anatomia comparata l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Anatomia Comparata PowerPoint Presentation
Download Presentation
Anatomia Comparata

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 36

Anatomia Comparata - PowerPoint PPT Presentation


  • 816 Views
  • Uploaded on

Anatomia Comparata. Sistema Tegumentario. La pelle si suddivide in: Epidermide (da Ectoderma) Derma (da Mesoderma) Tela Sottocutanea (Mesodermica-Mesenchimale). Pelle. Funzioni della pelle. Respiratoria Regolazione termica Protezione (Scaglie, Squame, Corazzature)

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Anatomia Comparata' - JasminFlorian


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
anatomia comparata

Anatomia Comparata

Sistema Tegumentario

pelle
La pelle si suddivide in:

Epidermide (da Ectoderma)

Derma (da Mesoderma)

Tela Sottocutanea (Mesodermica-Mesenchimale)

Pelle

Sistema Tegumentario

funzioni della pelle
Funzioni della pelle
  • Respiratoria
  • Regolazione termica
  • Protezione (Scaglie, Squame, Corazzature)
  • Difesa/Offesa (Artigli, Corna)
  • Criptismo
  • Dimorfismo sessuale
  • Nutrizione (Ghiandole mammarie)
  • Locomozione (Anuri, Urodeli, Ofidi)
  • Stimoli (Termici, Tattili, Pressori, Dolorifici)
  • Protezione Radiazioni (Melanina)
  • Veleno, Bioluminescenza, Sostanze Odorose

Sistema Tegumentario

cromatofori ectodermici da creste neurali
Cromatofori (Ectodermici, da Creste Neurali) (*)
  • Melanofori (Melanina: Proteine) – Scuri
  • Xantofori (Carotenoidi: Idrocarburi) – Gialli
  • Eritrofori (Carotenoidi: Idrocarburi) – Rossi
  • Leucofori o Guanofori o Iridociti (Cristalli di Guanina) – Incolori o iridescenti

Sistema Tegumentario

cromatofori ectodermici da creste neurali6
Cromatofori (Ectodermici, da Creste Neurali)
  • I Cromatofori si trovano nel DERMA (l’Epidermide e’ depigmentata) di:
    • Ciclostomi
    • Condroitti
    • Osteitti
    • Anfibi
    • Squamati (Rettili)

Sistema Tegumentario

cromatofori ectodermici da creste neurali7
Cromatofori (Ectodermici, da Creste Neurali)
  • I Cromatofori si trovano nell’EPIDERMIDE (strato malpighiano), assenti o rarissimi nel Derma di:
    • Uccelli
    • Mammiferi
    • Rettili
      • Cheloni
      • Loricati

Sistema Tegumentario

cambiamento di colore
Cambiamento di Colore

I cambiamenti di COLORE sono dovuti a due meccanismi:

  • Nervoso: Centro di regolazione del pigmento (midollo spinale cervicale in Rettili e Pesci)
  • Ormonale: Presente negli Invertebrati ed Anfibi

Sistema Tegumentario

colore
Colore
  • Cromatoblasti: Cellule che dalla cresta neurale migrano precocemente nel Derma, successivamente compare il pigmento nel citoplasma
    • Penne Uccelli: i Cromatoblasti passano dal Derma nel germe della penna trasformandosi in Cromatofori
    • Peli Mammiferi: Il pigmento presente nelle cellule dello “strato malpigiano” dell’epidermide e del bulbo del pelo (melanociti) derivante dai Cromatoblasti mediante un processo
        • di Citocrinia
        • di Infezione Metabolica

Sistema Tegumentario

ghiandole
Ghiandole

Le ghiandole pluricellulari derivano da “gemme epiteliali” dell’Epidermide, raggiungendo anche la Tela Sottocutanea

  • Ghiandole Cutanee (Embriologia)
    • Monoptiche – Epitelio secernente monostratificato
    • Poliptiche – Epitelio secernente pluristratificato

Sistema Tegumentario

ghiandole11
Ghiandole
  • Ghiandole (funzioni)
    • Merocrine – La cellula si mantiene integra
    • Apocrine – La parte apicale della cellula si distrugge
    • Olocrine – La cellula si distrugge all’atto della secrezione

Sistema Tegumentario

ghiandole12
Ghiandole
  • Ghiandole (fisiologia)
    • Sudoripare: Merocrine – Monoptiche – Tubulari
    • Sebacee: Olocrine – Poliptiche – Acinose
    • Mammarie: Apocrine – Poliptiche – Acinose
    • Mucose/Granulose: Merocrine – Monoptiche

