Lo stato
Download
1 / 19

LO STATO - PowerPoint PPT Presentation


  • 408 Views
  • Uploaded on

LO STATO. e I SUOI ELEMENTI FONDAMENTALI. Origini DELLo Stato . Nel corso dei secoli gli uomini hanno vissuto in società sempre più numerose e complesse: dal clan alla tribù,ai villaggi, alla città. . Origini DELLo Stato .

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' LO STATO' - traci


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Lo stato

LO STATO

e

I SUOI ELEMENTI FONDAMENTALI


Origini dello stato
Origini DELLoStato

  • Nel corso dei secoli gli uomini hanno vissuto in società sempre più numerose e complesse: dal clan alla tribù,ai villaggi, alla città.


Origini dello stato1
Origini DELLoStato

All’interno delle diverse società gli uomini hanno progressivamente messo a punto anche forme di organizzazione sempre più complesse attraverso

le quali veniva regolato il legame con un territorio, i rapporti fra gli appartenenti alla comunità (le leggi), la gestione del potere (l’autorità).


Origini dello stato2
Origini DELLoStato

Lo Stato non è un’alleanza tra gli uomini naturale e spontanea come i legami di amicizia o i legami affettivi che danno origine alla famiglia. Lo Stato si basa su un accordo volontario tra uomini e donne, che riconoscono di aver bisogno di una organizzazione superiore perché la loro vita si svolga nell’ordine della legge e nella sicurezza.


Lo stato pu essere definito come
Lo Stato può essere definito come:

  • Un popolo organizzato

  • Su un territorio

  • Sotto un unico potere politico sovrano

    Dalla definizione di Stato si deduce che tre sono gli elementi fondamentali che lo costituiscono.


POPOLO

STATO

SOVRANITA’

TERRITORIO


Il popolo
IL POPOLO

E’ l’elemento personale dello Stato e può essere definito come il complesso delle persone fisiche legato allo Stato da un rapporto di cittadinanza

Viene quindi considerato come l’insieme dei cittadini che appartengono stabilmente a un determinato ordinamento statale

E’ importante la distinzione tra:

popolo, popolazione, nazione


NAZIONE

POPOLO

POPOLAZIONE

Tutti coloro

che sono

uniti per razza,

lingua.,

religione…

l’insieme dei

cittadini

dello Stato

tutti coloro

che

si trovano

nello Stato

cittadini

stranieri

apolidi


La cittadinanza in italia legge n 91 del 5 febbraio 1992
LA CITTADINANZA IN ITALIAlegge n. 91 del 5 febbraio 1992

PER NASCITA

  • Per diritto di sangue

  • Per diritto di luogo

PER ACQUISTO SUCCESSIVO

  • Per adozione

  • Per matrimonio

  • Per naturalizzazione

  • Per elezione


Il territorio
IL TERRITORIO

Il territorio è l’elemento materiale dello Stato.

E’ delimitato da confini che possono essere naturali (fiumi, montagne…) o artificiali se stabiliti da trattati o convenzioni con altri Stati.

Entro i suoi confini lo Stato esercita in modo pieno ed esclusivo il proprio potere sovrano, senza cioè subire limitazioni da parte di altri Stati

Il territorio statale è formato da:


Spazio atmosferico

Terraferma entro

i confini

Mare territoriale

TERRITORIO

sottosuolo

Territorio fluttuante

(navi e aerei battenti

bandiera dello Stato)


La sovranita
LA SOVRANITA’

La sovranità può definirsi come il potere d’imperio

  • Originario

  • Esclusivo

  • Incondizionato

    che spetta allo Stato sopra tutti coloro che ne fanno parte.

    Lo Stato è quindi

    sovrano al proprio interno e

    indipendente nei confronti degli altri Stati.


La sovranita1
LA SOVRANITA’

I Poteri dello STATO:

  • Il potere legislativo è la facoltà di fare leggi.

  • Il potere esecutivo è la facoltà di applicare le leggi

  • Il potere giudiziario è la facoltà di giudicare, eventualmente punire chi non rispetta le leggi.


Le forme di governo
Le forme di Governo

  • Con l’espressione “forma di governo” si intende il modo in cui il potere si divide tra i vari organi dello Stato.

  • In uno Stato i rapporti di potere tra chi governa e chi è governato possono essere raggruppati in tre insiemi principali:

  • MONARCHIA

  • ARISTOCRAZIA (OLIGARCHIA)

  • DEMOCRAZIA (REPUBBLICA)


Monarchia
mONARCHIA

  • la monarchia: cioè il governo di una sola persona, per esempio del faraone nell’antico Egitto. La parola monarchia deriva dalle parole greche mónos, che vuol dire “uno solo, unico” e árchein che vuol dire “governare, comandare”. Oggi per monarchia si intende:

  • una forma di governo in cui almeno una delle persone che hanno il potere non è eletta dal popolo ma le viene dato il diritto di comandare, per esempio per eredità.

  • Chi comanda è chiamato: re, monarca, imperatore;

  • Coloro che sono comandati si chiamano sudditi (sottomessoETIMO: dal lat. sŭbdĭtu(m), p.pass. di subdĕre "sottomettere".).


Oligarchia
Oligarchia

  • l’aristocrazia: cioè il governo di poche persone che sono considerate molto importanti, per esempio degli Spartiati nell’antica Sparta. La parola aristocrazia deriva dalle parole greche áristos , che vuol dire “i migliori” e krátos che vuol dire “potere”.


Repubblica
Repubblica

  • la repubblica: cioè il governo del popolo, per esempio i cittadini dell’antica polis di Atene. La parola repubblica deriva dalle parole latine res, che vuol dire “cosa” e publica che vuol dire “del popolo”. Si dice che uno Stato è una repubblica quando tutte le cariche sono elettive: non c’è il re e coloro che governano sono eletti dal popolo o da persone elette dal popolo.


Democrazia
Democrazia

  • La parola “democrazia” (dal greco démos popolo e krátos che vuol dire “potere” ), indica che vengono rispettati i seguenti principi:

  • il principio di rappresentanza: cioè si permette ai cittadini di votare le proprie scelte (democrazia diretta) o di eleggere i propri rappresentanti (democrazia indiretta),

  • il principio di libertà di espressione: In una democrazia devono essere rispettati i diritti fondamentali dell’uomo e della donna. In un Paese democratico non solo i cittadini possono votare, ma hanno anche le informazioni necessarie per decidere autonomamente, cioè senza dover accettare le idee di altri.

  • Democrazia e repubblica non sono perciò sinonimi: esistono, infatti, monarchie democratiche, dove a fianco del re o della regina governa un Parlamento eletto dai cittadini, che hanno la possibilità di esprimersi liberamente; questo è, per esempio, il caso dei Paesi Bassi.


Altri modelli di stato
altri modelli di stato

Dittatura = forma di governo in cui il potere è in mano a una sola persona;

  • Il potere di un dittatore non è limitato da altre persone o da leggi e quindi egli può prendere tutte le decisioni che desidera.

  • La dittatura è caratterizzata dall’impossibilità dei cittadini di quello Stato di esprimere liberamente le proprie idee.

    Teocrazia: Forma di governo in cui il potere politico, ritenuto direttamente emanato da Dio, è nelle mani di uomini investiti dell'autorità religiosa, con la conseguente identificazione tra potere politico e religioso.


ad