Il gioco dell automa tarta
Download
1 / 34

IL GIOCO DELL’AUTOMA TARTA - PowerPoint PPT Presentation


  • 138 Views
  • Uploaded on

IL GIOCO DELL’AUTOMA TARTA. T08- Lavoro di gruppo A cura di Luisa Calabrese e Laura Cairoli (ROLE PLAYING). IL TEATRO DEI TARTA. “Signori e Signore…vi presentiamo uno spettacolo insolito ma che sicuramente desterà l’ interesse di tutti voi!!!...allora iniziamo!..BUONA VISIONE”.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' IL GIOCO DELL’AUTOMA TARTA' - xaria


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Il gioco dell automa tarta

IL GIOCO DELL’AUTOMA TARTA

T08- Lavoro di gruppo

A cura di Luisa Calabrese e

Laura Cairoli

(ROLE PLAYING)


Il teatro dei tarta
IL TEATRO DEI TARTA

“Signori e Signore…vi presentiamo uno spettacolo insolito ma che sicuramente desterà l’ interesse di tutti voi!!!...allora iniziamo!..BUONA VISIONE”


Conosciamo gli attori
CONOSCIAMO GLI ATTORI

Ecco a voi gli attori :

I ATTORE : bambino di 7 anni, il cui nome anagrammato è : ARCOM SCIANIBRE

L’AUTOMA TARTA

II ATTORE : uomo adulto di 57 anni, il cui nome anagrammato è: NORDAGIO

BRELACASEIL GUIDATORE DI TARTA


Attore n 3 e n 4
ATTORE n.3 E n.4

ATTORE n.3 E n.4:

LE COLLABORATRICI

Luisa CALABRESE e Laura CAIROLI


I tempo a spasso con tarta
I TEMPO: A SPASSO CON TARTA

Narratore: “ In un lontano paesino disperso tra le montagne dei Pirenei viveva una piccola tartaruga di nome ARCOM-Tarta che camminava solo, soletto tra i cespugli dei bellissimi boschi dispersi lungo i sentieri di montagna, bagnati dai ruscelli freschi e luminosi come scintille!!.....ma sempre nel perimetro del villaggio dei tarta!!”


Tarta si divertiva a saltellare da una parte e

l’ altra, anche tra le pietre che incontrava durante il percorso!!!che cosa strana!!!Ogni suo movimento formava delle figure geometriche davvero bizzarre!!!...


Un giorno pieno di sole…saltellando da una parte e l’ altra si allontana dal giardinetto della sua dimora….corre di qua, corre di là…si perde tra le montagne dei Pirenei”….

“Come faccio a ritornare nella mia dimora…non ricordo la strada!!”-pensava tra sé e sé-…

preso dalla disperazione il piccolo Tarta pensa di chiedere aiuto al mago NORDAGIO guidatore dei tarta


Preso dalla disperazione pensa di chiedere aiuto al mago NORDAGIO, il guidatore dei TARTA, il solo che avrebbe potuto aiutarlo a ritornare nel suo villaggio!!! …..


“Ma come riuscirò a chiedere il suo aiuto?..sono solo soletto qui e non so quale direzione prendere!!!”…

intanto correva un po’ di qua e di là…lasciando ancora al suo passaggio tante bizzarre figure geometriche!!....


All’ improvviso comparve una bellissima luce colorata e due simpatiche fatine LALA e LULU….

“Coraggio ARCOM-Tarta non essere triste!!!...ti aiuteremo noi!!..dandoti la giusta traiettoria per giungere dal mago NORDAGIO!!!!!


Così le buone fate, prese da compassione, aiutarono il piccolo Tarta a raggiungere il potente Mago: “DES-AVA- DES- AVA..”

ARCOM –Tarta fece dei giri su se stesso!!...


Ii tempo il guidatore di tarta
II TEMPO : IL GUIDATORE DI TARTA piccolo Tarta a raggiungere il potente Mago: “DES-AVA- DES- AVA..”

In un batter baleno il piccolo TARTA si trovò di fronte al MAGO NORDAGIO, il grande guidatore di TARTA!!...con la sua bacchetta magica pronta a pronunciare la giusta formula per ogni circostanza!!!


Appena vide il piccolo TARTA davanti ai suoi occhi subito chiese come mai si fosse perso!!!

“Vagavo un pò di qua e di là, in una splendida giornata di sole…e mi son perso!!!...non riuscivo a ritrovare la strada giusta e saltellando continuavo a disegnare delle forme strane sotto ai miei piedi!!!...”-disse ARCOM -tarta


Il mago NORDAGIO pronunciò delle formule magiche che fecero ruotare TARTA e compiere dei bellissimi disegni!!.....con figure geometriche intersecate tra loro!!:::MERAVIGLIOSO!


Il MAGO NORDAGIO fece compiere due passi in AVANTI ed uno INDIETRO e

all’ improvviso, come per magia, ARCOM-tarta si trovò nella sua tana!!!...nel suo adorato VILLAGGIO dei TARTA!!!....


