Programmazione 2014-2020                                          ... verso l’Accordo di Partenari...
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 12

VALORIZZAZIONE, GESTIONE E TUTELA DELL’AMBIENTE (TAVOLO B) PowerPoint PPT Presentation


  • 77 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Programmazione 2014-2020 ... verso l’Accordo di Partenariato. VALORIZZAZIONE, GESTIONE E TUTELA DELL’AMBIENTE (TAVOLO B). Audizione delle parti economiche e sociali e delle rappresentanze della società civile. Roma, 14 marzo 2013.

Download Presentation

VALORIZZAZIONE, GESTIONE E TUTELA DELL’AMBIENTE (TAVOLO B)

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

Programmazione 2014-2020 ... verso l’Accordo di Partenariato

VALORIZZAZIONE, GESTIONE E TUTELA DELL’AMBIENTE (TAVOLO B)

Audizione delle parti economiche e sociali

e delle rappresentanze della società civile

Roma, 14 marzo 2013


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

Programmazione 2014-2020

  • Il 17 dicembre 2012 è stato presentato in Consiglio dei Ministri il documento

    • Metodi e obiettivi per un uso efficace dei Fondi comunitari 2014-2020, elaborato dal Ministro per la Coesione territoriale, d’intesa con i Ministri del Lavoro e delle Politiche Sociali e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

    • Sul documento si è aperto confrontopubblico e istituzionale

Il documento individua quattro missioni/obiettivi e attiva 4 Tavoli di confronto partenariale che stanno completando la prima fase di attività:

Lavoro, competitività dei sistemi produttivi e innovazione

Valorizzazione, gestione e tutela dell’ambiente

Qualità della vita e inclusione sociale

Istruzione, formazione e competenze


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

AREE TEMATICHE TAVOLO B

Caratterizzanti la missione

OT4 Sostenere la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori***

OT5 Promuovere l'adattamento al cambiamento climatico, prevenzione e la gestione dei rischi ***

OT6 Tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse ***

Supporto alla missione

OT7 Promuovere sistemi di trasporto sostenibili e eliminare le strozzature nelle principali infrastrutture di rete**

OT2 Migliorare l'accesso alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nonché l'impiego e la qualità delle medesime *

Trasversale

OT11 Capacità amministrativa


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

Addizionalità strategica

CONTRIBUTO DELLA POLITICA DI COESIONE

Rafforzamento, accelerazione o estensione di obiettivi-azioni propri della politica ordinaria: potenziare/qualificare/completare l’azione ordinaria

Sperimentazione o innovazione: metodi, risultati, azioni (dimensione finanziaria molto limitata), che trovino un terreno fertile affinché possano essere proseguite in misura più pervasiva

Intervento territoriale: supplenza rispetto all’azione ordinaria per rispondere a bisogni specifici


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

  • Tema della discussione: CLIMA E RISCHI AMBIENTALI

  • L'audizione è focalizzata sui seguenti aspetti:

  • Quali tipologie d’intervento si dimostrano più efficaci per mettere in sicurezza i territori esposti alle seguenti tipologie di rischio: idrogeologico, sismico, vulcanico, di alluvioni, d’incendi e di desertificazione? (Mettere in evidenza gli aspetti legati alla tutela ed alla gestione sostenibile dell’acqua e del suolo)

  • Nell’attuazione degli interventi precedentemente individuati, qual è stata la portata e la frequenza delle criticità affrontate?

  • In relazione ai fondi, quali tra questi hanno avuto un ruolo principale per budget stanziato e per efficacia?

  • Si è in grado di fornire esempi in cui due o più fondi hanno “lavorato in sinergia” nell’affrontare una delle tipologie di rischio? Si è già in possesso di analisi costi /benefici consolidate da poter condividere?

  • In riferimento alla tempistica dell’attuazione degli interventi, quali si sono dimostrati più critici? Quali soluzioni potrebbero essere avanzate?


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

  • Tema della discussione CLIMA E RISCHI AMBIENTALI

  • … segue

  • Dal punto di vista normativo, quali gli elementi che potrebbero colmare gli eventuali gap esistenti e snellire le procedure per l’attuazione degli interventi?

  • Per quanto concerne la formazione e l’informazione degli appartenenti alle amministrazioni pubbliche, al mondo scientifico ed al pubblico in generale, quali sono le difficoltà incontrate? Quali sono i mezzi più idonei a diffondere il tema della gestione dei rischi e dell’adattamento ai cambiamenti climatici?

  • Prima di avviare dei nuovi sistemi di monitoraggio e prevenzione dei rischi, come integrare e coordinare quelli già esistenti? Quali sistemi si sono rivelati più efficaci?

  • Dall’affrontare la sfida della gestione dei rischi naturali e dell’adattamento ai cambiamenti climatici, quali opportunità lavorative potrebbero nascere?


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

PREVENZIONE, MITIGAZIONE DEI RISCHI

E ADATTAMENTO AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

RISULTATO: 5.1 Ridurre il rischio idrogeologico

AZIONI


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

PREVENZIONE, MITIGAZIONE DEI RISCHI

E ADATTAMENTO AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

RISULTATO: 5.2 Ridurre il rischio incendi

AZIONI


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

PREVENZIONE, MITIGAZIONE DEI RISCHI

E ADATTAMENTO AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

RISULTATO: 5.3 Ridurre il rischio sismico

AZIONI


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

PREVENZIONE, MITIGAZIONE DEI RISCHI

E ADATTAMENTO AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

RISULTATO: 5.4 Ridurre il rischio vulcanico

AZIONI


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

PREVENZIONE E MITIGAZIONE DEL RISCHIO DI DESERTIFICAZIONE

RISULTATO: 5.5 Contrastare i fenomeni di desertificazione

AZIONI


Valorizzazione gestione e tutela dell ambiente tavolo b

PREVENZIONE E MITIGAZIONE DEL RISCHIO DI DESERTIFICAZIONE

RISULTATO: 5.6 Aumentare il sequestro di carbonio

AZIONI


  • Login