slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Lo Spessore Medio-Intimale puo’ essere utilizzato come indicatore di aterosclerosi pluridistrettuale? Pasquale Guarini D PowerPoint Presentation
Download Presentation
Lo Spessore Medio-Intimale puo’ essere utilizzato come indicatore di aterosclerosi pluridistrettuale? Pasquale Guarini D

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 41

Lo Spessore Medio-Intimale puo’ essere utilizzato come indicatore di aterosclerosi pluridistrettuale? Pasquale Guarini D - PowerPoint PPT Presentation


  • 259 Views
  • Uploaded on

Lo Spessore Medio-Intimale puo’ essere utilizzato come indicatore di aterosclerosi pluridistrettuale? Pasquale Guarini Divisone di Cardiologia con UTIC Clinica Villa dei Fiori- Acerra. Lo Spessore Medio-Intimale Che cosa è? Come si misura e dove si misura?

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Lo Spessore Medio-Intimale puo’ essere utilizzato come indicatore di aterosclerosi pluridistrettuale? Pasquale Guarini D' - axel


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
Lo Spessore Medio-Intimale puo’ essere utilizzato come indicatore di aterosclerosi pluridistrettuale?

Pasquale Guarini

Divisone di Cardiologia con UTIC

Clinica Villa dei Fiori- Acerra

slide2
Lo Spessore Medio-Intimale

Che cosa è?

Come si misura e dove si misura?

Quale è il suo significato clinico?

Quali sono i problemi da risolvere?

De Michele M, Guarini P, et al. ItalHeart J Suppl 2001;2:1074-1077.

slide6
Lo Spessore Medio-Intimale

Che cosa è?

Come si misura e dove si misura?

Quale è il suo significato clinico?

Quali sono i problemi da risolvere?

De Michele M, Guarini P, et al. ItalHeart J Suppl 2001;2:1074-1077.

slide7

Clinical Application of Noninvasive VascularUltrasound in Cardiovascular RiskStratification: A Report from the AmericanSociety of Echocardiography and the Societyof Vascular Medicine and Biology

Roman MJ JASE 2006

imt c

Dove effettuare la misura

Controllo qualita’ laboratorio

IMT-C

Approccio longitudinale

Preferibilmente parete lontana

Almeno 10 mm di segmento arterioso

IMT massimo

Media IMT

Sistema di misurazione automatico

Mannheim Carotid Intima-Media Thicness Consensus 2004-2006

variabilit intra ed interosservatore della misura dell imt stroke 2000 31 2426 2430
Variabilità intra ed interosservatore della misura dell’IMT(Stroke 2000;31:2426-2430.)
slide10
Lo Spessore Medio-Intimale

Che cosa è?

Come si misura e dove si misura?

Quale è il suo significato clinico?

Quali sono i problemi da risolvere?

De Michele M, Guarini P, et al. ItalHeart J Suppl 2001;2:1074-1077.

slide12
Variazione dell’IMT in rapporto al numero di fattori di rischio presenti e correlazione con i diversi fattori

Stroke 2000;31:2426-2430

slide13

Studio prospettico, multicentrico,longitudinale ed osservazionale su 3711 soggetti con almeno tre fattori di rischio

riclassificazione del rischio
Riclassificazione del rischio

Cuspidi C et al. J Hypertens 2002; 20: 1307-1314.

slide17

Clinical Application of Noninvasive VascularUltrasound in Cardiovascular RiskStratification: A Report from the AmericanSociety of Echocardiography and the Societyof Vascular Medicine and Biology

Roman MJ JASE 2006

slide19

ArterialAbnormalities in the Offspringof

Patientswith Premature MyocardialInfarction

Gaeta G, De Michele M , Cuomo S, Guarini P,

Foglia MC, Bond MG, Trevisan M

N Engl J Med 2000; 343 : 840 - 6

slide20

ARTERIAL ABNORMALITIES IN THE OFFSPRING OF PATIENTS WITH PREMATURE MYOCARDIAL INFARCTION

N Engl J Med 2000;343:840-846

slide21

Circulation 2007, 115.

Per uno spessore mioimtimale > 0.8 mm le probabilità di avere placche carotidee ed in altri distretti vascolari è pari al 95,5 %.

E’ del 53% per uno spessore compreso tra 0.6 e 0.8 mm. Si riduce al 4.5 % per uno spessore < 0.6 mm

Cao JJ. Circulation 2007, 116

patologia carotidea ed estensione della malattia coronarica
Patologia Carotidea ed Estensione della Malattia Coronarica

% Pazienti con Patologia Carotidea

Malattia Coronarica

Kallikazaros I, et al. Stroke 1999; 30: 1002-1007

slide23

Association of Coronary Disease With Segment-Specific Intimal-Medial Thickening of the Extracranial Carotid Artery

John R. Crouse, III, MD; Timothy E. Craven, MSPH; Amy P. Hagaman, MA; M. Gene Bond, PhD

Elevata correlazione tra C-IMT, severità della malattia coronarica ed eventi CV

Circulation 1995, 92: 1141-47.

