Bell buono
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 9

BELL’èBUONO PowerPoint PPT Presentation


  • 114 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

IL BUONO, IL BELLO, IL VERO LABORATORIO DI PEDAGOGIA DELLA CITTADINANZA E DELLA CONVIVENZA CIVILE 16/23 NOVEMBRE 2013. BELL’èBUONO. Rizzi Sabatina (R) Bella Arianna Colella Ilaria Del Vecchio Elena. KALÒS KAI AGATHÒS. Tutto ciò che è bello (kalòs) è anche vero e buono (agathòs),

Download Presentation

BELL’èBUONO

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Bell buono

IL BUONO, IL BELLO, IL VERO

LABORATORIO DI PEDAGOGIA DELLA CITTADINANZA E DELLA CONVIVENZA CIVILE

16/23 NOVEMBRE 2013

BELL’èBUONO

Rizzi Sabatina (R)

Bella Arianna

Colella Ilaria

Del Vecchio Elena


Kal s kai agath s

KALÒS KAI AGATHÒS

Tutto ciò che è bello (kalòs)

è anche vero e buono (agathòs),

e viceversa. 

(Platone)

La nostra definizione di Bello …

… come capacità di esprimere giudizi intorno alle cose, alle persone, alle esperienze …

… ma anche come modo per conoscere, interpretare la realtà, instaurare relazioni significative con gli altri …

… e soprattutto un agire in modo Buono verso cose, persone ed esperienze.

COME INSEGNANTI DOVREMMO …

… offrire ai bambini occasioni per sperimentare e vivere il Bello, formando al contempo una sensibilità maggiore al Buono.


La costituzione

La Costituzione

La Repubblica […] Tutela il paesaggio e

il patrimonio storico e artistico della Nazione. (art. 9)

Il sentimento del bello e il riconoscimento del valore artistico dei beni culturali fanno parte della formazione di ogni persona.

(S. Chistolini, Il palazzo del podestà di Caspano in Lombardia MDLX, Edizioni Kappa, Roma, 2011, p. 7)

[…] arricchire l’esperienza quotidiana dello studente con culture materiali, espressioni artistiche, idee, valori che sono il lascito vitale di altri tempi e di altri luoghi.

(Indicazioni nazionali per il curricolo, sett. 2012)

RISPETTO

APPREZZAMENTO

RESPONSABILITÀ

MEMORIA

CONOSCENZA

BELLO

BUONO


La fontana dei quattro fiumi un po di storia

La fontana dei Quattro Fiumi … un po’ di storia …

  • La fontana dei Quattro fiumi è stata realizzata da Lorenzo Bernini nel 1648, in piena epoca barocca, su commissione del papa Innocenzo X.

  • La fontana si trova a Roma al centro di Piazza Navona.

  • Il gruppo scultoreo è sormontato da un obelisco egizio e composto da quattro grandi sculture di marmo bianco, immerse in altre sculture rappresentanti animali e piante.

  • La fontana è stata oggetto di numerosi atti vandalici

  • (es: ultimo episodio 11 maggio 2013)


Simbologia e qualche leggenda

… simbologia e qualche leggenda …

Rio del Plata

Gange

Nilo

Danubio

  • Le statue in marmo bianco rappresentano le allegorie dei quattro principali fiumi della terra, uno per ogni continente allora conosciuto. Essi sono rappresentati come giganti che siedono appoggiati sullo scoglio centrale.

  • Una leggenda racconta che la statua del Rio della Plata tenga alzato il braccio per ripararsi dell’eventuale crollo della chiesa di Sant’Agnese in Agone.


La bellezza di una fontana

La bellezza di una fontana

Ogni paese ha una piazza e ogni piazza ha la sua fontana. È lei che custodisce i segreti dei suoi abitanti e conserva la memoria dei passanti. Intorno ad essa ci si raccoglie e ci si diletta nei momenti di tempo libero.

Se un simbolo c’è di convivialità e cittadinanza, questa è proprio la fontana della piazza.

  • Sculture marmoree

  • Maestosità

  • Zampillare dell’acqua tra le forme dell’opera

  • Dinamicità delle figure

  • Giochi di luce (illuminazione notturna)


Maestra perch quest opera bella

Maestra, perché quest’opera è bella?

È bello vedere quelle statue eterne che sebbene costituite da marmo immobile sembrano agitarsi in un continuo movimento.

(Elena)

È bello avvertire la sensazione dell’acqua che scivola veloce sul marmo liscio, sentire il suo turbinare e vedere il suo infrangersi e il suo zampillare tra le “scanalature” della pietra.

(Ilaria)

La grandiosità e l’imponenza di quest’opera architettonica crea in me una sensazione di meravigliata “piccolezza”. (Sabatina)

Ammiro in questa fontana il marmo delle statue, levigato e lucente, duro e freddo, eppure caldo e avvolgente.

(Arianna)


Conoscere la bellezza di una fontana per tutelare un patrimonio di tutti

Conoscere la bellezza di una fontana … … per tutelare un patrimonio di tutti.

L’incontro dei bambini con l’arte è occasione per guardare con occhi diversi il mondo che li circonda.......le osservazioni di luoghi (piazze, giardini, paesaggi) e di opere (quadri, musei, architetture) aiuteranno a migliorare le capacità percettive, coltivare il piacere della fruizione, della produzione e dell’invenzione e ad avvicinare alla cultura e al patrimonio artistico.

(Indicazioni nazionali per il curricolo, settembre 2012)

“Osservare,conservare e salvaguardare i tanti beni culturali che vivono con noi e che ci sopravvivono è un atto di civiltà che si apprende con l'educazione” ......

(S. Chistolini, Il palazzo del podestà di Caspano in Lombardia MDLX, Edizioni Kappa, Roma, 2011, p. 14)

e secondo noi è anche importante il concetto per cui...lo sviluppo di un proprio senso estetico aiuta a riconoscere il bello e se riconosco il bello mai penserò di deturparlo con un atto violento e vandalico...


Cosa proporre ai bambini fascia 5 anni su la fontana dei quattro fiumi

Cosa proporre ai bambini (fascia 5 anni) sula Fontana dei Quattro Fiumi

FILASTROCCA DELLA FONTANAFontanella d’acqua ricciuta,dico a tutti che t’ho bevuta:ho bevuta quest’acqua matta,cielo caduto, neve disfatta,questa luce limpida e prontache un po’ canta e un po’ racconta.

(R. Pezzani)

  • Raccontare la storia, la simbologia e le leggende sulla fontana in modo accattivante.

  • Proporre una poesia (es: sull’acqua della fontana)

  • Visita guidata alla Fontana dei Quattro fiumi.

  • Puzzle (es: da quattro pezzi) dell’immagine della fontana.

  • Pitturare e ritagliare con un l’immagine della fontana.

  • Proporre la costruzione in classe di una fontana con semplici materiali.

  • Proporre un cartellone con le immagini dei quattro continenti (ritagliati e colorati dai bambini), su ognuno dei quali si può tracciare il percorso del fiume tratteggiato e incollare la foto della statua corrispondente.

  • Proporre l’adozione del monumento tramite progetti organizzati solitamente dal comune di Roma.


  • Login