La Finanziaria 2008
Download
1 / 21

La Finanziaria 2008 - PowerPoint PPT Presentation


  • 152 Views
  • Uploaded on

La Finanziaria 2008. Le novità in materia di cessione di partecipazioni. Profili introduttivi. AMBITO DELLE NOVITÀ. ALIQUOTA DI IMPOSTA. DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE. CONSOLIDATO FISCALE. Aliquota di imposta ( segue ). RIDUZIONE ALIQUOTA IRES.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' La Finanziaria 2008' - willis


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

La Finanziaria 2008

Le novità in materia di cessione di partecipazioni


Profili introduttivi

AMBITO DELLE NOVITÀ

ALIQUOTA DI IMPOSTA

DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE

CONSOLIDATO FISCALE


Aliquota di imposta (segue)

RIDUZIONE ALIQUOTA IRES

A DECORREREDAL PERIODO DI IMPOSTASUCCESSIVO A QUELLO IN CORSO AL 31.12.2007

L’ALIQUOTA ORDINARIA IRES PASSADAL 33% AL 27,5%


Aliquota di imposta

EFFETTI CORRELATI ALLA RIDUZIONE

FISCALITÀ DIFFERITA IN BILANCIO

GIÀ NEL BILANCIO DEL PERIODO IN CORSO AL 31.12.2007BISOGNA TENERE CONTO DEGLI EFFETTICHE LA VARIAZIONE DI ALIQUOTA PRODUCESULLA FISCALITÀ DIFFERITA E ANTICIPATARELATIVA AGLI ESERCIZI SUCCESSIVI

DIVIDENDI E PLUSVALENZE QUALIFICATE

CON APPOSITO DMSARÀ DIMINUITA LA PERCENTUALE DI ESENZIONEDI DIVIDENDI E PLUSVALENZE QUALIFICATEAL FINE DI RENDERE INVARIATALA TASSAZIONE COMPLESSIVA SU TALI FATTISPECIE

SUL PIANO MERAMENTE MATEMATICOLA SOGLIA ESENTE DOVREBBE PASSAREDAL 60% AL 45,40%


ambito applicativo dell’esenzione

Rideterminazione

quota esente dividendi e plusvalenze

Dividendi

“qualificati”

Persone fisiche non imprenditori

Dividendi imprese individuali

e

Soc. di persone

Plusvalenze “qualificate” persone fisiche non imprenditori

Plusvalenze “pex”

Imprese individuali e società di persone


Base imponibile

PARTICIPATIONEXEMPTION

SOGLIA DI ESENZIONE

REQUISITO DELL’ININTERROTTO POSSESSO

REQUISITO DELLA RESIDENZA DELLA PARTECIPATA


Participationexemption (segue)

SOGLIA DI ESENZIONE

A DECORREREDALLE PLUSVALENZE REALIZZATE NEL PERIODO DI IMPOSTASUCCESSIVO A QUELLO IN CORSO AL 31.12.2007

LA PERCENTUALE DI ESENZIONE PASSADAL 84% AL95%

NORMA TRANSITORIASE VIENE CEDUTA UNA PARTECIPAZIONESULLA QUALE È STATA DEDOTTA UNA SVALUTAZIONE AI FINI FISCALINEI PERIODI DI IMPOSTA ANTERIORI A QUELLO IN CORSO ALL’1.1.2004LA PLUSVALENZA RIMANE ESENTE SOLO PER L’84%FINO A CONCORRENZA DELLA SVALUTAZIONE DEDOTTA


Participationexemption (segue)

ININTERROTTO POSSESSO

A DECORREREDALLE PLUSVALENZE REALIZZATE NEL PERIODO DI IMPOSTASUCCESSIVO A QUELLO IN CORSO AL 31.12.2007

IL REQUISITO DELL’ININTERROTTO POSSESSODI CUI ALLA LETT. A) DEL CO. 1 DELL’ART. 87 DEL TUIRRITORNA A DODICI MESI INTERIERA STATO PORTATO A DICIOTTO MESI INTERI

