slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Dr Ing. Marco Vigone Presidente Commissione "Sicurezza" - UNI Milano

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 117

Dr Ing. Marco Vigone Presidente Commissione "Sicurezza" - UNI Milano - PowerPoint PPT Presentation


  • 84 Views
  • Uploaded on

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected] L’IMPOSTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA SUL LAVORO (SGSL). Dr Ing. Marco Vigone

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Dr Ing. Marco Vigone Presidente Commissione "Sicurezza" - UNI Milano' - xantha-hopkins


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

L’IMPOSTAZIONE

DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

(SGSL)

  • Dr Ing. Marco Vigone
  • Presidente Commissione "Sicurezza" - UNI Milano
  • Rapporteur Settore "Sicurezza e Salute sul posto di lavoro" - CEN Bruxelles
  • Direttore Generale I.E.C. s.r.l. Torino
slide2

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

L’igiene e la sicurezza del lavoro

è un problema di rilevanza strategica

per ogni organizzazione perché:

  • ogni infortunio rappresenta oneri, difficoltà, problemi per l’infortunato, per la collettività, per l’organizzazione stessa.
  • il D. Lgs. 626/94 impone regole organizzative e gestionali che devono essere collocate nella struttura generale dell’organizzazione.
slide3

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

I COSTI DEL FENOMENO INFORTUNISTICO

  • HSE - Health and Safety Executive stima il costo di infortuni ed incidenti tra il 5% - 10% del guadagno lordo complessivo delle organizzazioni del Regno Unito
  • Secondo i dati I.N.A.I.L.:
  • n. di infortuni denunciati al giorno: ca. 2.500

di cui mortali: ca. 3-4

  • gg. lavorative perse per infortuni

e M.P. in un anno: ca.16,5 milioni

  • costo sociale annuo di infortuni

e M.P. (anno 2000) 31 milioni (3%PIL)

costi indiretti degli infortuni e delle malattie professionali 1

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

COSTI INDIRETTIDEGLI INFORTUNI E DELLE MALATTIE PROFESSIONALI (1)
  • Perdita di produzione
  • Ore di straordinario per recupero perdite di produzione
  • Penalità per ritardata consegna prodotti
  • Danni alle attrezzature, apparecchiature, macchine, impianti e strutture
  • Ore di lavoro perdute dall’infortunato e dai compagni di lavoro
  • Ricerca e formazione del personale sostitutivo
slide5

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Aumento del premio assicurativo INAIL
  • Aumento dell’eventuale premio assicurativo integrativo
  • Spese aggiuntive per integrazione del risarcimento
  • Spese legali
  • Spese per consulenti
slide6

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Ore di lavoro perse dal management per i rapporti con consulenti e legali
  • Ore di lavoro perse per la gestione dei rapporti con gli organi di vigilanza, assicurazione, polizia, magistratura
  • Spese conseguenti ad incriminazione penale e condanna
slide7

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Insoddisfazione del cliente per ritardi alla consegna e/o disservizi
  • Danno d’immagine
  • Peggioramento qualità dei prodotti
  • Minore efficienza delle macchine
slide8

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Morale del personale
  • Insoddisfazione del personale che finisce per sentirsi estraneo alla missione dell’azienda
  • Riduzione attaccamento al lavoro
  • Peggioramento delle relazioni industriali
slide9

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

1 infortunio superiore a 3 giorni di assenza dal lavoro o più grave ancora

1

vi sono 7 infortuni di scarsa importanza

7

189

per ogni 189 incidenti

tipologie di infortuni stima

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

TIPOLOGIE DI INFORTUNISTIMA

IL NUMERO DEGLI INFORTUNI CHE AVREBBERO POTUTO ESSERE EVITATI SE FOSSE STATA ADOTTATA UNA CORRETTA E RAZIONALE ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO, NEL SENSO PIU’ AMPIO, PUO’ STIMARSI PARI AD ALMENO IL:

40%

(stima condivisa a livello europeo)

DI TUTTI GLI INFORTUNI ACCADUTI

slide11

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Fattori che intervengono nella sicurezza sul lavoro

L’organizzazione

Fattori

personali

La mansione

integrazione 1

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

INTEGRAZIONE 1
  • Il SISTEMA DI GESTIONE AZIENDALE deve essere unico e deve prevedere la gestione di tutte le problematiche aziendali:
    • di approvvigionamento
    • di magazzino
    • di produzione
    • finanziarie
    • di personale
    • di marketing
    • ecc.
integrazione 2

