Ogni essere umano è un essere biologico e culturale.
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 14

Vera Dissegna 720763 Maral Kinran 720345 Marianna Marino 720885 PowerPoint PPT Presentation


  • 102 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Ogni essere umano è un essere biologico e culturale. Ogni persona merita quanto di meglio la terra può produrre. Slow Food Revolution. Les Escargots. Vera Dissegna 720763 Maral Kinran 720345 Marianna Marino 720885. Slow Food. Presidi. Mission. Filosofia. Biodiversità. Territorio.

Download Presentation

Vera Dissegna 720763 Maral Kinran 720345 Marianna Marino 720885

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Ogni essere umano è un essere biologico e culturale.

Ogni persona merita quanto di meglio la terra può produrre.

Slow Food Revolution

Les Escargots

Vera Dissegna 720763

Maral Kinran 720345

Marianna Marino 720885


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Presidi

Mission

Filosofia

Biodiversità

Territorio

Slow Life

Mappa dei Valori Percepiti

Università

Comunicazione

Educazione

Osterie d’Italia

Rosmarino

Vini d’Italia

Gambero Rosso

Eventi

Terra Madre


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Qualità

Biodiversità

Sostenibilità

Slow Food

Slow life

Filosofia

Lentezza

Innovazione

Anticonformismo


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Slow life

Mission

  • Educare al gusto, alla convivialità, alle scienze gastronomiche

  • Salvaguardare la varietà della vita sulla Terra

  • Promuovere un nuovo modello alimentare


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Territorio

  • Slow Food muove i primi passi quando in Italia si inizia a mettere in discussione il rapporto tra territorio e cibo (introduzione di prodotti adulterati dalla chimica, uso irrazionale dell’energia, ricerca del mero profitto).

  • 1997_ Nuova fase di elaborazione teorica

    Viene esplicitata la necessità di intervenire per difendere i prodotti a rischio di estinzione, da qui le tematiche ambientaliste vengono associate alla difesa della tipicità dei prodotti.


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

  • Arca Del Gusto_ Primo strumento utilizzato per tutelare la biodiversità e “salvare il pianeta dei sapori”.

Cerca, cataloga e segnala i prodotti minacciati -dal degrado ambientale, dall’agricoltura industriale e dall’omologazione- ancora vivi, con potenzialità produttive e commerciali concrete.

  • Presidi_ Nei “sistemi locali rurali” si innestano a sostegno delle piccole produzioni eccellenti che rischiano di scomparire.

Valorizzano inoltre territori, recuperano mestieri e tecniche di lavorazione tradizionali, salvano dall’estinzione razze autoctone e antiche varietà di ortaggi e frutta.

Slow Food

Territorio

Arca del Gusto e Presidi


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Territorio

Biodiversità

“Varietà della vita a tutti i livelli […] e l’insieme dei processi ecologici ed evolutivi che la sostengono”

-La vita sulla terra- Eldredge

Agricoltura intensiva e industriale

Perdita della biodiversità

Trasformazione del movimento in “Ecogastronomico”

  • 2000_Il Premio Slow Food per la Difesa della Biodiversità nasce con l'obiettivo di individuare e valorizzare attività di ricerca, produzione, commercializzazione, divulgazione o catalogazione che vadano a beneficio della biodiversità nell'ambito agroalimentare.


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Educazione

  • Università che accolgono studenti provenienti da ogni parte del mondo. Centri di scambio culturale e di apprendimento della gastronomia come scienza interdisciplinare

  • Progetto “Orto in Condotta” dedicato alle scuole per insegnare ai bambini il mangiar bene in piena armonia e rispetto con l’ambiente circostante


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Educazione

Terra Madre

Incontro internazionale tra produttori e operatori del settore agro-alimentare mondiale rappresentativi di un modo nuovo e diverso di intendere la produzione di cibo: attento alle risorse ambientali, agli equilibri planetari, alla qualità dei prodotti


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Educazione

Salone del Gusto

Il Salone Internazionale del Gusto è una mostra-mercato che si tiene a cadenza biennale a Torino, organizzata in collaborazione con la Regione Piemonte. Aperta al grande pubblico, dà spazio e visibilità alle produzioni di qualità del comparto enogastronomico mondiale.


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Educazione

altri Eventi

  • Cheese ospita un grande mercato dei formaggi all'aperto che si dipana per le vie e le piazze cittadine, dando largo spazio ai prodotti caseari dei Presìdi Slow Food e alle iniziative didattiche per far conoscere e apprezzare le forme del latte

  • Slow Fish (Genova) è il Salone Internazionale sul pesce e sulla pesca sostenibile.

  • Origines du Gout (Francia) è una fiera in cui gli artigiani del ben mangiare e del buon bere si ritrovano per scoprire l’autenticità dei loro prodotti

  • Barossa slow (Australia) un fine settimana per assaporare i gusti locali


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Educazione

Buono, Pulito, Giusto

  • Buono, si riferisce alla bontà organolettica che solo sensi ben educati e allenati riconoscono

  • Pulito, rispetto per l’ambiente attraverso sistemi di produzione sostenibili

  • Giusto, condizioni di lavoro che rispettino l’uomo e i suoi diritti

Elementi-chiave per costruire un nuovo concetto di qualità alimentare


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Slow Food

Comunicazione

  • Rosmarino (poi Prezzemolo) (1987) primo giornale dell’organizzazione

  • Gambero Rosso (1986), supplemento a “Il Manifesto”, prima esperienza su un organo di stampa nazionale

  • Vini d’Italia (1988), guida dei vini con caratteristiche innovative rispetto alla critica imperante

  • Osterie d’Italia (1990), primo sussidiario dedicato alle osterie italiane


Vera dissegna 720763 maral kinran 720345 marianna marino 720885

Bibliografia

_Gigi Padovani, “Slow Food Revolution”, Rizzoli

_Carlo Petrini, “Buono,Pulito e Giusto, Principi di una nuova gastronomia”, Einaudi

_Federico Ricci, “Alla Rivoluzione con laribollita”, IL TIRRENO, 10/08/2005

_“Una sinistra da leccarsi i baffi”, Brescia Oggi, 27/10/2005

_“La Rivoluzione è un pranzo in stile Slow”, IL VENERDI, 26/08/2005

Sitografia

www.slowfood.it

www.gigipadovani.it

www.lastampa.it

www.biodiversity.com

www.ansa.it


  • Login