Sistema Tegumentario

ghiandole13
Ghiandole
  • Ghiandole nei vertebrati
    • Ciclostomi: Sacchi mucigeni (Mixinoidei) posizionati lungo i fianchi per la secresione del muco
    • Osteitti: Mancano le ghiandole pluricellulari ad eccezione delle ghiandole velenifere – poliptiche - olocrine
    • Condroitti: Mancano le ghiandole pluricellulari, solo cellule ghiandolari velenifere
    • Anfibi: Ghiandole mucose e granulose, ghiandole parotidi – merocrine – monoptiche, le ghiandole granulose secernono “bufonina”

Sistema Tegumentario

ghiandole14
Ghiandole
  • Ghiandole nei vertebrati
    • Rettili: Generalmente sprovvisti di ghiandole ad eccezione di:
      • Cheloni (ghiandole Ascellari ed Inguinali)
      • Coccodrilli (ghiandole Mandibolari e Dorsali)
      • Squamati (pori Femorali)
    • Uccelli:Privi di ghiandole ad eccezione della ghiandola dell’uropigio situata sulla parte dorsale della cloaca
    • Mammiferi:Possiedono:
      • Ghiandole sudoripare ( tubulari, monoptiche, merocrine)
      • Ghiandole Sebacee (acinose – poliptiche – olocrine)
      • Ghiandole Mammarie (acinose - poliptiche – apocrine)

Sistema Tegumentario

corpi ghiandolari
Corpi Ghiandolari
  • Ceruminose
  • Antorbitali
  • Femorale
  • Muschio
  • Retroscrotali
  • Rinario

Sistema Tegumentario

ghiandole mammarie
Ghiandole Mammarie
  • Complesso ghiandolare che per forma sono da considerare di tipo ACINOSO e per modalita’ di secrezione APOCRINE
  • L’area mammaria corrisponde alla zona delle Gemme Epiteliali Ectodermiche
  • Presenti anche nei (eccetto alcuni Marsupiali)
  • L’accrescimento e’ determinato dagli ormoni dei follicoli ovarici e dei corpi lutei, la lattazione e’ determinata dalla “prolattina” (ormone ipofisario)

Sistema Tegumentario

giandole mammarie nei mammiferi
Giandole Mammarie nei Mammiferi
  • Monotremi: Non hanno vere mammelle, bensi’ aree mammarie con ~100 ghiandole (monoptiche – merocrine) con secreto sieroso su ciuffi di pelo (Ornitorinco)
  • Marsupiali: Hanno vere mammelle addominali situate all’interno del marsupio
  • Euteri o Placentati:
    • Hanno mammelle con capezzolo rilevato dall’inizio
    • Specie pluripare e unipare
    • Linea del latte: ascello – inguinale (cresta) [Myopotamus: Roditore anfibio ha mammelle dorsali]
    • Ruminanti: hanno 4 mammelle in una unica sacca mammaria con 4 capezzoli con seno del latte

Sistema Tegumentario

bioluminescenza
Bioluminescenza
  • Luce: Reazione ossidativa tra Luciferina (substrato capace di ossidarsi) e Luciferasi (catalizzatore enzimatico)
  • Bioluminescenza
    • Intracellulare
    • Extracellulare
    • Simbiontica (batteri luminosi)
  • Organi luminosi cutanei (Fotofori)
    • Selaci
      • Spinacidi
    • Teleostei
      • Stomiatidi
      • Sternoptichidi
      • Scopelidi

Sistema Tegumentario

squame cornee derivati ectodermici
Squame Cornee (Derivati ectodermici)
  • Presenti in:
    • Rettili: su tutta la pelle
    • Uccelli: sulle zampe
    • Mammiferi: Pangolini, Armadilli, Roditori
  • Si formano per ipercheratinizzazione dell’epidermide con un preciso ordinamento a righe o a quinconce

Sistema Tegumentario

squame cornee tipologia
Squame Cornee (Tipologia)
  • Squama tubercoliforme:Cuscinetto dermico mammellonato (la squama piu’ primitiva): Camaleonte (simili a verruche dei rospi)
  • Squama scudata:Cuscinetto spianato: Squamati (Lucertole e Serpenti), Loricati, Cheloni, Uccelli, Armadillo
  • Squama embricata:Margine posteriore aggetta su quello anteriore della squama retrostante: regione ventrale delle Lucertole e dei Serpenti, Mammiferi (Pangolino, Topi e Ratti)
  • Squama embricata corazzata:Come la precedente ma in piu’ rinforzata da lamina ossea nel cuscinetto dermico: Orbettini (Rettili)

