Le tappe di un percorso
Sponsored Links
This presentation is the property of its rightful owner.
1 / 7

Le tappe di un percorso PowerPoint PPT Presentation


  • 95 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Le tappe di un percorso. Bruxelles Seminario Internazionale 14 gennaio 2005. Ufficio Scolastico Regionale per la Campania. Sensibilizzare le Istituzioni Scolastiche. Gennaio – Marzo 2005

Download Presentation

Le tappe di un percorso

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Le tappe di un percorso

Bruxelles Seminario Internazionale 14 gennaio 2005

referente Maurizio Piscitelli


Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

  • Sensibilizzare le Istituzioni Scolastiche. Gennaio – Marzo 2005

  • Supportare le iniziative dopo l’apertura del portale italiano per consentire di passare dai gemellaggi tradizionali a quelli elettronici.

  • Incentivare l’uso delle TIC.

  • Monitorare.

referente Maurizio Piscitelli


Seminario di lancio 10 maggio 2005 Villa Doria d’Angri, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

  • “eTwinning: dimensione europea, nuove tecnologie e rapporti col territorio”

  • Progetto e organizzazione a cura di Maurizio Piscitelli.

  • Dati in Campania:

    171 Scuole Registrate.

referente Maurizio Piscitelli


Scuole Selezionate6 e 7 dicembre 2005

referente Maurizio Piscitelli


Seminario per Dirigenti Scolastici Montecatini 25 – 27 gennaio 2006

  • stimolare i capi d’istituto ad utilizzare eTwinning a scuola, illustrando la portata innovativa dell’uso delle TIC nell’organizzazione scolastica;

  • evidenziare come la cooperazione europea sia un’attività che riguarda l’intera scuola e fare acquisire consapevolezza in merito alle responsabilità che i capi d’istituto hanno nell’ambito di un progetto europeo, aiutando, o al contrario, impedendo l’attivazione di esperienze di collaborazione con altre scuole in Europa;

  • sottolineare la necessità di un curriculum in chiave europea;

  • familiarizzare i capi d’istituito con esempi di buona pratica nell’ambito di eTwinning e studiarne gli elementi di sostenibilità e trasferibilità;

  • presentare software e strumenti utili alla collaborazione, che non richiedano spese aggiuntive per la scuola;

  • promuovere gemellaggi elettronici tra capi d’istituto.

referente Maurizio Piscitelli


Incontro eTwinning Firenze, 12 settembre 2005

Dettagliregistrazioni Regioni

referente Maurizio Piscitelli

9/23


Incontro eTwinning Firenze, 12 settembre 2005

DATI

referente Maurizio Piscitelli

11/23


  • Login