Literaturwissenschaftliche vorlesung italienisch
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 26

Literaturwissenschaftliche Vorlesung Italienisch PowerPoint PPT Presentation


  • 65 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Literaturwissenschaftliche Vorlesung Italienisch. 1. Gli oggetti della letteratura. Einführung; Fragestellungen und italienische Terminologie; wichtigste Ansätze und Methoden

Download Presentation

Literaturwissenschaftliche Vorlesung Italienisch

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Literaturwissenschaftliche vorlesung italienisch

Literaturwissenschaftliche VorlesungItalienisch

1. Gli oggetti della letteratura


Programm

Einführung; Fragestellungen und italienische Terminologie; wichtigste Ansätze und Methoden

Gli oggetti della letteratura – Le persone della letteratura – La lingua della letteratura – Le idee della letteratura – Le funzioni della letteratura – Le intenzioni della critica –I metodi della critica –La storia della cultura

Pflichtlektüre:

Francesco Petrarca: Trionfi

Ugo Foscolo: Le ultime lettere di Jacopo Ortis

Torquato Tasso: Aminta

Carlo Goldoni: Il servitore di due padroni

Enea Silvio Piccolomini: Historia de duobus amantibus

Grundkenntnisse über Literaturwissenschaft

Schriftliche Abschlussprüfung

Programm


Tecniche descrittive

Tecniche descrittive

  • caratterizzazione di testi secondo il modello di Elio Donato:

  • titulus operis, causa scribendi, intentio scribentis; numerus librorum, ordo librorum, (explanatio)

  • nel Medio Evo Accessus ad auctores:

  • 7 elementi della genesi del testo: quis (persona), ubi (locus), quando (tempus), quid (titulus), cur (causa), quomodo (modus), unde (materia)

  • descrizione delle versioni:

  • criteri qualitativi interni – qualità del testo

  • criteri quantitativi ed esterni

  • diffusione geografica, formato, rilegatura, luogo e anno della pubblicazione, edizione


Supporti del testo

Supporti del testo

  • il papiro – vegetale

  • la pergamena – pelle di animali (pecore, vitelli)

  • il palinsesto – pergamena raschiata e riutilizzata


La carta

La carta

  • in Oriente da piante

  • in Europa da stracci,poi da cellulosa

  • Fabriano e Colle di Val d’Elsa

  • la filigrana


I tipi di scritture

una caratteristica storica, sociale o ideologica nei manoscritti e nelle stampe

gotica

umanistica

I tipi di scritture


Michelangelo buonarroti

Michelangelo Buonarroti


Vittoria colonna an michelangelo 1540

Vittoria Colonna an Michelangelo, ~1540


La rivoluzione del codice

La rivoluzione del codice

  • il volume – rotolo di strisce

  • la manipolazione richiede le due mani

  • il codice – tavoletta di legno cerato per appunti (+ lo stilo)

  • → possibilità di lavorare solo sul testo


Il formato

Il formato

  • criterio per clientela e contenuto

  • grande – opere teologiche e scientifiche

  • piccolo – letteratura

  • più piccolo il formato, più intimo il contenuto

  • più grande il formato, più prestigioso il volume

  • il foglio (~ A2) piegato in quaderno


I formati e la rilegatura

I formati e la rilegatura

  • in foglio F° (~ 21 x 33 cm) – manoscritti e mappe

  • in quarto 4° – 8 pagine in un quaderno

  • in ottavo 8° (tascabili) – 16 pagine

  • in sedicesimo 16° – 32 pagine

  • rilegatura → proprietari e destinazione


Quel oggetto chiamato libro

Quel oggettochiamato libro


Le illustrazioni

Le illustrazioni

  • → interpretazione del contenuto

  • → origine geografica della stampa

  • Ludovico Ariosto: Orlando furioso.[Venezia 1533]


