1 confermato coltura confermato cute post TAB

47 +10 1 confermato coltura non confermato LA ongoing

47 +15 2 non conferm coltura non confermato LA 1/UPD-/fenotipo normale

47 +15 1 confermato LA post SAB

47 +16 1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +16 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 2 conferm coltura mos non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

47 +ESAC 1 failed coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

47 +ESAC 2 confermato coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

risultati tab 1 altre trisomie omogenee28
Risultati (Tab.1)Altre trisomie omogenee

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +10 1 confermato coltura confermato cute post TAB

47 +10 1 confermato coltura non confermato LA ongoing

47 +15 2 non conferm coltura non confermato LA 1/UPD-/fenotipo normale

47 +15 1 confermato LA post SAB

47 +16 1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +16 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 2 conferm coltura mos non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

47 +ESAC 1 failed coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

47 +ESAC 2 confermato coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

risultati tab 1 altre trisomie omogenee29
Risultati (Tab.1)Altre trisomie omogenee

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +10 1 confermato coltura confermato cute post TAB

47 +10 1 confermato coltura non confermato LA ongoing

47 +15 2 non conferm coltura non confermato LA 1/UPD-/fenotipo normale

47 +15 1 confermato LA post SAB

47 +16 1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +16 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 2 conferm coltura mos non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

47 +ESAC 1 failed coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

47 +ESAC 2 confermato coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

risultati tab 1 altre trisomie omogenee30
Risultati (Tab.1)Altre trisomie omogenee

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +10 1 confermato coltura confermato cute post TAB

47 +10 1 confermato coltura non confermato LA ongoing

47 +15 2 non conferm coltura non confermato LA 1/UPD-/fenotipo normale

47 +15 1 confermato LA post SAB

47 +16 1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +16 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 2 conferm coltura mos non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

47 +ESAC 1 failed coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

47 +ESAC 2 confermato coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

risultati tab 1 altre trisomie omogenee31
Risultati (Tab.1)Altre trisomie omogenee

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +10 1 confermato coltura confermato cute post TAB

47 +10 1 confermato coltura non confermato LA ongoing

47 +15 2 non conferm coltura non confermato LA 1/UPD-/fenotipo normale

47 +15 1 confermato LA post SAB

47 +16 1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +16 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 2 conferm coltura mos non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

47 +ESAC 1 failed coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

47 +ESAC 2 confermato coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

risultati tab 1 altre trisomie omogenee32
Risultati (Tab.1)Altre trisomie omogenee

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

47 +10 1 confermato coltura confermato cute post TAB

47 +10 1 confermato coltura non confermato LA ongoing

47 +15 2 non conferm coltura non confermato LA 1/UPD-/fenotipo normale

47 +15 1 confermato LA post SAB

47 +16 1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +16 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 2 conferm coltura mos non confermato LA FU fenotipo normale

47 +20 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

47 +ESAC 1 failed coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

47 +ESAC 2 confermato coltura confermato LA (DN) FU fenotipo normale

risultati tab 1 altre trisomie a mosaico
Risultati (Tab.1)Altre trisomie a mosaico

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

46/47 +3 2 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +8 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +22 2 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +7 1 confermato coltura non confermato LA no UPD; FU normale

46/47 +9 1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +12 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +ESAC 1 confermato coltura materno

1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 ish18- 1 non conferm coltura 46/47,+18 perso al follow up

46/47 +invdup15 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 confermato coltura confermato LA perso al follow up

risultati tab 1 altre trisomie a mosaico34
Risultati (Tab.1)Altre trisomie a mosaico

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

46/47 +3 2 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +8 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +22 2 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +7 1 confermato coltura non confermato LA no UPD; FU normale

46/47 +9 1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +12 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +ESAC 1 confermato coltura materno

1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 ish18- 1 non conferm coltura 46/47,+18 perso al follow up

46/47 +invdup15 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 confermato coltura confermato LA perso al follow up

risultati tab 1 altre trisomie a mosaico35
Risultati (Tab.1)Altre trisomie a mosaico

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

46/47 +3 2 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +8 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +22 2 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +7 1 confermato coltura non confermato LA no UPD; FU normale

46/47 +9 1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +12 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +ESAC 1 confermato coltura materno

1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 ish18- 1 non conferm coltura 46/47,+18 perso al follow up

46/47 +invdup15 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 confermato coltura confermato LA perso al follow up

risultati tab 1 altre trisomie a mosaico36
Risultati (Tab.1)Altre trisomie a mosaico

formula trofoblasto casi mesoderma liquido amniotico (LA) follow up

46/47 +3 2 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +8 1 non conferm coltura FU fenotipo normale