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

INTEGRAZIONE2

Con la conseguenza che:

  • ogni lavoratore
  • ogni preposto
  • ogni dirigente
  • l’imprenditore (“l’alta dirigenza”)

ha compiti e responsabilità, adeguati al suo ruolo, in tutte le problematiche aziendali

integrazione 3

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

INTEGRAZIONE 3

La mancata integrazione

  • genera sprechi
  • crea sovrapposizione di competenze con relativi conflitti
  • genera fughe dalle responsabilità
  • non consente pianificazioni e programmazioni coerenti ed equilibrate
  • rende incerte le priorità d’azione
  • non rende comprensibile a tutti che la sicurezza deve essere coltivata da tutti nell’interesse di tutti
slide15

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

INTEGRAZIONE DELLA SICUREZZA NELLA GESTIONE GLOBALE DELL’ORGANIZZAZIONE

QUALI BENEFICI

  • miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza dei cicli produttivi
  • migliore “qualità” dei prodotti/servizi realizzati
  • riduzione dell’impatto ambientale della produzione
  • ottimizzazione delle risorse investite in sicurezza
  • diminuzione delle ore lavorative perse per infortuni e malattie
  • minori danni a strutture, macchine, produzione per incidenti
  • maggiore attaccamento dei dipendenti all’azienda
  • autorealizzazione
  • diminuzione dei problemi durante i controlli delle autorità di vigilanza
  • creazione di una immagine “responsabile” dell’organizzazione
slide16

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Art. 3

I capi o esercenti delle imprese, industrie e costruzioni indicate nell’art.1 debbono adottare le misure prescritte dalle leggi e dai regolamenti per prevenire gl’infortuni e proteggere la vita e la integrità personale degli operai.

slide17

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Art. 5

Il Ministero di agricoltura, industria e commercio vigilerà all’osservanza delle norme preventive contenute nelle leggi speciali e nei regolamenti sulle imprese, industrie e costruzioni e di cui negli articoli precedenti, e degli obblighi imposti con la presente legge.

Per le ispezioni intese ad accertare l’osservanza dei regolamenti preventivi, il Ministero, oltre dei funzionari dipendenti dallo Stato, si varrà principalmente del personale tecnico delle Associazioni per la prevenzione degli infotuni e dei sindacati di assicurazione mutua.

nuovo ruolo degli imprenditori

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

NUOVO RUOLO DEGLI IMPRENDITORI
  • INIZIATIVA
  • RESPONSABILITA’
  • GOVERNO E GESTIONE con gli stessi metodi utilizzati per il governo e gestione delle problematiche di produttività, di finanza, di marketing, di personale, ecc.
slide19

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

slide20

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Un SGS

deve essere

adattato il più possibile

alle necessità dell’organizzazione aziendale

slide21

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Un SGS avrà successo se:
  • gli adempimenti sono volontari
  • l’audit è fatto internamente
  • la certificazione non è imposta
  • è economicamente giustificabile
  • non include adempimenti che possono essere imposti solo dalle leggi
  • non è sottoposto all’attività delle autorità di controllo
slide22

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

ELEMENTI CENTRALI DI UN SGS

  • Impostazione politica e strategica in materia di protezione del lavoro
  • Definizione dei compiti e delle responsabilità
  • Strutturazione del sistema
  • Organizzazione del flusso informativo
  • Interazione fra le misure di sicurezza e i processi aziendali
  • Gestione della documentazione
  • Rilevamento e analisi dei risultati e conseguente perfezionamento del sistema
slide23

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

NORMAZIONE

slide24

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

slide25

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

IL DOCUMENTO

definizione degli obiettivi dei redattori

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVIDEI REDATTORI

Il documento doveva essere:

  • facilmente applicabile alle PMI
  • facilmente integrabile con il SGQ e con il SGA
  • coerente con le norme di legge italiane
  • tale da prevedere la partecipazione di tutti i soggetti dell’azienda
  • tale da prevedere il miglioramento continuo
slide27

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Hanno collaborato alla stesura del documento:

slide28

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

slide29

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

La gestione della salute e della sicurezza sul lavoro costituisce parte integrante della gestione generale dell’azienda.

slide30

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

La realizzazione degli obiettivi di salute e sicurezza nelle aziende non comporta l’obbligo né la necessità di adozione di sistemi di gestione della sicurezza.