I manoscritti

I manoscritti

  • un autografo – scritto di propria mano

  • lo scrittorio

  • l’amanuense

  • un facsimile – riproduzione dell’originale


La qualit del testo

La qualità del testo

  • spesso ridotta dalle copie

  • contaminazione – fusione di elementi di diversa provenienza

  • Ms. A: Di qvei sospiri vnde io nvtrival cvore

  • Ms. B: Di qvei sospiri ondio nvtriva il core

  • → copia: Di qvei sospiri vndio nvtriva il cvore

  • l’emendazione – correzione di un testo corrotto

  • → Di quei sospiri ond’io nudriva ’l core

  • la congettura – versione proposta per colmare un passo lacunoso


Archetipo e stemma

Archetipo e stemma

  • l’archetipo – originale ricostruito dal confronto delle versioni conservate

  • lo stemma – albero genealogico delle copie

  • Giovanni Boccaccio: La Caccia di Diana, 1334


La stampa

La stampa

  • imprimatur

  • la licenza o il privilegio

  • gli incunaboli

  • l’officina

  • il colofone

  • lo stampatore, l’anno e il luogo dell’edizione


Le edizioni

Le edizioni

  • il frontespizio

  • la (editio) princeps

  • l’edizione definitiva

  • l’edizione integrale

  • l’edizione ridotta

  • l’edizione castigata

  • ad usum Delphini

  • espurgata e censurata


Il paratesto

Il paratesto


Gli elementi paratestuali

Gli elementi paratestuali

  • la presentazione del libro

  • illustrazioni, rilegatura, copertina, frontespizio

  • la pubblicità

  • il titolo

  • Italo Svevo: La coscienza di Zeno

  • Zeno Cosini

  • Dino Buzzati: Il deserto dei tartari

  • Die Festung / Im vergessenen Fort / Die Tatarenwüste


L editoria

4 gruppi (Mondadori, De Agostini, RCS e Messaggerie Italiane) = 90%

~100 editori medi = 5-6%

editori piccoli = 4-5%

dati Istat 2003:

narrativa e saggistica 45.000 titoli / anno

10.000 traduzioni

11.700 ristampe

2.750 nuove edizioni

30.550 inediti

L’editoria


La storia della letteratura

La storia della letteratura

  • la cronologia

  • la geografia della produzione

  • la diffusione dei testi

  • la periodizzazione della storia politica o della storia dell’arte


Francesco petrarca trionfi

Francesco Petrarca: Trionfi

  • 1352 ? -74

  • Triumphus Cupidinis = Trionfo dell’Amore

  • Triumphus Pudicitie = Trionfo della Pudicizia o della Castità

  • Triumphus Mortis = Trionfo della Morte

  • Triumphus Fame = Trionfo della Fama

  • Triumphus Temporis = Trionfo del Tempo

  • Triumphus Eternitatis = Trionfo dell’Eternità


Petrarca trionfi

Petrarca: Trionfi

  • Triumphus Cupidinis

  • il dio dell’Amore (Cupido)

  • Cesare con Cleopatra

  • Ottaviano Augusto con Livia

  • Triumphus Pudicitie

  • Laura

  • Lucrezia

  • Penelope


Petrarca trionfi1

Petrarca: Trionfi

  • Triumphus Mortis

  • staccamento simbolico di un ciuffo di capelli

  • Triumphus Fame

  • Cesare e Scipione

  • re Roberto

  • Triumphus Temporis

  • Triumphus Eternitatis


Petrarca trionfi2

Petrarca: Trionfi

  • l’Amore è vinto dalla Pudicizia, la quale però non può resistere alla Morte; più forte della Morte si dimostra la Fama, ma il Tempo ha ragione anche di essa; sul Tempo, solo l’Eternità potrà trionfare

  • Daniel Federmann1578

  • Sechs Triumph Francisci Petrarche des fürtrefflichen hochberůmpten Scribenten/ in welchen man fein kurtzweiliger weiß zu grossem Lust erspiegeln kan den gemeinen Lauff/ Stand/ Wesen/ vnd Ende des Menschlichen Lebens: [...] Getruckt zu Basel bey Peter Perna/ M. D. LXXVIII.


  • Login