46/47 +22 2 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +7 1 confermato coltura non confermato LA no UPD; FU normale

46/47 +9 1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +12 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 +ESAC 1 confermato coltura materno

1 confermato coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 failed coltura non confermato LA FU fenotipo normale

46/47 ish18- 1 non conferm coltura 46/47,+18 perso al follow up

46/47 +invdup15 1 non conferm coltura non confermato LA FU fenotipo normale

1 confermato coltura confermato LA perso al follow up

risultati tab 3 t raslocazioni reciproche apparentemente bilanciate
Risultati (Tab.3)Traslocazioni reciproche apparentemente bilanciate

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

46,XX t (13;19) (p11;p11) dn confermato fenotipo normale

46,XX t (1;18) (p32;q11.2) dn confermato fenotipo normale

46,XX t (4;10) (q33;q22) dn confermato fenotipo normale

risultati tab 3 aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate
Risultati (Tab.3)Aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

46,XX/46,XX -11+der(11) t(11p;?) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-18+der(18) t(3;18)(p21.3;p11.3) pat confermato malformazioni TAB 14w

46,XY/46,XY-15+der(15)t(15p;?) dn 46, XY fenotipo normale

46,XY-14+der(18) t(14;18)(q21;q12) pat confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-20+der(20)dup20(p11.1p11.2) dn confermato no malformaz TAB 11w

46,XYring(15q) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XXdel5(p13) dn 46,XX fenotipo normale

46,XX dn 46, XX, del (5)(p12) SP cri du chat/ morte perinatale

risultati tab 3 aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate43
Risultati (Tab.3)Aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

46,XX/46,XX -11+der(11) t(11p;?) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-18+der(18) t(3;18)(p21.3;p11.3) pat confermato malformazioni TAB 14w

46,XY/46,XY-15+der(15)t(15p;?) dn 46, XY fenotipo normale

46,XY-14+der(18) t(14;18)(q21;q12) pat confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-20+der(20)dup20(p11.1p11.2) dn confermato no malformaz TAB 11w

46,XYring(15q) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XXdel5(p13) dn 46,XX fenotipo normale

46,XX dn 46, XX, del (5)(p12) SP cri du chat/ morte perinatale

risultati tab 3 aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate44
Risultati (Tab.3)Aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

46,XX/46,XX -11+der(11) t(11p;?) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-18+der(18) t(3;18)(p21.3;p11.3) pat confermato malformazioni TAB 14w

46,XY/46,XY-15+der(15)t(15p;?) dn 46, XY fenotipo normale

46,XY-14+der(18) t(14;18)(q21;q12) pat confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-20+der(20)dup20(p11.1p11.2) dn confermato no malformaz TAB 11w

46,XYring(15q) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XXdel5(p13) dn 46,XX fenotipo normale

46,XX dn 46, XX, del (5)(p12) SP cri du chat/ morte perinatale

risultati tab 3 aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate45
Risultati (Tab.3)Aberrazioni cromosomiche strutturali sbilanciate

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

46,XX/46,XX -11+der(11) t(11p;?) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-18+der(18) t(3;18)(p21.3;p11.3) pat confermato malformazioni TAB 14w

46,XY/46,XY-15+der(15)t(15p;?) dn 46, XY fenotipo normale

46,XY-14+der(18) t(14;18)(q21;q12) pat confermato malformazioni TAB 20w

46,XY-20+der(20)dup20(p11.1p11.2) dn confermato no malformaz TAB 11w

46,XYring(15q) dn confermato malformazioni TAB 20w

46,XXdel5(p13) dn 46,XX fenotipo normale

46,XX dn 46, XX, del (5)(p12) SP cri du chat/ morte perinatale

risultati tab 3 t raslocazioni robertsoniane
Risultati (Tab.3)Traslocazioni robertsoniane

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

45,XX o XYder(13;14)(q10;q10) mat 6/confermato 4/UPDnegativa/ fenotipo normale

45,XX o XYder(13;14)(q10;q10) pat 3/confermato 1/UPDnegativa/

fenotipo normale

45,XYishder(15;21)(q10;q10) dn ishder(15;22)(q10;q10) ishder (15;22) (q10;q10)UPDneg

fenotipo normale

risultati tab 3 t raslocazioni robertsoniane47
Risultati (Tab.3)Traslocazioni robertsoniane

