Ambulatorio odontoiatrico Disabili –Policlinico di Modena - PowerPoint PPT Presentation

Ambulatorio odontoiatrico disabili policlinico di modena
Download
1 / 21

  • 213 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Ambulatorio odontoiatrico Disabili –Policlinico di Modena. Odontoiatria Sociale/Disabilità Policlinico Modena Via del Pozzo 71P.T. ingr. 12. operatori Dott.ssa Maria Paola Giulietti Medico Ch spec. t.p. dal 1979 Dott.ssa Giuseppina Sarcone contratto l.p.

I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.

Download Presentation

Ambulatorio odontoiatrico Disabili –Policlinico di Modena

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Ambulatorio odontoiatrico disabili policlinico di modena

Ambulatorio odontoiatrico Disabili –Policlinico di Modena


Odontoiatria sociale disabilit policlinico modena via del pozzo 71p t ingr 12

Odontoiatria Sociale/Disabilità Policlinico Modena Via del Pozzo 71P.T. ingr. 12

operatori

  • Dott.ssa Maria Paola Giulietti Medico Ch spec. t.p. dal 1979

  • Dott.ssa Giuseppina Sarcone contratto l.p.

  • Dr Guidetti Tommaso odontoiatra in formazione

  • Segr Sig.ra Morena Tel:059 422 2102 ore 12-14.30

    Struttura Complessa della Clinica Odontoiatrica e Chirurgia Maxillo facciale

    Direttore Prof. U. Consolo


Obiettivi

OBIETTIVI

Dal 1989 :

Salute orale a : disabili ,non collaboranti estranieri in disagio

  • Piani di trattamento intensivo tagliato sulle necessità del paziente

  • Gestione informatizzata:cartelle e interventi

  • Risultati documentati


Necessit di cure speciale in pazienti con bisogni speciali

Necessità di cure speciale in pazienti con bisogni speciali

“Dental Needs in Patients with Special Needs” – rivista U.S.A.-

  • prenotazione telefonica, l’ ascolto è fondamentale, in particolare si prende nota di:urgenza, difficoltà di trasporto , orario preferito e altre richieste specifiche di cura.

    I visita:

  • Rilevazione indici di salute orale : carie, parodontopatia, malocclusione,Scheda OMS 1986 )

  • Valutazione di: difficoltà di comunicazione, paura , adattamento al riunito odontoiatrico, terapie famacologiche in atto, rischi delle cure in Anestesia Locale se non è cooperante.

  • Proposta di trattamento ”speciale” ,intensivo: in poche sedute ,ma sempre adattato alle necessità del paziente.

  • Sedazione , Anestesia generale(Narcosi) x bonifiche orali nei casi complessi


Ambulatorio odontoiatrico disabili policlinico di modena

Cartella elaborata da : Ing Giovanni Frigato per M.P.Giulietti


Criteri per la presa in carico del paziente

Criteri per la presa in carico del paziente

Gli utenti registrati sono oltre 3000, provenienti da Modena e da altre province o regioni

Dal 2004:R.E.R. Nuove regole per

Assistenza odontoiatrica ambulatoriale: -Invalidità certificata > 67%, Legge 104 , autorizzazione c/o ufficio di Medicina Legale. I.S.E.E. (R.E.Rlg278/2004 agg. 2008)

ma

Ricovero per Cure odontoiatriche in Anestesia Generale o Sedazione garantito a tutti i cittadini

- Consulenze a pazienti ricoverati nei reparti di Pediatria , Psichiatria , Oncologia, Trapianti, Malattie Infettive case protette


Odontoiatria disabili policlinico di modena

Odontoiatria Disabili Policlinico di Modena

Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato


Odontoiatria disabili policlinico di modena1

Odontoiatria Disabili Policlinico di Modena

Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato


Odontoiatria disabili policlinico di modena previsioni per il 2010

Odontoiatria Disabili Policlinico di ModenaPrevisioni per il 2010

La previsione per i primi 10 mesi del 2010 è di 2750 ore lavorative

Dati Elaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato


Tipologia dell utenza

Tipologia dell’utenza

  • Pazienti con gravi difficoltà di comunicazione

  • - Gravi deficit Motori

  • - Ritardo mentale

  • - Encefalopatia

  • - Sindrome di Down e altri disordini genetici

  • Psicosi

  • Disagio familiare , ambientale.

  • Elemento comune: scarsa o nulla capacità di collaborazione , e incapacità di

  • mantenimento autonomo della salute del cavo orale


Gestione del comportamento verso il paziente in disagio

Gestione del comportamento verso il paziente in disagio

  • “Behaviour management” (U.S.A.)