slide31

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro integra obiettivi e politiche per la salute e sicurezza nella progettazione e gestione di sistemi di lavoro e di produzione di beni o servizi.

slide32

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Il SGSL definisce le modalità per individuare, all’interno della struttura organizzativa aziendale, le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti.

slide33

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Il SGSL, che prevede un’adozione volontaria, potrà avere successo perché fermo restando il rispetto delle norme di legge:

il monitoraggio è effettuato preferibilmente con personale interno all’impresa;

non è soggetto a certificazione da parte terza imposta da norme di legge;

slide34

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • è economicamente giustificabile, in quanto produce anche economie di gestione;
  • si adatta alle specifiche caratteristiche dell’impresa/organizzazione;
  • migliora le capacità di adattamento all’evoluzione di leggi, regolamenti e norme di buona tecnica;
slide35

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • non è sottoposto, in quanto tale, al controllo delle Autorità di vigilanza;
  • coinvolge i lavoratori e i loro rappresentanti nel sistema di gestione.
slide36

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

“Se lo dici, DIMENTICO

se mi fai vedere, RICORDO

se mi coinvolgi, CAPISCO”

(proverbio cinese)

slide37

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • CONTENUTI DEL DOCUMENTO:
  • FINALITA’
  • SEQUENZA CICLICA DI UN SGSL
  • LA POLITICA PER LA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO
  • PIANIFICAZIONE
slide38

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

E. STRUTTURA E ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA

E.1 Il sistema di gestione

E.2 Definizione dei compiti e delle responsabilità

E.3 Coinvolgimento del personale

slide39

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

E.4 Formazione, addestramento, consapevolezza

E.5 Comunicazione, flusso informativo e cooperazione

E.6 Documentazione

E.7 Integrazione della salute e sicurezza nei processi aziendali e gestione operativa

slide40

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

F. RILEVAMENTO E ANALISI DEI RISULTATI E CONSEGUENTE MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA

F.1 Monitoraggio interno della sicurezza

F.2 Caratteristiche e responsabilità dei verificatori

F.3 Piano del monitoraggio

F.4 Riesame del sistema

a finalita

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

A. FINALITA\'

Un SGSL è finalizzato a garantire il raggiungimento degli obiettivi di salute e sicurezza che l’impresa/organizzazione si è data in una efficace prospettiva costi/benefici.

slide42

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Tale sistema, infatti, si propone di:

  • ridurre progressivamente i costi complessivi della SSL compresi quelli derivanti da incidenti, infortuni e malattie correlate al lavoro minimizzando i rischi cui possono essere esposti i dipendenti o i terzi (clienti, fornitori, visitatori, ecc.);
slide43

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • aumentare l’efficienza e le prestazioni dell’impresa/organizzazione;
  • contribuire a migliorare i livelli di salute e sicurezza sul lavoro;
  • migliorare l’immagine interna ed esterna dell’impresa/organizzazione.
slide44

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

SGSL UNI-INAIL: il flusso logico

  • L’impegno ed il coinvolgimento di tutte le funzioni aziendali, ed in particolare dei livelli principali dell’organizzazione, sono determinanti per raggiungere gli obiettivi pianificati;
  • Le varie fasi possono essere più o meno complessein funzione delle caratteristiche dell’organizzazione.
  • SEQUENZA OPERATIVA
  • IDENTIFICARE LEGGI E REGOLAMENTI APPLICABILI;
  • VALUTARE LA SITUAZIONE DI PARTENZA;
  • DEFINIRE LA POLITICA DI SSL;
  • IDENTIFICARE I PERICOLI E VALUTARE I RISCHI ANCHE PER I LAVORATORI ATIPICI;
  • IDENTIFICARE GLI ALTRI SOGGETTI ESPOSTI (LAV. AUTONOMI, TERZI, VISITATORI);
  • FISSARE OBIETTIVI DI SSL;
  • ELABORARE E GESTIRE PROGRAMMI PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI;
  • SENSIBILIZZARE LA STRUTTURA AZIENDALE;
  • ATTUARE MONITORAGGIO, VERIFICA ED ISPEZIONE DEL SISTEMA;
  • ATTUARE LE EVENTUALI AZIONI CORRETTIVE;
  • RIESAMINARE IL SISTEMA E MIGLIORARE.
slide45

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

L’IMPOSTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

(SGSL)

slide46

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Impostazione politica e strategica in materia di protezione del lavoro

