Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 56

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare PowerPoint PPT Presentation


  • 56 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare. Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare. Banca Dati Energetici strumento di analisi e controllo dei costi e dei consumi energetici e dell’efficienza del parco immobiliare.

Download Presentation

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Banca dati energetici per la gestioneottimale del parco immobiliare


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare1

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Banca Dati Energetici

  • strumento di analisi e controllo dei costi e dei consumi energetici e dell’efficienza del parco immobiliare.

  • supporto per evidenziare diseconomie ed inefficienze delle strutture edilizie e degli impianti e per effettuare scelte gestionali.


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare2

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Gestione

Utilizzo

Sicurezza

Manutenzione


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare3

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Fasi Operative

Sviluppo del

Software

della

Banca Dati

Introduzione dei Dati

Analisi Energetica

Selezione

Dati e

Preparazione Scheda

Analisi

dei

Dati ed

Integrazioni

Compilazione

Schede

da parte del conduttore


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Potenzialità della Banca Dati

Banca Dati

Energetici

Analisi del Parco

Immobiliare

Analisi

costi-benefici

Progetto di

risanamento

Indagine

energetica

Selezione

edifici


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

IL TEAM DI LAVORO

Analisi ed input dati

Architettura e sviluppo SW

Analisi Energetica

Coordinamento


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare4

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

VANTAGGI

  • Software semplificato ed interattivo per l’archiviazione e l’elaborazione dati

  • Pochi dati d’ingresso

  • Risposte sintetiche su costi, consumi e indicatori energetici

  • Classificazione degli edifici ed indicazioni su aree di intervento possibili

    LIMITI

  • Risultati di prima valutazione

  • Affidabilità dipendente dall’accuratezza dei dati introdotti

  • Necessità di un’analisi più approfondita sugli edifici selezionati


Dati procedure di calcolo parametri ed indicatori energetici

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Dati, Procedure di Calcolo, Parametri ed Indicatori Energetici


Architettura della banca dati energetici

Architettura della Banca Dati Energetici

Ogni unità edilizia e’ descritta da un record informativo, logicamente suddiviso nelle seguenti sezioni.

  • Dati Generali Edificio

  • Impianto di Riscaldamento

  • Impianto di Raffrescamento

  • Utenze Speciali (CED, Teletrasmissioni, altro)

  • Sala Mensa

  • Acqua Calda Servizi

  • Impianto di Illuminazione

  • Consumi e Costi Energetici


Architettura della banca dati energetici1

Architettura della Banca Dati Energetici

VERIFICA DELLA CONGRUENZA DEI DATI MEMORIZZATI

I dati memorizzati nel record informatico di ciascuna unità immobiliare vengono sottoposti a controlli di congruenza, verificando la presenza dei dati essenziali per avviare le procedure di calcolo automatico dei consumi disaggregati e dei relativi costi di gestione, dei parametri ed indicatori energetici.

E’ obbligatorio specificare:

  • i consumi di energia elettrica e di combustibili per l’anno in gestione;

  • un tipo caldaia appropriato con i consumi dichiarati.


Architettura della banca dati energetici2

Architettura della Banca Dati Energetici

DEFINIZIONI

Volume Riscaldato: viene definito come prodotto tra la superficie (VolRisc)riscaldata è l’altezza media dell’interpiano;

Volume Raffrescato: viene definito come prodotto tra la superficie (VolRaff)raffrescata è l’altezza media dell’interpiano;

Potenza PDC: viene definita come somma delle potenze PDC (PotPDC)(max 5) installate nell’edificio;

Potenza Caldaia: viene definita come somma delle potenze delle (PotCal)caldaie (max 5) installate nell’edificio;

Potenza Refrigeratori: viene definita come somma delle potenze dei (PotRaff)refrigeratori (max 5) installati nell’edificio;


Architettura della banca dati energetici3

Architettura della Banca Dati Energetici

DEFINIZIONI

Verifiche di congruenza vengono effettuate sulle potenze installate per PDC, Caldaie e Refrigeratori, e viene definito, per ciascuna di esse, un valore di default della potenza max pari a 50 W/m3, nel caso in cui le potenze dichiarate sono state sovrastimate (nel compilare la scheda o nella fase di realizzazione della centrale)


Architettura della banca dati energetici4

Architettura della Banca Dati Energetici

DEFINIZIONI

Superficie totale Illuminazione: (SupIll)

viene definita uguale alla superficie riscaldata, se questa è stata dichiarata, altrimenti uguale alla superficie raffrescata, se questa è stata dichiarata, altrimenti viene posta uguale alla superficie utile.