    1 Tender loving care

    2 Tell Show Do

    3 Positive/negative Reinforcement

    4 Voice control

    4 Euphfemisms,

    5 Pause

    6 H.O.M.E (hand over mouth exercise)

  • Bite Block

  • “PREVENTIVE HOLDING”

  • Pharmacological Sedation (Midazolam, Propofol etc)

  • General Anaesthesia


Cartella informatizzata modulo disabili responsabile dr m p giulietti

Cartella Informatizzata - Modulo Disabili Responsabile Dr M. P.Giulietti

I visita e rilevazione dati: Rilevazione dati:

  • Indici di carie “DMFT”:decayed, missing, filled teeth ,

    parodontali di comunità: “CPITN” e di Malocclusione

  • Dati anamnestici , Warnings: Allergie, Coagulopatie, Contagiosità, comportamento. Complaints.

  • La cartella offre una visione panoramica a colori delle arcate,ed è immediatamente consultabile durante i contatti telefonici con i pazienti .

  • Il Codice Paziente è di facile consultazione, specie per nomi stranieri

    Su modello : W.H.O . 1987 “Oral Health Surveys” Geneve


Interventi eseguiti nel 2009

Interventi eseguiti nel 2009


Gestione del ricovero

Gestione del Ricovero

  • L a Caposala di reparto organizza le giornate di pre-ricovero e ricovero .

  • Il paziente digiuno, premedicato viene trasportato al Blocco Operatorio.

  • Al Filtro Anestesista e Odontoiatra insieme accolgono genitori /tutori ,rivalutano le condizioni generali , il consenso e i rischi.

  • Pazienti stranieri :si attiva Servizio di mediazione culturale per l’interprete prima dell’ingresso in sala operatoria.

  • Dimissione intorno alle h 17 .!Parte critica!: si resta solitamente da soli a spiegare, consigliare, prescrivere , e senza interprete!


Criteri di ammissione all anestesia generale

CRITERI di AMMISSIONE ALL’ANESTESIA GENERALE

  • Infezioni estese ai tessuti di supporto :osteiti, disodontiasi; Traumi dento-alveolari dei bambini

  • Carie di almeno 7 denti su di un minimo di 3 quadranti in pazienti non collaboranti

  • Impianti e protesi fisse laddove anche le necessità estetiche siano evidenti.


Trattamento standard in anestesia generale

Trattamento standard in ANESTESIA GENERALE

  • Detartrase

  • Radiografie endorali

  • Otturazioni dei denti permanenti con corone valide almeno al 60%

  • Terapie canalari :idem e solo a condizione di vitalità pulpare

  • Estrazioni in caso di infezioni periapicali, fratture corono-radicolari, malattia parodontale severa( CPTIn:4)

  • Protesi : solo in pazienti senza parafunzioni e a basso Rischio ASA.


Imperativo ridurre il ricorso alla narcosi

IMPERATIVO :Ridurre il ricorso alla narcosi

  • Rischi > Benefici in pazienti con deficit di circolo cerebrale e nei bambini

  • Le estrazioni sono sempre ancora troppe

  • Effetti collaterali da Interazioni farmacologiche

  • Stress gestionale elevato:operatori ricompensati in modo non proporzionale ai carichi ed ai rischi assunti!


Valore ai complaints

valore ai complaints !!

A=Problema grave

B=alterato rapporto medico:paziente/ care-giver

C=errori da stanchezza operatori, pretese elevate!

D=Laboratorio -errori-costi-tempi consegne-discussioni!

E=Elogio scritto

F=Gestione disguidi, tempi prenotazione non calcolati

  • Nel 2009 registrati 1290 interventi con 23 problemi seri, 3 elogi scritti e 2 disguidi DatiElaborati : M.P.Giulietti /G.Frigato


Indicatori di risultato

Indicatori di Risultato

  • Le otturazioni in amalgama sui molari durano oltre 16 anni nei pazienti a basso rischio di carie e che ricevono valida igiene orale e istruzioni di profilassi .

  • Le Otturazioni in composito durano fino a 6-8 anni o nel 30% dei casi (mancanza di igiene orale e per forte incidenza di digrignamento giocano un ruolo fondamentale)

  • le protesi mobili scheletrate hanno successo nel 95% dei casi, meno quelle in resina inferiori ,

  • La soddisfazione degli utenti è alta, purtroppo la richiesta è esagerata .


Odontoiatria sociale policlinico di modena punti da migliorare

Odontoiatria Sociale - Policlinico di ModenaPunti da migliorare

  • Tempi Attesa

  • Burocrazia

  • Invito ai medici di base e pediatri , all’avvio dei pazienti in disagio –anche per fattori razziali- ai servizi Ospedalieri x cure odontoiatriche intensive

  • formazione dei pediatri del territorio su prevenzione carie e fluoro-profilassi _ (Fluoro presente in tracce nelle acque modenesi, contro 1mg/litro indicato da OMS )

  • constatazioni degli operatori ospedalieri in servizio al pronto soccorso odontoiatrico : Scarsa tutela della salute orale del bambino in disagio economico -sociale e anche degli anziani negli istituti in contrasto con le vigenti norme europee e la stessa Costituzione Italiana.


Ambulatorio odontoiatrico disabili policlinico di modena

In particolare ringraziamo L’Ing G.Frigato, genitore di un nostro paziente,che ha creato il programma e offerto la consulenza informatica dal 1998 ad oggi !


  • Login