Esercitazione spa - PowerPoint PPT Presentation

Jims
esercitazione spa l.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Esercitazione spa PowerPoint Presentation
Download Presentation
Esercitazione spa

play fullscreen
1 / 20
Download Presentation
Esercitazione spa
553 Views
Download Presentation

Esercitazione spa

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Esercitazione spa Albez edutainment production Classe IV ITC

  2. Il caso • In data 10/01/n0, con atto costitutivo del notaio Mollica, è stata costituita la AM.BA.MA. Spa con capitale sociale formato da 25.000 azioni del valore nominale di 20 euro sottoscritte per il 40% dal socio Ameri, il 30% dal socio Barreca e il 30% dal socio Mauri. Gli apporti avvengono come segue: • Ameri: un fabbricato valutato 100.000 euro, merci per 50.000 euro e contanti per la differenza; • Barreca: mobili d’ufficio valutati 10.000 euro, un automezzo valutato 40.000 euro e contanti per la differenza; • Mauri: macchine d’ufficio valutate 38.000 euro e contanti per la differenza. • Il 25% dei conferimenti in denaro è vincolato presso la banca X, tramite il notaio e all’atto costitutivo è allegata la relazione dell’esperto. In data 20/01 sono richiamate le somme residue e si ottiene l’apertura di un c/c presso la banca X. I versamenti sono effettuati il 25/01. il notaio presenta la sua parcella n. 25 in data 02/02, comprensiva di spese documentate per 15.000 euro più 5.000 euro per onorari soggetti a IVA e ritenuta fiscale. La parcella è saldata il 07/02; le ritenute fiscali sono versate a mezzo banca nei termini di legge. L’amministratore unico ritira i versamenti legali in data 15/02, sui quali sono maturati interessi lordi al tasso 2% (ritenuta fiscale 27%) e ne versa l’importo relativo sul c/c bancario. ITC Boselli Varazze

  3. Il caso • Al 31/12, dopo aver ammortizzato i costi d’impianto del 20%, si rileva un utile di 43.000 euro. Il 28/02 dell’esercizio successivo, l’assemblea dei soci delibera l’approvazione del seguente progetto di riparto utili: • 5% alla riserva legale; • 2% alla riserva statutaria; • alla riserva straordinaria l’importo necessario a coprire i costi d’impianto non ammortizzati; • il residuo agli azionisti; il dividendo è arrotondato a 0,01 euro. • Il pagamento dei dividendi avviene lo stesso giorno tramite c/c bancario. Non si hanno ritenute d’imposta vista la partecipazione azionaria qualificata dei tre soci. • Dopo alcuni esercizi, la 30/04/n8, la società presenta la seguente composizione del patrimonio netto: • Capitale sociale 500.000 euro • Riserva legale 20.000 euro • Riserva statutaria 8.000 euro • Riserva straordinaria 115.000 euro. • L’assemblea degli azionisti delibera un aumento del capitale sociale alle seguenti condizioni: ITC Boselli Varazze

  4. Il caso • Assegnazione gratuita di 1 azione ogni 5 azioni possedute contro utilizzo della riserva straordinaria; • diritto dei soci di sottoscrivere 1 azione a pagamento per ogni 5 azioni possedute al prezzo di emissione di 24,86 euro (di cui 0,06 euro a titolo di rimborso spese). • La sottoscrizione avviene in pari data con versamenti da parte dei soci sul c/c bancario. • Il 15/05 la società riceve e paga a mezzo banca la parcella del notaio che comprende spese documentate per 3.000 euro e onorari per 1.500 euro + IVA. L’aumento del capitale sociale viene registrato in data 28/05. • In data 01/03/n9 la società emette alla pari un prestito obbligazionario di 400.000 euro, diviso in obbligazioni del valore nominale di 10 euro. Il prestito è rimborsabile in quattro anni a quote costanti a partire dall’1/03/n10, tasso 4,50%, godimento 01/03 – 01/09. il prezzo delle obbligazioni è stato versato sul c/c bancario da parte di tutti gli obbligazionisti in data 24/03, considerando i dietimi di interesse maturati. All’1/09 è corrisposta tramite banca la prima cedola. Nell’esercizio successivo, in data 01/03 sono effettuati i pagamenti relativi alla seconda cedola e alle obbligazioni estratte in pari data, sempre a mezzo banca. L’1/09 è liquidata e pagata la terza cedola. • Presentare: • i calcoli ordinatamente esposti, con il prospetto di riparto degliutili e la compsizione del patrimonio netto dopo l’aumento del capitale sociale; • le scritture in P.D. relative alle operazioni sopra indicate. ITC Boselli Varazze