Potenza per illuminazione: (PotIllum)

Se non dichiarata, viene assegnato il valore di default pari a 144 W, che corrispondono alla potenza elettrica di 2 plafoniere da 2 lampade di 36 W.

Potenza specifica per illuminazione: (PotIll)

Viene assegnato un valore limite di 15 Wm2, nel caso in cui la potenza specifica per illuminazione dell’ambiente tipo superi il suddetto valore.


Architettura della banca dati energetici5

Architettura della Banca Dati Energetici

DEFINIZIONI

Ore di utilizzo giornaliero dell’impianto di Illuminazione: (OreIll)

Viene definito un valore di default pari a 6, nel caso in cui questa informazione risulta mancante nella scheda.

Superficie dell’Ambiente Tipo: (SupAmbTipo)

Viene definito un valore di default pari a 12m2, nel caso in cui questa informazione risulta mancante nella scheda.

Ore di utilizzo settimanale della sala CED: (NOreCED)

Viene definito un valore di default pari a 84, nel caso in cui questa informazione risulta mancante nella scheda.


Architettura della banca dati energetici6

Architettura della Banca Dati Energetici

DEFINIZIONI: Assegnazione del valore di COP

COP = 2.85se TipoPDC o TipoRaff = “aria-aria” o “aria-acqua”

COP = 3.5se TipoPDC o TipoRaff = “acqua-aria” o “acqua-acqua”

COP = 2.85 se TipoPDC o TipoRaff = “non specificata”


Architettura della banca dati energetici7

Architettura della Banca Dati Energetici

CONSUMI

I consumi (elettrici, combustibile e globali), sono espressi in TEP per uniformità di analisi, secondo la seguente tabella di conversione:

ProdottoEquivalenza in TEP

Gasolio1 tonnellata = 1.08 TEP

Olio Combustibile1 tonnellata = 0.98 TEP

Gas Naturale/Metano103 Nm3 = 0.82 TEP

Energia elettricaKW_TEP

con: KW_TEP =0.23 [TEP/MWh] per alimentazioni in alta/media tensione

0.25 [TEP/MWh] per alimentazioni in bassa tensione


Architettura della banca dati energetici8

Architettura della Banca Dati Energetici

CONSUMI [TEP]

Viene calcolato:

ConsumoEle = EnergiaElet * KW_TEP

ConsumoComb = (Gas* 0.82 + Gasolio*1.08*0.86 + Olio*0.98 + TR) * 10-3

ConsumoTOT = ConsumoEle + ConsumoComb


Architettura della banca dati energetici9

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI

Gli usi energetici finali riguardano i consumi disaggregati per:

  • Acqua Calda Sanitaria;

  • Mensa;

  • Combustibili per Riscaldamento;

  • Elettrici per Riscaldamento;

  • Elettrici per Raffrescamento;

  • Elettrici per Illuminazione;

  • Elettrici per Utenze Speciali (CED, Teletrasmissioni, altro);

  • Servizi


Architettura della banca dati energetici10

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Fabbisogno Energetico di Acqua Calda Sanitaria [kWh]

Per effettuare il calcolo dei consumi per Acqua Calda Sanitaria vengono calcolati i seguenti fabbisogni:

Servizi

FABSER = {(Nimp+Nope) * 5 [l/g] * (40 - 10 + 2) [°C] * 1.16 [Wh/°C*l] +

+ (Nimp+Nope) * 5 [l/g] * 25 [°C] * 0.12 [Wh/°C]} * 220 [g] / 103 [Wh/kWh]

Mensa

FABMEN = {(NPasti * 10 [l/p] * (40 - 10 + 2) [°C] * 1.16 [Wh/°C*l]) +

+ (NPasti * 10 [l/p] * 25 [°C] * 0.12 [Wh/°C*l]} * 220 [g] / 103[Wh/kWh]

con: Nimp = numero di impiegati;Nope = numero di operai.