A livello di direzione generale deve essere programmata una politica e una strategia in materia di sicurezza e d\'igiene conforme al sistema organizzativo in atto che includa:

  • una dichiarazione di principio sulle misure adottate
  • gli obiettivi fondamentali
slide47

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • l\'indicazione generale degli obblighi e delle mansioni della direzione, dei quadri, dei dipendenti
  • il rispetto dei diritti e doveri dei dipendenti
  • la garanzia di disponibilità dei mezzi necessari
  • la predisposizione di un controllo sull\'efficacia del sistema e sul ricorso a misure migliorative
slide48

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • POLITICHE IN MATERIA DI SANITA’ E SICUREZZA
  • Appoggio allo sviluppo delle risorse umane
  • Riduzione al minimo delle perdite finanziarie derivanti dal verificarsi di eventi imprevisti ma evitabili
  • Riconoscere che gli incidenti, gli infortuni e le malattie professionali sono dovuti a mancanze nella gestione del controllo
slide49

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Riconoscere che lo sviluppo di una cultura della sanità e della sicurezza è necessario per raggiungere un adeguato controllo dei rischi
  • Garantire un orientamento sistematico in vista dell’identificazione dei rischi e della destinazione delle risorse per controllarli
  • Appoggiare le iniziative miranti ad un miglioramento continuo
slide50

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

GESTIONE EFFICACE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA

ATTUAZIONE DI POLITICHE

INTEGRATE E COMPLETE CHE SODDISFANO

LO SPIRITO E LA LETTERA DELLA LEGGE

E RICONOSCONO CHE:

  • La salute e la sicurezza possono contribuire ai risultati commerciali conservando e sviluppando le risorse umane e fisiche e riducendo gli oneri e i passivi
slide51

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • I dirigenti devono sviluppare strutture organizzative adeguate e promuovere una cultura che appoggia il controllo dei rischi ed assicura la piena partecipazione di tutto il personale dell’azienda
  • Esiste l’esigenza di finanziare e pianificare l’attuazione delle politiche in modo adeguato
  • L’unico orientamento efficace rispetto agli infortuni, alle malattie professionali e alla prevenzione degli incidenti mortali è quello basato sull’identificazione sistematica e sul controllo dei rischi
slide52

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Esiste la necessità che l’impresa sviluppi una comprensione del controllo dei rischi e sia responsabile dei cambiamenti interni ed esterni
  • Esiste l’esigenza di studiare in modo dettagliato e rivedere i risultati in modo da trarre utili lezioni dall’esperienza
slide53

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • POLITICHE AZIENDALI DI SALUTE E SICUREZZA
  • Aspetti generali
  • Definire l’orientamento dell’impresa attraverso la comunicazione dei valori, dei principi e dell’impegno dei dirigenti di grado più elevato
  • Spiegare i fondamenti delle politiche aziendali e il modo in cui esse possono contribuire alle buone prestazioni dell’impresa
slide54

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Definire l’importanza degli obiettivi in materia di salute e sicurezza in rapporto agli altri obiettivi dell’impresa
  • Impegnare l’impresa nel miglioramento costante delle condizioni di salute e sicurezza, oltre il livello minimo indicato dalle leggi
slide55

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Spiegare le responsabilità dei dirigenti e il contributo che i dipendenti possono apportare all’attuazione delle politiche, attraverso la definizione delle procedure di partecipazione
  • Impegnare l’impresa a mantenere efficaci sistemi di comunicazione
slide56

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Impegnare i dirigenti a sostenere politiche dotate di risorse finanziarie e fisiche adeguate
  • Impegnare i dirigenti a pianificare, rivedere a scadenze regolari e sviluppare le politiche aziendali
slide57

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Le politiche sulla salute e sulla sicurezza devono:
  • stabilire con chiarezza che cosa devono fare le persone per contribuire a realizzare un ambiente in cui non si verifichino incidenti o malattie professionali o danni materiali
  • aiutare ad identificare le competenze che i singoli dipendenti devono avere per soddisfare pienamente le loro responsabilità
  • costituire la base per la valutazione delle prestazioni sul piano individuale, di gruppo e di impresa
slide58

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Strutturazione del sistema

La struttura dell\'SGSL deve prevedere la possibilità di:

  • collaborazione da parte dei dipendenti alla realizzazione e al perfezionamento del sistema
  • connessione con altri sistemi gestionali già in atto
slide59

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

La struttura dell\'SGSL va illustrata e documentata preferibilmente con l\'ausilio di un manuale contenente istruzioni procedurali ed operative.

slide60

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Struttura organizzativa dell\'SGSL
  • Responsabile con mansioni di direzione, consulenza e controllo nell\'ambito del sistema
  • Comitati interni e gruppi di lavoro
slide61

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Definizione dei compiti e delle responsabilità

Le mansioni, le competenze e le responsabilità devono essere definite chiaramente e rese note all\'interno dell\'azienda.

