I.T.C.G.
Download
1 / 57

I.T.C.G. “ A.ORIANI ” - PowerPoint PPT Presentation


  • 73 Views
  • Uploaded on

I.T.C.G. “ A.ORIANI ”. REGOLAMENTO DI ISTITUTO. NORME DI COMPORTAMENTO. ALUNNI E DOCENTI DEVONO ESERE IN CLASSE AL SUONO DELLA SECONDA CAMPANA alle 7.50. GIUSTIFICAZIONI. ASSENZE DA UNO FINO A CINQUE GIORNI

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' I.T.C.G. “ A.ORIANI ”' - whitley


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

I.T.C.G. “A.ORIANI”


REGOLAMENTO

DI

ISTITUTO


NORME

DI

COMPORTAMENTO


ALUNNI E DOCENTI

DEVONO ESERE IN CLASSE

AL SUONO DELLA SECONDA CAMPANA

alle 7.50



  • ASSENZE

  • DA UNO FINO A CINQUE GIORNI

  • Lo studente consegna all’insegnante della prima ora di lezione il libretto delle assenze con il tagliando compilato e firmato dal genitore che ha depositato la firma.

  • L’insegnante controlla la veridicità della firma.

  • L’insegnante annota sul registro l’avvenuta giustificazione.


  • DOPO 5 GIORNI DI ASSENZA

  • CONSECUTIVI

  • Se si tratta di assenze per malattia oltre alla giustificazione occorre portare il CERTIFICATO MEDICO.

  • Se l’assenza NON E’ DOVUTA A MALATTIA il genitore, PRIMA DELL’ASSENZA, dovrà comunicarlo per iscritto al coordinatore di classe. In questo caso al rientro sarà sufficiente la giustificazione sul libretto.


  • SE DIMENTICA LA GIUSTIFICAZIONE

  • L’ALUNNO E’ RIAMMESSO IN CLASSE PROVVISORIAMENTE.

  • L’insegnante annota sul registro la mancanza della giustificazione.

  • Lo studente DEVE PORTARE LA GIUSTIFICAZIONE IL GIORNO SEGUENTE.

  • Se DOPO TRE GIORNI non ha portato la giustificazione NON PUÒ ESSERE RIAMMESSO IN CLASSE se non dopo che la giustificazione del genitore.


  • DOPO 5 TAGLIANDI

  • ( per assenze/ritardi)

  • Lo studente deve andare in Vicepresidenza con il libretto.

  • Tramite il libretto viene data comunicazione alla famiglia delle giornate di assenza/ritardi/uscite anticipate.

  • La comunicazione deve essere presentata il giorno successivo al Vicepreside per il controllo della firma.


ENTRATE

E

USCITE



Entrate in ritardo
ENTRATE IN RITARDO

Chi arriva dopo il suono della campana DEVE:

  • Passare dalla vicepresidenza.

  • Giustificare il ritardo.

  • Entrare in classe solo con il permesso rilasciato dalla vice-presidenza.

  • Se il permesso non è firmato dal genitore la firma va portata il giorno successivo e presentata all’insegnante della prima ora.


Ritardo entro 5 minuti
RITARDO ENTRO 5 MINUTI

  • Se il ritardo è occasionale l’insegnante può far entrare il ragazzo segnando una “R” sul nome.

  • Qualora il comportamento scorretto si ripetesse spesso l’insegnante invierà lo studente in Vicepresidenza per il regolare permesso d’entrata.


Per le uscite anticipate
Per le USCITE ANTICIPATE

  • Deve farsi venire un genitore o da un adulto con delega scritta e firmata dal genitore (modulo in segreteria).

  • Il genitore deve chiedere ai bidelli in portineria che venga chiamato lo studente.

  • Studente e genitore devono giustificare in vice presidenza l’uscita.

  • Con il permesso firmato da Vicepreside lo studente torna in classe per prendere il materiale e consegnare al docente il permesso d’uscita.

  • Il docente deve segnare sul registro di classe l’uscita autorizzata.


LIBRETTO DELLE GIUSTIFICAZIONI

Il libretto è rilasciato al momento dell’iscrizione ed è un documento di riconoscimento.

Gli alunni devono portare il libretto SEMPRE CON SE.

E’ ritirato da uno o entrambi i genitori CHE DEPOSITANO LA FIRMA. Le giustificazioni possono essere firmate solo da chi ha firmato il libretto.

In caso venga smarrito e’ necessario richiedere il DUPLICATO ALLA SEGRETERIA.



  • NEL CAMBIO D’ ORA

  • NON SI DEVE USCIRE DALL’AULA.

  • PER POTER ANDARE IN BAGNO SI DEVE ASPETTARE DI CHIEDERE DI USCIRE ALL’INSEGNANTE CHE ARRIVA.