Architettura della banca dati energetici11

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumo Acqua Calda Sanitaria per Mensa [TEP]

Vengono distinti i consumi energetici in funzione del tipo di alimentazione.

alimentazione elettrica (Boiler):

  • ConsumoACSmensa_ele = FABMEN * KW_TEP

  • ConsumoACSmensa_comb = 0

    alimentazione PDC:

  • ConsumoACSmensa_ele = (FABMEN / 3 ) * KW_TEP

  • ConsumoACSmensa_comb = 0


Architettura della banca dati energetici12

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumo Acqua Calda Sanitaria per Mensa [TEP]

alimentazione caldaia:

  • ConsumoACSmensa_ele = 0

  • ConsumoACSmensa_comb = (FABMEN / 0.7) * 0.086 * 10-3

    alimentazione mista: (50% caldaia; 50% elettrica)

  • ConsumoACSmensa_ele = (FABMEN * KW_TEP) * 0.5

  • ConsumoACSmensa_comb = ((FABMEN / 0.7) * 0.086 * 10-3) * 0.5


Architettura della banca dati energetici13

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumo Acqua Calda Sanitaria per Servizi[TEP]

alimentazione elettrica (Boiler):

  • ConsumoACSserv_ele = FABSER * KW_TEP

  • ConsumoACSserv_comb = 0

    alimentazione PDC:

  • ConsumoACSserv_ele = (FABSER / 3 * KW_TEP)

  • ConsumoACSserv_comb = 0


Architettura della banca dati energetici14

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumo Acqua Calda Sanitaria per Servizi[TEP]

alimentazione caldaia:

  • ConsumoACSserv_ele = 0

  • ConsumoACSserv_comb = (FABSER / 0.7) * 0.086 * 10-3

    alimentazione mista: (50% caldaia; 50% elettrica)

  • ConsumoACSserv_ele = (FABSER * KW_TEP) * 0.5

  • ConsumoACSserv_comb = ((FABSER / 0.7) * 0.086 * 10-3) * 0.5


Architettura della banca dati energetici15

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumo per Acqua Calda Sanitaria [TEP]

Il consumo totale di acqua calda sanitaria viene calcolato in funzione della fonte energetica di utilizzo:

Consumoacs_ele = ConsumoACSmensa_ele + ConsumoACSserv_ele

Consumoacs_comb = ConsumoACSmensa_comb + ConsumoACSserv_comb


Architettura della banca dati energetici16

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Mensa per produzione pasti [TEP]

Vengono distiniti i seguenti casi:

  • alimentazione a gas

    ConsumoMensa_Ele = 0

    ConsumoMensa_Comb = NumPasti * 220 * 0.086 * 10-3

  • alimentazione elettrica

    ConsumoMensa_Ele = NumPasti * 220 * KW_TEP

    ConsumoMensa_Comb = 0

  • alimentazione prevalente a gas (75% elettrica - 25% gas)

    ConsumoMensa_Ele= NumPasti * 220 * KW_TEP * 0.75

    ConsumoMensa_Comb = NumPasti * 220 * 0.086 * 10-3 * 0.25


Architettura della banca dati energetici17

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Combustibili per Riscaldamento [TEP]

Il consumo di combustibili per Riscaldamento viene calcolato scorporando dal consumo di combustibili totale, le quote dei consumi di combustibili calcolati per Acqua Calda Sanitaria e mensa (se la produzione di ACS avviene mediante caldaia e la produzione pasti è a gas).

ConsumoRISC_comb = ConsumoComb - (Consumoacs_comb + Consumomensa_comb )

Se la produzione di Acqua Calda Sanitaria avviene mediante l’utilizzo di energia elettrica, e la cucina è solo elettrica, i consumi di combustibile per riscaldamento coincidono con quelli di combustibile dichiarati.