E\' necessario predisporre la qualifica indispensabile all\'assolvimento dei compiti e attribuire anche le competenze atte a garantire un idoneo adempimento delle mansioni conferite.

Le disposizioni adottate vanno redatte per iscritto, documentate e comunicate agli interessati.

slide62

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Chi è responsabile

Per cosa è responsabile

  • Per esempio:
  • elaborazione di piani a diversi livelli per attuare le politiche nel campo della salute e della sicurezza
  • elaborazione di valutazioni dei rischi,
  • monitoraggio periodico dei risultati,
  • controllo delle prestazioni ottenute dai subappaltatori prima della attribuzione del contratto
slide63

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Quando è responsabile
  • Con quali risultati previsti
  • Con riferimento
  • a esigenze legali specifiche
  • alle procedure previste
slide64

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

ORGANIZZAZIONE DELLA SALUTEE DELLA SICUREZZA

Definizione di responsabilità e rapporti che promuovono una cultura positiva della salute e della sicurezza e garantiscono l’attuazione e lo sviluppo continuo delle politiche in questi campi

slide65

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Strutture e processi che:
  • Istituiscono e mantengono il controllo della gestione nell’ambito di una impresa
  • Promuovono la cooperazione tra gli individui, i responsabili della sicurezza e i gruppi di persone
  • Assicurano la comunicazione delle necessarie informazioni in tutta l’impresa
  • Garantiscono la competenza dei dipendenti
slide66

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Il CONTROLLO può essere garantito con:
  • dirigenti che danno il buon esempio
  • una chiara distribuzione delle responsabilità nel campo della formulazione e dello sviluppo delle politiche aziendali, della pianificazione e del controllo delle attività in materia, dell’attuazione dei piani e della relazione sui risultati ottenuti
slide67

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • una distribuzione delle responsabilità in materia di salute e sicurezza tra le persone che esercitano la necessaria autorità e posseggono le opportune competenze, alle quali sono dati il tempo e le risorse necessarie per eseguire con efficienza i loro compiti
slide68

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • la responsabilizzazione delle singole persone della esecuzione dei loro compiti e la loro motivazione attraverso sistemi che prevedono la definizione di obiettivi e una collaborazione positiva
  • la messa a disposizione di supervisione, istruzione e orientamento opportuni
slide69

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

La COOPERAZIONE dei dipendenti e dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza può essere incoraggiata nei modi seguenti:

  • farli partecipare alla formulazione, allo sviluppo e alla pianificazione delle politiche aziendali, alla loro attuazione, alla valutazione, al monitoraggio e alla revisione dei risultati
  • prendere gli opportuni provvedimenti per garantire la partecipazione a livello operativo in vista di una integrazione delle scelte partecipative di carattere formale
slide70

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Una efficace COMUNICAZIONE può essere garantita attraverso :

  • il comportamento
  • il materiale scritto
  • le discussioni interpersonali

La COMPETENZA può essere raggiunta tramite:

  • l’assunzione, la selezione, la destinazione interna, il trasferimento, la formazione professionale e la messa a disposizione di una adeguata consulenza specializzata
slide71

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

PIANIFICAZIONE

DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA

Essenziale ai fini di una efficace attuazione delle politiche

IMPOSTAZIONE E ATTUAZIONE DEGLI STANDARD DI PRESTAZIONE

DEFINIZIONE

DEGLI OBIETTIVI

slide72

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

I SISTEMI DI PIANIFICAZIONE devono:

  • Identificare scopi e obiettivi da realizzarsi entro un determinato periodo
  • Definire standard di prestazione per la gestione di azioni concepite in modo da avviare, sviluppare, mantenere e migliorare una cultura della salute e della sicurezza nelle quattro aree: controllo, competenza, comunicazione e cooperazione.
slide73

