la sinistra storica al potere in italia n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
LA SINISTRA STORICA AL POTERE IN ITALIA PowerPoint Presentation
Download Presentation
LA SINISTRA STORICA AL POTERE IN ITALIA

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 15

LA SINISTRA STORICA AL POTERE IN ITALIA - PowerPoint PPT Presentation


  • 353 Views
  • Uploaded on

LA SINISTRA STORICA AL POTERE IN ITALIA. L’ETA’ DELL’IMPERIALISMO. Le grandi potenze lottano per la spartizione economica e politica del mondo

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

LA SINISTRA STORICA AL POTERE IN ITALIA


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
l eta dell imperialismo
L’ETA’ DELL’IMPERIALISMO
  • Le grandi potenze lottano per la spartizione economica e politica del mondo
  • Credono di poter decidere una volta per tutte dell’equilibrio, ricchezza, potenza delle nazioni (sviluppo grande capitale, politica coloniale, protezionismo, radici ideologiche)
dalla destra alla sinistra
DALLA DESTRA ALLA SINISTRA
  • 18 marzo 1876 Destra Storica rovesciata (caduta del ministero Minghetti)
  • “rivoluzione parlamentare” guidata da Depretis.
  • Intanto scomparsa degli artefici del Risorgimento (Mazzini 72, VE II 78, Garibaldi 82)
1876 1887 ministeri depretis
1876-1887 MINISTERI DEPRETIS
  • Trasformismo e parlamentarismo
  • Riforme:
  • legge Coppino 76 obbligo istruzione elementare
  • abolizione tassa sul macinato 80
  • allargamento suffragio 82 (7 %)
  • Dopo l’82 svolta conservatrice
depretis politica economica e finanziaria
DEPRETIS: POLITICA ECONOMICA E FINANZIARIA
  • Crisi agraria (inchiesta Jacini 85)
  • Un terzo del bilancio spese militari
  • Afflusso di capitali stranieri insieme al massiccio appoggio dello stato e nascita grande industria
  • Protezionismo doganale (tariffa 87) e guerra con la Francia
depretis politica estera
DEPRETIS: POLITICA ESTERA
  • Dopo l’occupazione francese di Tunisi firma della Triplice Alleanza (82) e rinuncia alle terre irredente
  • Ingresso nella sfera di influenza tedesca
  • Politica di espansione coloniale
  • Dal 1878 è re Umberto I (fino al 1900)
depretis politica coloniale
DEPRETIS: POLITICA COLONIALE
  • Suscita grandi contrasti in Italia
  • Inizia interesse per l’AFRICA: esplorazioni, missioni, acquisto baia di Assab (82)
  • Conquista di Massaua (85)
  • Tentativo di allargare in Etiopia fino alla sconfitta di Dogali nell’87: crisi del governo
eta di crispi 87 96
ETA’ DI CRISPI 87-96
  • Diffusione del socialismo: nasce il Partito Operaio nel 1882; primo parlamentare socialista Andrea Costa 1882
  • Cattolici intransigenti, cattolici conciliatoristi
  • Operosità sociale dei cattolici
1887 1891 i ministero crispi
1887-1891 I MINISTERO CRISPI
  • Triplicismo, ammirazione per Bismarck
  • Aspirazione a far dell’Italia una grande potenza
  • Rottura commerciale con la Francia e crisi economica
  • Crisi sociale
  • Riforme: sindaco elettivo, Codice Zanardelli 89, laicizzazione Opere Pie
colonialismo crispino
COLONIALISMO CRISPINO
  • Ripresa politica coloniale
  • L’imperatore d’Etiopia Menelik stringe con l’Italia il trattato di Uccialli (89): riconoscimento dei possessi italiani e protettorato italiano su Abissinia.
  • Nel 90 fondazione della colonia Eritrea
transizione
Transizione
  • Crispi rovesciato nel 91
  • 91-92 Di Rudinì
  • 92-93 Giolitti
  • 93 Crispi torna al potere
1891 1893
1891-1893
  • 1892 viene fondato a Genova il Partito dei Lavoratori, 93 Partito Socialista (Turati)
  • 1891 Leone XIII pubblica la Rerum Novarum
  • Nasce la Democrazia Cristiana, un movimento di laici ed ecclesiastici impegnati (Toniolo)
  • Disagio dei ceti popolari: Fasci Siciliani
1893 1896 ii ministero crispi
1893-1896 II MINISTERO CRISPI
  • Esercito, legge marziale,tribunali militari:

repressione Fasci Siciliani e moti della Lunigiana

  • Controllo della stampa
  • Scioglimento Partito Socialista
  • Mancanza di libertà cementa le opposizioni
politica coloniale
POLITICA COLONIALE
  • Ripresa campagna di Etiopia
  • 94-96 guerra contro Menelik
  • Sconfitta di ADUA nel 96, 6000 morti italiani
  • Crispi è costretto a dimettersi
  • Trattato di Addis Abeba (ministero Di Rudinì)
prima crisi dello stato liberale
PRIMA CRISI dello stato liberale
  • “TORNIAMO ALLO STATUTO”
  • Di Rudini’ 96-98
  • 1898 rivolta di Milano sedata con l’esercito
  • Pelloux 98-900 e ostruzionismo parlamentare
  • 1900, 29 luglio attentato di Monza per mano di Gaetano Bresci: Umberto I viene ucciso
  • Gli succede VE III (fino al 46)