Art 13 l 388 2000
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 15

ART. 13 L. 388/2000 PowerPoint PPT Presentation


  • 69 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

ART. 13 L. 388/2000. SOGGETTI INTERESSATI: - Lavoratori autonomi (professionisti) - Imprenditori individuali. Durata Agevolazione Periodo d'imposta in cui l'attività è iniziata e per i due successivi. BENEFICI del regime agevolato.

Download Presentation

ART. 13 L. 388/2000

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


ART. 13 L. 388/2000

SOGGETTI INTERESSATI:

- Lavoratori autonomi (professionisti)

- Imprenditori individuali


Durata AgevolazionePeriodo d'imposta in cui l'attività è iniziata e per i due successivi.


BENEFICI del regime agevolato

  • Imposta sostitutiva del 10% dell’IRPEF e Addizionali regionali e comunali

  • Esonero tenuta scritture contabili

  • Esonero dai versamenti periodici IVA

  • Assistenza fiscale da parte dell’Amministrazione Finanziaria (tutoraggio)


Requisiti per usufruire del regime agevolato

  • Il soggetto non deve aver esercitato nei tre anni precedenti attività d’impresa o professionale

  • L’attività non costituisca mera prosecuzione di una attività svolta sotto forma di lavoro dipendente o autonoma (co.co.co.)

  • Compensi professionali non superiori a 30.987,00 euro

  • Ricavi non superiori a 30.987,00 euro per imprese di servizi

  • Ricavi non superiori a 61.974,00 euro per imprese che svolgono altre attività.

  • Siano regolarmente adempiuti gli obblighi previdenziali, assicurativi amministrativi.


DECADENZA AGEVOLAZIONE

  • A decorrere dal periodo d’impostasuccessivo qualora siano superati i limiti dei ricavi o compensi di cui al comma 2, lett.c) art. 13.

  • A decorrere dallo stesso periodod’imposta qualora i ricavi e compensi superino del 50% i limiti di cui al comma 2, lett.c) art. 13.


ATTIVITA’ MARGINALIART. 14 L. 388/2000


ART. 14 L. 388/2000

  • SOGGETTI INTERESSATI:

    Persone fisiche esercenti attività per le quali risultano applicabili gli studi di settore


BENEFICI del regime agevolato

  • Imposta sostitutiva del 15% dell’IRPEF e Addizionali regionali e comunali

  • Esonero tenuta scritture contabili

  • Esonero dai versamenti periodici IVA

  • Assistenza fiscale da parte dell’Amministrazione Finanziaria (tutoraggio)


CONTRIBUENTI “MINORI”ART. 3 co. 165 - 170 L. 662/96


SOGGETTI INTERESSATI

  • Lavoratori autonomi (professionisti)

  • Imprenditori individuali


ADEMPIMENTI

  • Obbligo di fatturazione e certificazione dei corrispettivi.

  • Obbligo di annotazione entro il 15 di ciascun mese delle operazioni fatturate o dei corrispettivi relativi al mese precedente

  • Annotare l’importo complessivo imponibile degli acquisti e delle importazioni entro il termine previsto per le liquidazioni trimestrali dell’IVA

  • Conservare la documentazione degli altri costi da dedurre ai fini delle imposte sui redditi.


CONTRIBUENTI“MINIMI”ART. 3 CO 171 – 185 L. 662/96


SOGGETTI INTERESSATI

  • Lavoratori autonomi (professionisti)

  • Imprenditori individuali


REQUISITI

  • Realizzato un volume d’affari nell’anno d’imposta precedente non superiore a 10.330,00 euro per le attività di impresa e lavoro autonomo (professionisti)

  • Hanno utilizzato beni strumentali di costo complessivo non superiore a 10.330,00 euro

  • Non hanno effettuato cessioni all’esportazione

  • Non hanno corrisposto compensi a dipendenti e/o collaboratori stabili non superiori al 70% del volume d’affari realizzato nell’anno precedente.


ADEMPIMENTI

  • Emettere fattura per le operazioni effettuate solo qualora sia richiesta dal cliente.

  • Conservare le fatture passive

  • Obbligo di annotazione entro il 15 di ciascun mese delle operazioni effettuate relative al mese precedente.

    Le imposte sono determinate forfetariamente in base a determinate percentuali applicate all’IVA corrispondente alle operazioni imponibili effettuate e al volume d’affari per le imposte sui redditi.


  • Login