SI PUO’ USCIRE DALL’AULA UNO ALLA

VOLTA E SOLO CON IL PERMESSO DELL’INSEGNANTE .

NON SI PUO’ USCIRE ALLA PRIMA ORA

NON SI PUO’ USCIRE DOPO L’INTERVALLO


QUANDO TUTTA LA CLASSE LASCIA L’AULA

SI DEVE CHIEDERE AI BIDELLI DI CHIUDERE L’AULA PERCHE’ LA SCUOLA NON RISPONDE DI EVENTUALI FURTI


E’ VIETATO:

  • SOSTARE SULLE SCALE DI SICUREZZA

  • FUMARE

  • PORTARE MATERIALE PERICOLOSO O NON ATTINENTE AL MATERIALE SCOLASTICO

  • ENTRARE NELLE AULE SPECIALI NON ACCOMPAGNATI DA UN DOCENTE

  • USCIRE DALL’ISTITUTO


E’ OBBLIGATORIO:

  • PORTARE L’ATTREZZATURA PER LE LEZIONI DI EDUCAZIONE FISICA

  • RIMANERE INSIEME AL GRUPPO DI EDUCAZIONE FISICA ANCHE SE ESONERATI DALL’ATTIVITA’ PRATICA


Il cellulare
IL CELLULARE

  • Dentro l’Istituto il cellulare deve essere tenuto SPENTO (sia in classe che negli altri ambienti).

  • Se lo studente utilizza il cellulare in classe questo viene IMMEDIATAMENTE RITIRATO dal docente.

  • Viene fatta una NOTA DISCIPLINARE sul Registro di classe

  • Il cellulare viene depositato in Vicepresidenza e riconsegnato SOLO PERSONALMENTE AD UN GENITORE.

  • In casi eccezionali, con l’autorizzazione del Vicepreside, il cellulare può essere tenuto acceso per comunicazioni con la famiglia.


Foto filmati
FOTO/FILMATI

  • E’ vietato fare foto o registrazioni audio o video a scuola senza autorizzazione.

  • Le violazioni sono punite con una nota e nei casi più gravi con una denuncia.


RESPONSABILITA’


Tutti gli studenti della classe sono responsabili di mantenere l’aula pulita e di non danneggiare oggetti.

L’insegnate dell’ultima ora verifica le condizioni della classe al termine della mattinata.

Quando la classe lascia l’aula si deve chiedere ai bidelli di chiudere perché la scuola NON RISPONDE dei furti.

La scuola non è responsabile dei furti di motorini, biciclette o altri oggetti lasciati incustoditi.


INTERVALLO mantenere l


  • E mantenere l’ VIETATO

  • RIMANERE NEI LABORATORI DURANTE L’INTERVALLO

  • SOSTARE IN AULA MAGNA


NORME DISCIPLINARI mantenere l


  • I mantenere lPROVVE DIMENTI DISCIPLINARI sonoadottati nei confronti di un alunno in caso di gravi comportamenti.

  • Sono provvedimenti disciplinari:

  • RICHIAMO SCRITTO SUL LIBRETTO

  • NOTA DELL’INSEGNANTE

  • NOTA DEL PRESIDE

  • SOSPENSIONE


Richiamo scritto sul libretto
RICHIAMO SCRITTO SUL LIBRETTO mantenere l

  • Ripetuti richiami per mancanza di attenzione.

  • Ripetuti episodi di mancanza del materiale scolastico.

  • Ripetuti episodi di mancato svolgimento del compito.

  • Comportamenti scorretti circa il rispetto dell’ambiente.


Nota del docente o del preside a seconda della gravit
NOTA DEL DOCENTE O DEL PRESIDE mantenere l( a seconda della gravità)

  • Comportamenti che impediscono lo svolgimento delle lezioni.

  • Ripetuto mancato rispetto delle scadenze di consegna.

  • Utilizzo del cellulare.

  • Possesso e/o utilizzo di materiale pericoloso.

  • Falsificazione di firme, documenti, verifiche, comunicazioni.


Nota del docente o del preside a seconda della gravit1
NOTA DEL DOCENTE O DEL PRESIDE mantenere l(a seconda della gravità)

  • Danni non gravi alle strutture e/o attrezzature scolastiche.

  • Ripetuti comportamenti scorretti circa il rispetto dell’ambiente, degli spazi.

  • Mancato rispetto delle norme sulla sicurezza.

  • Comportamenti scorretti nei confronti del Dirigente, dei docenti, del personale ATA, dei compagni o di altre persone.


Sospensione fino a 15 giorni
SOSPENSIONE mantenere l(fino a 15 giorni)

  • Gravi falsificazioni di documenti ufficiali quali pagelle o registri di classe.