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

45,XX o XYder(13;14)(q10;q10) mat 6/confermato 4/UPDnegativa/ fenotipo normale

45,XX o XYder(13;14)(q10;q10) pat 3/confermato 1/UPDnegativa/

fenotipo normale

45,XYishder(15;21)(q10;q10) dn ishder(15;22)(q10;q10) ishder (15;22) (q10;q10)UPDneg

fenotipo normale

risultati tab 3 t raslocazioni robertsoniane48
Risultati (Tab.3)Traslocazioni robertsoniane

formula cromosomica familiarità controllo citogenetica follow up

(trofoblasto e coltura) su LA o tessuto

45,XX o XYder(13;14)(q10;q10) mat 6/confermato 4/UPDnegativa/ fenotipo normale

45,XX o XYder(13;14)(q10;q10) pat 3/confermato 1/UPDnegativa/

fenotipo normale

45,XYishder(15;21)(q10;q10) dn ishder(15;22)(q10;q10) ishder (15;22) (q10;q10)UPDneg

fenotipo normale

discussione
Discussione

Trisomie autosomiche omogenee

  • Le trisomie 21 e 18 omogenee senza discrepanze tra trofoblasto e mesoderma, confrontate con trials internazionali, consentono di non dubitare dell’affidabilità nell’identificazione di queste due comuni trisomie.
  • In due casi di trisomia 18 il trofoblasto mostrava cariotipo normale, mentre gli altri tessuti (mesoderma e liquido amniotico) mostravano trisomia 18 omogenea. Tali casi presentavano segni ecografici importanti: igroma ed onfalocele.
  • La trisomia 13 ha mostrato un caso, sugli 8 totali, ove il trofoblasto positivo non ha trovato riscontro sugli altri tessuti.
discussione trisomie autosomiche omogenee
DiscussioneTrisomie autosomiche omogenee
  • Le trisomie 10 e 15 in un caso su due si sono dimostrate rappresentative della condizione fetale sia che fossero viste solo nel trofoblasto o nel trofoblasto e mesoderma.
  • Le trisomie 16 e 20 non sono mai state confermate nel feto.
  • Nel campo delle trisomie autosomiche omogenee:
    • 8 casi sono falsi positivi nel trofoblasto (talvolta anche nel mesoderma), con la esclusione solo delle trisomie 21 e 18;
    • 2 casi falsi negativi in cui il trofoblasto manca di identificare la trisomia 18 omogenea.
discussione trisomie autosomiche a mosaico
DiscussioneTrisomie autosomiche a mosaico
  • Trisomia 21 a mosaico:
    • 4 casi risultano veri mosaicismi;
    • 7 casi risultano falsi positivi, di cui 6 hanno la trisomia confinata al trofoblasto, uno confinata al mesoderma;
    • Un caso falso negativo con trofoblasto a cariotipo normale, mesoderma e liquido amniotico a mosaico.
  • Trisomia 18 a mosaico:
    • Un caso risulta vero mosaicismo (igroma cistico);
    • 6 casi risultano falsi positivi con trisomia confinata al trofoblasto.
  • Tutti gli altri casi di mosaicismo per aberrazioni numeriche autosomiche trovate nel trofoblasto in varia misura confermate o meno nella coltura di mesoderma, non vennero confermate sul liquido amniotico ed ebbero follow up normale.
discussione cromosomi marcatori esac
DiscussioneCromosomi marcatori (ESAC)
  • Marcatori sovranumerari omogenei:
    • 3 casi de novo confermati su liquido amniotico ebbero fenotipo normale alla nascita, ma non furono disponibili per ulteriori studi;
  • Marcatori sovranumerari a mosaico:
    • un caso di origine materna;
    • 3 casi non confermati;
    • un caso +invdup(15) confermato;
    • un caso complesso dove un marcatore non derivativo 18 confinato al trofoblasto del villo si associò ad un mosaicismo per trisomia 18 nel liquido amniotico: il caso fu perso al follow up.
discussione anomalie gonosomiche dei cromosomi
DiscussioneAnomalie gonosomiche dei cromosomi
  • Corredi a 47 cromosomi:
    • trisomia X, maschio a disomia X o Y, hanno trovato sempre conferma fetale;
  • Monosomia X:
    • 6 casi hanno trovato conferma nel mesoderma;
    • 2 casi hanno mostrato mosaicismo con una linea maschile (cromosoma Y normale o derivativo);
    • un caso ha mostrato mosaicismo con una linea 46,XX.
  • Anomalie gonosomiche a mosaico:
    • 8 casi di mosaicismo nel trofoblasto non hanno trovato conferma nella coltura di mesoderma;
discussione riarrangiamenti strutturali
DiscussioneRiarrangiamenti strutturali
  • Traslocazione reciproca bilanciata:
    • 3 casi de novo hanno trovato conferma sui tessuti fetali.
  • Riarrangiamenti sbilanciati:
    • 5 casi hanno trovato conferma sui tessuti fetali;
    • un caso di derivativo 15 a mosaico e un caso con delezione parziale del 5p non sono stati confermati su liquido amniotico con fenotipo normale (falsi positivi);
    • Un caso con cariotipo femminile normale identificato in trofoblasto e coltura ha rivelato alla nascita delezione 5p12 su sangueperiferico e sindrome Cri du Chat con morte perinatale (falso negativo). Fig. 1-2
slide55
Fig.1. Metafase 46,XX (QFQ)