Architettura della banca dati energetici18

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Elettrici per Riscaldamento [TEP]

PDC

ConsumoPDC = {PotPDC * 0.6 * (OreAccFer * 20 + OreAccSab * 8) * MesiRisc} * KW_TEP

Caldaia di tipo Elettrico

Consumocald_ele = {PotCal * 0.6 * (OreAccFer * 20 + OreAccSab * 8) * MesiRisc} * * KW_TEP


Architettura della banca dati energetici19

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Elettrici per Riscaldamento [TEP]

Ausiliari della PDC

Consumoaus_ele = {PotPDC * 2.5 * P1 * (OreAccFer * 20 + OreAccSab * 8) *

* MesiRisc} * KW_TEP

Ausiliari della Caldaia

Consumoaus_ele = {PotCal * P1 * (OreAccFer * 20 + OreAccSab * 8) *

* MesiRisc} * KW_TEP

Di questi contributi viene scelto il maggiore.

ConsumoRISC_ele = ConsumoPDC + Consumocald_ele + Consumoaus_ele


Architettura della banca dati energetici20

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Elettrici per Raffrescamento [TEP]

I consumi elettrici per raffrescamento vengono calcolati applicando la seguente formula:

ConsumoRaff = PotRaff * (0.6 + 2.5 * P1) * (OreRaffFer * 20 + OreRaffSab * * 8) * MesiRaff * KW_TEP


Architettura della banca dati energetici21

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Elettrici per Illuminazione [TEP]

I consumi elettrici per illuminazione vengono calcolati applicando la seguente formula:

ConsumoIll = A + B

dove:

A = SupIll * (PotIll / 103 * 1.2 / SupAmbT) * 1.226 * OreIll * 220 * KW_TEP

B = DeltaSup * 0.25 * 0.5 * (PotIll / 103 * 1.2 /SupAmbT) * 24 * 365 * KW_TEP

Il termine A tiene conto dei consumi degli uffici e dei corridoi;

il termine B tiene conto dell’illuminazione degli ambienti non riscaldati.


Architettura della banca dati energetici22

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Elettrici per Utenze Speciali [TEP]

Le Utenze Speciali riguardano le sale CED, teletrasmissioni ed altri servizi caratterizzati da un uso continuo con richiesta di raffrescamento su base annuale.

ConsumoUT = (A + B) * KW_TEP

dove:

A = PotUT * OreUT * 52

B = (PotClimUT * 0.5) * (24 * 0.5) * 365

Il termine A tiene conto dei consumi delle utenze speciali;

il termine B tiene conto del raffrescamento dei locali.


Architettura della banca dati energetici23

Architettura della Banca Dati Energetici

USI ENERGETICI FINALI: Consumi Elettrici per Servizi [TEP]

Il consumo elettrico per Servizi viene calcolato scorporando dal consumo elettrico totale i consumi elettrici calcolati per ciascun uso finale.

ConsumoServ = ConsumoEle - (ConsumoIll + ConsumoRaff +ConsumoRISC_ele + Consumoacs_ele_+ Consumomensa_ele + ConsumoUT )

Il consumo calcolato per servizi viene confrontato con un intervallo di validità dei valori; se esterno a questo intervallo, l’utente viene automaticamente avvisato della mancata rispondenza fra consumi e modalità d’uso degli impianti.


Architettura della banca dati energetici24

Architettura della Banca Dati Energetici

PARAMETRI ENERGETICI

I parametri energetici estratti dal Data Base riguardano:

  • potenza termica installata;

  • potenza frigorifera installata;

  • potenza specifica per illuminazione


Architettura della banca dati energetici25

Architettura della Banca Dati Energetici

PARAMETRI ENERGETICI: Potenza Termica Installata [kW/m3]

Questo parametro è indicativo del corretto dimensionamento dell’impianto di riscaldamento rispetto al volume riscaldato.

Viene calcolato con la seguente procedura:

PSTerm = 0 se VolRisc = 0

PSTerm = (PotCald * 103) / VolRisc se PotCald > PotPDC * COP

PSTerm = (PotPDC * COP * 103) / VolRisc se PotCald  PotPDC * COP


Architettura della banca dati energetici26

Architettura della Banca Dati Energetici

PARAMETRI ENERGETICI: Potenza Frigorifera Installata [kW/m3]

Questo parametro è indicativo del corretto dimensionamento dell’impiantodi raffrescamento rispetto al volume raffrescato.

