polonia n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
POLONIA PowerPoint Presentation
Download Presentation
POLONIA

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 24

POLONIA - PowerPoint PPT Presentation


  • 215 Views
  • Uploaded on

POLONIA. 1. Polonia e polacchi. l ocalizzazione Europa Centrale s uperficie 312.685 km2 , 91% in pianura (<300 m.s.l.m.) c apitale Warszawa (V arsavia ) 1,6 mln abitanti

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'POLONIA' - bellona-terry


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
polonia e polacchi
Polonia e polacchi

localizzazione Europa Centrale

superficie 312.685 km2, 91% in pianura (<300 m.s.l.m.)

capitale Warszawa (Varsavia) 1,6 mln abitanti

città principali Łódź, Kraków (Cracovia), Wrocław (Breslavia) Poznań, Gdańsk (Danzica), Szczecin (Stettino)

linea di costa 528 km

paesi confinanti: Germania, Rep. Ceca, Rep.Slovacca, Ucraina, Belarus, Lituania, Fed.Russa

lingua ufficiale polacco

moneta 1 zloty = 100 groszy

popolazione (anno 2002) 38,2 mln, di cui 62% vive in città

età media 35 anni, 56,2% sotto 40 anni d’età

struttura etnica 98,7 % polacchi

religione 95,0 % cattolici

2

ordinamento dello stato
ORDINAMENTO DELLO STATO

sistema politico repubblica parlamentare

ultime elezioni: 25 settembre 2005

potere legislativo Parlamento, in carica 4 anni

Sejm, camera 460 deputati

elezioni proporzionali, soglia 5%

Senat, 100 senatori

elezioni maggioritarie

potere esecutivo (a) Governo con il Premier

mix del sistema nominato dal Presidente,

francese e tedescoentro 14 gg. fiducia del Sejm

(b) Presidente, (in carica 5 anni)

eletto direttamente dai cittadini

mix del sistema fancese e tedesco

org. internazionali ONU, UE, NATO, OCSE, FMI, ...

3

struttura amministrativa
STRUTTURA AMMINISTRATIVA
  • Unità territoriale max Voivodato (16) regione
  • delegato del governo Voivodaprefetto
  • carica massima locale Marszałek presidente regione
  • 2. Unità intermedia Powiat provincia/contea
  • carica massima locale Starostapresidente giunta prov.
  • 3. Unità elementare Gmina comune
  • carica maxin aree rurali Wójtpresidente giunta comun.
  • carica max in città Burmistrz sindaco
  • carica max in città principali Prezydent presidente
  • .

4

indicatori macro
INDICATORI MACRO

PIL pro capite 2005 Zloty (€) 25.361 (6.300)

livello PIL 2005 mld Zloty (mld €) 967,7 (240)

Crescita PIL 2006 I-VI, % (previsione 2006) 5,5 (5,0)

Crescita dei consumi 2006 I-III, % 4,9

Disoccupazione2006 IX, %(prev. 2006 XII)15,2 (15,0)

Inflazione 2005 X – 2006 IX, % (prev. 2006)1,2 (1,5)

Tasso di sconto, % (fermo dal 28 feb 2006) 4,00

cambio PLN/USD(20 novembre 2006) 2,9639

cambio PLN/EUR(20 novembre 2006)3,8083

Salario mensile lordo, aziende, 2006 IX, €665

Esportazioni 2006 I-IX (2005) mld €63,3 (71,4)

Importazioni 2006 I-IX (2005) mld € 71,2 (80,6)

saldo 2006 I-IX (2005) mld € - 7,9 (-9,25)

IDE (mld USD, valore cumulativo, 2005) 92,5

5

pil pro capite in a fine 2004
PIL pro capite in €a fine 2004
  • (ultimo dato disponibile)
  • media nazionale 5.685
  • reg. Mazowsze (Varsavia) 8.022(141%)
  • reg. Śląsk (Katowice) 5.815 (123%)
  • reg. Wielkopolska (Poznań) 5.456(96%)
  • reg. Dolny Śląsk (Wrocław) 5.390(95%)
  • reg. Pomorze (Gdańsk) 5.131 (90%)
  • reg. Zachodniopom.(Stettino) 4.991 (88%)
  • reg. Lodz (Łódź) 4.780 (84%)
  • reg. Małopolska (Cracovia) 4.541 (80%)
  • ... ... ...
  • reg. Lubelskie (Lublino) 3.682 (65%)

6

andamento del pil polacco
andamento del PIL polacco

indice % di crescita

2006 – previsione per l’intero anno

7

costo del lavoro
Costo del lavoro

Si stima che il costo del lavoro medio crescerà in Polonia negli anni 2002-2007 da 3 euro per un’ora a circa 4,2 euro.