da preparato semidiretto di

trofoblasto. I cromosomi 5 a confronto con del(5)(p12) del cariotipo postnatale (GTG)

slide56
Fig.2. Metafase 46,XX (QFQ)

da preparato colture di mesoderma. I cromosomi 5 a confronto con del(5)(p12) del cariotipo postnatale (GTG)

discussione riarrangiamenti strutturali57
DiscussioneRiarrangiamenti strutturali
  • Traslocazioni robertsoniane:
    • 9 casi familiari con t(13;14), negativi alla UPD 14 in 5 casi esaminati, hanno mostrato sempre follow up normale;
    • un caso discordante fra villo coriale, liquido amniotico e sangue neonatale per una traslocazione tra un cromosoma 15 e 21 nel villo, che era 15 e 22 negli altri tessuti ha mostrato fenotipo normale.
conclusioni
Conclusioni
  • Questa casistica decennale di 10000 casi mette in luce il principale problema biologico per l’affidabilità diagnostica dei villi coriali: il possibile confinamento placentare del cariotipo individuato con l’analisi dei tessuti del trofoblasto e a volte anche del mesoderma.
  • 4 casi sui 10000 sono risultati normali nel trofoblasto ed un caso anche su coltura, si trattava di:
    • due trisomie 18;
    • un mosaicismo per trisomia 21;
    • una delezione 5p – Cri du Chat;
conclusioni59
Conclusioni
  • Le aberrazioni numeriche autosomiche trovate sui villi coriali di questa serie mostrano immediata significatività solo per le trisomie comuni 18 e 21, mentre gli altri casi di trisomie omogenee necessitano di ulteriori controlli a prescindere dal dato del mesoderma.

La presenza di 2 falsi negativi di trisomia 18 limita l’utilizzo del villo coriale come strumento rapido di verifica di dati ultrasonografici allarmanti

conclusioni60
Conclusioni
  • Fra le aberrazioni numeriche a mosaico sul trofoblasto solo la trisomia 21 sembra meritare attenzione circa la conferma su tessuti diversi e/o fetali, infatti il cariotipo normale su coltura non esclude la presenza di tale aberrazione nel feto.

Un caso di falso negativo per la trisomia 21 a mosaico vera, esalta la necessità del cariotipo sul mesoderma come dato integrato alla diagnosi cromosomica sui villi coriali

conclusioni61
Conclusioni
  • Gran parte delle trisomie autosomiche meno frequenti e gran parte dei mosaicismi si sono dimostrate confinate alla placenta, così come i mosaicismi per le anomalie numeriche dei gonosomi.
  • Anche gli riarrangiamenti strutturali non sfuggono al rischio del confinamento placentare essendosi dimostrati in 2 casi su 10 della nostra serie.
conclusioni62
Conclusioni
  • Nella coscienza delle problematiche biologiche insite nell’uso diagnostico di un tessuto annesso al feto, ma con una storia embrionale indipendente, l’analisi cromosomica sui villi coriali si dimostra strumento efficace e rapido adatto nelle gravidanze a rischio dove la tempestività della conoscenza del cariotipo supporta il managemant della gravidanza stessa.
  • La attenta e completa applicazione dei protocolli diagnostici deve essere confortata da una completa informazione dei pazienti e dei loro consulenti sulle problematiche ed i limiti insiti nell’uso del tessuto dei villi coriali nella diagnosi cromosomica fetale allo scopo di evitare incaute e totalizzanti aspettative.
slide63
Un grazie particolare al Dr. Lamberto Camurri ed ai colleghi del laboratorio HI-TECH di Parma, ai genetisti ed ai tecnici dei laboratori ARCELLA e BIOLAB di Padova e a tutti i colleghi Ostetrici che con il loro insostituibile lavoro hanno reso possibile questo studio.
ad