Viene calcolato con la seguente procedura:

PSRaff = 0 se VolRaff = 0 o PotRaff = 0

PSRaff = (PotRaff * COP * 103) / VolRaff


Architettura della banca dati energetici27

Architettura della Banca Dati Energetici

PARAMETRI ENERGETICI: Potenza specifica per Illuminazione [kW/m3]

Questo parametro è indicativo del corretto dimensionamento dell’impiantodi illuminazione rispetto alla superficie dell’ambiente tipo.

Viene calcolato con la seguente procedura:

PSIll = (PotIll * 1.2) / SupAmbT


Architettura della banca dati energetici28

Architettura della Banca Dati Energetici

INDICATORI ENERGETICI

Gli Indicatori energetici estratti dal Data Base riguardano:

  • Consumo globale;

  • Consumo elettrico;

  • Consumo riscaldamento;

  • Consumo glabale netto;

  • consumo elettrico netto;

  • Costo globale;

  • Costo elettrico;

  • Costo Combustibile


Architettura della banca dati energetici29

Architettura della Banca Dati Energetici

INDICATORI ENERGETICI: CONSUMI GLOBALI [TEP/m3]

Globale:Consente di verificare il livello del consumo globale dell’edificio, normalizzato rispetto al volume totaleriscaldato.

ConsGlob = ConsumoTot * 103 / VolRisc

Elettrico:Consente di verificare il livello del consumo elettrico dell’edificio, normalizzato rispetto al volume totaleriscaldato.

ConsElett = ConsumoEle * 103 / VolRisc

Riscaldamento:Consente di verificare il livello delconsumo per riscaldamento dell’edificio, normalizzato rispetto al prodotto gradi-giorno per volume totale riscaldato.ConsRisc = (ConsumoRisc_TOT * 103 / (GG * VolRisc)


Architettura della banca dati energetici30

Architettura della Banca Dati Energetici

INDICATORI ENERGETICI: CONSUMO GLOBALE NETTO [kTEP/m3]

Questo indicatore consente di verificare il livello del consumo globale dell’edificio, normalizzato rispetto al volume totale riscaldato, e depurato del consumo diverso da attività di ufficio, e proprio di usi specifici sui quali è usualmente difficile adottare interventi di risparmio.

Globale Netto

ConsGS = (ConsumoCED + ConsumoMensa_ele + ConsumoMensa_Gas)

ConsGN =(ConsumoTOT - ConsumoGS) * 103 / VolRisc


Architettura della banca dati energetici31

Architettura della Banca Dati Energetici

INDICATORI ENERGETICI: CONSUMO ELETTRICO NETTO [kTEP/m3]

Questo indicatore consente di verificare il livello del consumo elettrico dell’edificio, normalizzato rispetto al volume totale riscaldato, e depurato del consumo delle utenze speciali.

Elettrico Netto

ConsES = (ConsumoCED + ConsumoMensa_ele)

ConsEN =(ConsumoEle_TOT - ConsumoES) * 103 / VolRisc


Architettura della banca dati energetici32

Architettura della Banca Dati Energetici

INDICATORI ENERGETICI: COSTI [Lire/m3]

Globale

CostiGlob = CostiTot / VolRisc

Elettrico

CostiElett = CostiEle_TOT / VolRisc

Combustibile

CostiComb = (CostiComb_TOT / VolRisc


Strumento per il risanamento degli edifici energivori o inefficienti

Strumento per il risanamento degli edifici “energivori” o “inefficienti”

Utilizzo della Banca dati


Utilizzo della banca dati

Utilizzo della Banca Dati


Utilizzo della banca dati1

Utilizzo della Banca Dati


Utilizzo della banca dati2

Utilizzo della Banca Dati

CONFRONTO CONSUMI ENERGIA ELETTRICA

energia elettrica 1997=1604 MWh


Utilizzo della banca dati3

Utilizzo della Banca Dati

INTERVENTI SUGGERITI

(Tempo di ritorno < 2 anni)

  • Sospensione riscaldamento fine settimana

  • Timer ricircolo AC mensa

  • Timer luci mensa

  • Sospensione parziale climatizzazione notturna e festiva

  • Produzione AC mensa con caldaia dedicata

  • Coibentazione rete distribuzione AC mensa


Utilizzo della banca dati4

Utilizzo della Banca Dati

INTERVENTI SUGGERITI

(Tempo di ritorno > 2 anni)

  • Regolazione automatica della preaccensione della centrale termica

  • Rifasamento utenze “gruppi frigo”


