obiettivi
Download
Skip this Video
Download Presentation
Obiettivi

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 20

Obiettivi - PowerPoint PPT Presentation


  • 143 Views
  • Uploaded on

Realizzare una Infrastruttura Geografica Nazionale individuando i dati geografici di comune interesse attraverso:. Obiettivi. la definizione delle Specifiche Tecniche dei DB Geografici di interesse generale. lo sviluppo del DB Topografico degli strati prioritari;.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Obiettivi' - alain


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
obiettivi
Realizzare una Infrastruttura Geografica Nazionale individuando i dati geografici di comune interesse attraverso:Obiettivi
  • la definizione delle Specifiche Tecniche dei DB Geografici di interesse generale
  • lo sviluppo del DB Topografico degli strati prioritari;
  • la realizzazione del Repertorio Cartografico Nazionale;
  • l’aggiornamento della rete geodetica nazionale;
  • l’aggiornamento del modello digitale del DTM;
  • l’integrazione dei dati catastali.
slide2
AREE OPERATIVE DELL’INTESA:

Specifiche tecniche

DB Prior

Repertorio Cartografico

Integrazione DB topografici e catastali

Area formazione

slide3
Sono state prodotte le specifiche relativamente alle seguenti aree:

WG 1: Data Base Topografico

WG 2: Reti Geodetiche

WG 3: DTM

slide4
Obiettivi del GdL sui GeoDB:

L’obiettivo del Gruppo di Lavoro interno all’Intesa

NON ERA prioritariamente quello di realizzare un

Capitolato Speciale d’Appalto

per i futuri lavori di Fotogrammetria, Cartografia e realizzazione/derivazione del GeoDB

ma quello di DEFINIRE lo

Schema Logico di un GeoDB

condivisibile da tutti gli Enti Cartografici nazionali.

slide6
Situazione Odierna:

L’attuale situazione circa l’uso dei Geo DB in Italia è caratterizzata dai seguenti fattori:

  • uso di formati di DB di tipo proprietario;
  • diffusione di formati dati semplici (SHP, DWG, ecc. );
  • scarsa diffusione di applicazioni utilizzanti strutture DB;
  • scarsa diffusione di applicazioni WebGIS associate a DB;
  • scarsa utilizzazione dei metadati;
slide7
Gestione del Processo Realizzativo dei GeoDB:

Il processo realizzativo dei Geo DB si scontra con alcuni fattori di difficoltà:

  • il concetto di multiscala del GeoDB (1-2K/5K/10K/25K);
  • la scarsa diffusione di esperienze, applicazionie prodotti;
  • la mancanza di uno standard per il passaggio dal

modello concettuale a quello fisico;

  • la mancanza di specifiche produttive per il passaggio

dalle CTRN ai GeoDB;

slide9
RETI GEODETICHE:

Lavori in corso

slide10
RETI GEODETICHE: un esempio in realizzazione

Rete primaria a 7 Km

Regione Abruzzo

slide11
WG 3: D.T.M.

I Modelli Digitali del Terreno Regionali

slide13
DBPrior10k

Si tratta di una base dati omogenea alla scala di riferimento 1:10.000, costituita secondo specifiche comuni (1005) sulla base delle informazioni già disponibili nelle CTR, integrate con elaborazioni da ortofoto per le superfici non ancora coperte (azione B5).

I livelli informativi sono:

  • Limiti amministrativi
  • Centri abitati
  • Viabilità stradale e ferroviaria
  • Idrografia
  • L’altimetria è stata stralciata in quanto già coperta dal progetto Digitalia del Ministero dell’Ambiente

Nella prima fase ogni regione ha prodotto il proprio DBprior10k, secondo le specifiche comuni

Nella seconda fase è stato prodotto il DB integrato, a cura del Centro Interregionale.

DBprior10k è oggi disponibile nella sua prima versione, ed è pronta anche la sua pubblicazione su www.intesagis.it

slide14
DBPrior10k è costituito da Strati :
  • Prioritari
  • cioè non tutti gli strati richiesti anche da una
  • versione minima, ma solo quelli ritenuti non dilazionabili.
  • Essenziali
    • in quanto il loro contenuto informativo è stato ridotto al minimo garantibile in tempi brevi su tutto il territorio nazionale.
slide17
Obiettivo:la realizzazione di un sistema per l’accesso

ai metadati del Repertorio Cartografico attraverso Internet

Area privata

Area pubblica

Firewall

Repertorio

regionale

Client

XML file

  • software di gestione
  • generatore XML
  • software di consultazione

Portale del

Repertorio

Client

Internet

  • Server Web-GIS
slide19
finalità

gruppo di lavoro Area5

  • definizione e proposizione di modalità operative atte a garantire la congruenza geometrica dei 2 DB (mirando al recupero della situazione esistente);
  • isolare i casi in cui si rende necessaria la rideterminazione/ripubblicazione parziale o totale dell’impianto catastale;
  • proporre agli altri gruppi di lavoro dell’INTESA integrazioni alle specifiche di contenuto dei DB
slide20
Le attività relative all’Area Formazione
  • 1Predisposizione di un’indagine conoscitiva

relativamente alle attività formative degli Enti

  • 2Predisposizione di un corso di formazione

con la collaborazione del Centro Interregionale del Consorzio Nettuno e dell’Università di Venezia è stato predispostoun primo corso di formazione per gli operatori della PA su CD-ROM

ad