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Definire standard di prestazione per il controllo dei rischi basati sull’identificazione delle situazioni pericolose e dei rischi stessi, che considerano le imposizioni legislative quali livelli minimi accettabili di prestazione e che pongono l’accento su:
  • eliminazione dei rischi attraverso la sostituzione delle macchine, degli impianti o delle sostanze con altri più sicuri e, nei casi in cui ciò non sia ragionevolmente realizzabile,
  • controllo dei rischi attraverso difese che riducono al minimo l’utilizzo dei DPI
slide74

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Definire le priorità nell’adozione e nel mantenimento di misure di controllo, dando la priorità ai settori ad alto rischio e adottando misure provvisorie là dove non è possibile realizzare immediatamente un controllo soddisfacente
slide75

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • Definire norme di prestazione per il controllo dei rischi sia per i dipendenti sia per le altre persone coinvolte dall’attività dell’impresa, dai suoi prodotti o dai suoi servizi
  • Garantire un’adeguata documentazione di tutti gli standard di prestazione
slide76

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

ESAME INIZIALE DELLO STATO

per capire:

DOVE SI TROVA ORA L’ORGANIZZAZIONE?

E per raccogliere le informazioni per determinare:

  • gli obiettivi raggiungibili;
  • il livello di sicurezza realizzabile;
  • la struttura organizzativa di SSL più idonea;
  • i processi, le procedure e le prassi da adottare.
slide77

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

L’ESAME INIZIALE DELLO STATO in pratica:

  • identificare leggi e regolamenti applicabili all’organizzazione;
  • identificare gli aspetti di sicurezza legati alle attività proprie dell’organizzazione, quali sono i più gravi ed implicano precise responsabilità;
  • valutare le prestazioni in rapporto a norme, regolamenti, standard di buona tecnica, prestazioni di organizzazioni simili esterne, ecc.;
  • le prassi e le procedure esistenti per approvvigionamenti ed appalti;
  • i dati su incidenti già avvenuti;
  • le opportunità di ottenere vantaggi in termini di efficacia ed efficienza;
  • i punti di vista delle parti interessate;
  • l’influsso di altri sistemi organizzativi sulle prestazioni di sicurezza.
slide78

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Una buona PIANIFICAZIONE deve prevenire il manifestarsi di un evento pericoloso tramite l’identificazione, l’eliminazione ed il controllo dei rischi e dei pericoli.

slide79

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Pertanto, l’attività di pianificazione comprende:

1. l’identificazione degli obiettivi che si integrano nello scopo principale e la definizione di punti di riferimento per attuarli

2. la definizione di indici a fronte dei quali misurare e valutare le iniziative richieste per:

  • sviluppare, mantenere e migliorare una cultura aziendale che appoggi il controllo dei rischi
  • mantenere un controllo diretto sui rischi generati dalle attività dell’impresa
slide80

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Nel definire gli obiettivi, sia a breve sia a lungo termine, compresi quelli personali, è fondamentale che ci sia un buon livello nella consultazione fra i responsabili in campo decisionale, i supervisori e gli altri dipendenti

slide81

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Ogni persona coinvolta deve ritenere gli obiettivi e gli scadenzari realistici, perché sia garantito l’impegno e la “proprietà” delle attività da compiersi

slide82

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Ogni decisione deve riflettere il fatto che obiettivo fondamentale è sempre ridurre i rischi nell’ambito dell’impresa

slide83

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

DEFINIZIONE DELLE NORME DI PRESTAZIONE

Gli indici di prestazione devono coprire:

  • le procedure organizzative
  • il controllo dei rischi specifici
slide84

INDICI DI PRESTAZIONI PER

OBIETTIVI

ORGANIZZAZIONE

· attuazione coerente dei piani e degli obiettivi di prevenzione

·efficace comunicazione sull’importanza della sicurezza, nonché creazione di una cultura

· migliore comprensione e miglior controllo dei rischi

CONTROLLO

· efficace funzionamento del sistema di gestione

· continuo miglioramento del controllo dei rischi

COOPERAZIONE

·impegno continuo a tutti i livelli

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Standard di prestazione per

LE PROCEDURE ORGANIZZATIVE

slide85

COMUNICAZIONE

· coinvolgimento dei responsabili della gestione a tutti i livelli nell’attività di pianificazione, controllo continuo, monitoraggio, revisione dei risultati

· discussione dei temi sulla sicurezza alle riunioni

·trasmissione delle informazioni dai livelli più elevati a quelli più bassi

· documentazione su comunicati aziendali, bollettini informativi, indici di prestazione, norme e procedure