E così i nostri bravi attori…concludono la loro storia..e come si dice alla fine…

“SI CHIUDANO I SIPARI!! LO SPETTACOLO É FINITO”


Conclusioni
CONCLUSIONI come si dice alla fine…

  • In questo lavoro abbiamo messo alla prova due bravi attori:un bambino di 7 anni (ARCOM-tarta) e un uomo adulto di 57 anni(NORDAGIO-il guidatore di tarta), con il nostro piccolo aiuto sono riusciti a far muovere l’ automa TARTA




  • Abbiamo visto l’ interesse della classe e ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

    dell’ insegnante ad apprendere i comandi per far muovere l’ automa, il cui gioco ha davvero destato grande partecipazione!!


Il gioco dell automa tarta1
IL GIOCO DELL’ AUTOMA TARTA ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

Ecco i comandi che i due “attori” hanno utilizzato per muovere TARTA 1 e

TARTA 2, sotto il nostro aiuto.

per quadrato

  • ps

  • ascolsfondo [255 0 255]

  • ascolpenna [0 0 255]

  • astrattopenna [4 4]

  • su

  • vaxy -140 -20

  • giu

  • nt

  • ripeti 4 [a 260 d 90]

  • ascolriempi [0 0 255]

  • su d 45 a 8 riempi i 8 s 45 giu

  • fine


per quadratobis ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [255 0 255]

  • ascolpenna [0 0 255]

  • astrattopenna [6 6]

  • su

  • vaxy -140 -20

  • giu

  • nt

  • ripeti 4 [a 260 d 90]

  • fine


per rettangolo ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [0 0 255]

  • ascolpenna [255 0 0]

  • astrattopenna [3 3]

  • su

  • vaxy -250 +50

  • giu

  • nt

  • a 200 d 90 a 400 d 90 a 200 d 90 a 400

  • ascolriempi [255 0 0]

  • su d 20 a 40 riempi i 40 s 20 giu

  • fine


per rettangolobis ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [0 0 255]

  • ascolpenna [255 0 0]

  • astrattopenna [7 7]

  • su

  • vaxy -250 +50

  • giu

  • nt

  • a 200 d 90 a 400 d 90 a 200 d 90 a 400

  • fine


per triangolo ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [230 030 245]

  • ascolpenna [035 255 0]

  • astrattopenna [3 3]

  • su

  • vaxy -150 -50

  • giu

  • nt

  • a 250 d 135 a 290 d 135 a 250

  • ascolriempi [035 255 0]

  • su d 20 a 40 riempi i 40 s 20 giu

  • fine


per triangolobis ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [230 030 245]

  • ascolpenna [035 255 0]

  • astrattopenna [7 7]

  • su

  • vaxy -150 -50

  • giu

  • nt

  • a 205 d 135 a 290 d 135 a 205

  • fine


per cerchio ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [255 0 120]

  • ascolpenna [0 145 255]

  • astrattopenna [3 3]

  • su

  • vaxy -180 0

  • giu

  • nt

  • ripeti 360 [a 30 d 10]

  • ascolriempi [0 145 255]

  • su d 90 a 20 riempi i 20 s 90 giu

  • fine


per cerchiobis ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [255 0 120]

  • ascolpenna [0 145 255]

  • astrattopenna [7 7]

  • su

  • vaxy -180 0

  • giu

  • nt

  • ripeti 360 [a 30 d 10]

  • fine


per stella ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [125 158 0]

  • ascolpenna [0 0 255]

  • astrattopenna [6 6]

  • su

  • vaxy -80 +80

  • giu

  • nt

  • ripeti 180 [a 220 i 220 d 10]

  • fine


per stellabis ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [125 158 0]

  • ascolpenna [0 0 255]

  • astrattopenna [6 6]

  • su

  • vaxy -80 +30

  • giu

  • nt

  • ripeti 20 [ripeti 4 [a 190 d 90] d 20]

  • fine


per pentagono ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [255 0 255]

  • ascolpenna [0 0 255]

  • astrattopenna [4 4]

  • su

  • vaxy -180 +90

  • giu

  • nt

  • ripeti 5 [d 72 a 250]

  • fine


per esagono ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [255 0 120]

  • ascolpenna [0 145 255]

  • astrattopenna [3 3]

  • su

  • vaxy -180 0

  • giu

  • nt

  • ripeti 6 [d 60 a 190]

  • fine


per ottagono ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [230 030 245]

  • ascolpenna [035 255 0]

  • astrattopenna [3 3]

  • su

  • vaxy -210 +50

  • giu

  • nt

  • ripeti 8 [d 45 a 180]

  • fine


per figura ad improvvisare una rappresentazione scenica di un problema da risolvere: far muovere l’ automa tarta

  • ps

  • ascolsfondo [230 030 245]

  • ascolpenna [035 255 0]

  • astrattopenna [3 3]

  • su

  • vaxy -80 +30

  • giu

  • nt

  • ripeti 30 [ripeti 8 [d 45 a 80] d 20]

  • fine


ad