premessa n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Premessa PowerPoint Presentation
play fullscreen
1 / 30
Download Presentation

Premessa - PowerPoint PPT Presentation

adolph
164 Views
Download Presentation

Premessa

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Premessa Autopresentazione Incompletezza documentazione Scuse e ravvedimento operoso

  2. Di cosa parliamo • Parliamo di come le risorse umane sono rappresentate nel sistema informativo del MiBac • Parliamo di come si è evoluta questa rappresentazione • Parliamo dei suoi limiti e insufficienze

  3. Cosa sono le risorse umane? • Centralità delle risorse umane nell’azienda • Varietà delle risorse umane: • Per professionalità • Per tipologia e condizioni di rapporto di lavoro • Per individualità • Per distribuzione • Per ruoli ricoperti • Per carriera • Etc…

  4. Che cos’è un sistema informativo? (1) • Un sistema informativo è l’insieme di tutte le informazioni che un’organizzazione conosce e conserva di sé stessa • Una parte di queste informazioni viene oggi trattata in modalità automatica: in questo caso parliamo di sistema informatico • Il sistema informatico è sempre una parte del sistema informativo

  5. Che cos’è un sistema informativo? (2) • Qualità del sistema informativo: • Completezza dell’informazione trattata • Integrazione di informazioni diverse tra loro • Accessibilità di informazioni diverse tra loro a vari livelli della struttura organizzativa • Qualità ulteriori del sistema informatico • Efficienza nella rappresentazione e trattamento dei dati • Capacità di rappresentare insieme l’informazione e le sue relazioni

  6. Risorse umane e sistema informativo • Non è semplice rappresentare le risorse umane in un sistema informativo perché queste hanno delle caratteristiche particolari, ad es.: • Generano una grande quantità di informazione • Altri trattano una parte dell’informazione • Alto tasso di variabilità nel tempo • Imprevedibilità di quali altre informazioni occorrerà trattare in futuro

  7. Risorse umane nel MiBac e sistema informativo • In particolare nel MiBac assistiamo a: • Diffusa distribuzione territoriale • Estrema varietà e specializzazione professionale • Estrema variabilità della struttura organizzativa • Relativa scarsità di risorse

  8. Evoluzione del sistema informativo in rapporto alle risorse umane (1) • Anni ’70 • Trattamento quasi unicamente cartaceo • Anni ‘80 • Prime applicazioni: organico numerico • Metà anni ‘80 • La prima banca dati Mibac del personale • Rappresentazione non storicizzata dell’inf. • Limitata al personale a tempo indet. • Limitata a distribuzione territoriale e ruolo

  9. Evoluzione del sistema informativo in rapporto alle risorse umane (2) • Anni ‘90 • Il Siap (nuova banca dati del personale) • Salto tecnologico • Rappresentazione storicizzata dell’informazione • Trattamento dati statistici (Siapstat e altro) • Fine anni ’90 a oggi • Il mondo tecnologico cambia grazie al web , ma sostanzialmente non evolve la rappresentazione delle risorse umane nel sistema informatico

  10. Siap

  11. Siap: assunzioni e assegnazioni

  12. Siap: passaggi

  13. Siap: visualizzazione

  14. Siap: funzioni ausiliarie

  15. Siap: ausiliarie (Carriera)

  16. Siap: ausiliarie (carriera – dettaglio)

  17. Siapstat

  18. Siapstat: organico nazionale

  19. Siapstat: filtri

  20. Siapstat: esempio statistiche • Organico Nazionale • Istituto:ARCHIVIO DI STATO DI AREZZO • Organico Servizio Posti Posti VacantiDistaccati in Distaccati Comandati in Comandati Posti Riservati • AreaCodiceProfilo ProfessionaleteoricoEffettivodisponibiliAssegnatisedefuori sedesedefuori sede • BB2 • B202 OPERATORE AMMINISTRATIVO 5 4 1 1 4(3,3) 0 0000 • Totale 54114(3,3)00000 • BB1 • B101 ADD. AI SERV. DI SORV. E DIVIG. E ALLA FUNZ. DEGLI UFF. E DEGLI IST. 4 3 1 1 3(2,5) 0 0000 • B102 ADDETTO AMMINISTRATIVO 1 1 0 0 1(1,0) 0 0000 • B103 ADDETTO TECNICO 1 2 -1 -1 2(1,9) 0 0000 • Totale 66006(5,4)00000 • AA1S • A1S2 ADDETTO AUSILIARIO 0 2 -2 -2 2(2,0) 0 0000 • Totale 02-2-22(2,0)00000 • AA1 • A102 ADDETTO AUSILIARIO 3 0 3 3 0(0,0) 0 0000 • Totale 30330(0,0)00000 • Totale A1 • ADDETTO AI SERVIZI DI SUPPORTO 0 0000(0,0) 0 0000 • ADDETTO AUSILIARIO 3 2 1 1 2(2,0) 0 0000 • Totale IstitutoARCHIVIO DI STATO DI AREZZO 24195618(16,6)00100 • Servizio Effettivo: Assegnati + Distaccati in Sede - Distaccati Fuori Sede + Com. in Sede - Com. Fuori Sede • Posti Disponibili: Organico Teorico-(Assegnati + Distaccati in Sede - Distaccati Fuori Sede + Com. in Sede - Com. Fuori Sede) • Posti Vacanti: Organico Teorico-Assegnati - Posti Riservati • martedì 22 gennaio 2008Pagina 2 di 68

  21. Evoluzione del sistema informativo in rapporto alle risorse umane (3) • Il Siap • non è sostanzialmente cambiato • Rappresenta a fatica la realtà, lo fa in maniera incompleta e inesatta, non distribuisce informazione a tutti i soggetti interessati • Tentativi di miglioramento in corso • Siapweb • Europaweb • Posta elettronica e altri servizi

  22. Siapweb

  23. Siapweb: ricerca personale

  24. Siapweb: organigramma

  25. Siapweb: riepiloghi istituto

  26. Siapweb: riepilogo di organico

  27. Quadro generale di sintesi • Rappresentiamo solo una parte delle informazioni necessarie • Le rappresentiamo male • Non le integriamo tra loro • Consentiamo l’accesso solo a una parte degli interessati

  28. Le soluzioni possibili (1) • Usare la tecnologia : • Rete privata virtuale, spc • Servizi Asp, soluzioni web • Dematerializzazione • Automazione completa dei procedimenti • Integrare l’informazione • Usare l’economia di scala: • Cnipa, Min.Innovazione • Centralizzazione costi

  29. Le soluzioni possibili (2) • Usare la struttura organizzativa (la galassia) • Chiarezza dei ruoli e competenze • Libertà e collaborazione • Attenzione alle risorse umane per favorire l’Innovazione • Usare progettualità • I progetti vanno scritti e sono confrontabili • I progetti hanno dei costi anche nascosti e li esplicitano • I progetti vanno valutati nella loro fattibilità • I progetti vanno valutati nella loro realizzabilità • I progetti vanno valutati nella loro adeguatezza

  30. The end • Grazie per l’attenzione • Domande? • La mia mail: andrea.castagnone@beniculturali.it