COMPETENZA

· procedure di assunzione e definizione dei compiti

· formazione professionale

· sistemi di apprendistato sotto supervisione sul posto di lavoro

· disponibilità di sostituti competenti per coprire le assenze del personale

· promozione generale della salute e controllo delle attività in questo settore

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

slide86

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Organizzazione di un flusso informativo

Occorre definire le procedure per attuare lo scambio di comunicazioni interne e la collaborazione tra reparti e strutture organizzative interne ed esterne

Per gli organismi esterni occorre definire procedure che includano indicazioni sugli obblighi e sulle misure adottate dall’azienda in materia di sicurezza

Eventualmente si dovrà predisporre e documentare una procedura specifica per la comunicazione di eventi di pubblico interesse

slide87

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Gestione della documentazione

Tutti i documenti e le registrazioni importanti devono essere raccolti sistematicamente e archiviati

slide88

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Interazione fra le misure di sicurezza e i processi aziendali

I processi industriali devono essere individuati, analizzati e, se necessario, modificati in funzione della sicurezza e dell\'igiene

slide89

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Iprocessi industriali possono essere modificati sotto il profilo di:

  • assunzione del personale
  • organizzazione del lavoro, reparti e posti di lavoro
  • attrezzature e materiali impiegati
  • manutenzione normale e straordinaria
slide90

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • collaudi
  • guasti e situazioni di emergenza
  • interventi di ditte esterne
  • qualificazione dei dipendenti
  • prospettive future dell\'azienda      
slide91

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Occorreregolamentare i processi adottati per promuovere la sicurezza sul lavoro.

In particolare devono essere impartite disposizioni in materia di:

  • individuazione e valutazione dei rischi e dei pericoli
  • controlli e istruzioni in materia di sicurezza
  • segnaletica obbligatoria
slide92

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • protezione di particolari categorie di lavoratori    
  • pronto soccorso
  • controlli sanitari
  • coinvolgimento della promozione aziendale della salute
  • analisi degli infortuni e dei guasti più gravi
  • metodi per un miglioramento permanente
  • misure ausiliarie e/o correttive
slide93

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

POLITICA

Sviluppo della politica

ORGANIZZAZIONE

Sviluppo organizzativo

MONITORAGGIO

PIANIFICAZIONE

Sviluppo delle tecniche di pianificazione, valutazione e verifica

VALUTAZIONE DELLE PRESTAZIONI

REVISIONE DEI RISULTATI

Feed-back per migliorare le prestazioni

slide94

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

RILEVAMENTO E ANALISI DEI RISULTATI E CONSEGUENTE MIGLIORAMENTO DEL SISTEMA

slide95

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Rilevamento e analisi dei risultati e conseguente perfezionamento del sistema

MONITORAGGIO

  • la verifica della struttura, dell\'efficacia e dei risultati dell\'SGSL
  • l\'adempimento delle leggi in vigore
slide96

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Un SGSL deve prevedere fasi di perfezionamento

  • definizione di procedure per la raccolta e l\'analisi regolare dei risultati
  • definizione di previsioni utili per un miglioramento permanente
  • avviamento di processi di miglioramento per eventi particolari (es.: danni subiti, ristrutturazione...)
slide97

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

MONITORAGGIO E REVISIONE DEI RISULTATI

Costituiscono la fase finale del ciclo di controllo della gestione della salute e della sicurezza

Natura e scopo delle procedure di monitoraggio

Modalità di riesame dei risultati

slide98

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

GLI INDICI DI PRESTAZIONE DELLE OPERAZIONI DI MONITORAGGIO E DI REVISIONE DEI RISULTATI DEVONO ESSERE CHIARAMENTE DEFINITI E CONTROLLATI IN CONTINUO

slide99

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Il monitoraggio nel campo della salute e della sicurezza integra il ciclo di pianificazione e di controllo ed è concettualmente analogo al monitoraggio finanziario o a quello relativo alla qualità.

slide100

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Esso fornisce:

  • una valutazione indipendente della validità e dell’affidabilità dei sistemi di pianificazione e di controllo della gestione
  • le informazioni di cui hanno bisogno i responsabili in campo decisionale sull’attuazione e sull’efficacia dei piani e degli indici di prestazione
slide101

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • un controllo sull’affidabilità, efficienza e efficacia delle misure prese nel settore delle politiche aziendali, dell’organizzazione, della pianificazione e dell’attuazione
  • un valido contributo alle attività di quantificazione e di revisione dei risultati
slide102

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

I sistemi di monitoraggio e di revisione dei risultati hanno lo scopo di:

  • far acquisire informazioni sulla validità e affidabilità del sistema di pianificazione e controllo e nonché definire le capacità dell’impresa nel sviluppare le politiche in materia di sicurezza e migliorare il controllo dei rischi
slide103

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • far intraprendere le opportune azioni correttive per trattare le problematiche specifiche evidenziate dalle attività di misurazione e garantire che i progressi di attuazione delle azioni correttive siano seguiti in base ai piani previsti
slide104

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • valutare l’efficacia complessiva dell’attuazione delle politiche all’interno dell’impresa con particolare riferimento a:

·valutazione del grado di rispetto degli standard di prestazione

· identificazione dei settori in cui questi standard sono assenti o inadeguati

· valutazione del raggiungimento degli obiettivi specifici

slide105

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

·dati relativi agli incidenti, agli infortuni e alle malattie professionali, con l’analisi delle cause immediate e soggiacenti, nonché delle tendenze e delle caratteristiche comuni

  • far confrontare le prestazioni attuate con i risultati raggiunti da altre imprese
monitoraggio interno della sicurezza

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

MONITORAGGIO INTERNO DELLA SICUREZZA

Le modalità e le responsabilità del monitoraggio del raggiungimento degli obiettivi dovrebbero essere stabilite contestualmente alla definizione, in sede di pianificazione, delle modalità e responsabilità della gestione operativa.

1° Livello

slide107

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Questo livello di monitoraggio è svolto generalmente dalle risorse interne della struttura, sia in autocontrollo da parte dell\'operatore, sia da parte del preposto ma può comportare, per aspetti specialistici (ad esempio per verifiche strumentali) il ricorso ad altre risorse interne o esterne all’azienda.

slide108

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

E\' bene, altresì, che la verifica dei provvedimenti di natura organizzativa e procedurale relativi alla SSL venga realizzata dai soggetti già definiti in sede di attribuzione delle responsabilità (in genere si tratta di dirigenti e preposti).

slide109

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

2° Livello

Il monitoraggio sulla funzionalità del sistema (verifica ispettiva interna) ha lo scopo di stabilire se il sistema è conforme a quanto pianificato, è correttamente applicato, mantenuto attivo e consente di raggiungere gli obiettivi.

slide110

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Il monitoraggio di funzionalità dovrebbe consentire al vertice aziendale l’adozione delle decisioni strategiche di propria competenza, quali ad esempio l’adeguamento della politica.

slide111

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

La verifica ispettiva dovrebbe essere svolta da personale competente che assicuri l’obiettività e l’imparzialità, e indipendente al settore di lavoro ove effettua la verifica ispettiva.

slide112

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Sistemi di controllosperimentati con successo

  • I controlli di gestione tramite previsioni budgettarie e riferimenti a centri di costo
  • La manutenzione di tipo preventivo/ispettivo o di tipo programmato
  • I sistemi di controllo relativi alla qualità
  • I sistemi di controllo per attività di sorveglianza sanitaria
slide113

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

Tali sistemi hanno caratteristiche e modi di operare comuni

  • definizione dell’oggetto dei controlli
  • standard per l’esecuzione dei controlli
  • registrazione dei controlli
  • definizione e qualifica dei verificatori
slide114

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • l’osservazione diretta e sistematica del lavoro e del comportamento dei dipendenti da parte dei supervisori sul campo, al fine di valutarne il rispetto delle procedure, delle norme e dei sistemi, in particolare quando essi siano direttamente interessati al controllo dei rischi
slide115

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • il funzionamento dei sistemi di monitoraggio
  • il controllo dei risultati a livello dei più alti responsabili, attraverso la lettura di relazioni presentate a scadenza regolare
slide116

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

RIESAME DEL SISTEMA

  • statistiche infortuni
  • risultati dei monitoraggi interni
  • azioni correttive intraprese

Argomenti tipici del riesame possono essere:

slide117

Via Botticelli 151 - 10154 Torino (Italy) - Tel. (+39) 011.242.53.53 (10 Linee r.a) - Telefax (+39) 011.242.52.00 http://www.iectorino.com / e-mail: [email protected]

  • rapporti sulle emergenze (reali o simulate)
  • rapporti dal responsabile designato dalla direzione sulle prestazioni complessive del sistema
  • rapporti sulla efficacia del sistema di gestione
  • rapporti sulla identificazione dei pericoli e sulla valutazione e controllo dei rischi.
ad