  5. I calcoli 10/01 Costituzione € (25.000 x 20,00) = € 500.000,00 importo del capitale sociale € (500.000,00 x 40%) = € 200.000,00 importo sottoscritto dal socio Ameri € (500.000,00 x 30%) = € 150.000,00 importo sottoscritto dal socio Barreca e dal socio Mauri € (200.000,00 – 100.000,00 – 50.000,00) = € 50.000,00 importo sottoscritto in contanti dal socio Ameri € (150.000,00 – 10.000,00 – 40.000,00) = € 100.000,00 importo sottoscritto in contanti dal socio Barreca € (150.000,00 – 38.000,00) = € 112.000,00 importo sottoscritto in contanti dal socio Mauri € (50.000,00 + 100.000,00 + 112.000,00) = € 262.000,00 totale importo sottoscritto in contanti € (262.000,00 x 25%) = € 65.500,00 versamento sul c/c vincolato presso la banca X ITC Boselli Varazze

  6. I calcoli 02/02 Parcella notaio ITC Boselli Varazze

  7. I calcoli 15/02 Ritiro somme vincolate Dal 10/01 al 15/02 = 36 giorni durata del deposito vincolato € 65.500,00 x 2 x 36/36.500 = € 129,21 interessi lordi sul deposito vincolato € (129,21 x 27%) = € 34,89 ritenuta fiscale € (65.500,00 + 129,21 – 34,89) = € 65.594,32 montante ritirato 28/02 n1 Destinazione dell’utile d’esercizio ITC Boselli Varazze

  8. I calcoli 30/04/n8 Aumento del capitale sociale X = n. 5.000 azioni gratuite € (20,00 x 5.000) = € 100.000 importo dell’aumento gratuito X = n. 5.000 azioni a pagamento ITC Boselli Varazze

  9. I calcoli 30/04/n8 Aumento del capitale sociale € (24,86 x 5.000) = € 124.300,00 importo sottoscritto con l’aumento a pagamento € (20,00 x 5.000) = € 100.000,00 aumento a pagamento del capitale sociale € ( 0,16 x 5.000) = € 800,00 rimborso spese € (4,70 x 5.000) = € 23.500,00 sopraprezzo Composizione del patrimonio netto dopo l’aumento: Capitale sociale € 700.000,00 Riserva sovrapprezzo azioni € 23.500,00 Riserva legale € 20.000,00 Riserva statutaria € 8.000,00 Riserva straordinaria € 15.000,00 ITC Boselli Varazze

  10. I calcoli 24/03 Collocamento del prestito obbligazionario Dall’1/03 all’1/09 = 184 giorni di durata del semestre 4,50% : 2 = 2,25% tasso di interesse semestrale Dall’1/03 al 24/03 = 23 giorni durata dei dietimi di interesse € (400.000,00 x 2,25 x 23/18.400) = € 1.125,00 dietimi di interesse 31/12 Determinazione del rateo passivo Dall’1/09 all’1/03 = 181 giorni Dall’1/09 al 31/12 = 121 giorni € (400.000,00 x 2,25x121/18.100) = € 6.016,58 rateo passivo Scadenza cedola € (400.000,00 – 100.000,00) = € 300.000,00 valore nominale del prestito residuo € (300.000 x 2,25%) = € 6.750,00 cedola lorda ITC Boselli Varazze

  11. Le scritture in partita doppia ITC Boselli Varazze

  12. Le scritture in partita doppia ITC Boselli Varazze

  13. Le scritture in partita doppia ITC Boselli Varazze

  14. Le scritture in partita doppia Esercizio n1 ITC Boselli Varazze

  15. Le scritture in partita doppia Esercizio n8 ITC Boselli Varazze

  16. Le scritture in partita doppia Esercizio n8 ITC Boselli Varazze

  17. Le scritture in partita doppia Esercizio n9 ITC Boselli Varazze

  18. Le scritture in partita doppia Esercizio n10 ITC Boselli Varazze

  19. E dopo questa faticaccia……. ….. calcio?....... ….. o bicicletta? Ehehehehe!!!! ITC Boselli Varazze

  20. Bibliografia “ITC strumenti per il docente” 2007/08 Tramontana editore ITC Boselli Varazze