IN TAL MODO IL REQUISITOAI FINI DELL’ESENZIONE DELLA PLUSVALENZAVIENE RIALLINEATO AL REQUISITOAI FINI DELLA INDEDUCIBILITÀ DELLA MINUSVALENZAPER ESIGENZE DI COORDINAMENTO NORMATIVOABROGATO CO. 1-BIS DELL’ART. 101 DEL TUIR


Participationexemption

RESIDENZA PARTECIPATA

A DECORREREDALLE PLUSVALENZE REALIZZATE NEL PERIODO DI IMPOSTASUCCESSIVO A QUELLO NEL CORSO DEL QUALEVIENE PUBBLICATA IN G.U. LA NUOVA WHITE LIST DI CUI ALL’ART. 168-BIS DEL TUIR

IL REQUISITO DELLA RESIDENZA DELLA PARTECIPATADI CUI ALLA LETT. C) DEL CO. 1 DELL’ART. 87 DEL TUIRNON FA PIÙ RIFERIMENTO AL FATTO CHESE LA PARTECIPATA È RESIDENTE ALL’ESTERONON DEBBA ESSERE LOCALIZZATA IN UN PAESE BLACK LISTBENSÌ AL FATTO CHEDEBBA ESSERE LOCALIZZATA IN PAESE WHITE LIST

MODIFICA DI COORDINAMENTO NORMATIVO CON LA SCELTA OPERATA IN FINANZIARIADI PASSARE DALLA LOGICA DELLA BLACK LISTPER L’INDIVIDUAZIONE ESPRESSA DEI PAESI A FISCALITÀ “PRIVILEGIATA”ALLA LOGICA DELLA WHITE LISTPER L’INDIVIDUAZIONE ESPRESSA DEI PAESI A FISCALITÀ “CORRETTA”


Ritenute per gli utili di fonte estera(riflessi dell’introduzione del nuovo art. 168 TUIR)


Rivalutazione delle partecipazioni

possesso

1.1.2008

valori

1.1.2008

perizia

30.6.2008

imposte

30.6.2008


Rivalutazione delle partecipazioni

Possono rivalutare le partecipazioni non detenute nell’esercizio dell’attività di impresa:

  • le persone fisiche

  • le società semplici e i soggetti equiparati

  • gli enti non commerciali

  • i soggetti non residenti


Rivalutazione delle partecipazioni

  • riguarda le partecipazioni nonnegoziate nei mercati regolamentati

  • si può trattare sia di partecipazioni “qualificate”, sia di partecipazioni “non qualificate”

  • i titoli, le quote o i diritti oggetto d’affrancamento devono essere posseduti alla data del 1° gennaio 2008

  • sono escluse le partecipazioni acquisite per effetto di donazione e successione dopo l’1.1.2008


Rivalutazione delle partecipazioni

Si considerano “qualificate” le partecipazioni non quotate in mercati regolamentati (italiani o esteri) che rappresentano:

  • una percentuale dei diritti di voto esercitabili in assemblea ordinaria superiore al 20%; oppure

  • una percentuale di partecipazione al capitale o al patrimonio della società partecipata superiore al 25%


Rivalutazione delle partecipazioni

Con la rivalutazione è possibile:

  • assumere in luogo del costo o valore di acquisto della partecipazione il valore all’1.1.2008 della frazione del patrimonio netto della società.

    Tale valore viene:

  • determinato sulla base di una perizia giurata di stima

  • riconosciuto solo in seguito al versamento di un’imposta sostitutiva sull’intero valore periziato


Rivalutazione delle partecipazioni

Costo o valore di acquisto all’1.1.2008

può essere sostituito da

Valore di perizia all’1.1.2008

4%

Versamento dell’imposta sostitutiva sul valore di perizia delle partecipazioni

2%





Rivalutazione delle partecipazioni

L’assunzione del valore di perizia quale valore di acquisto non consente il realizzo di minusvalenze utilizzabili in compensazione o riportabili nei periodi d’imposta successivi


ad