slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Università degli Studi di Pavia Corso di laurea interfacoltà in

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 20

Università degli Studi di Pavia Corso di laurea interfacoltà in - PowerPoint PPT Presentation


  • 111 Views
  • Uploaded on

Università degli Studi di Pavia Corso di laurea interfacoltà in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità. I FASHION BLOG UN NUOVO MODO DI COMUNICARE E PROMUOVERE LA MODA. Relatore: Chiar.ma Prof.ssa Lidia Falomo Bernarduzzi Correlatore: Chiar.mo Prof. Marco Porta. Tesi di Laurea di

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Università degli Studi di Pavia Corso di laurea interfacoltà in' - tex


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Università degli Studi di Pavia

Corso di laurea interfacoltà in

Comunicazione, Innovazione e Multimedialità

I FASHION BLOG

UN NUOVO MODO DI COMUNICARE E PROMUOVERE LA MODA

Relatore:

Chiar.ma Prof.ssa Lidia Falomo Bernarduzzi

Correlatore:

Chiar.mo Prof. Marco Porta

Tesi di Laurea di

Cristina Calsamiglia

ANNO ACCADEMICO 2011/2012

obiettivo

Indagare sulla vita dei fashion blog, comprendere il loro successo e capire il motivo che spinge le aziende a privilegiarlo rispetto ad altri canali di comunicazione

Obiettivo

i fashion blog
I fashion blog
  • Trattano dell’industria della moda
  • Nuova realtà di comunicazione che si avvicina di più al consumatore finale
  • Top down / peer to peer
i fashion blog e le aziende
I fashion blog e le aziende
  • Consumatori più attratti dall’interattività e dinamicità della comunicazione via web
  • Grande numero di visitatori con costi di pubblicità ridotti
  • Visitatore – utente coinvolto nel processo di creazione o miglioramento del prodotto/servizio
il caso the blonde salad
Il caso The Blonde Salad
  • Chiara Ferragni, la fashion blogger
  • più seguita del momento
  • Nell’Ottobre del 2008 creò il suo blog
  • “The Blonde Salad” e in meno di due anni ha ricevuto 900.000 visite
  • Collabora con alcune aziende tra cui: Dior, Furla, Guerlain, Kenzo, Diego Dalla Palma, Benetton … e tante altre
analisi quantitativa
Analisi quantitativa
  • Effettuata su 100 fashion
  • blog presenti nel sito Italian Fashion Blogger
  • Oggetto dell’analisi sono: il rapporto tra blogger e aziende e la tipologia e struttura del blog
  • Si è analizzato la lingua, il creatore, la struttura e i temi e successivamente l’analisi dell’interazione con le aziende, tramite i banner pubblicitari, i link, le aziende sponsorizzate
caratteristiche dei fashion blog
Caratteristiche dei fashion blog
  • Numero dei protagonisti dei singoli blog
  • La lingua del blog
  • L’interazione con gli utenti
  • Le finalità distinte in: review e marketing

Discussione e commento

sui vari argomenti trattati nel blog

Promozione e vendita di

prodotti

temi dei blog
Temi dei blog

Principalmente tutti i fashion blog parlano di moda

Possono essere monotematici

o multi tematici (viaggi, libri, cucina)

interazione con l utente
Interazione con l’utente

Tramite i social network il blog genera traffico tra gli utenti, viene aperto,

consultato, visto e segnalato. È una delle fonti

essenziali del successo

interazione con le aziende
Interazione con le aziende
  • Banner pubblicitari, ai lati del blog per

promuovere prodotti

  • Loghi aziendali, all’interno del sito, per dare

visibilità all’azienda

  • Link, rimandano direttamente al sito dell’azienda
conclusioni dell analisi
Conclusioni dell’analisi
  • Tendenze prevalenti dei fashion blog
  • Importanza del contatto tra il blogger e i suoi visitatori
  • Fashion blog con temi e argomenti diversi
  • Scelta delle aziende di utilizzare i fashion blog come nuovo mezzo di comunicazione
franca sozzani e i fashion blogger
Franca Sozzani e i fashion blogger
  • Parlano di sé e della moda senza capire e sapere
  • Troppe e tutte uguali, si tratta più di un gruppo che di singole persone, sono una categoria.
  • Un nuovo modo di vedere la moda, le loro opinioni sono fuori da preconcetti e più spontanee rispetto agli addetti ai lavori.

“ e poi alla fine siamo onesti, è più importante chi commenta o chi compra? Chi si deve ascoltare: il buyer o il giornalista?

E allora perché non un blogger?”

I fashion blog hanno conquistato un posto nell’industria della moda e influenzano l’opinione pubblica e le nuove tendenze

ad