cardiac and vascular hypertrophy in hypertension
Cardiac and Vascular Hypertrophy in Hypertension

Guarini P, et al., Giornale Italiano di Cardiologia 2001; 29: 910-914

slide27

Fattori di rischio cardiovascolare per la stratificazione

Danno d’organo

Condizioni cliniche associate

Diabete Mellito

  • Glucosio plasmatico a digiuno
  • (> 126 mg/dL)
  • Glucosio plasmatico postprandiale
  • (> 198 mg/dL)
  • Ipertrofia ventricolare sinistra (LVMI U 125 e D 110 g/m2)
  • Evidenza ecografica di IMT carotideo 0.9 mm o placca
  • Lieve  creatininemia (U 1,3-1,5 mg/dL o D 1,2-1,4 mg/dL)
  • Microalbuminuria (30-300 mg/24 ore; albumina/creatinina U  22 e D 31 mg/g; U 2,5 e D 3,5 mg/mmol)
  • Ictus, TIA, emorragia cerebrale
  • IMA, angina, rivascolarizzazione coronarica, scompenso
  • Nefropatia diabetica, insufficienza renale, protenuria (>300 mg/24 ore)
  • Vasculopatia periferica
  • Retinopatia ipertensiva avanzata: emorragie, essudati e papilledema
  • PAS/PAD
  • Uomo >55 anni
  • Donna >65 anni
  • Fumo
  • Colesterolo totale >250 mg/d; o C-LDL >115 mg/dL o C-HDL U < 40 U o D <48 mg/dL
  • Familiarità per MCV precoci
  • Obesità addominale (giro vita U  102 e D 88 cm)
  • Proteina C reattiva (  1 mg/dL)

Linee Guida ESH-ESC 2007: Fattori che influenzano la prognosi nel paziente iperteso

Depositato AIFA in data 29/10/2007

8. Eur Heart J (2007) 28: 1462-1536

ruolo dell imt carotideo nel predire eventi cardiovascolari chs study
Ruolo dell’ IMT Carotideo nel Predire Eventi Cardiovascolari : CHS Study

4476 Soggetti (eta’ 72.5 ± 5.5 anni)

 Follow-up: mediana 6.2 anni

 Eventi cardiovascolari:

- 267 IMA

- 284 Strokes

O’ Leary et al. NEJM 1999; 340: 14 - 22

incidenza di infarto miocardico o stroke sulla base dei quintili di imt chs study
Incidenza di Infarto Miocardico o Stroke sulla base dei Quintili di IMT (CHS Study)

P < 0.001

Incidenza MI/Stroke per 1000 Persone-anno

Quintile IMT Carotideo

O’ Learyet al. NEJM 1999; 340: 14 - 22

slide31

Bymeans of meta-analysis techniques we obtained robust age and sex-adjusted risk estimates. For an absolute carotid IMT difference of 0.1 mm, the future risk of MI increases by 10% to 15%, and the stroke risk increases by 13% to 18%. The risk for both end points decreased with the number of adjustments forriskfactors.

Circulation 2007, 115.

slide34

1- Modesto predittore di malattia coronarica

2- Migliore predittore di stroke

3- Minimo valore predittivo incrementale per

Malattia coronarica rispetto ai FR

4- Minore valore predittivo per CAD rispetto

alla placca carotidea

Arterioscler Thromb Vasc Biol. 2010;30:182-185.

slide36

1- Sito di misurazione dell’IMT

2- Presenza di placche aterosclerotiche non ostruttive

3- Valore di IMT medio o massimo

4- Modelli di analisi statistica corretti o non corretti per FR

5- Cut-off di IMT arbitrario

Arterioscler Thromb Vasc Biol. 2010;30:182-185.

slide37

Conclusioni

CIMT

  • E’ un marker di aterosclerosi polidistrettuale?
  • E’ un maker di danno d’organo
  • E’ un predittore di eventi clinici CV
slide38

C-IMT non puo’ distinguere danno aterosclerotico (ispessimento soltanto dell’intima ) dall’ipertrofia vascolare (ispessimento della media)

slide39
Lo Spessore Medio-Intimale

Che cosa è?

Come si misura e dove si misura?

Quale è il suo significato clinico?

Quali sono i problemi da risolvere?

De Michele M, Guarini P, et al. ItalHeart J Suppl 2001;2:1074-1077.

slide40

Questioni Aperte

CIMT

  • Definire valori soglia di IMT associabili ad aumento eventi CV
  • Non definito il suo reale peso come fattore di rischio indipendente nel singolo soggetto giovane ed a rischio intermedio
  • Mancano linee guida condivise su dove effettuare la misura dell’C-IMT , come effettuarla.
slide41

Questioni Aperte

CIMT

  • Training e controllo di qualità degli operatori
  • Definire un protocollo semplice e standardizzato
  • da utilizzare nello screening di soggetti ad alto
  • rischio cardiovascolare.
  • Definire il range di valori normali