Advertisement
1 / 12

I paradigmi della ricerca sociale


I paradigmi della ricerca sociale. Contenuti della lezione. Definizioni di base. I paradigmi delle scienze e la sociologia. Teoria, ricerca empirica e sapere sociologico. La sociologia si articola nei seguenti “momenti” conoscitivi, tra loro strettamente interdipendenti ( circolarità ):

Presentation posted in : General

Download Presentation

I paradigmi della ricerca sociale

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other sites. SlideServe reserves the right to change this policy at anytime.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.











- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -




Presentation Transcript


I paradigmi della ricerca sociale

I paradigmi della ricerca sociale


Contenuti della lezione

Contenuti della lezione

  • Definizioni di base.

  • I paradigmi delle scienze e la sociologia.


Teoria ricerca empirica e sapere sociologico

Teoria, ricerca empirica e sapere sociologico

La sociologia si articola nei seguenti “momenti” conoscitivi, tra loro strettamente interdipendenti (circolarità):

  • Teoria (= opera razionale di sistematizzazione e sintesi che orienta, sul piano “sostanziale”, la ricerca empirica e dai risultati di questa, viene arricchita).

  • Ricerca empirica (= tecnica e metodologia applicata ai temi sostantivi della sociologia). In altre parole, la ricerca è un processo metodico per risolvere problemi specifici (= temi sostantivi).

    Da questo processo circolare deriva la

    conoscenza sociologica.


La ricerca empirica

La ricerca empirica

  • La ricerca empirica (come indagine sulla “realtà”), per essere scientifica, deve seguire protocolli razionali definiti in precedenza e generalmente condivisi da una comunità scientifica. Le operazioni così seguite e i risultati della ricerca devono essere resi pubblici;

  • La pubblicità svolge le seguenti funzioni:

  • controllabilità;

  • condivisione\“cumulabilità”

    Nella società industriale e post-industriale, il criterio della pubblicità

    viene messo in discussione e si sviluppa una tendenza alla

    “recizione delle conoscenze”.


Le tecniche della ricerca

Le tecniche della ricerca

  • Per “Tecniche” si intendono le specifiche procedure operative (i protocolli di cui sopra) adottate da una disciplina scientifica per acquisire e controllare i propri risultati empirici;

  • ogni disciplina scientifica (specie nel campo delle scienze sociali) si avvale di più tecniche;


La metodologia

La Metodologia

Per Metodologia si fa riferimento a quella parte della logica che ha per oggetto lo studio delle regole, dei principi metodici e delle condizioni formali che stanno alla base della ricerca scientifica in un certo ambito disciplinare (discorso sulle tecniche e critica della ricerca scientifica);

  • Sebbene esistano più tecniche, il discorso sul metodo (metodologia) è unico;

  • Tra tecniche e metodologia c’è una stretta continuità, poiché:

  • la prima precede temporalmente e logicamente la seconda (così come l’arte precede la critica);

  • la seconda consente un uso più consapevole, efficace e preciso delle prime, aiutandoci nella scelta della tecnica più adatta al nostro problema di ricerca e stabilendo, in ultima analisi, la scientificità o meno delle tecniche.


Thomas kuhn ed il concetto di paradigma scientifico 1

Thomas Kuhn ed il concetto di paradigma scientifico (1)

  • Nel suo celebre saggio La struttura

    delle rivoluzioni scientifiche (1962) Kuhn

    gettò la base per il rinnovamento della metodologia;

    Paradigma scientifico: è una visione generale sul

    mondo, una griglia di lettura, spesso implicita, che

    precede e fonda tanto la teoria quanto le tecniche;

    essa guida il lavoro dei ricercatori e lo riconduce ad

    unità (ad esempio la visione eliocentrica

    dell’Universo).


Thomas kuhn ed il concetto di paradigma scientifico 2

Thomas Kuhn ed il concetto di paradigma scientifico (2)

  • egli distinse tra periodi di scienza “normale” e periodi “rivoluzionari”: i primi sono quelli in cui domina un paradigma mentre i secondi si verificano nel momento in cui, di fronte a problemi insolubili, si afferma (nel conflitto) un nuovo paradigma (ad esempio, il passaggio da una visione geocentrica dell’Universo ad una eliocentrica).


Thomas kuhn ed il concetto di paradigma scientifico 3

Thomas Kuhn ed il concetto di paradigma scientifico (3)

  • Così facendo Kuhn:

  • Storicizza “dall’interno” la scienza.

  • Aderisce, filosoficamente, alla posizione nota come “sottodeterminazione della teoria rispetto alla realtà” (Sono concepibili diverse teorie in grado di descrivere lo stesso mondo, o lo stesso insieme di fenomeni in termini galileiani - “la matematica è la lingua in cui è scritto l’universo”)


Ontologia epistemologia metodologia

Ontologia, Epistemologia, Metodologia

  • Le tre dimensioni costitutive di un paradigma sono:

  • Dimensione ontologica (qual è la natura della realtà?)

  • Dimensione epistemologica (la realtà è conoscibile?)

  • Dimensione metodologica (come può essere conosciuta la realtà?)

    Esiste dunque il piano della critica interna e della critica

    esterna di qualunque teoria scientifica.


La sociologia come scienza multi paradigmatica

La sociologia come scienza multi-paradigmatica

  • Mentre le scienze naturali dopo l’opera di Newton, possiedono, in tempi di scienza normale, un paradigma unico, le scienze sociali (come la sociologia) sono multi-paradigmatiche (pluralismo paradigmatico, teorico, metodologico, tecnico);

  • in generale, possiamo individuare, con prospettiva storica, tre paradigmi principali dell’indagine sociologica:

  • Positivista (XIX secolo);

  • Neo-positivista e post-positivista (XX e XXI secolo);

  • Interpretivista (XX e XXI secolo).


La sociologia come terza cultura

La sociologia come “terza cultura”

  • Fino alla Seconda guerra mondiale, paradigmi e teorie sociologiche erano fortemente legati al contesto nazionale.

  • Dal secondo dopoguerra e, in particolare, dagli anni ’60, si afferma un discorso sociologico maggiormente svincolato dalle specificità culturali nazionali.

  • La sociologia si afferma come “terza cultura” rispetto alla cultura umanista e alla cultura scientifica.