IL GATTO - PowerPoint PPT Presentation

Mercy
il gatto l.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
IL GATTO PowerPoint Presentation
play fullscreen
1 / 17
Download Presentation
IL GATTO
310 Views
Download Presentation

IL GATTO

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. IL GATTO FELIS SILVESTRIS CATUS Primativo Gabriele II° C

  2. INDICE • 1 PREFAZIONE • 2 IL GATTO NELLA STORIA E NELLA CULTURA • 3 LE RAZZE • 4 CARATTERISTICHE GENERALI • 5 RIPRODUZIONE • 6 DURATA DELLA VITA • 7 COMUNICAZIONE • 8 ANIMALE DOMESTICO • 9 ALIMENTAZIONE • 10 IL COMPORTAMENTO • 11 VETERINARIA FELINA • 12 CONSIGLI UTILI • 13 GATTI FAMOSI • 14 CURIOSITA’ • 15 BIBLIOGRAFIA

  3. PREFAZIONE • Sebbene sia un animale schivo, diffidente ed egoista ce ne sono almeno 8 milioni nelle nostre case

  4. IL GATTO NELLA STORIA E NELLACULTURA • I primi gatti risalgono all’epoca terziaria • Introdotto in Italia dall’antico Egitto • Nell’XI sec. fù utile per sterminare i topi • Nel XIII sec. fù quasi sterminato a causa della superstizione • Nel XVIII sec. fù nuovamente ammirato soprattutto da poeti e scrittori

  5. LE RAZZE • 100 RAZZE SUDDIVISE IN 4 CATEGORIE: • 1 Il soriano • 2 gatti a pelo corto • 3 gatti a pelo semilungo • 4 gatti a pelo lungo

  6. CENNI DIANATOMIA • Lo scheletro è composto da quasi300 ossa • Unghie PROTRATTILI • Vista binoculare • Udito molto sensibile • Olfatto altamente sviluppato • Il gusto molto sviluppato • I baffi si chiamano VIBRISSE: funzione RADAR • Il pelo: TERMOREGOLAZIONE

  7. RIPRODUZIONE • animale POLIESTRALE STAGIONALE • La gatta entra in calore ogni 6 mesi, se si accoppia ha inizio la gravidanza • La CASTRAZIONE

  8. DURATA DELLA VITA • Vive mediamente 14 anni • Vive di meno se e’ in condizioni di RANDAGISMO

  9. COMUNICAZIONE • Comunica anche attraverso la mimica facciale • Soffia quando è aggressivo • Miagola quando è insoddisfatto • Fa le fusa quando è contento • Importante anche la posizione della coda • Lecca per esprimere familiarità

  10. ANIMALE DOMESTICO.. …MA NON TROPPO!!!! • si crea un proprio territorio • Se viene a mancare il suo padrone è in grado di riorganizzarsi • Considera a rischio la fase del SONNO

  11. ALIMENTAZIONE • Il gatto domestico viene nutrito con gli avanzi dei pasti o con appositi mangimi commerciali • Il gatto randagio è un ottimo predatore: topi, uccelli,lucertole,pesci rane….. • Non mastica il cibo, ma lo inghiottisce in piccoli pezzi • E’ in grado di digiunare se non gradisce il cibo

  12. ILCOMPORTAMENTO • L’IGIENE • COMPAGNIA BENEFICA • COMPORTAMENTI ANOMALI

  13. VETERINARIA FELINA • Le malattie infettive del gatto • La Leucemia, l’AIDS, la Gastroenterite, • la Rinotracheite infettiva, la Peritonite Infettiva • Le malattie Parassitarie • I Parassiti Interni e le Pulci • Le malattie trasmissibili all’uomo • La Toxoplasmosi, la Tigna, la malattia da graffio del gatto

  14. CONSIGLI UTILI PER CHI POSSIEDE UN GATTO • IN CASA • IN GIARDINO • IN CITTA’ • IN VIAGGIO • IN CASO DI SMARRIMENTO O DI RITROVAMENTO

  15. GATTI FAMOSIAL CINEMA E IN TELEVISIONE • CARTONI ANIMATI: Gatto Sivestro, Felix, Megalo, Garfield • RACCONTI: Il gatto con gli stivali, gli aristogatti. • FILM: lo Sfigatto, Salem, Zorba • IN LETTERATURA E NELLA MUSICA: “Ode al gatto” (Neruda)- Quarantaquattrogatti (zecchino d’oro)

  16. CURIOSITA’ • In Italia viene segnalata una festa dedicata al gatto il 17 febbraio • In Belgio ogni 3 anni carri allegorici per ripercorrere le persecuzioni subite dai gatti • In Giappone ci sono un tempio e una tomba dedicata ai gatti

  17. BIBLIOGRAFIA • INTERNET • ENCICLOPEDIA MULTIMEDIALE OMNIA DE AGOSTINI • IN BIBLIOTECA