Una rapida crescita della produttività del lavoro equilibrerà però questo fenomeno. La Polonia potrà persino migliorare la propria competitività nell’Europa Centrale visto che l’incremento dei costi del lavoro in Ungheria e in Repubblica Ceca sarà molto più accentuato.

9

scambi con l estero
Scambi con l’estero
  • La Polonia fa parte del Mercato Comune, pertanto non vi sono piu i problemi doganali e vigono tutte le norme di qualità simbolizzate dal marchio CE.
  • La Polonia scambia con l’UE il 75% delle transazioni commerciali internazionali.
  • La Polonia ha un saldo commerciale negativo che però sistematicamente migliora. Le sue esportazioni sono in crescita e- nonostante lo zloty forte - costituiscono il volano della congiuntura.

10

interscambio italia polonia

Mln EURO

2001

2002

2003

2004

2005

2006 I-IX

Import polacco

4.633

4.885

5.124

5.619

5.668

4.713

Export polacco

2.175

2.389

2.724

3.647

4.358

4.048

Interscambio

6.809

7.275

7.848

9.266

10.026

8.761

Saldo Italia

2.458

2.496

2.400

1.972

1.311

665

Interscambio Italia – Polonia

fonte www.stat.gov.pl

12

importazioni dall italia per settori
Importazioni dall’Italia per settori

2006 I-VII

fonte ISTAT data processed by ICE

13

esportazioni verso l italia per settori
Esportazioni verso l’Italia per settori

2006 I-VII

fonte ISTAT data processed by ICE

14

politica monetaria
Politica monetaria

La politica monetaria è alla ricerca di un livello dei tassi d’interesse che da un lato freni l’inflazione, ma che dall’altro non costituisca una barriera allo sviluppo delle imprese e quindi alla crescita economica. Essendo calata l’inflazione a livelli bassissimi, negli ultimi 2 anni ci sono state diverse riduzioni dei tassi da parte della Banca Centrale della Polonia (p.e. tasso di sconto sceso dal 6,75% a fine 2002 al 4,00% a fine febbraio 2006). Visto lo zloty forte sono possibili ulteriori riduzioni.

15

l avvento dell euro
L’avvento dell’euro
  • Per il governo attuale entrata della Polonia nella zona euro non e’ una priorità, pertanto e’ prevista “dopo il 2010”
  • La Polonia sarà probabilmente in grado di rispettare i criteri macroeconomici di Maastricht. Inflazione, tassi d’interesse, debito pubblico sono tutti sufficientemente moderati.
  • C’è però il problema deficit che supera nettamente il 3% ammesso dall’UE.
  • La Banca Centrale polacca è un’istituzione realmente indipendente dal governo e lo dimostra

16

riforme economiche
Riforme economiche

Al fine di raggiungere i livelli di crescita economica sperati dal governo, sono in atto diverse manovre mirate ad un miglioramento della competitività del sistema economico della Polonia.

Esse derivano dalla necessità di far fronte alla crescenteconcorrenza degli altri mercati “emergenti” limitrofi, nonché dal bisogno di accelerare la performance dell’imprenditoria polacca.

Anzi tutto trattasi del flat tax CIT (IRPEG) al 19% (sceso dal 28%), introdotto nel 2004.

18

investimenti esteri
Investimenti esteri
  • La Polonia ha raccolto più investimenti esteri che qualunque altro paese dell’Area.
  • L’obiettivo sarà ora la “qualità” degli IDE, più di tipo green-field, più di quelli mirati all’utilizzo delle risorse umane polacche, giovani e ben istruite, più manovre di reinvestimento dei profitti.

19

andamento degli ide in polonia
Andamento degli IDE in Polonia

(mln USD, valori cumulati)

20

maggiori eventi del 2004 2007
Maggiori eventi del 2004 – 2007
  • entrata nell’UE
  • consolidamento di crescita economica
  • nuova ondata di investimenti stranieri
  • valuta locale forte
  • flat tax 19% per imprese
  • quasi € 60 mld di fondi strutturali UE per 2007-2013

21