Sistema Tegumentario

penne
Penne
  • Formazioni cornee di derivazione epidermica, con cellule completamente cheratinizzate (morte)
  • Partecipa anche il derma per la formazione della papilla (serve alla nutrizione degli elementi cellulari)
  • Il colore delle penne e’ dovuto ai cromatoblasti che nella papilla dermica cedono i loro pigmenti alle cellule epiteliali che li inglobano

Sistema Tegumentario

penne struttura
Penne - Struttura

Le penne si suddividono in:

  • Penna
    • Calamo (infisso nella pelle)
    • Rachide
      • Barbe
        • Barbule

Amuli

  • Piuma (pulcini)
    • Calamo (serie di Barbe – manca di Rachide)
  • Filopiume (funzione tattile)
    • Rachide (Nudo o con poche barbe)

Sistema Tegumentario

slide25

Penne

Sistema Tegumentario

slide26
Peli
  • Strutture cornee di derivazione epidermica, il derma partecipa con una papilla che nutre la base del pelo (bulbo)
  • Crescita
    • Limitata: Ciglia, Peli del corpo dei Mammiferi
    • Prolungata: Capelli, Barba, Criniera
  • Alla fine della sua crescita il pelo e’ formato da cellule cheratinizzate morte
  • Il pelo si abbozza sempre con 2 rilievi
    • Giandola sebacea
    • Muscolo erettore (pelle d’oca)
  • Mammiferi Glabri
    • Sirenidi
    • Cetacei
    • Roditori (Heterocephalus glaber)

Sistema Tegumentario

slide27
Peli
  • Sistema pilifero rappresenta un carattere sessuale secondario (i.e. barba, baffi, criniera,..)
  • Canizie: con l’eta’ si blocca la capacita’ metabolica che porta alla formazione di melanine
  • Differenziazione dei peli:
    • Setole
    • Aculei (Riccio, Istrice, Echidna)
    • Vibrisse (tattili. Gatti)

Sistema Tegumentario

unghie
Unghie

Derivano da una ipercheratinizzazione epidermica

  • Anfibi: Compaiono per la prima volta (all’apice delle dita, l’epidermide si ispessisce)
  • Rettili: Vere unghie (inguainano l’ultima falange dorsalmente  Unghia, ventralmente  Solea
  • Uccelli: Vere unghie di tipo rettiliano
    • Artigliate: Rapaci
    • Allungate: Arboricoli
    • Prensili: Picchio
    • Larghe: Corridori – Struzzo
  • Mammiferi:
    • Artigli: (Simili ad Uccelli e Rettili)
    • Tegolate. (Scimmie, Uomo)
    • Zoccolo: (Ungulati)

Sistema Tegumentario

corna
Corna

Le corna sono presenti in:

  • Perissodattili – [Monassoni] (Rinoceronte)
  • Artiodattili – [Parassoni]
    • Bovidi
    • Cervidi
    • Antilocapridi
    • Giraffidi

Sistema Tegumentario

corna tipologia
Corna (Tipologia)
  • Rinocerontidi: Una o due corna nasali permanenti
  • Bovidi: Due corna cave simmetriche permanenti
  • Cervidi: Due corna piene caduche
  • Giraffidi: Corna rudimentali piene permanenti
  • Antilocapridi: Due corna cave caduche

Sistema Tegumentario

scaglie pesci
Scaglie (Pesci)

Le scaglie dei pesci sono di origine Dermica (le squame dei Rettili, Uccelli, Mammiferi di origine Epidermica)

  • Ciclostomi: Hanno la pelle nuda
  • Condroitti: Selaci: Scaglie Placoidi (dentina)
  • Osteitti:
      • Scaglie Cicloidi
      • Ctenoidi
  • Condrostei/Olostei: Scaglie Ganoidi
        • Str. Profonda (Tessuto osseo)
        • Str. Intermedia (Cosmina)
        • Str. Esterna (Ganoina)

Sistema Tegumentario

slide35

ScagliePlacoidi

Scaglie Cosmoidi

ScaglieCicloidi

ScaglieCtenoidi

Sistema Tegumentario