Utilizzo della banca dati5

Utilizzo della Banca Dati


Estensioni delle prestazioni della banca dati per la gestione del parco immobiliare

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Estensioni delle prestazioni della Banca Dati per la gestione del parco immobiliare


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare5

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Manutenzione

Programmata

  • Dati dei sistemi (Data e costo di installazione/Riparazioni dei sistemi e dei componenti principali / Vita tecnica)

  • Programma e risultati di ispezioni programmate

  • Tempi e oggetto di interventi programmati

  • Contratti ed Ordini di lavoro/ Imprese incaricate

  • Approvvigionamento e consumo di ricambi

  • Rapporti consuntivi di costo

    Accidentale

  • Tipologia degli interventi / Difetti ricorrenti

  • Costi degli interventi / Costo cumulativo


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare6

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Sicurezza

Piano di Sicurezza, CPI, 46/90, ecc.

  • Descrizione adeguamenti una tantum

  • Verifiche impianto elettrico e di terra

  • Verifiche/ricariche impianti antincendio

  • Verifiche/manutenzione impianti sollevamento

  • Verifiche impianti termici (caldaia, pompe, ecc)

  • Verifiche impianti rilevazione/sicurezza


Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare7

Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

Gestione

  • Contratti di fornitura

    • Multiservice

    • Pulizia

    • Calore

    • Guardiania

    • …..

  • Combustibile

  • Elettricità

  • Acqua

  • Telecomunicazioni


  • Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare8

    Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

    Check list documentazione di base edifici

    • CERTIFICATI E MAPPE CATASTALI (aggiornati allo stato attuale)

    • CERTIFICATO O AUTORIZZAZIONE DI AGIBILITA'

    • CONCESSIONE EDIFICATORIA O LICENZA EDILIZIA

    • PROGETTO ANNESSO ALLA CONCESSIONE EDIFICATORIA O LICENZA EDILIZIA

    • Certificato di Prevenzione Incendi (con accertamento visita periodica per RINNOVO nei termini previsti)


    Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare9

    Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

    • ASCENSORI E MONTACARICHI:

      • LICENZA DI IMPIANTO DI ASCENSORI E MONTACARICHI

      • LICENZA DI ESERCIZIO DI ASCENSORI E MONTACARICHI

      • LIBRETTO DI IMMATRICOLAZIONE DI ASCENSORE O MONTACARICHI

    • DOCUMENTI PER CONTENIMENTO ENERGETICO:

      • VERIFICA RISPONDENZA EDIFICI ED IMPIANTI TERMICI ALLA NORMATIVA (L.10/91 E DPR 412/93) PER MODIFICHE O NUOVE OPERE REALIZZATE DAL 1993 IN POI

      • COMUNICAZIONE AL COMUNE DI INSTALLAZIONE E VERIFICA CALDAIE, CON VERIFICA EMISSIONE FUMI

      • LIBRETTO DI CENTRALE TERMICA


    Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare10

    Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

    • ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

    • CERTIFICAZIONI AUSL/ISPESL/ANCC

      • IMPIANTO ELETTRICO DI TERRA

      • IMPIANTO PROTEZIONE SCARICHE ATMOSFERICHE

      • SERBATOI IN PRESSIONE

      • CENTRALE TERMICA

  • ADEGUAMENTO ALLA L.626/94

  • CONFORMITA’ ALLA L.46/90

  • DISEGNI E CERTIFICATI DI COLLAUDO IMPIANTI TECNOLOGICI

    • ELETTRICI E DI TERRA

    • IDRICO SANITARI

    • FOGNANTI

    • SOLLEVAMENTO

    • TELECOMUNICAZIONI

    • CLIMATIZZAZIONE

    • ANTINCENDIO


  • Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare11

    Banca dati energetici per la gestione ottimale del parco immobiliare

    • AUTORIZZAZIONE PASSI CARRAI

    • CERTIFICATO di destinazione urbanistica del terreno (per l’accertamento dell’ulteriore potenziale di edificabilita’)

    • COLLAUDO delle opere di urbanizzazione

    • AUTORIZZAZIONE allaccio pubbliche fognature

    • DICHIARAZIONE UTF per serbatoi di combustibile e gruppi elettrogeni


  • Login