  • Gravi e/o ripetuti danni al patrimonio della scuola, attrezzature, strutture.

  • Gravi e/o ripetuti comportamenti di mancato rispetto dell’ambiente e degli spazi.

  • Gravi e/o ripetuti episodi di mancato rispetto delle norme di sicurezza.

  • Gravi e/o comportamenti scorretti nei confronti del Dirigente, dei docenti, del personale ATA, dei compagni o di altre persone.


In ogni caso di danno alle strutture o alle attrezzature scolastiche i genitori sono tenuti al

RISARCIMENTO DEL DANNO.




I partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati RAPPRESENTANTI

DI ISTITUTO

DI CLASSE


I rappresentanti d istituto
I rappresentanti D partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati ’ ISTITUTO

  • Convocano e organizzano le ASSEMBLEE di ISTITUTO alle quali partecipano tutti gli studenti dell’Oriani.


I rappresentanti di classe
I rappresentanti DI CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

  • Sono DUE STUDENTI eletti tra i compagni di classe.


I rappresentanti di classe1
I rappresentanti DI CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

  • Collaborano con il docente/coordinatore e con la Presidenza per le comunicazioni e per la raccolta dei tagliandi relativi alle comunicazioni scuola/famiglia.


I rappresentanti di classe2
I rappresentanti DI CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

Convocano e gestiscono

le ASSEMBLEE DI CLASSE


I rappresentanti di classe3
I rappresentanti DI CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

  • Partecipano al CONSIGLIO DI CLASSE

  • Durante il Consiglio di classe i rappresentanti devono rappresentare i compagni e devono riportare nel modo opportuno le loro richieste.


I rappresentanti di classe4
I rappresentanti DI CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

  • Il giorno dopo relazionano alla classe quello che è emerso nel corso del consiglio di classe.


I rappresentanti di classe5
I rappresentanti DI CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

I rappresentanti partecipano alle riunioni del Comitato Studentesco, formato da tutti i rappresentanti di classe e dai rappresentanti al Consiglio d’Istituto.


LE ASSEMBLEE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

DI ISTITUTO

DI CLASSE


ASSEMBLEA D partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati ’ ISTITUTO


Riunisce partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati TUTTI gli studenti dell’ITCG A.Oriani per affrontare tutti i problemi relativi ai rapporti tra studenti e la scuola


  • LA RICHIEDONO partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati I RAPPRESENTATI DI ISTITUTO

    • AL VICEPRESIDE

    • ALMENO SEI GIORNI PRIMA


L partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati ’ASSEMBLEA viene autorizzata sul registro di classe

MARTEDI’

2 –10

ASSEMBLEA

DALLE 9.35

ALLE 11.30

REGISTRO

DI

CLASSE


E partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati ’ OBBLIGATORIO PRENDERE PARTE ALLE ASSEMBLEE!!

NON HO VOGLIA DI PARTECIAPRE ALL’ASSEMBLEA!


MI DISPIACE, MA ADESSO DEVI RITORNARE IN CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati SUBITO!!

L’ASSEMBLEA E’ FINITA PRIMA DEL PREVISTO: ADESSO MI RIPOSO, VADO AL BAR…


ASSEMBLEA DI CLASSE partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati


Riunisce gli studenti di una classe partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

per affrontare tutti i problemi della classe ed eventualmente proporre soluzioni al consiglio di classe


Si può tenere partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati

UNA VOLTA AL MESE

(da ottobre ad aprile)

per UN’ORA


  • LA RICHIEDONO partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati I RAPPRESENTATI DI CLASSE compilando un modulo che vi verrà dato dal Vicepreside.

    • Il modulo deve:

    • Contenere l’ ORDINE DEL GIORNO cioè gli argomenti di discussione e l’orario;

    • essere FIRMATO DALL’INSEGNANTE COINVOLTO;

    • essere presentato al Vicepreside, con il registro di classe, per l’autorizzazione ALMENO TRE GIORNI PRIMA.


L partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati ’ASSEMBLEA DI CLASSE

viene autorizzata dalla presidenza sul registro di classe

MARTEDI’

2 –10

ASSEMBLEA

DALLE 9.35

ALLE 11.30

REGISTRO

DI

CLASSE


  • DURANTE L partecipare al buon funzionamento della scuola nella quale sono considerati ’ASSEMBLEA:

  • I RAPPRESENTANTI DI CLASSE devono fare il VERBALE compilando il retro del modulo dove viene effettuata la richiesta dell’assemblea.

  • IL VERBALE deve essere consegnato IN VICEPRESIDENZA.

  • L’INSEGNANTE DEVE RESTARE IN CLASSE.


ad